Marvel Database
Advertisement





Il personaggio di America Chavez è interpretato dall'attrice Xochti Gomez e viene introdotto nella Fase 4 del Marvel Cinematic Universe a partire dal ventottesimo film in assoluto della saga cinematografica, intitolato "Doctor Strange in the Multiverse of Madness".


Infanzia

America nacque nel Parallelo Utopico, a cavallo di un altro universo, dove risiedeva al fianco delle madri Amalia e Elena Chavez. Un giorno, terrorizzata da un'ape, la bambina risvegliò suoi poteri ed evocando accidentalmente un portale a forma di stella, spedì le sue madri in un universo alternativo, finendo per venire risucchiata dal portale a sua volta.[1]

Adolescenza

Chavez trascorse gli anni successivi della sua infanzia in continuo spostamento tra i diversi universi, aprendo accidentalmente nuovi portali e finendoci risucchiata ogni qual volta avesse paura. All'età di quattordici anni, aveva già visitato settantadue universi alternativi, aveva acquisito maggiore esperienza con le regole del Multiverso ed era arrivata alla conclusione che, a differenza di tutti gli altri esseri viventi, non esistesse un'altra come lei in tutto il Multiverso.[1]

Inseguita dalla Scarlet Witch

Durante la ricerca dei figli Billy e Tommy attraverso i differenti universi, Wanda Maximoff scoprì dell'esistenza di America, un essere soprannaturale in grado viaggiare liberamente attraverso il Multiverso. Con quel genere di potere fra le sue mani, Wanda sarebbe stata in grado di ricongiungersi con i suoi figli e così si mise in testa di catturarla, evocando e spedendo una serie di demoni inter-dimensionali a darle la caccia.

Durante questo periodo, America conobbe e strinse amicizia con Defender Strange, variante dell'omonimo stregone proveniente da un altro universo che la aiutò a proteggersi da queste terribili creature nella ricerca del Libro dei Vishanti, un libro di magia buona che le avrebbe permesso di imparare a controllare i propri poteri. Quando, per il bene del Multiverso, Defender Strange tentò di rubarle tutti i poteri per evitare che cadessero nelle mani sbagliate, la bambina, inseguita dall'ennesima creatura, spalancò un portale a forma di stella che trasportò lei e il cadavere dello stregone lontano dalle grinfie del demone, da qualche parte nel Multiverso.

Nel 2025, Maximoff apprese che Chavez si trovava nel suo universo e spedì il demone Gargantos a catturarla. Tuttavia, quando scoprì che la bambina si era guadagnata la protezione dello Stephen Strange del suo universo, Wanda attirò l'ex-compagno di squadra in una trappola e lo mise di fronte ad un'ardua scelta: consegnarle pacificamente Chavez entro il tramonto, accettando di aiutare un'amica di vecchia data a realizzare il proprio sogno di tornare ad essere madre di nuovo; oppure, affrontare l'ira dell'inarrestabile Scarlet Witch, il suo alter ego, scegliendo invece di proteggere una ragazzina che aveva appena conosciuto. Una volta ottenuto il potere di viaggiare liberamente per il Multiverso, infatti, Wanda si sarebbe trasferita permanentemente in un universo dove sarebbe potuta stare con i suoi figli e i due, probabilmente, non si sarebbero visti mai più.

Ma poiché Strange si rifiutò di consegnarle la bambina, la strega, ormai completamente corrotta dalla magia oscura del Darkhold, attaccò il tempio di Kamar-Taj dove America veniva tenuta al sicuro, uccidendo senza pietà tutti gli stregoni che tentavano di ostacolare il suo cammino. Quando Chavez e Strange, messi alle strette, riuscirono a sottrarsi alle sue grinfie rifugiandosi nel Multiverso, Wanda sfruttò il più pericoloso e aberrante degli incantesimi che il Darkhold le metteva a disposizione - il Dreamwalking - per inseguirli. L'incantesimo consentiva al Mago-Dreamwalker di proiettare la propria coscienza dal suo universo a un altro, impossessandosi del corpo di un sé alternativo, come un malvagio burattinaio che manipola il suo doppio e insegue i suoi nemici a distanza. Questa possessione naturalmente non rappresentava un legame permanente tra le realtà, ma nel breve tempo che il Mago-Dreamwalker "camminava" nei sogni, questo poteva causare danni irreparabili all'universo che invadeva, causando un'Incursione nonché l'alienazione totale di suddetta realtà.

Dalla tomba del demone Chthon sul monte Wungadore, dalle cui pareti erano state trascritte le varie copie del Darkhold ampiamente diffuse in tutte gli universi, Maximoff prese il controllo della sua controparte alternativa di Terra-838 per stanare i fuggitivi e rapire l'adolescente. Uccidendo brutalmente e senza pietà una serie di avversari che ostacolarono il suo cammino, la strega riuscì infine a mettere le mani su America e, prendendo il controllo della sua mente, aprì un portale per riconsegnarla fra le mani della vera sé rimasta nell'universo di partenza. Incapace di battere in potenza la Scarlet Witch, America, acquistando più fiducia nelle proprie capacità, la trasportò su Terra-838 per permettere ai Billy e Tommy di quell'universo di assistere alla sua malvagità e vedere con i loro occhi che razza di mostro fosse diventata. Per quanto la donna tentasse di rassicurarli, i due bambini corsero via terrorizzati, implorando la loro vera madre, la Wanda della Terra-838, di proteggerli.

Rendendosi conto di quanta morte e distruzione avesse causato, Maximoff ricadde sconfitta sulle proprie ginocchia, iniziando a piangere per la persona che era diventata a causa della corruzione del Darkhold. Trovando finalmente pace nella verità che là fuori esistessero altri mondi diversi dal suo in cui lei e i suoi bambini vivevano felici e contenti come ella aveva sempre desiderato, Wanda utilizzò i suoi poteri per distruggere dalle fondamenta la tomba di Chthon sulle cui pareti erano stati incisi i malvagi incantesimi che componevano il Darkhold e, di conseguenza, tutte le versioni del libro presenti in tutti gli universi, in modo che nessun altro potesse venire mai più tentato dal potere del libro stesso.

Sconfitto il suo inseguitore, Chavez decise di stabilirsi permanentemente nell'universo di Terra-199999 e divenire un'apprendista presso il tempio di Kamar-Taj.[1]

Poteri

  • Manipolazione dell'Energia Dimensionale: Chavez può incanalare l'energia inter-dimensionale attraverso il suo corpo, aprendo portali per il Multiverso a forma di stelle incandescenti e aumentando la potenza dei propri pugni, che di fatto vengono circondati da uno strano bagliore blu a forma di stella.
    • Creazione di portali a forma di Stella: America possiede l'abilità di aprire portali a forma di stelle luminose a cinque punte che le consentono di viaggiare e spostarsi da un luogo all'altro del Multiverso.
    • Forza Sovrumana.
    • Resistenza Sovrumana.



  • America Chavez doveva apparire originariamente in Spider-Man: No Way Home. Una concept art ufficiale del film la ritrae durante un incontro con Peter Parker ei suoi amici, oltre ad avere un ruolo nella battaglia di Liberty Island. Tuttavia, a causa della pandemia di COVID-19, Spider-Man: No Way Home venne rilasciato prima del debutto ufficiale di Chavez in Doctor Strange nel Multiverso della Follia, che l'ha portata a essere tagliata dal film.

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina



Ti piace? Facci sapere!


Advertisement