FANDOM


Character Template HelpHelp
Amphibius

Vero Nome
Information-silk
Unknown
Alias Corrente
Information-silk
Amphibius

Identità
Information-silk

Appartenenza
Information-silk

Universo
Information-silk

Base Operativa

Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
1,83 m


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Pelle

Caratteristiche Particolari
Amphibius assomiglia a una rana di taglia umana

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Stato Civile
Information-silk

Origine
Origine
Mutato dalla Terra Selvaggia

Luogo di Nascita
Terra Selvaggia


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia

Storia

Una volta membro degli Uomini della Palude della Terra Selvaggia, una giungla tropicale nascosta nelle lande ghiacciate dell'Antartide, Amphibius era uno dei tanti del suo popolo che furono mutati artificialmente mediante strumenti tecnologici dall'auto-stilatosi signore mutante del magnetismo, Magneto, in modo da concedere loro poteri superumani. A nome di Magneto, i mutati in seguito combatterono contro Ka-Zar, il Signore della Terra Selvaggia, ed i suoi alleati nella squadra di avventurieri superumani mutanti conosciuti come X-Men. Dopo la distruzione delle macchine di Magneto da parte della X-Man Marvel Girl, i Mutati ritornarono al loro stato originale non superumano.[1]

Tuttavia, i Mutati in seguito riottennero i loro poteri grazie agli effetti della tecnologia che li aveva cambiati, causando loro di recuperare le loro abilità superumane dovrebbero mai perderli. Rinominando loro stessi Beast Brood, i Mutati procedettero a catturare gli scienziati con la speranza di costringerli a mutare altri indigeni della Terra Selvaggia in esseri superumani. Gli avventurieri in costume conosciuti come i Vendicatori e la dea nordica Sif vennero alla ricerca degli scienziati e sconfissero i Beast Brood, consegnandoli alle autorità legali del Cile, la più vicina nazione alla Terra Selvaggia.[2]

I Mutati riuscirono a fuggire alla custodia in Cile e tornarono a casa nella Terra Selvaggia. Uno dei Mutati, Brainchild, assunse la guida del gruppo. Sotto la guida di Brainchild, i Mutati si scontrarono con l'X-Man alato chiamato Angelo, il combattente del crimine mascherato Uomo Ragno, e Ka-Zar. Il trio di eroi erano alla ricerca di Karl Lykos, l'alter ego umano del pterosauro mutante noto come Sauron. Catturati dai Mutati, gli eroi furono liberati da Lykos ma ad un costo terribile, dato che Lykos divenne Sauron ancora una volta.[3]

I Mutati in seguito passarono sotto la guida di Zaladane, una sacerdotessa della Terra Selvaggia, che una volta serviva l'essere conosciuto come Garokk, l'Uomo Pietrificato. Zaladane successivamente indusse i Mutati in attacchi su stazioni di ricerca Antartiche, saccheggiando città Cilene, rapendo scienziati nel tentativo di cementare il suo posto di potere nella Terra Selvaggia. Zaladane poi spedì i Mutati a rapire l'ex X-Man chiamata Polaris, che era inconsapevolmente la sorella di Zaladane. Zaladane le rubò la sua abilità mutante di manipolare il magnetismo e i Mutati si scontrarono con gli X-Men che erano venuti a salvare la loro amica scomparsa.[4]

Dopo la morte di Zaladane per mano di Magneto, i Mutati passarono sotto la guida di Sauron e si scontrarono ancora una volta con gli X-Men, che erano nella Terra Selvaggia alla ricerca di indizi utili per capire dove fosse Magneto.[5]

Brainchild successivamente riacquisì la sua posizione di leader dei Mutati. Quando gli X-Men stavano aiutando una banda di Sauridi a tornare alla Terra Selvaggia, Brainchild colse l'occasione per regolare un vecchio conto con la manipolatrice metereologica X-Man chiamata Tempesta. Dopo averle fatto il lavaggio del cervello, Brainchild spedì lei e i Mutati in battaglia contro il resto degli X-Men, ma furono sconfitti. L'X-Man Sage successivamente invertì la manipolazione mentale di Tempesta, e i Mutati furono consegnati sia ai leader dei Sauridi che a quelli delle tribù della Terra Selvaggia, che cercavano di far coesistere in pace tutti gli abitanti della giungla.[6]

Poteri e Abilità

Poteri

Fisiologia anfibia: Amphibius è un essere mutato artificialmente che appare come una creatura simile a una rana di dimensioni umane. Possiede anche denti affilatissimi e si presume che sia anche un vero anfibio, in grado di operare sott'acqua con la stessa facilità con cui lo fa a terra.

  • Salti sovrumani: In questa forma, Amphibius possiede una forza sovrumana nelle gambe, che gli permette di saltare in altezza e su distanze che gli umani comuni non possono.
    • Struttura ossea flessibile:
    • Durabilità sovrumana: Amphibius possiede una straordinaria resistenza alle gambe per saltare continuamente nelle situazioni di combattimento.
    • Resistenza sovrumana
    • Riflessi sovrumani
    • Agilità sovrumana
  • Lingua prensile: Amphibius può anche allungare la lingua per colpire i suoi nemici. La misura esatta in cui può allungare la lingua è ancora sconosciuta.
  • Zoopatia: Inoltre, Amphibius possiede la capacità di comandare alle creature acquatiche e di comprendere il loro linguaggio.

Armamentario

Armi

Amphibius spesso indossa un guanto adattato con artigli affilati come rasoi sulla sua mano sinistra.

Links

Cerca e Discuti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+