Marvel Database
Advertisement
Marvel Database





Primi anni

Il principe beduino Abdul Qamar rapidamente salì al potere sulla sua famiglia nomade, ma spesso partiva per commerciare merci nelle città. Dopo uno di questi scambi commerciali, mentre cercava rifugio in una tomba sotterranea, Qamar scoprì una scimitarra magica e un tappeto volante appartenuto ad un suo antenato del tredicesimo secolo che era stato un campione del suo popolo nomade, e che gli erano stati donati dagli Dei del Deserto.[1] Qamar decise di portare avanti la tradizione del suo antenato per combattere il male come il Cavaliere Arabo.

Avrebbe avuto una prima possibilità di farlo combattendo due demoni che erano stati anche osteggiati dal suo antenato. Nel farlo, il Cavaliere Arabo collaborò e combatté Hulk, scoprendo la sua identità segreta.[2]

Contest of Champions

Una delle prime attività note del Cavaliere Arabo si è verificato quando Qamar fu rapito insieme con la maggior parte degli eroi della Terra durante il cosiddetto primo Contest of Champions, ma tornò al suo popolo subito dopo.[3]

Morte in famiglia

Più tardi, un demone del deserto aveva posseduto la famiglia di Qamar, compreso l'ultimo nato, sperando che Qamar avrebbe ucciso suo figlio, inavvertitamente liberando il demone. Qamar non lo fece, così il demone fu bandito, lasciando suo figlio vivo, ma uccidendo le sue mogli e i suoi familiari. Qamar fuggì nel deserto, con suo figlio, giurando vendetta.[1]

Pantheon & Spada del Deserto

Qamar divenne un agente speciale del Pantheon, e uno dei suoi primi incarichi lo vide infiltrrsi negli agenti sovrumani che lavoravano per conto dell'Iraq durante l'infiltrazione irachena di Kuwait, chiamandosi Spada del Deserto. Operarono con la scusa di aver minacciato la (presunta) famiglia di Qamar per impressionarlo al servizio.

Qamar successivamente fermò il soldato mutato noto come Sandstorm.

Morte

Tornò in Arabia Saudita dopo l'invasione Irachena e ha continuò a servire come il Cavaliere Arabo. Il Cavaliere Arabo venne ucciso quando l'essere conosciuto come Humus Sapien si svegliò e assorbì la forza vitale delle persone in modo casuale ad ogni uso dei suoi poteri.

Livello forza

Il Cavaliere Arabo possiede la normale forza umana di un uomo della sua età, altezza, e costituzione, che ingaggia in un moderato ma regolare esercizio fisico.

Equipaggiamento

vedi Armi

Trasporti

Tappeto Magico (vedi Armi)

Armi

Il potere del Cavaliere Arabo deriva dalle sue tre armi magiche.

  • Il Cavaliere Arabo utilizzava un "tappeto magico" che rispondeva solo ai suoi comandi mentali. Il tappeto poteva levitare da terra e spingersi attraverso l'aria a qualsiasi velocità che il Cavaliere comandava. Il Cavaliere Arabo raramente volava oltre la velocità con cui egli riusciva a respirare, a circa 145 km all'ora. Il tappeto poteva levitare a qualsiasi altezza il Cavaliere comandava, sebbene non avesse tentato di volare più in alto di 6.100 metri, il punto in cui l'atmosfera diventa troppo rarefatta per respirare. Oltre al suo impiego come mezzo di trasporto, il tappeto poteva essergli ordinato di compiere azioni come avvolgersi intorno ad un oggetto o una persona, o rotolare se stesso come un cilindro e colpire come una frusta o un ariete. Il tappeto, potenziato da forze magiche ignote, era praticamente impervio ai danni.
  • Il Cavaliere Arabo brandiva anche una scimitarra magica d'oro, che era in grado di emettere magici fasci di forza d'urto. La massima potenza della forza d'urto che la spada poteva rilasciare con un colpo non è tuttora noto, né quanto tempo (se non del tutto), la spada aveva bisogno per "ricaricarsi" tra una scarica e l'altra. Il Cavaliere Arabo poteva controllare mentalmente la quantità di forza emessa dalla spada. La spada possedeva un incantesimo che causava di scaricare l'energia magica contro chiunque a parte il Cavaliere che la toccava. Il Cavaliere poteva anche usare la scimitarra come se fosse una normale arma da taglio. La scimitarra era in grado di tagliare l'acciaio, la pietra e altri materiali duri. La scimitarra sembrava anche essere in possesso di alcune proprietà anti-magia, causando enormi danni agli esseri magici.
  • Anche la cintura-fusciacca legata alla vita del Cavaliere Arabo poteva essere animata a comando mentale per servire per costrizione, come un lasso, una frusta o una corda. Era fatto della stessa sostanza del tappeto volante ed era allo stesso modo indistruttibile. Poteva magicamente estendersi in lunghezza per quasi dieci volte i suoi 20 per 122 centimetri di misura. La fusciacca sembrava possedere capacità anti-magia, come, ad esempio, esorcizzare le persone indemoniati avvolgendosi intorno a loro.
  • Il Cavaliere Arabo ha debuttato e ottenuto i suoi poteri e la sua attrezzatura magica in Errore Lua in Modulo:StandardizedName alla linea 300: attempt to index field 'link' (a nil value)., ma aveva già fatto una prima apparizione cameo in Errore Lua in Modulo:StandardizedName alla linea 300: attempt to index field 'link' (a nil value)., avvenuta cronologicamente prima del n.9. Quando il lettore Wally Neville scrisse per chiedere come fosse possibile, il team Marvel rispose semplicemente, "Buona domanda."
  • Apparizioni di Abdul Qamar (Terra-616)
  • Apparizioni Minori di Abdul Qamar (Terra-616)
  • Media in cui Abdul Qamar (Terra-616) è stato Menzionato
  • Immagini con Abdul Qamar (Terra-616)
  • Citazioni su o di Abdul Qamar (Terra-616)
  • Galleria Personaggio: Abdul Qamar (Terra-616)

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. 1,0 1,1 X-Marvel 27
  2. Fantastici Quattro 9
  3. For Fans Only 5



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement