Marvel Database
Advertisement





Amy da bambina

Amelia Chen è nata durante gli ultimi giorni dell'invasione americana del Vietnam. I suoi genitori furono uccisi dalle truppe americane quando lei era solo una bambina, e fu venduta come schiava da un sergente dell'esercito. Chen crebbe nel lavoro nei campi e lavorò duramente per un contadino locale che continuò ad abusare di lei, fino a quando lei perse il controllo, appena raggiunta l'adolescenza: lo uccise con un paletto di bambù affilato. Mentre si trovava sul cadavere, la ragazzina si rese conto che le piaceva uccidere. Tenne l'orecchio del suo aguzzino come trofeo e fuggì. Le sue attività per gli anni successivi sono sconosciute. Riemerse nella tarda adolescenza come ragazza di un bar di Bangkok. Ora una vagabonda, finì di lavorare come barista a Bangkok nella sua adolescenza.

Un saggio locale seppe che era una combattente feroce e un'assassina a sangue freddo. Così, la reclutò come assassina. Alla fine si unì al Clan 1400, la gilda guidata dallo Straniero. Rispettava l'uomo abbastanza da non ucciderlo. Tuttavia, si irritò perché era essenzialmente di proprietà della sua gilda. Amy alla fine prese l'unica via d'uscita: li uccise tutti. Aveva la reputazione di aver ucciso diversi uomini in diverse occasioni. Questo la portò all'attenzione di una gilda locale di assassini: lasciò il Clan insieme ad altre quattro assassine (Maria, Roberta, Sheila e Sophia) e tutte formarono la propria gilda. Entrò a far parte del gruppo, in gran parte perché era l'amante del loro capo, Maria. Amy aveva la massima indipendenza che le fosse mai stata concessa e si dimostrò un ottimo ingaggio e acquisì una reputazione in tutto il sud-est asiatico.

Se la godette per qualche anno, poi, fu reclutata e addestrata per diventare un'assassina professionista, prima di accettare un'offerta di lavoro alla Silver Sable International da Silver Sable (che non si rese conto che era un ex membro del Clan 1400) per diventare una mercenaria. Divenne una delle più abili assassine attive nel sud-est asiatico (Brunei, Cambogia, Timor Est, Indonesia, Laos, Malaysia, Myanmar, Papua Nuova Guinea, Filippine, Singapore, Thailandia e Vietnam). Si guadagnò anche una reputazione per il suo modo unico di esprimere insoddisfazione nei confronti di qualsiasi datore di lavoro o capo gilda. Uccidendoli e poi spostandosi altrove.

A questo punto, Amy era stanca di uccidere. Così, diventò una cacciatrice di taglie. Si laureò rapidamente nella squadra "A" drlla SSI, operando direttamente con Silver Sable. Il passato di Amy la raggiunse solo una volta, quando Maria e i suoi assassini vennero a reclamarla. Ma, Chen e Sable li respinsero.

Amy Chen si alleò con Silver Sable e Victorius quando stavano cercando di riportare il Dottor Destino a Latveria. Combatterono contro Blue Marvel e il Dottor Destino, e quest'ultimo ruppe il collo di Amy durante lo scontro, uccidendola.

AmySable.jpg

Chen era la mente fredda del gruppo. Era sempre concentrata al 100% sul suo lavoro ed rstremamente disciplinata. Amy parlava solo quando necessario, con frasi precise. Amy non era interessata agli uomini, ma aveva un debole per le figure autoritarie femminili che emanano un certo fascino. In particolare, ebbe una cotta segreta per il suo capo Silver Sable. Chen era un'assassina spietata che prendeva persino i trofei dalle sue uccisioni: infatti, collezionava dita e orecchie umane sulla sua cintura e collana come ricordo delle uccisioni pregiate. Silver Sable le ordinò di non andare a caccia di trofei se il personale della SSI operava con alleati che avrebbero potuto obiettare. Tuttavia, una volta dovette urlare a Chen di non mutilare un agente dell'U.L.T.I.M.A.T.U.M. per non perdere un dito.

Abilità

Chen era altamente qualificata in acrobazie, arti marziali e armi arcaiche. Era estremamente disciplinata e professionale. È stata addestrata sia da una gilda di assassini che dalla Silver Sable International.


Equipaggiamento

Amycomic.jpg

Indossava un'armatura leggera e il suo arsenale ruotava intorno alla sua spada e alla sua balestra.

Armi

Aveva alcune balestre speciali emesse dalla Silver Sable International come gli elettro spuntoni con punta di diamante e spuntoni magnetici con punta a grappolo che trainano un filo. Le sue armi preferite includevano lame e una balestra ad alta tecnologia con una varietà di capacità.

Chen aveva grandi tatuaggi neri, soprattutto sulla schiena e sulle braccia, di motivi astratti.

I tatuaggi di Amy


È stato fortemente suggerito che Amy Chen fosse lesbica. La sua feroce lealtà a Sable e la tendenza a chiamarla "M'lady", un'espressione che usava anche per gli ex amanti, implicavano che il suo principale interesse amoroso fosse il suo capo. Il che non le ha impedito di ammirare apertamente Lightbright.

  • Apparizioni di Amelia Chen (Terra-616)
  • Apparizioni Minori di Amelia Chen (Terra-616)
  • Media in cui Amelia Chen (Terra-616) è stato Menzionato
  • Immagini con Amelia Chen (Terra-616)
  • Citazioni su o di Amelia Chen (Terra-616)
  • Galleria Personaggio: Amelia Chen (Terra-616)

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement