Marvel Database





Tony Stark è un geniale inventore e industriale miliardario, che indossa la sua armatura di tecnologia all'avanguardia per diventare il super eroe Iron Man. Il figlio adottivo del produttore di armi Howard Stark,[46] Tony ha ereditato l'azienda di famiglia in giovane età dopo la morte dei suoi genitori.[47] Mentre supervisionava un impianto di produzione in un paese straniero, Stark fu rapito dai terroristi locali. Invece di cedere alle richieste dei suoi rapitori di costruire armi per loro, Stark creò una potente armatura per se stesso per fuggire.[48] Tornato in America, Stark ha ulteriormente migliorato l'armatura e ha messo le sue vaste risorse e il suo intelletto da utilizzare per il miglioramento del mondo come Iron Man.[49][50]

Tony ha tenuto segreto il suo alter-ego per la maggior parte della sua carriera, destreggiandosi tra le sue responsabilità come capo delle Industrie Stark e diventando un attore chiave nella comunità sovrumana come Iron Man, fondando il prima squadra a livello mondiale di supereroi, i Vendicatori. Nel corso degli anni, Stark ha affrontato numerosi nemici, come Mandarino, Justin Hammer, Iron Monger e Titanium Man, oltre a molti demoni personali, in particolare la sua dipendenza dall'alcol,[51] che per un certo periodo fece in modo che Tony si dimettesse da supereroe, con il suo confidente Jim Rhodes che diventa Iron Man in quell'occasione.[52] Per molti anni, Tony ha coperto il suo alter ego affermando che Iron Man era la sua guardia del corpo anonima, ma alla fine ha portato alla luce pubblica la sua doppia identità.[53]

Recentemente, Tony è sfuggito alla morte riconfigurando il suo corpo con un backup digitale della sua mente, [54] inavvertitamente facendolo convincere temporaneamente di essere un clone del vero, defunto Tony Stark .[55] Ciò ha portato Tony a guidare un esercito di forme di vita artificiale in una guerra contro la campagna anti-IA di suo fratello adottivo Arno.[56] Dopo aver aggirato il fatto che era il vero Tony Stark fin dall'inizio e una volta aver fermato il piano squilibrato di Arno per schiavizzare l'umanità per fermare una minaccia aliena inesistente, [57] Tony ha deciso di intraprendere un viaggio alla scoperta di sé per sfuggire al bagaglio della sua carriera. Allontanandosi dal suo stile di vita high-tech, Tony si ritrova a tornare alle sue radici nel tentativo di riportare "l'uomo" in Iron Man.[58]


Quote1.png Ci sono solo due cose in cui sono riuscito a credere. Primo, me stesso. E anche allora solo circa il 50% delle volte. In secondo luogo, il futuro. Che ce ne sarebbe uno e ce l'avremmo fatta. Quote2.png
-- Tony Stark src 

Nascita e adozione

Anthony Edward Stark, noto anche come Tony Stark, nacque daI due agenti dello S.H.I.E.L.D., Amanda Armstrong e Jude. Jude era un doppio agente segreto Hydra con scarso rispetto per chiunque tranne che per se stesso. Era quasi responsabile della morte di Amanda per mano di un assassino; tuttavia, si innamorò di Amanda prima di venisse uccisa e decise di salvarla.[59] Dopo questo incidente si conobbero ed iniziarono una relazione.[60] Due anni dopo, Amanda rimase incinta. Una settimana prima di dare alla luce il bambino, Jude decise di rivelare la sua vera fedeltà ad Amanda e svelarle il suo tempestivo intervento le salvò la vita. La discussione successiva si intensificò e Amanda uccise Jude.

Traumatizzata da questo sviluppo, Amanda chiese aiuto allo S.H.I.E.L.D. per assicurarsi che il suo futuro bambino trovasse una casa sicura e felice. Tuttavia, il direttore Nick Fury seguì la stessa procedura utilizzata per le gravidanze indesiderate nell'agenzia, e il bambino venne lasciato in un orfanotrofio a Sofia, Bulgaria dopo la nascita di Amanda in un ospedale locale. L'associato di Fury e famoso industriale Howard Stark venne a conoscenza del fatto e decise di trovare il bambino e adottarlo, mantenendo il nome che Amanda avrebbe voluto conservare: Anthony.

Howard Stark presenta Tony a Maria

Howard e sua moglie Maria avevano bisogno di trovare un ragazzo sano per recitare il posto del loro primogenito segreto, Arno Stark. La gestazione di Arno era stata estremamente difficile, e la sua nascita era stata resa possibile solo con l'aiuto di un robot alieno, il Registratore Rigelliano 451, che aveva accettato di aiutare il bambino a sopravvivere in cambio dell'opportunità di bioingegnerizzarlo, in modo da poter accelerare la crescita tecnologica dell'umanità in futuro.[61]

Tuttavia, quando 451 modificò geneticamente il bambino nel grembo materno, Howard scoprì che il robot nascondeva una sorta di interruttore di uccisione, che avrebbe compromesso la vita di suo figlio in futuro, per il quale Stark sviluppò un "biococktail" per interferire con esso. Una volta nato Arno, 451 lasciò la Terra.[62] In un turno di eventi, l'interferenza di Howard con le macchinazioni di 451 fece sì che il neonato diventasse mortalmente malato. Gli Stark decisero di tenere nascosto il bambino nell'ospizio Maria Stark Foundation.[35]

Gioventù ed educazione

Tony crebbe completamente inconsapevole dell'esistenza di Arno e di essere stato adottato.[35] Mentre era amato incondizionatamente da Maria, Tony soffriva di una relazione tesa con suo padre, sia a causa del contrasto della sensibilità di Tony dalla natura solitaria con la glorificazione dell'abilità fisica di Howard[63] che per le abitudini alimentari sempre crescenti di Howard, che lo portarono ad abusare verbalmente di Tony e a soffrire di sbalzi d'umore. Quest'ultimo fattore portarono Tony ad avvicinarsi all'elettronica a soli cinque anni, quando iniziò a credere che l'hardware fosse comprensibile e affidabile, mentre le persone erano imprevedibili e difficili da capire. Il mondo di Tony non era riuscito a trovare l'ordine, ma le cose che costruivano lo facevano.

La gioventù di Tony

Per svegliare suo figlio, Howard mandò Tony in collegio all'età di sette anni, con grande sgomento di Maria. Negli anni seguenti, Tony apprese la disciplina del corpo e della forza, come voleva Howard, mentre passava il suo tempo libero a leggere. All'età di tredici anni, le storie delle leggende arturiane aprirono a Tony le porte di un nuovo mondo di dedizione a una causa più grande di se stessi, di cavalleria, onore ed eroi corazzati.

Dopo il collegio, Tony seguì un corso di laurea presso il MIT all'età di quindici anni. Si laureò senza sforzo in due specializzazioni: fisica e ingegneria. Quando aveva diciassette anni, Tony incontrò Meredith McCall, il suo primo amore e, sfortunatamente, la figlia del più grande rivale commerciale di Howard. La loro relazione non si sviluppò oltre ad un amore estivo, a causa dell'interferenza combinata tra il padre di Meredith e Howard. Meredith fu mandata a vivere con i parenti e Tony dovette andare in Europa per motivi di istruzione, senza che a nessuno fosse detto dove fosse l'altra.[64]

La vita da giovane adulto di Tony

Alla Università di Cambridge, Inghilterra, Tony incontrò un'altra ragazza di nome Cassandra Gillespie. Peggio ancora, Cassandra era anche la figlia di un produttore di armi rivale di Howard. La loro relazione e la presenza di Tony a Cambridge furono entrambe interrotte da Howard, che credeva che la relazione recentemente stabilita non era altro che un modo per i Gillespie di ottenere informazioni su Howard tramite Tony.[65] Tony dubitava di Howard e tentò persino di scappare con Cassandra; ma alla fine la madre della ragazza ammise che la loro relazione era tutto uno stratagemma per lo spionaggio industriale.

In questo periodo, Tony incontrò il Dr. Ted Slaght durante un simposio. Il fisico divenne mentore di Stark e gli insegnò valori oltre l'importanza della scienza, come il significato di guidare la ricerca della conoscenza con una bussola etica, e tenere una mente aperta.

Tony subentra alle Stark Industries

Morte di Howard e Maria Stark

All'età di ventun anni, i genitori di Tony morirono in un incidente d'auto e ereditò l'attività di suo padre, le Stark Industries. Nel giro di pochi anni, la trasformò da una società produttrice di armi e munizioni a una multinazionale con una serie di interessi che coprono praticamente tutti i tipi di industria scientifica ed elettronica contemporanea. Tony acquistò anche la società che costruì l'auto con cui i suoi genitori ebbero l'incidente e risolse i difetti del loro sistema frenante.

La nuova vita di Tony come amministratore delegato gli portò nuove sfide. Ma man mano che la compagnia cresceva, il suo lavoro divenne meno eccitante e Tony ricadde nell'autoindulgenza ancora una volta.

La creazione dell'armatura di Iron Man

Durante la supervisione di una dimostrazione militare della sua tecnologia in Afghanistan, Tony fece scattare una trappola esplosiva che uccise la sua scorta e una scheggia gli si conficcò nel suo petto.[66] Stark gravemente ferito venne catturato dal leader terrorista Wong-Chu , e fu informato che entro una settimana la scheggia sarebbe penetrata fino al cuore uccidendolo. Wong-Chu promise a Stark che se avesse costruito un'arma potente per lui, gli sarebbe stato permesso di sottoporsi ad un'operazione per salvargli la vita. Anche se Stark si rese conto che il tiranno mentiva, accettò, sperando di guadagnare tempo e accedere agli strumenti.

Stark ebbe accesso ad un piccolo laboratorio con un altro prigioniero, il famoso fisico asiatico e premio Nobel per la Fisica Ho Yinsen. Con Yinsen nel ruolo di suo assistente, Stark progettò e costruì una armatura elettricamente potenziata con un dispositivo simile a un pacemaker che permetteva al cuore di Stark di continuare a battere.

Indossando l'armatura, Stark la collegò alla sua fonte di energia, un generatore elettrico. Steso su un tavolo, fu impotente fino a quando l'armatura non era completamente carica. Sfortuna per lui, Wong-Chu decise di controllare i suoi prigionieri. Sapendo che se fossero stati trovati al lavoro sull'armatura, tutto il loro lavoro sarebbe andato perduto, Yinsen decise di sacrificare la propria vita distraendo Wong-Chu e dando a Stark il tempo extra di cui aveva bisogno per caricare completamente la tuta corazzata. Come Iron Man, Stark vendicò la morte di Yinsen e disperse le truppe di guerriglia di Wong-Chu. Quindi, ancora con la sua armatura, necessaria per far battere il cuore, Stark si diresse verso le linee del fronte, cercando di sfuggire al territorio nemico.[48]

Iron Man è nato

James Rhodes, un pilota della Marina degli Stati Uniti, venne abbattuto da alcuni missili mentre era in missione di ricognizione . Rhodes riuscì ad atterrare in sicurezza e cercò di riparare il suo elicottero quando incontrò Iron Iron. Dopo che Tony aiutò Rhodes a combattere un attacco delle forze nemiche, James gli permise di scaricare le batterie dell'elicottero per ricaricare la sua armatura. I due insieme riuscirono a volare verso la base americana più vicina.[67]

Negli Stati Uniti, Stark ridisegnò la sua placca toracica, che conteneva un dispositivo simile a un pacemaker, riducendone le dimensioni e il peso in modo da poterla indossare sotto i suoi normali vestiti. Tony decise di usare anche il resto dell'armatura.

Dopo aver ridisegnato l'intera armatura corazzata in modo che fosse più leggera, Stark rese pubblica la sua esistenza, e fece sapere che presto la avrebbe fabbricata in serie, chiamandola "la macchina umana", per essere poi venduta al pubblico.[68]

Diventare un Supereroe

Poco dopo, Stark indossò una delle sue armature da battaglia per impedire ad alcuni ladri di rubare parti dalle altre copie. Questa esperienza gli fece capire che l'armatura era troppo pericolosa per essere messa a disposizione del pubblico. Il giorno seguente Stark rivelò ciò che gli era successo nella zona di guerra a Joanna Nivena, la sua allora fidanzata. Quel pomeriggio, insieme assistettero ad una partita di tennis a Forest Hills, NY. Stark aveva con sé la sua armatura, che stava portando in un laboratorio vicino per alcune prove. I terroristi invasero la partita e minacciarono di uccidere tutti facendo esplodere una bomba. Joanna esortò Stark a indossare l'armatura per fermare i terroristi. Tony la ascoltò, catturò i terroristi e salvò gli spettatori gettandosi sulla bomba. Iron Man divenne così pubblicamente un eroe e Stark ebbe un nuovo scopo nella vita, avendo deciso di combattere i malfattori come Iron Man.

Desiderando mantenere un certo grado di anonimato, Stark finse che Iron Man fosse la sua guardia del corpo pagata con indosso un'armatura che aveva inventato. Solo i suoi aiutanti più fidati seppero che Stark e Iron Man erano la stessa cosa. Uno di questi primi confidenti fu "Happy" Hogan, che Tony assunse come autista.[48] Hogan si innamorò della segretaria di Tony Pepper Potts, di cui anche Tony era infatuato.[69] Anche se Potts ricambiava i sentimenti di Tony, alla fine iniziò una vorticosa storia d'amore con Hogan, che si concluse con il matrimonio di entrambi.[70]

Inizialmente, Stark usò la sua identità di Iron Man principalmente per combattere le spie, come Actor,[1] e criminali che minacciavano le Stark Industries, come Melter o Mr. Doll.

Durante questo periodo, l'originale Crimson Dynamo attaccò Stark Industries, ma Tony Stark lo persuase a disertare.[71] Inoltre, Stark affrontò per la prima volta il Mandarino, che sarebbe diventato uno dei suoi nemici più ricorrenti.[72]

Più tardi, ampliò la portata delle attività del suo alter ego per combattere qualsiasi forza o persona che minacciasse la sicurezza dell'America o del mondo. Stark fu determinante nell'organizzazione e nell'armamento dello S.H.I.E.L.D.. Come Iron Man, divenne uno dei membri fondatori dei Vendicatori.[73] Stark donò la sua villa di Manhattan ai Vendicatori per il loro uso esclusivo.[74]

L'armatura classica di Iron Man

Come Vendicatore, Stark continuò a partecipare a molte missioni nel corso degli anni, anche se a volte ebbe problemi a conciliare i suoi affari privati con le sue responsabilità da Vendicatore. Con gli altri fondatori rimasti dopo il ritiro di Hulk,[74] fu tra quelli che scoprirono la lastra di ghiaccio contenente l'eroico Capitan America, ancora congelato dalla Seconda Guerra Mondiale.[75] Fu anche il Vendicatore che spinse l'ingresso nel gruppo di Occhio di Falco, un uomo che aveva combattuto brevemente prima di aver realizzato le sue buone intenzioni. Occhio di Falco fu uno dei nuovi Vendicatori che si unì quando Stark e gli altri fondatori decisero di congedarsi.[76]

Nel corso degli anni Stark perfezionò costantemente il design della sua armatura. Da un ingombrante corazza di ferro transistorizzata, alla fine costruì un circuito integrato relativamente leggero, un abito polarizzato magneticamente con una muscolatura articolata dall'aspetto più umano.[77] Stark alla fine subì un intervento chirurgico di trapianto di cuore in modo da non essere più obbligato a indossare la sua piastra toracica metallica.[78]

Per motivi morali, Stark alla fine decise di interrompere la produzione di armamenti e dedicò la sua compagnia ad altre aree tecnologiche.[79]

File:Illuminati (Earth-616) first appearance chronologically.JPG

Iron Man e gli Illuminati

Illuminati

Sulla scia della Guerra Kree-Skrull, Stark organizzò un incontro in Wakanda con il Professore X, Mister Fantastic, Freccia Nera, il Dottor Strange e Namor per proporre di formare un gruppo clandestino e senza nome per escogitare strategie e politiche riguardanti minacce generali: gli Illuminati. L'obiettivo originale di Stark era quello di creare un organo di governo a cui tutti i supereroi del mondo dovevano rispondere. Tuttavia, le diverse credenze e filosofie, resero impraticabile il piano. Nonostante ciò, il gruppo accettò di condividere informazioni vitali.[80]

L'alcolismo ed il nuovo Iron Man

In questi anni la più grande nemesi di Tony Stark è stata l'alcolismo. L'alcol è stato una parte costante della sua vita. Quando la sua azienda, che aveva cambiato il suo nome da Stark Industries a Stark International, fu minacciata di essere acquisita, mentre stava passando problemi personali oppressivi, Stark iniziò ad abusare di alcol. Anche se riuscì a riprendersi rapidamente dal suo primo attacco,il vizio del bere rimase una costante tentazione. La seconda volta che cedette all'alcolismo, a causa di problemi personali ancora più devastanti della prima volta, andò avanti per diversi mesi durante i quali fu imbrogliato dalla Stark International, gli vennero distrutte tutte le armature di Iron Man (tranne una), perse i contratti di locazione per i suoi vari appartamenti, e gli vennero congelati i suoi beni personali in modo che non potesse toccare la sua fortuna. Tutto questo fu un piano del misterioso imprenditore Obadiah Stane, che rivelò la compagnia di Stark e la ribattezzò Stane International.

Durante questo periodo, l'amico di Stark James Rhodes, che era andato a lavorare per Stark dopo aver lasciato i militari, assunse in custodia l'armatura di Iron Man e operò al posto di Tony.[81]

Quando Stark finalmente riacquistò la sua sobrietà, si unì a Rhodes e a due dei suoi amici, Morley Erwin e sua sorella Clytemnestra Erwin della Richmond Enterprises, per fondare una nuova società di elettronica in California chiamata Circuits Maximus. Nella sua breve esistenza, Circuits Maximus divenne un'azienda prestigiosa e di successo.

Mentre l'armatura era sotto la sua custodia, Jim Rhodes si innamorò sempre più dell'essere Iron Man e, al ritorno di Stark, temtte che avrebbe rivoluto l'armatura. L'elmetto cibernetico non era mai stato adeguatamente calibrato sui modelli cerebrali di Rhodes, per cui cominciò ad avere forti mal di testa e il suo pensiero venne offuscato. Di conseguenza James iniziò a manifestare ostilità nei confronti di Stark. Come parte della sua terapia, Tony costruì una semplice armatura basata sul suo disegno originale senza alcuna intenzione di indossarla finché non sentì sotto controllo il suo alcolismo. Quando Rhodes iniziò ad agire irrazionalmente, tuttavia, Stark si sentì obbligato a indossare questa rozza armatura per impedirgli di fare del male. Stark riuscì a domare James e fece le necessarie ricalibrazioni sulla cibernetica. Per un breve periodo Stark e Rhodes usarono le rispettive armature come Iron Men.

Combattendo Iron Monger

Tuttavia, Obadiah Stane si allarmò per i passi di Stark verso la guarigione. Circuits Maximus fu bombardato, ferendo Rhodes e uccidendo Morley Erwin.[40] Desiderando vendetta, Stark indossò la nuova armatura non testata e cercò Stane; quest'ultimo indossò un'armatura che i suoi ingegneri avevano costruito usando i progetti di Stark e incontrò Iron Man in battaglia col nome di Iron Monger. Perdendo la battaglia contro Stark, Stane si suicidò.[40]

Fondazione delle Stark Enterprises

Stark riuscì anche a riottenere il controllo della sua fortuna, anche se decise di non rivendicare la proprietà della società precedentemente nota come Stark International. Piuttosto, fondò una nuova società di progettazione e produzione tecnologica, le Stark Enterprises, che dive rapidamente un'azienda innovativa e di grande successo.[82]

Guerra delle Armature

Stark venne a sapere che un industriale che si faceva chiamare Spymaster aveva rubato i piani per le molte innovazioni tecnologiche segrete che si trovavano nell'Armatura Iron Man.[67] Spymaster aveva quindi consegnato questi piani al rivale commerciale più potente di Stark, Justin Hammer, che a sua volta li rese disponibili ai criminali. Questi criminali incorporarono quindi le innovazioni tecnologiche rubate nei loro costumi da battaglia corazzati. Indignato per il fatto che le sue invenzioni venissero usate per attività criminali e persino per uccidere, Stark decise di privare questi criminali delle sue tecnologie. Installò un virus informatico nel sistema informatico di Hammer che spazzò via tutte le tracce dei progetti per la tecnologia Iron Man di Stark. Come Iron Man, Tony cercò e catturò molti criminali che indossavano un costume da battaglia usando la sua tecnologia. Impiantò dispositivi chiamati "pacchetti negator" sulla loro armatura per fondere i circuiti, rendendo le tecnologie inutile.

Iron Man uccise accidentalmente il secondo Titanium Man (noto anche come Gremlin) nel corso di questa "Guerra delle Armature".[83]

Il governo degli Stati Uniti definì Iron Man un fuorilegge a seguito di queste e altre azioni di vigilanza, e il suo compagno di lunga data dei Vendicatori Capitan America fu tra quelli che si opposero a lui. Stark dichiarò pubblicamente di aver licenziato Iron Man con disappunto per la sua attività illegale. Arrivò persino a creare una falsa storia per "Randall Pierce", presumibilmente l'identità originale di Iron Man, che consegnò al governo. Poco dopo, Iron Man apparentemente fu distrutto in combattimento contro le forze governative.[83]

In realtà, tuttavia, Stark sopravvisse. Creato un'armatura da battaglia corazzata ancora più sofisticata da indossare usando una tecnologia molto più avanzata di quella che Spymaster gli aveva rubato. Stark continuò a entrare in azione nei panni di Iron Man, ma dichiarò pubblicamente che il precedente Iron Man era morto e che un altro suo dipendente la cui identità era stata mantenuta segreta ora indossava la tuta corazzata.[84]

La risalita

Più tardi, Kathy Dare, una sua ex amante con una mente instabile, sparò a Stark.[85] Venne ferita gravemente la colonna vertebrale di Stark, con la possibilità di rimanere paralizzato per il resto della sua vita, incapace di camminare. Tuttavia, poteva ancora muoversi normalmente all'interno della sua armatura Iron Man. Un dispositivo microchip che venne successivamente impiantato nella colonna vertebrale di Tony gli permise di camminare e muoversi di nuovo normalmente. Durante questo periodo, Stark fece parte di una squadra di Vendicatori che viaggiò nello spazio quando il sole della Terra fu messo in pericolo dai Kree, che volevano utilizzarlo come fonte di energia nel loro nuovo conflitto contro gli Shi'ar. Ciò portò Stark a condurre un gruppo di Vendicatori a uccidere la Suprema Intelligenza Kree quando le sue azioni distrussero una porzione considerevole dell'impero Kree per cercare di far ripartire l'evoluzione delle specie.[86].

Il "bio-chip" che permise a Stark di camminare si dimostrò problematico e si verificarono danni degenerativi ai nervi. Ciò venne aggravato dall'attacco di Kearson DeWitt, un pazzo che affermava che Stark aveva rubato i disegni di suo padre. DeWitt attaccò il sistema nervoso di Stark con un virus tecno-organico, ma Tony riuscì a sopravvivere. Dovette essere temporaneamente posto in crio-stasi, con James Rhodes che ricoprì il ruolo di Amministratore delegato.[87] Poco dopo il recupero, Stark fu ferito dal feedback di un sistema di "telepresenza" per controllare da remoto la sua armatura di Iron Man Ultimo. Alla fine si riprese dopo una lunga riabilitazione.[88]

Stark fu costretto a ristrutturare le Stark Enterprises quando molte delle decisioni commerciali di Stane furono divulgate alla stampa e litigò anche con Rhodes su diverse decisioni intenzionali ma sbagliate che Jim prese come Amministratore (come la vendita di risorse nucleari a una società fittizia segretamente gestita dalla AIM). I due si scontrarono brevemente in battaglia, ma alla fine ripararono la loro amicizia.[89]

Tony acconsentì a porre fine ai Vendicatori della Costa Ovest dopo tensioni interne sui conflitti passati[90] e formò invece la Force Works, intendendo che questa squadra tentasse di prevenire le catastrofi naturali e causate dall'uomo piuttosto che reagire semplicemente agli eventi, Stark fornì alla sua squadra pieno accesso alla sua tecnologia all'avanguardia.[91]

Traditore

Immortus e il se stesso giovane

Più tardi, sotto l'influenza di Immortus, Stark commise una serie di atti orribili e venne ucciso. Stark fu temporaneamente sostituito da una versione più giovane di se stesso proveniente da un'altra linea temporale.[92] Ciò venne riportato alla normalità quando Franklin Richards riportò lui e gli altri eroi sacrificatisi contro Onslaught. Quando il sostituto Tony Stark tornò all'Universo Marvel, venne fuso con il Tony Stark che fu resuscitato grazie a Franklin Richards.

Vendicatori Divisi

Tony continua a combattere il crimine come Iron Man, mentre svolge i suoi doveri governativi, fino a quando è forzato a lasciare il suo posto a causa di una lite con l'ambasciatore Latveriano mentre sembra essere ubriaco. Il litigio era invece stato causato da Scarlet, impazzita (vedi la serie Vendicatori Divisi). Questo incidente è parte di una serie di avvenimenti che terminano con Ant-Man ucciso, Visione temporaneamente distrutto (tornerà nel serial dei Giovani Vendicatori), Occhio di Falco disperso, la distruzione della Base dei Vendicatori, e appunto la separazione degli stessi. Tempo dopo, Tony annuncia pubblicamente che smetterà di essere Iron Man, ma aggiunge inoltre che «ci sarà sempre un Iron Man». Il "nuovo" Iron Man rimane sempre Tony, ma gli eventi catastrofici accaduti assieme alle sue affermazioni convincono la gente che Tony e Iron Man sono due persone diverse. Tony abbandona i resti della Tenuta dei Vendicatori e usa la Torre Stark, suo ufficio e laboratorio, come nuova base per i Nuovi Vendicatori, dei quali è membro.

Stark Solutions

Stark rifiutò di sfidare l'acquisizione di Fujikawa e formò una nuova società, le Stark Solutions.[93] Lesioni dovute alla battaglia contro il Mandarino e altri nemici rivelarono un pericolo di esposizione a lungo termine dell'armature. I sistemi di potenza e l'isolamento furono significativamente riprogettati per risolvere i problemi.

Armatura senziente

Durante il combattimento contro Wiplash durante una tempesta, l'armatura di Iron Man divenne senziente,[94] sviluppando una sensazione di iperprotezione e cercando di sostituire Stark, ma alla fine si sacrificò per riparare i danni al cuore del suo creatore causati durante un combattimento.[95]

Armatura S.K.I.N.

Dopo questa esperienza con l'armatura senziente, Tony subì un insolito attacco di tecnofobia e decise di rinunciare a essere Iron Man. Donò la sua fortuna e ha adottò l'identità di "Hogan Potts", presentandosi come un semplice lavoratore alla Askew Electronics, e incorporando una nuova lega chiamata S.K.I.N. nelle sue armature. Dopo una prova contro Shocker,[96] Iron Man affrontò l'AIM, Fantasma, e infine Ultron.

Temugin fece la sua comparsa, sfidando Iron Man per la morte apparente di suo padre, il Mandarino.[97]

Nuovi Vendicatori

I Vendicatori furono divisi a causa delle azioni di una squilibrata Scarlet Witch, che portò alla morte di Ant-Man, Visione e Occhio di Falco. Durante questa crisi, Stark venne manipolato da Scarlet per minacciare un ambasciatore Latveriano in una riunione dell'ONU.[98] Inoltre, Clarence Ward usò un'armatura rubata per uccidere quasi tutto il consiglio delle Stark Industries e Rumiko Fujikawa, la fidanzata di Stark.[99] Alla luce degli incidenti, Stark si dimise da segretario.

Sei mesi dopo, una grande ribellione scoppiò al Raft. Mentre volava in giro per la città, Iron Man arrivò alla prigione per aiutare Capitan America, Luke Cage, Spider-Man, Spider-Woman, Daredevil, e Sentry nel contenere i prigionieri.[100] Steve credeva che questo evento, il raduno di eroi per caso per combattere un nemico comune, fosse un segnale che i Vendicatori dovevano essere riuniti. Tony inizialmente era riluttante a formare una nuova squadra, ma alla fine accettò. I Nuovi Vendicatori usarono la Stark Tower come loro quartier generale.[101]

Armatura Extremis

Extremis

Stark tornò a lavorare a un ritmo frenetico, spesso dormendo nel suo laboratorio. Una sua ex compagna di classe di nome Maya Hansen gli chiese aiuto: un progetto di super soldato chiamato Extremis era stato dato a un piccolo gruppo terroristico.[102] Iron Man combatté contro il terrorista Mallen subendo gravi ferite. Fu costretto a usare Extremis su se stesso, e guarendo, si trovò in grado di interfacciarsi direttamente con la tecnologia, in particolare con la sua nuova armatura. Inseguendo nuovamente Mallen, il terrorista finì ucciso da Tony.[50]

Civil War

Apprendendo i piani del governo su un Atto di registrazione dei Superumani che costringerebbe gli eroi in costume con poteri a rivelare le loro identità al governo e agire come agenti autorizzati, Iron Man inizialmente cercò di disertare la proposta.[103] Tuttavia, l'opinione di Tony sull'Atto cambiò, vedendolo come un nuovo mezzo per raggiungere l'obiettivo che aveva cercato creare con gli Illuminati e per legare i nodi di amicizia tra umani e supereroi. Inoltre, Stark credeva che lo stato di paura causato da eventi come Guerra Segreta di Nick Fury o House of M avrebbe fatto passare la legge incondizionatamente, ed era meglio sostenerla e diffonderla prima che ulteriori eventi peggiorassero le condizioni della comunità supereroica.

Dopo un disastro a Stamford, Connecticut che coinvolse il gruppo di eroi dilettanti ​​New Warriors che combatterono un supercattivo in cui morirono oltre 600 persone, per lo più bambini di un la scuola, l'opinione pubblica contro i super umani trasformò e accelerò la proposta in legge. La nuova legge divise la comunità degli eroi in due.[104] Tony sapeva che senza un grande rappresentante a favore dell'Atto, il governo avrebbe applicato misure severe;[105] per questo motivo, decise di guidare lui stesso le forze pro-registrazione. Il lato anti-registrazione venne guidato da Capitan America.[106] Nella sua prima grande azione pubblica come sostenitore della registrazione, Stark si smascherò di nuovo come Iron Man.[53]

Combattendo per l'Atto di Registazione

Come parte delle misure per gestire le forze anti-registrazione, Iron Man, Yellowjacket e Reed Richards crearono la Prigione 42 nella Zona Negativa, una struttura appositamente progettata per contenere supercattivi per tutta la durata della guerra civile. Era una misura temporanea perché gli eroi potevano facilmente scappare da prigioni come il Raft. Il trio costruì anche un clone cyborg di Thor e usò nanobot per controllare i Thunderbolts come task force per cacciare gli eroi non registrati.[107]

Le forze pro-registrazione procedettero a predisporre una trappola per gli anti-registrazione. Iron Man cercò di raggiungere una tregua per smettere di combattere e lavorare insieme per raggiungere una via di mezzo. Tuttavia, Capitan America respinse la proposta di Iron Man e lo attaccò, portando a un conflitto diretto tra le due parti, durante il quale il clone di Thor, non funzionando correttamente uccise Golia a sangue freddo.[107] Eventi come questo portarono Tony a dubitare di se stesso. Poco dopo, Happy sarebbe stato attaccato da Spymaster nel tentativo di aiutare Iron Man, venendo ferito mortalmente. Fu portato di corsa in ospedale e messo in stato di sostentamento, ma morì poco dopo.[21]

Prima degli eventi della guerra civile, Stark aiutò il compagno Spider-Man e la sua famiglia. Peter Parker arrivò a considerare Stark come un mentore, divenne il suo assistente e accettò da lui un nuovo costume tecnologicamente potenziato.[103] Stark convinse anche Spider-Man a smascherarsi e rendere pubblica anche la sua identità.[106] Tuttavia, i sentimenti di Peter furono manipolati e divenne inquieto riguardo alla giustezza della causa di Stark; inquietudine che crebbe quando Stark rivelò una prigione per superumani che lui e Mister Fantastic costruirono nella Zona Negativa. Quando Spider-Man tentò di fuggire dalla Stark Tower, dopo aver segretamente trasferito la sua famiglia, per unirsi alla Resistenza, attaccò Stark, che l'aveva affrontato. Tuttavia, a causa dell'override del'armatura di Spider-Man datagli da Stark e di un intervento inaspettato da parte del Punitore, il tessiragnatela riuscì a fuggire e venne considerato un traditore da Stark e dal lato Pro-registrazione.

Durante un tentativo di liberare i prigionieri dalla Prigione 42, le parti Anti e Pro-registrazione si scontrarono in combattimento e furono portate a New York da Cloak. Alla fine, Capitan America realizzò che il conflitto veniva affrontato nel modo sbagliato e si arrese. Alla parte anti-registrazione fu concessa l'amnistia, con Cap che accettò di essere processato per le sue azioni durante la guerra civile.

Tuttavia, mentre era sotto custodia, Capitan America fu ucciso in un omicidio orchestrato dal Teschio Rosso.[108] Stark fu devastato dalla morte del suo amico, e lasciandolo interdetto su come procedere. In una lettera che Steve aveva scritto prima della sua morte, chiese a Tony di assicurarsi che l'eredità di Capitan America sopravvivesse e di cercare Bucky Barnes. Tony fu determinante nel far assumere a Bucky il ruolo di Captain America.[109]

Iron Man: Direttore dello S.H.I.E.L.D.

Direttore di S.H.I.E.L.D.

Durante la guerra civile, la direttrice dello S.H.I.E.L.D. Maria Hill suggerì che Tony sarebbe potuto diventare il prossimo capo ad interim dello S.H.I.E.L.D. [110] Dopo che le acque si calmarono, Stark venne nominato Direttore.

Iron Man e gli altri Illuminati furono responsabili dell'esilio di Hulk dalla Terra, e furono le persone su cui Hulk cercò vendetta quando tornò. Fortunatamente, Stark vide questa possibilità come un'eventualità, ed era pronto a contenere Hulk con una nuova Armatura di Hulk-Buster.[111] La battaglia tra loro distrusse la maggior parte di New York City, e i colpi furono così potenti che nessun altro eroe poteva avvicinarsi abbastanza per interveniure. La Stark Tower crollò sopra i due durante la battaglia e, alla fine, Hulk portò Tony prigioniero allo Stadio con il resto degli eroi catturati. Una volta esaurite tutte le fonti (e i compagni) di Stark, rese Hulk (che era stato indebolito dalla sua lotta contro Sentry) incosciente con i laser satellitari militari orbitanti installati durante la sua nomina a Direttore dello S.H.I.E.L.D. Dovette attingere denaro da numerose fonti (in particolare dallo stesso S.H.I.E.L.D) per riparare la Torre dei Vendicatori e i vari edifici e strutture danneggiati di New York.[112]

Come direttore dello S.H.I.E.L.D., Iron Man indagò sulla morte del membro della Iniziativa del Nebraska, Gadget e si imbatté su centinaia di persone scomparse.[113] Rendendosi conto che Stark rappresentava un pericolo per il suo lavoro con la Prometheus Gentech, Inc. nella creazione di un nuovo super-soldato, il Segretario alla Difesa Jack Kooning gli fece sottrarre la sua Armatura Extremis. [114] Stark tornò segretamente in Nebraska e con l'aiuto di Leonard Samson e Capitan Ultra scoprirono che la Prometheus Gentech stava usando le persone scomparse come soggetti di prova per il virus Extremis e che Maya Hansen stava inconsapevolmente lavorando per un Mandarino rinato che cercava di creare una versione nebulizzata del virus che avrebbe finito per creare una razza di super-umani.[113] Iron Man, costretto a usare armature obsolete, affrontò il Mandarino e un gruppo di combattenti potenziati da Extremis nei laboratori Prometeus. Ordinò allo S.H.I.E.L.D. di eliminare il complesso con una testata in miniatura, limitando così il danno solo al laboratorio, mentre cercava di sfuggire al perimetro dell'evento.[113] Il Mandarino fuggì in Cina con Maya Hansen e, impersonando Tony Stark la convinse a dargli la sequenza per il virus nebulizzato. Stark e lo S.H.I.E.L.D. vennero presi in custodia dalla Commissione per le attività superumane per il loro rilascio del dispositivo nucleare in Nebraska. Il testimone principale di Stark, Jack Kooning fuggì in Myanmar e chiese l'aiuto di Xang "King" Kong nel rintracciare il Mandarino, ma venne ucciso da lui. Stark fu condannato, ma Dugan orchestrò un attacco alle Nazioni Unite su cui lo S.H.I.E.L.D. aveva la giurisdizione come distrazione per far fuggire Stark e andare a rintracciare il Mandarino in Cina. Sconfiggendo il Mandarino, Tony fu costretto a tagliare parte del suo piede per rimuovere l'ammortizzatore dell'armatura Extremis, ma riuscì a reindirizzare i razzi contenenti il virus a un'altitudine estremamente elevata per ucciderlo. Dopo aver salvato molte vite, venne assolto da tutte le accuse e riposizionato come direttore dello S.H.I.E.L.D.[115]

Durante l'invasione Skrull

Durante l'Invasione Skrull l'armatura di Stark venne infettata da un cyber virus alieno.[116] Stark scoprì che la stessa Spider-Woman era la regina Skrull Veranke che quasi lo ingannò per unirsi a lei.[26] Venne salvato da Ms. Marvel che su richiesta di Tony lo lasciò con Vedova Nera che agì in sua difesa fino a quando non riuscì a riparare la sua armatura danneggiata.[25] Tony guidò gli eroi di New York contro gli invasori Skrull.[117] La sua armatura, tuttavia, iniziò a fallire nel mezzo della battaglia costringendolo a tornare alla Avengers Tower. Il Presidente degli Stati Uniti e meno che ragionevole riguardo all'azione di Stark e alla fine lo rimosse come direttore dello S.H.I.E.L.D., e sciolse l'agenzia stessa.[118] Sebbene la battaglia contro l'invasione aliena fosse stata vinta, Tony subì una grande perdita. La sua tecnologia non funzionava, le sue industrie erano distrutte, aveva molti nuovi nemici e pochi alleati disposti ad aiutarlo con i molti suoi problemi.

Regno Oscuro

Dopo l'invasione, anche il governo degli Stati Uniti sciolse i Vendicatori, consegnando il controllo dell'Iniziativa a Norman Osborn. Iron Man fu in seguito un membro dei Potenti Vendicatori di Henry Pym.[119] Prima combattendo la minaccia di Chthon, Iron Man aiutò poi a sottomettere Hulk.[120] Lasciò la squadra dopo aver realizzato che non era ancora pronto per essere parte di esso.[121]

Con il fallimento dei suoi poteri Extremis, Stark fu in grado di caricare un virus che distrusse tutti i registri dell'Atto di Registrazione, impedendo così a Osborn di apprendere le identità dei suoi compagni eroi. L'unica copia di questo database rimase nella testa di Stark, mentre era in fuga con una delle sue armature extra, con la sua armatura rimanente nella Stark Tower ora nelle mani di Osborn.[119] Iron Man riuscì a ottenere una nuova armatura e acc combattere Namor nella base sottomarina di Stark. Tony riuscì a superare in astuzia gli Atlantidei e fuggire dalla base prima che crollasse. Osborn quindi mise una taglia sulla testa di Stark, offrendo montagne d'oro alla Banda di Hood. I membri dell'organizzazione segreta Cabala si riunirono per discutere di molte questioni, tra cui la caccia a Stark. Di giorno in giorno Tony stava perdeva intelligenza, il che rallentava il suo tempo di riflessione e gli impediva di pronunciare correttamente le parole difficili. Iniziò a raccogliere e assemblare parti per rendere più facile la navigazione e il controllo della sua armatura Iron Man, poiché per lui stava diventando sempre più difficile farlo. Successivamente la abbandonò per l'Armatura Dynamo, che prese in prestito da Dimitri Bukharin.Tony fu successivamente rintracciato da Pepper ma i due furono catturati da Madame Masque.[122]

Riuscì a fuggire con l'aiuto di Pepper, ma fu costretto a lasciarla alle spalle in modo che potesse respingere Masque. Poi si diresse verso l'Afghanistan, ma prima che potesse raggiungere la sua destinazione, fu abbattuto dai militanti afgani. Con la sua armatura distrutta, Tony fu costretto a proseguire a piedi verso la sua meta, il laboratorio segreto dove lavorò con Ho Yinsen come prigioniero nello sviluppo della prima armatura Iron Man. Grazie ai sistemi informatici obsoleti, Stark fu in grado di riattivare la vecchia armatura, che ora era l'unica armatura abbastanza semplice da riuscire a far funzionare con la sua mente deteriorata.[13]

Quando Osborn raggiunse personalmente lo Stark debilitato e lo batté tremendamente, Pepper Potts trasmise i pestaggi in diretta mondiale, intaccando la credibilità di Osborn. Tony entrò in uno stato vegetativo, avendo precedentemente lasciato un testamento che indicava che l'unica persona che potesse prendere decisioni sulla sua vita fosse Donald Blake (l'alter ego di Thor).[123]

Stark Diviso

Un messaggio olografico archiviato nell'armatura di Pepper rivelò che Stark aveva sviluppato un mezzo per "riavviare" la sua mente dal suo stato attuale prima della distruzione del database. Blake e Bucky decisero di usarlo per riportarlo alla normalità nonostante la volontà di Stark nel messaggio di rimanere nel suo stato attuale se ciò avesse reso le cose più facili e l'incertezza di Pepper sul fatto che Tony potesse tornare alla normalità.[124]

Stark Diviso

La procedura su come riavviare la mente di Stark era molto complicata. Innanzitutto, dovevano posizionare l'impianto elettromagnetico di Pepper sul suo petto, che avrebbe alimentato tutta la sua biologia. Quindi inserirono il disco rigido che Maria Hill recuperò, che era una copia di backup del suo cervello prima di essere sottoposto all'iniezione di Extremis e quindi attivarono l'impianto incanalando il fulmine di Thor attraverso lo scudo di Capitan America collegato ad esso.[124]

Nel frattempo, nelle ultime tracce rimanenti della mente, Stark si trovava in una desolata terra deserta, alla ricerca delle reliquie perdute della sua vita, assistito da una coppia di nome Howard e Maria. Tuttavia, ogni volta che trovava qualcosa, macchine giganti che assomigliavano ai suoi Titanomech attaccavano, causando il ripristino dell'illusione. Alla fine scoprì che stava scavando una piastra di ferro, simile alla versione originale della sua armatura.

Di nuovo sulla Terra, Pepper, Rhodey e Capitan America mandarono il Dottor Strange per aiutare Tony dopo che il primo tentativo di rianimarlo fallì. Il Fantasma interruppe il rituale del dottore, ma Tony vinse il suo coma. Fu allora che tutti si resero conto che l'unità di memoria di backup di Tony non era del tutto completa, poiché era stupito dagli eventi di cui aveva letto sul suo computer dopo la guerra civile, l'assassinio di Capitan America, l'invasione segreta e il Regno Oscuro.[114]

Assedio

Dopo essersi svegliato dal coma, Tony si stabilì a Broxon con Maria Hill, per riprendere le forze, ma tornò a indossando una versione più vecchia della sua armatura, disabilitando l'armatura di Iron Patriot rubata da Norman Osborn e segnalando il ritorno di tutti e tre i principali Vendicatori; tra cui Thor e Steve Rogers.[125] Fu determinante nella sconfitta di Void, mandandogli contro un Elivelivolo dell'H.A.M.M.E.R. a tutta velocità, indebolendolo e dando finalmente a Thor la possibilità di ucciderlo.[126]

Il mondo di Iron Man

Era degli Eroi

All'indomani dell'assedio, l'atto di registrazione sovrumana venne abrogata grazie agli sforzi di Steve Rogers, che assunse la posizione del rovesciato Norman Osborn. Iron Man si riunì con Thor e Steve Rogers e riaccese la loro relazione mettendo da parte le differenze passate.[127] Iron Man e Thor tornarono ai Vendicatori insieme a Bucky Barnes nei panni di Capitan America mentre Steve Rogers divenne leader dei Vendicatori Segreti.

Con un nuovo contratto di locazione sulla vita, Tony costruì un nuovo modello di armatura con l'aiuto di Mister Fantastic e annunciò che avrebbe creato una nuova compagnia, la Stark Resiliente, per ricostruire la sua precedente ricchezza ed estendere la sua tecnologia repulsiva come fonte di energia civile, attingendo dalla produzione di armi governative.[128]

L'armatura Bleeding Edge di Tony

Nel frattempo, Sasha Hammer e Justine Hammer delle Hammer Industries riempirono il vuoto nella tecnologia militare lasciata dalle Stark Industries, con la propria Armatura Detroit Steel. [129] Tentarono di sabotare i tentativi di Stark di testare e presentare la nuova auto a repulsione sviluppata dalla Stark Resilient, ma fallirono. Durante una gara per testare l'auto, i droni controllati dalle ragazze Hammer e da Detroit Steel attaccarono l'evento, nel tentativo di distruggere i piani della Stark Resilient e dimostrare la superiorità della Detroit Steel su Iron Man. Tuttavia, fallirono e Stark riuscì a salvare l'evento e persino ad usarla come acrobazia per promuovere l'auto a repulsione.[115]

Fear Itself

Stark rompe la sua sobrietà

Durante il tentativo del Serpente di governare la Terra, Tony combatté Mokk per le strade di Parigi, Francia, dove tutti i cittadini furono trasformati in statue viventi. Ritrovandosi incapace di sconfiggere Mokk con metodi convenzionali, Tony supplicò Odino di permettergli di progettare armi magicamente potenziate alle fornaci di Nidavellir.[130]

Ossessionato dalle vittime e dal suo fallimento, Tony ricominciò a bere. Apparve Odino e dopo aver discusso con Tony, il Padre universale gli propose di creare armi magiche a Nidavellir. Tony, deciso a non fallire di nuovo, ripristinò la sua sobrietà. Con queste armi, i Vendicatori sconfissero i Serpenti Worthy e Skadi, mentre Thor sconfisse lo stesso Serpente ma pagò con la sua vita. Giorni dopo, Tony distrusse le armi a Nidavellir e dopo aver discusso con Odino, il dio riportò in vita le "statue" dei parigini che non furono rotte. Inoltre, Tony offrì al Nano Splitlip un posto di lavoro alla Stark Resilient per smettere di bere.[131]

Demonio

Pochi giorni dopo, il Mandarino e Stane iniziarono a schierare numerosi criminali rinnovati e potenziati per compiere atti di guerre in tutto il mondo. Il Mandarino usò anche una foto di Iron Man con la sua armatura mentre beveva alcol per manipolare la stampa, compromettendo l'immagine di Stark come pilota non appropriato per l'armatura. Come conseguenza la forza militare fu costretta ad installare un dispositivo che permettesse loro di spegnere l'armatura di Iron Man quando necessario.[132] Stark si rese conto che si trattava di un piano manipolato dal Mandarino, quindi escogitò un contro-piano, falsificando della morte di War Machine e dimettendosi dall'essere Iron Man.[41]

Dopo che il piano del Mandarino portò a una tragedia all'interno della Resilient, Stark contattò il cattivo per chiedergli cosa volesse. Successivamente il Mandarino rivelò di essere stato nei sistemi di Tony per molto tempo, e lo obbligò a diventare suo schiavo, costringendolo a costruire i Titanomech con Ezekiel Stane a Mandarin City.[133]

Mesi dopo, Stark e Stane avevano costruito tre Titanomech, dove il Mandarino aveva posto tre dei suoi anelli. Tony ed Ezekiel convinsero tre dei prigionieri del Mandarino, Whirlwind, Blizzard e Laser Vivente ad unirsi a lui in una ribellione contro il loro "padrone".[134] Inoltre, Resilient è stato in grado di usare i microbot noti come Swarm per rintracciare la tecnologia repulsiva di Tony e trovalo.

L'ondata della battaglia contro il Mandarino e i Titanomech fu ribaltata a favore di Iron Man e dei suoi alleati quando la Triumph Division e la Dynasty ascoltarono la richiesta di aiuto di Resilient. Resilient fu anche in grado di utilizzare in remoto lo Sciame per rinnovare i sistemi di Tony e dargli il controllo, distruggendo i Titanomech. Nel frattempo, Stane aveva combattuto da solo contro il Mandarino uccidendolo.[135]

Stark tornò a Seattle, e dopo essersi isolato per creare nuove tecnologie e pensare alla sua vita, decise di prendersi un po' di tempo e liberare la mente andando nello spazio.

Insieme ai Guardiani della Galassia

Le Origini Segrete di Tony Stark

Quando Tony tornò sulla Terra, creò una nuova armatura per testare nuove tecnologie. Dopodiché Tony decise di accettare un'offerta di Star Lord di unirsi ai Guardiani della Galassia per esplorare l'universo.[136]

Durante il suo viaggio nello spazio, Stark fu affrontato da un ladro Registratore Rigelliano chiamato 451, che dichiarò di aver incontrato suo padre, e che fu il responsabile decenni fa della nascita di Tony. Il Registratore rivelò di aver ingegnerizzato geneticamente Tony nel grembo materno, fornendogli la sua intelligenza e ingegno, e anche che modificò Tony per fargli essere l'unico pilota in futuro di un'armatura gigante chiamata Godkiller che sarebbe dovuto essere il deterrente nucleare della Terra.[137] Tony fu costretto a pilotare Godkiller, ma in qualche modo non riuscì.[138] 451 scoprì che il suo lungo piano temporale non ebbe alcun profitto e decise di distruggere la sua coscienza insieme al Godkiller. Tony riuscì a fuggire dal Godkiller con il corpo morto nel cervello di 451.[138]

Al suo ritorno sulla Terra, Tony indagò sul perché non potesse pilotare il Godkiller e scoprì il segreto nascosto: non era affatto il bambino modificato, ma un figlio adottivo usato come esca per impedire a 451 di trovare il ragazzo vero e proprio. Tony trovò finalmente suo fratello segreto adottivo da molto tempo, Arno Stark, che non era più in pericolo poiché 451 era ora morto. Riunito con il suo geniale fratello, Tony decise di poter usare le informazioni millenarie memorizzate nel database di 451 e l'intelletto di Arno per aiutarlo a costruire un mondo migliore.[35]

Superior Iron Man

Durante uno scontro contro il Tescio Rosso, potenziato dal cervello di Charles Xavier, Scarlet Witch e Dottor Destino lanciarono un incantesimo di inversione per alterare l'asse morale della mente dello Skull in per sconfiggerlo. L'incantesimo ebbe successo e il Teschio fu sconfitto, ma influenzò anche la bussola morale dei presenti alla scena, scatenando la malvagità interiore e l'egoismo di numerosi eroi.[139] Un incantesimo di reinversione con lo scopo di riportare tutto alla normalità venne successivamente lanciato, ma Tony lo evitò usando una speciale schermatura per sfuggire all'incantesimo.[140]

Ancora una volta egocentrico e determinato, Iron Man si trasferì a San Francisco, dove infettò segretamente l'intera città con una nuova versione dormiente del virus Extremis attraverso la fornitura idrica, per rendere disponibile il raggiungimento della perfezione di tutti in città. Utilizzando un'app "Extremis 3.0" per smartphone, il virus sarebbe stato attivato all'interno di un individuo, dando l'impressione che il virus fosse scaricabile. Tuttavia, il suo piano prevedeva una seconda fase. Dopo un mese di Extremis gratuito, iniziò a caricare ad ogni utente che avesse scaricato l'app Extremis $ 99,99 al giorno per il rinnovo di questa tecnologia.[141]

Superior Iron Man

Dopo una moltitudine di battaglie contro diverse figure eroiche, tra cui Daredevil, Pepper Potts, una copia di intelligenza artificiale di una versione precedente e non invertita della sua mente, e l'alleato divenuto nemico Abominio Kid, la visione utopica di Tony per San Francisco fallì a causa di una campagna di pubbliche relazioni condotta da Pepper che distrusse la fiducia che i cittadini avevano in lui, diffamò Extremis 3.0 e rivelò Tony Stark come "il mostro [che sarebbe] diventato", costringendolo a lavorare senza i suoi amici se avesse voluto proteggere la sua visione.[142]

Il tempo sta per scadere

Qualche tempo prima del suo viaggio nello spazio, Tony e il resto degli Illuminati si riunirono per indagare su una nuova minaccia nota come incursioni, eventi in cui gli universi si scontravano con i rispettivi pianeti Terra come punto focale, e l'unico modo per prevenire la morte della propria Terra era distruggere l'altra. Per questo motivo, gli Illuminati dovettero prepararsi alla prospettiva di uccidere un pianeta innocente per sopravvivere.[47][32][143] Al fine di garantire che le minacce di minore importanza potessero essere gestite di conseguenza in modo che gli Illuminati potessero concentrarsi sulle incursioni, Tony rinnovò e ampliò i Vendicatori in un'unità versatile multiuso. Tony inoltre costruì una Sfera di Dyson chiamata Martello di Sol per armare il Sole e aiutò a decodificare il Sistema di iniezione di antimateria.[144][145][137] L'inutilità dei loro sforzi per affrontare le incursioni e la necessità di nascondere la loro conoscenza al resto del mondo ebbe un impatto emotivo su Tony, al punto che l'alleato degli Illuminati Cigno Nero lo descrisse come un "uomo che giunge alla fine di se stesso".[146]

All'inizio della crisi delle incursioni, Capitan America aveva denunciato l'accettazione da parte dei suoi compagni Illuminati della prospettiva di distruggere altri mondi. I suoi compagni di squadra gli cancellarono la memoria da ogni conoscenza delle incursioni,[39] ma Rogers apprese di nuovo di loro dopo essere stato esposto all'esplosione dell'Osservatore, che rivelò a tutti coloro che erano stati catturati nella sua esplosione segreti profondi pertinenti a ogni persona.[147] Steve affrontò Iron Man a riguardo,[148] e dichiarò gli Illuminati come nemico pubblico.[149]

A questo punto, Iron Man venne colpito dall'incantesimo di inversione. Un tentativo di rivendicare il Wakanda dalla Cabala che Namor aveva creato per distruggere le Terre incursive portò Tony a essere tenuto prigioniero nella Necropolis.[141] Dopo che la Cabala fu apparentemente annientata a seguito di una tregua fatta dallo SHIELD e gli Illuminati, gli Illuminati tornarono a Necropolis e liberarono Tony, che fu costretto a fuggire a causa della riluttanza degli Illuminati a lasciare che Stark fosse lì con loro quando incontrarono Rogers e i Vendicatori, per evitare che i vecchi fuochi venissero alimentati.[150]

Iron Man contro Steve Rogers, alla fine dell'Universo Marvel.

Quando gli Shi'ar e i loro alleati arrivarono sulla Terra per distruggerla, poiché era il punto focale del decadimento del Multiverso, i Vendicatori e gli Illuminati cercarono di vendicarsi contro la flotta nemica. Tuttavia, fallirono. Non appena le opzioni furono disponibili, Iron Man volò sul Martello di Sol per usarlo.[151]

Iron Man distrusse con successo la flotta Shi'ar, salvando la Terra, ma l'incursione finale era all'orizzonte. Con solo pochi minuti prima dell'evento, Steve affrontò Tony per sistemare le faccende tra di loro. La conseguente lite tra i due vecchi amici portò Steve a costringere Tony ad ammettere di aver mentito a lui e a tutti i loro alleati, quando aveva saputo delle incursioni da sempre, ma Tony confessò anche che non avrebbe cambiato nulla. L'incursione finale iniziò e il pianeta Terra di Terra-1610 iniziò ad avvicinarsi al pianeta Terra di Terra-616 mentre Tony e Steve continuavano a combattere. Lo S.H.I.E.L.D. di Terra-1610 lanciò un'invasione completa per distruggere la Terra-616, e Tony e Steve furono schiacciati da un Helicarrier.[152] Le due Terre alla fine si sono scontrate, distruggendo ciascuno degli universi.[153]

La seconda guerra civile

Quando il Universo Principale venne riportato in vita, ogni segno dell'inversione morale di Tony scomparve, essendo tornato al suo sé normale. Otto mesi nel futuro, Tony si trovò un improbabile alleato nel presunto riformato Victor von Doom durante un'avventura dove indagava sul ritorno di Madame Masque.[154] Doom divenne un giocatore chiave nella sconfitta di Masque[155] e continuò a supportare Stark, con grande scetticismo di Tony.[156]

Riuniti con sua madre biologica

Poco dopo, la comunità dei supereroi fu divisa dopo aver appreso dell'esistenza di un Inumano di nome Ulisses Cain che aveva la capacità di profilare il futuro. Tony si oppose all'idea di Capitan Marvel di utilizzare attivamente le abilità di Ulisse per affrontare preventivamente qualsiasi minaccia, suggerendo che era pericoloso dare per scontate le sue visioni per diversi motivi. Il fatto che fosse possibile prevenire gli eventi che Cain aveva visto significava che non aveva accesso a nulla di scolpito nella pietra, inoltre, si sapeva poco su come funzionassero i poteri di Ulisse, inclusa la loro efficacia. Stark mise anche in discussione la moralità di fermare e punire qualcuno per un disastro che potrebbe potenzialmente causare, ma potrebbe anche non sapere che avrebbe fatto.

Poco dopo questa prima dimostrazione di tensione tra gli ideali di Capitan Marvel e Tony, Stark decise di iniziare una ricerca sull'identità dei suoi genitori biologici. Una volta finito in un vicolo cieco, Tony visitò l'orfanotrofio di Sofia, in Bulgaria, dove scoprì di essere stato adottato. A seguito di un fallito tentativo di proseguire da solo la ricerca che portò Tony a rincontrare la sua vecchia fiamma, Cassandra Gillespe, venne informato dall'amministratore dell'orfanotrofio della scoperta di cartelle cliniche nascoste dalla madre di Tony, tenute in segreto dal ex amministratore dopo che i documenti di nascita di Tony erano stati portati con sé. Stark scoprì che la sua madre biologica era la produttrice musicale Amanda Armstrong e la incontrò.[157]

Dopo la riunione di famiglia, la tensione tra Iron Man e Capitan Marvel aumentò a causa di due diverse occasioni in cui aveva ascoltato le visioni di Ulisses che portarono alla tragedia. Prima, War Machine morì e She-Hulk finì in coma durante un'imboscata preventiva su Thanos.[158] Successivamente, Bruce Banner fu assassinato da Occhio di Falco presumibilmente la frazione di secondo prima che si trasformasse in Hulk quando Banner veniva interrogato a causa di una delle visioni di Cain che prevedeva che si sarebbe trasformato in Hulk con conseguenze catastrofiche.[159]

Iron Man contro Capitan Marvel

Dopo che Captain Marvel arrestò un banchiere finanziario innocente di nome Alison Green sulla base di nient'altro che una visione di Ulisses che si rivelò sbagliata, Iron Man chiese l'aiuto di diversi supereroi che si opponevano alla profilazione per attaccare il Triskelion e salvare Green.[160] La successiva battaglia tra le forze di Iron Man e Capitan Marvel fu interrotta quando una nuova visione annunciò la morte di Capitan America per mano del nuovo Spider-Man Miles Morales ai gradini del Capitol Building.[161] Pantera Nera successivamente deviò pubblicamente la parte di Capitan Marvel, dando a Iron Man e ai suoi alleati abbastanza tempo per teletrasportarsi.[162]

Iron Man e Capitan Marvel vennero alle mani un'ultima volta dopo che sia Spider-Man che Capitan America si recarono a Washington, DC per dimostrare che la visione era sbagliata.[163] Tony perse la battaglia e finì in coma, sopravvivendo esclusivamente a causa di alterazioni segrete che aveva fatto al suo corpo mantenendolo in vita. Il suo corpo fu posto in una capsula di stasi nel Triskelion, dove Bestia decise di indagare sulle sue condizioni. Nel frattempo, i poteri di Ulisses si erano evoluti oltre la capacità di comprensione umana e lasciò la Terra per unirsi ad altre entità cosmiche.[164]

Tony si avvicina a sua madre

All'indomani della caduta di Tony, Victor von Doom decise di assumere il ruolo di Iron Man per aiutare sia a stabilire la sua nuova posizione di eroe che a portare avanti l'eredità di Stark.[154] Una copia digitale della mente di Stark divenne attiva e localizzò Riri Williams, un adolescente prodigio con affinità per le armature che aveva catturato l'attenzione di Tony poco prima della guerra civile, al fine di addestrarla per diventare un'eroina.[154] Su richiesta della volontà di Tony, Amanda Armstrong divenne AD delle Industrie Stark per evitare che la compagnia cadesse nelle mani del suo consiglio di amministrazione.[165] Il corpo in coma di Tony fu portato al Complesso Industriale Stark a Dover,[166] e rimase in un baccello bio-ristrutturante fino a quando il suo corpo non fu ricostituito cellula per cellula, provocando il suo improvviso risveglio. Scomparve dalla struttura di Stark e andò a nascondersi fino a quando non si fu completamente ripreso, avvicinandosi a sua madre solo una volta per assicurarsi che fosse al sicuro.[167] Nella speranza che si potesse scoprire che Rhodey non era morto ma in uno stato simile a quello in cui si era svegliato, Tony riesumò il suo corpo dal Cimitero di Arlington. Dopo aver eseguito le procedure necessarie per avviare il sistema biologico di Rhodey, Tony lo ha riportò in vita. Rhodey si unì a Tony nella lotta contro Hood per evitare che le Industrie Stark cadessero nelle sue mani. Tony successivamente eliminò il suo padre biologico, Jude, che era uscito dall'ombra dopo decenni in cui aveva tenuto segreta la sua resurrezione per mano dell'Hydra.[167]

Stark Unlimited

Non molto tempo dopo aver reso ufficiale il suo ritorno, Tony rinominò la sua azienda come Stark Unlimited, un think tank che raddoppiò come incubatore di idee per nuovi gruppi, trasformando Iron Man in un progetto collaborativo, che inoltre tornò all'idea di creare un'armatura specifica a seconda della situazione. [168] Durante questo periodo, Iron Man si unì ai Vendicatori, segnando il ritorno collettivo dei Tre Grandi: lui stesso , Capitan America e Thor, alla squadra.[169] Tony si rimise in contatto con il collega membro fondatore Wasp, e iniziò a frequentarla. [170]

Nonostante la sua rinnovata prospettiva di vita, Tony era costantemente perseguitato dalla paura di aver perso la sua umanità a causa del processo che lo aveva restituito, che aveva ricostruito il suo corpo cellula per cellula.[171] La peggiore paura di Tony venne esacerbata quando rimase intrappolato in un mondo virtuale di sua creazione chiamato eScape. Il sistema operativo ribelle di eScape chiamato Motherboard affermava di aver scoperto che non c'era traccia genetica dell'originale Tony Stark nel corpo di Tony.[172] Inoltre, durante il lavaggio del cervello da parte di Motherboard, Tony ricominciò a bere,[173] e il suo rinnovato desiderio di bere fu trasferito nel mondo reale quando si liberò dall'incubo digitale.[174]

Dopo essersi fuso con la sua armatura a livello molecolare durante il confronto con Ultron,[175] Tony ha usò una Armatura Nano-Iron Man pilotato a distanza per avventurarsi nel proprio corpo per invertire il danno, e trovato etichette di produzione microscopiche stampate nelle sue stesse cellule.[176] A causa di questo, Tony si convinse di essere un essere artificiale e una simulazione del vero, defunto Tony Stark. Dopo la sconfitta di Ultron, il fratello di Tony, Arno, rivendicò la Stark Unlimited, sostenendo che dal momento che il pod bio-ristrutturante utilizzato per creare il nuovo corpo di Tony era di sua progettazione, Tony era di sua proprietà, così come tutto ciò che gli apparteneva. Successivamente, Arno investì tutte le sue risorse nella creazione della sua armatura, prendendo anche il manto di Iron Man da Tony.[177]

Ribellione dei Robot

Dopo essere scomparso dagli occhi del pubblico per settimane, Stark abbracciò pienamente la sua identità di intelligenza artificiale. Indossando una ricreazione della sua armatura Modello 1, Tony adottò l'identità di Mark One e divene il leader segreto dell'Esercito I.A., un contromovimento di forme di vita artificiale come robot e androidi che combattevano contro l'oppressione crescente. Tony aiutò l'Esercito I.A. e altri robot si nascosero dall'accusa attraverso il Tredicesimo Piano, un nascondiglio di costrutti di luce solida.[31]

Come Mark One

L'I.A. Gli sforzi di liberazione dell'esercito furono regolarmente contrastati da Arno, che divenne la prima forza di oppressione dell'I.A. Le tensioni sono arrivate al culmine quando Arno aveva intenzione di trasmettere a livello globale una patch software per sottomettere qualsiasi robot inflesso con esso, costringendo Tony a venire direttamente alle mani contro suo fratello.[178] Durante questo confronto, Arno rivelato a Tony che intendeva unire l'umanità e il genere robotico per combattere una minaccia inesistente chiamata Entità di estinzione, un'illusione causata dalla malattia recidivante di Arno. Tony si è rifiutato di credere alle affermazioni di Arno e l'incontro si è concluso con Tony che precipitò verso la morte dopo essere riuscito a disabilitare la trasmissione del Tredicesimo Piano dal suo alleato I.A. Venerdì.

Mentre Tony stava venendo a patti con la sua identità e alla fine desistette dall'idea di non essere il vero Tony Stark,[179] i suoi alleati portarono il suo corpo alla Base Stark Unlimited e utilizzò materiale genetico ottenuto da entrambi i genitori di Tony in combinazione con un bio-pod per ripristinare completamente il suo corpo, eliminando qualsiasi sostituzione di cellule artificiali. Dopo aver scaricato la sua coscienza nel suo corpo, Tony portò i suoi alleati alla Stazione Spaziale Stark per fermare il nuovo piano di Arno per controllare mentalmente l'umanità invece dei robot. Usando la sua nuova Armatura virtuale, Tony sopraffece suo fratello.[180] Arrivando alla conclusione che non poteva convincere Arno che l'entità di estinzione non era reale prima di poter schiavizzare l'umanità, Tony usò l'armatura virtuale per immergere Arno in un sogno virtuale in cui l'entità di estinzione era reale e riuscì a sconfiggerla, trasformando anche l'armatura in un sistema di supporto vitale per prolungare la vita di Arno. Con il declino dell'oppressione dei robot, Tony è riuscito a riprendere il controllo della sua vita e ha rivendicato il ruolo di Iron Man.[181]

Libri di Korvac

Spinto dal desiderio di fuggire dal bagaglio dei suoi anni precedenti, Stark si dimise dal consiglio di amministrazione della Stark Unlimited per intraprendere un viaggio alla scoperta di sé. Allontanandosi dal suo stile di vita high-tech e rompendo anche con Wasp, Tony si stabilì in un palazzo a Manhattan e iniziò a indossare un'armatura di Iron Man di ispirazione retrò per adottare un approccio pratico nel fare del bene nel mondo. Fu rapidamente raggiunto dalla sua ex conoscenza dei Vendicatori Hellcat,[182] che aiutò Tony a fare i passi giusti nel suo nuovo approccio alla vita ed divenne il suo partner nella lotta alla criminalità.[183]

Quando il destinatario dell'ultimo investimento di Stark si rivelò essere l'androide ritornato Korvac,[184] Iron Man e Hellcat si trovarono bloccati in un inseguimento per impedire al criminale di riconquistare la sua divinità, e nel processo rimasero coinvolti sentimentalmente.[184] Riunendo una squadra disordinata di eroi,[185] Iron Man e Hellcat presero a inseguire Korvac nello spazio per impedire all'androide di raggiungere Taa II, la nave mondo di Galactus, per riconquistare la sua onnipotenza. [186]

Tony Stark è, per la mancanza di una parola migliore, complicato. Durante i suoi primi giorni di successo, Stark era un uomo a cui importava solo fama e ricchezza. Non aveva alcun senso di responsabilità o umiltà, sfregando sempre il suo successo nei volti di tutti quelli che incontrava.[187] Tutto è cambiato quando è stato catturato dai terroristi. Dopo aver costruito la prima armatura di Iron Man e sfuggito alla prigionia, Stark aveva realizzato quale tipo di persona era veramente e si impegnò in una vita di eroismo per espiare i suoi errori passati.[68]

Afflitto da molti vizi, Stark ha un debole per le donne, per il proprio orgoglio e soprattutto per l'alcolismo, quest'ultimo diventando uns dipendenza sviluppata come conseguenza dell'abuso di suo padre e del suo status sociale.[188] Questa vita di problemi gli ha fatto sviluppare una visione cinica del mondo.

Ciononostante, Stark si è dedicato a rendere davvero il mondo un posto migliore.[189] Questo desiderio a volte lo ha portato a ricorrere a metodi moralmente discutibili, purché la fine li giustifichi, compresa la sua crociata per salvaguardare la sua tecnologia (portandolo a confrontarsi con eroi come Stingray e il Capitano) e la sovrumana Guerra Civile, durante la quale Iron Man lottò per implementare l'Atto di Registrazione dei Superumani, perché il suo fallimento avrebbe portato a una dura risposta da parte del governo. Tuttavia, Iron Man ha dimostrato di essere guidato dal rimorso per questo tipo di azione, che ha sviluppato in odio per se stesso.[190] Tony Stark è stato descritto come "abbastanza uomo da fare ciò che deve essere fatto, anche sapendo benissimo quanto gli costerà."[191] Il suo odio per se stesso lo ha anche portato al suicidio,[192] e a sottovalutare la propria vita, specialmente a favore di altri.[193]

Secondo Reed Richards, Tony Stark è "un uomo del futuro intrappolato nel presente. Un prigioniero infuriato contro il lento gattonare dell'evoluzione umana".

Tony ha anche dimostrato di detestare il prendere la vita di altre persone e di ricorrere all'uccisione solo come misura estrema,[50] e avendo affermato che "non è il modo in cui lavorano".

Iron Man è un eroe che si affida al suo intelletto e alle sue risorse tecnologiche per sconfiggere i nemici e ottenere la vittoria. Stark invariabilmente si vanta di essere una delle persone più intelligenti dell'Universo Marvel.[194]

Alcolismo

Ancora bambino, Tony fu introdotto all'alcol da Howard, quando suo padre adottivo gli diede con forza il suo primo drink mentre era ubriaco.[188] Da adolescente, Tony beveva frequentemente, principalmente per permettersi di adattarsi meglio ai suoi compagni di classe e impressionare le ragazze.[195] Da giovane, Tony ha persino lavorato sotto l'influenza dell'alcool, sostenendo di aver fatto un lavoro rivoluzionario mentre era ubriaco.[187]

Durante la sua età adulta, Tony ha aumentato la dipendenza dal bere una volta che lo S.H.I.E.L.D. lo ha minacciato di acquistare la sua compagnia.[196] Il comportamento sempre più irresponsabile di Stark, incluso maneggiare la sua armatura da ubriaco e maltrattare il suo maggiordomo e amico Edwin Jarvis, lo ha portato a chiedere finalmente a Bethany Cabe di aiutarlo a combattere per la prima volta il suo alcolismo.[197]

A causa delle macchinazioni di Obadiah Stane, Stark ricadde nel tunnel dell'alcool. Fu sostituito da Rhodey come Iron Man e fu cacciato dai Vendicatori. Le condizioni di Stark peggiorarono e divenne un vagabondo. Dopo la morte della compagna di bevute di Tony Gretl Anders sulle sue braccia in una fredda notte dopo il parto, Tony trovò un nuovo apprezzamento per la vita e alla fine chiese a Rhodey di aiutarlo superare la sua dipendenza. Settimane dopo, Stark riprese il ruolo di Iron Man.[40]

Al tempo di Heroic Age, è riuscito a rimanere sobrio fino al suo incontro con Odino durante la guera contro il Serpente.[130] Nonostante ciò, è stato in grado di rimanere sobrio e controllare il suo bere nei mesi seguenti. Durante una incursione che si credeva avrebbe distrutto la Terra, Tony decise di mettere in mostra numerose bottiglie di alcolici e riuscì a non toccarle, poiché anche se non fosse riuscito a salvare il mondo, voleva "battere" la sua dipendenza.[198] Per ora Tony continua fermamente la sua dipendenza dall'alcol, e partecipa saltuariamente a incontri di alcolisti anonimi quando ne sente la necessità.

Poteri

Tony Stark attualmente non possiede miglioramenti biologici. A un certo punto aveva acquisito capacità sovrumane a causa delle interazioni con alcuni tipi di tecnologie come il virus Extremis, ma da allora sono diventati inaccessibili.

Abilità

Intelligenza da Super-Genio: A parte i poteri che gli sono stati concessi, Tony Stark è molto più di un prodigio di ingegneria meccanica che si è laureato al Massachusetts Institute of Technology con lode all'età di 17 anni; è una delle persone più intelligenti sulla Terra. Inoltre, il suo genio si estende alla sua straordinaria ingegnosità nel gestire situazioni difficili come nemici e trappole mortali in cui è in grado di utilizzare gli strumenti disponibili, come la sua tuta, in modi non ortodossi ed efficaci, ad esempio quando ha costruito la prima armatura Iron Man in prigionia.[48] È stato anche in grado di hackerare la tecnologia dei Kree, una razza secoli più avanzata degli umani.

Il genio di Tony gli permette di agire come un futurista, una persona in grado di intuire il futuro in base alle tendenze attuali, al punto da prefigurare che una situazione come la guerra civile sovrumana si sarebbe verificata anni prima che accadesse.[80] Questa capacità si estende anche a una scala molto più piccola, con Tony in grado di prevedere con precisione il modo in cui prenderà la strada un'interazione con un determinato individuo, un facoltà che rende davvero difficile sorprenderlo;[199] talvolta finisce anche le frasi di altre persone.

Stark può operare perfettamente tre parti della sua coscienza allo stesso tempo, essendo in grado di spostare, combattere, parlare e elaborare informazioni in tre diversi corpi allo stesso tempo tempo. Tony è stato menzionato da Reed Richards come il miglior multitasker del mondo.[151]

Iron Man Vol 5 1 Hastings Variant Textless.jpg

Ingegnere capo: È un ingegnere e un meccanico eccellente in grado di riparare quasi tutti, se non tutti i macchinari.

Talentuoso uomo d'affari: Stark è estremamente rispettato nel mondo degli affari, in grado di comandare le attenzioni delle persone quando parla di questioni economiche in virtù del fatto che è abbastanza esperto da avere, nel corso degli anni, costruito diverse aziende multimilionarie praticamente dal nulla. È noto per la lealtà che ha per coloro che lavorano per lui, nonché per la sua etica aziendale impeccabile.[200] Si sforza anche di essere responsabile nei confronti dell'ambiente nelle sue attività e, in un caso, licenziò immediatamente un dipendente che realizzò vendite redditizie (ma illegali) al Dottor Destino. Afferma che, se lo desiderasse, potrebbe regalare tutta la sua fortuna e ricostruirla entro una settimana. Stark in particolare trasformò la ditta di munizioni di suo padre in una multinazionale che copriva praticamente tutta l'industria scientifica contemporanea quando aveva appena vent'anni.[47]

Esperto tattico: È un brillante tattico in grado di formulare rapidamente strategie di battaglia e nuovi piani se la situazione cambia, come è pure in grado di elaborare piani complessi al fine di sconfiggere diversi nemici in situazioni difficili, ed uscirne vittorioso. Ha persino sconfitto Reed Richards simultaneamente su cinque diverse scacchiere giocando a scacchi, un gioco che non ha imparato fino a tarda età, lasciando Richards totalmente stupito.[201]

Combattente esperto: Stark fu addestrato in combattimento disarmato da Capitan America,[202] Vedova Nera, Pantera Nera e Shang-Chi, che lo rende un combattente abbastanza formidabile quando la situazione lo richiede. È riuscito a combattere le guardie della Hammer Industries, sconfiggere cinque soldati Skrull in combattimento con una sola mano,[203] le guardie di sicurezza della Stark Industries,[204] numerosi gladiatori Voldi[145] e affrontando a mani nude diversi ninja.[205]

Tiratore scelto: Tony sa come maneggiare le armi da fuoco, principalmente quelle che ha prodotto.

Poliglotta: Oltre all'inglese, Tony parla fluentemente diverse lingue, incluso il giapponese,[206] cinese mandarino,[207] francese,[36] russo,[59] e coreano.

Livello forza

Senza la sua armatura Tony Stark possiede una forza un po' superiore a quella di un normale essere umano, si impegna anche in un esercizio fisico moderato. L'armatura amplifica la forza di Stark a livelli incalcolabili, permettendogli di sollevare normalmente all'incirca 100 tonnellate. Se sufficientemente potenziato da una fonte esterna, l'armatura può raggiungere livelli estremamente più alti.

Debolezze

Alcolismo: In passato, Stark di tanto in tanto utilizzava l'armatura di Iron Man da ubriaco, compromettendone l'efficienza.[197] Ora che continua a lottare ed evitare di ricadere nella dipendenza, è diventato suscettibile alla prospettiva di bere, specialmente quando è sotto pressione.

Equipaggiamento

Armature: Iron Man indossa una sofisticata armatura contenente varie armi offensive. Ha un certo numero di modelli oltre a quello attuale. Alcuni sono specifici per delle missioni o dei prototipi per i test, altri sono modelli più vecchi conservati per nostalgia o per ricerca. Ha sviluppato uno speciale valigetta per portare con se la sua armatura. Alcuni modelli sono troppo grandi per il caso e richiedono un modulo separato. In qualità di capo multimiliardario di una società globale e inventore di livello geniale, Stark può procurarsi o sviluppare la tecnologia aggiuntiva se necessario.

Armatura di Iron Man

I poteri primari di Iron Man provengono principalmente dalla sua armatura.

Vestire l'armatura di ferro: Inizialmente, l'armatura di Iron Man veniva indossata manualmente.[48] Con il Model 2, le uniche parti che dovevano essere indossate sul suo corpo erano il busto, le braccia "adattabili" (guanti e stivali), le dita, i dorsi delle mani e le suole degli stivali. Le maglie metalliche venivano tirate magneticamente dagli adattatori alle altre sezioni dell'armatura in meno di due secondi.[77]

La Model 4 consentiva di riporre ogni sezione dell'armatura nel busto, con un segnale ultrasonico proveniente dall'orologio da polso di Stark e dal bracciale che attivava un'unità polarizzante nella parte toracica, che causava l'espansione delle maniche di braccia e gambe, mentre circuiti di memoria nei polsini dei guanti e degli stivali racchiudevano mani e piedi. La maschera gli scivolava sopra la testa da dietro. Questo processo richiedeva un tempo di micro-secondi.

L'armatura Model 8[40] e alcune successive richiedevano di nuovo di essere indossate. L'armatura Model 16 era in grado di essere immagazzinata in modo compatto e volare verso Tony se necessario, riaprendosi rapidamente.[208]

L'armatura Model 19 aveva la parte toracica fatta di S.K.I.N., un metallo liquido, che copriva automaticamente tutto il corpo una volta che veniva indossata. Guanti, stivali e busto dovevano essere messi manualmente.[96]

Dopo essersi iniettato l'Extremis, Stark è stato in grado di conservare la sua armatura nelle sue ossa, riuscendo a rivestirlo a piacimento soltanto pensandolo, potendosi equipaggiare in "un battito di ciglia."[201]

Dopo aver perso Extremis, la nuova armatura di Tony Model 37 era composta da fasci di nanoparticelle morfologiche e neurocinetiche controllate dall'utente che risiedevano nel corpo di Stark e formavano un tessuto fibroso di ferro e platino, che poteva essere trasformato in qualsiasi tipo di struttura sulla pelle di Stark, dalle armi agli abiti. Una volta che quell'armatura è stata resa inerte ed espulsa dal corpo di Stark, Tony ha usato diverse macchine per adattarsi.

Dopo essere stato moralmente invertito, la nuova armatura di Stark, composta da liquido metallico intelligente che si induriva all'istante sulla connessione con il corpo dell'utente, presentava un legame simbiotico l'armatura e Tony, permettendo alla corazza di essere completamente psionica e non fare affidamento sulla tecnologia.[141]

Capacità dell'armatura

  • Forza sovrumana: È in grado di sollevare fino a 100 tonnellate quando indossa la sua armatura e può raggiungere livelli di forza più elevati se alimentato da una fonte sufficientemente più potente. Quando She-Hulk ha avuto un attacco d'ira, Tony è stato in grado di tenerle testa.[98] La sua forza dipende fortemente dall'armatura che sta indossando.
  • Velocità sovrumana: Anche quando non viaggia per lunghe distanze, l'armatura consente a chi la indossa di muoversi e reagire a velocità molto elevate, come mostrato ad esempio quando è stato in grado di sconfiggere la torcia umana.[189]
  • Volo: L'armatura in genere può raggiungere velocità superiori a Mach 10, tuttavia Iron Man è stato recentemente descritto come in grado di raggiungere la velocità di fuga orbitale (8 chilometri al secondo) e fino a velocità che può superare i buchi neri. L'uso degli stivali jet fornisce energia sufficiente per sollevare un carico di circa 500 tonnellate. Le armature più recenti sono persino in grado di raggiungere la velocità di curvatura.
  • Celle di potenza: La maggior parte della sua armatura è alimentata da una combinazione di convertitori solari, batterie elettriche e un generatore di bordo che utilizza l'assorbimento di particelle beta come fonte combustibile. I modelli attuali dopo l'Armatura Iron Man Model 37 usano un set di cinque generatori per essere alimentati.
  • Conversione dell'energia esterna: L'armatura è anche in grado di assorbire e convertire fonti di energia vicine o lontane, come energia termica, solare, elettrica, magnetica, geotermica o cinetica dal pianeta stesso in elettricità, o addirittura scaricare l'energia direttamente nelle batterie per la ricarica.
  • Sistema di supporto vitale autonomo e protezione ambientale: L'armatura può essere completamente sigillata per operazioni nel vuoto o sott'acqua, ed è completamente protetta da radiazioni, biologia, sostanze chimiche, anche corrosive, cinetiche ed elettriche.
  • Magnetismo: L'armatura può generare campi magnetici per tirare o spingere oggetti metallici a piacimento.
  • Anti-magnetismo: L'armatura deve negare gli effetti del magnetismo su di essa. Questa abilità è spesso usata per essere immune ai poteri di Magneto.
  • Computer di bordo: L'armatura ha un sistema operativo nel computer di bordo che aiuta Stark a fornire strategie, informazioni di base su avversari, sui dintorni e tenere sott'occhio lo stato dell'armatura.
  • Insieme di sensori: I sensori noti includono radar, visione notturna e scanner fisiologici/medici che consentono a Stark di rilevare e monitorare i segni vitali di altre persone, comprese le scansioni del cuore e del cervello. Queste scansioni forniscono anche a Stark dati fisiologici personali in tempo reale. Sono anche in grado di eseguire una scansione ambientale per il contenuto atmosferico o le forme di vita, comprese le proiezioni di energia astrale.

Iron Man solleva un reattore nucleare di 16.000 tonnellate

  • Override: Se necessario, i sistemi di armatura tra cui l'amplificazione della forza, l'amplificazione della durabilità e l'intensità del repulsore possono essere notevolmente aumentati, bypassando i circuiti di sicurezza e i limitatori. Tuttavia, esiste la possibilità che ciò possa provocare un completo fallimento del sistema dell'armatura. Un esempio di questa modalità è quando Iron Man sollevò facilmente un reattore nucleare da 16.000 tonnellate, gettandolo in mare. Sembra che abbia usato questa risorsa su Hulk una volta, dato che l'armatura sembrava completamente inutile.[209]

Poteri difensivi

Armatura di ferro cristallizzato: L'armatura si è evoluta in una muta di lega ibrida di acciaio e carbonio completamente cristallizzata allineata molecolarmente, migliorata da campi magnetici su strati di altre leghe di titanio e tungsteno/vanadio, rinforzate con nano-tubi di carbonio che creano un guscio flessibile, ma di una resistenza e una protezione incredibilmente elevate.

Lo scudo di Iron Man resiste alle esplosioni

  • Durevolezza migliorata: La sua armatura è in grado di sopportare enormi quantità di urti. Può sopportare facilmente proiettili perforanti, missili, siluri, laser ad alta potenza e simili, subendo danni minimi o nulli. Le future armature viste fino ad ora erano completamente resistenti all'elettricità, al fuoco, a forti impatti, a esplosioni di energia, ai zero gradi Kelvin e alle temperature del Sole, e persino ad alcuni degli attacchi di Thor (vedi Thorbuster). La tuta può resistere a un impatto cinetico e termico quasi illimitato, così come alla maggior parte delle radiazione grazie al suo rivestimento refrattario. L'armatura può sopravvivere a qualsiasi cosa che non sia un'esplosione nucleare ravvicinato. L'armatura protegge automaticamente chi la indossa quando entra in un ambiente intrinsecamente ostile, come lo spazio o il mare profondo. Ha anche circuiti specializzati che proteggono dagli attacchi telepatici.[137] Tony è molto fiducioso nelle capacità difensive della sua tuta; quando incappò in un'esplosione nucleare, il suo unico pensiero era rivolto alle donne, dimenticando completamente ciò che stava accadendo intorno a lui.[210]
  • Scudo di energia: Schermatura energetica che può proteggere l'utente dai danni. È anche in grado di riflettere gli attacchi. Con una potenza del 2%, lo scudo è abbastanza forte da resistere a un'esplosione nucleare. È persino in grado di proteggere il suo manovratore nelle vicinanze di un'esplosione nucleare causata da un materiale ancora più radioattivo dell'uranio, Phlogistone. La schermatura può resistere a un'esplosione dell'anello del Mandarino, un raggio di energia così potente da distruggere i legami tra atomi e molecole.[211]

Poteri offensivi

Iron Man utilizza i suoi repulsori

  • Raggi repulsori: L'arma a energia primaria dell'armatura. Un'arma a raggio di particelle, equipaggiamento standard nei palmi dei guanti; può respingere gli attacchi fisici basati sull'energia, venendo espulsa sia come un piccolo singolo flusso che come una dispersione ad ampio campo. I raggi possiedono una forza penetrante che va dalla perforazione senza sforzo attraverso 2 pollici di acciaio alla realizzazione di un foro attraverso una montagna. L'uscita di potenza può essere regolata per un raggio più ampio o un'esplosione di repulsore omnidirezionale a piena forma. La potenza erogata può essere regolata in modo da generare fasci di fuoco che generano 2 gigawatt (come il Mark 3) fino ad arrivare ad alcuni petawatt, come si vede con la Mark 27 (con assistenza da fonti esterne). L'ultima versione, Mark IVa, è stata introdotta con l'Armatura Iron Man Model 42, caratterizzata da un colore rosso.
  • Uniraggio: Un potente proiettore, in grado di sparare raggi praticamente in ogni spettro di luce. Utilizzato anche come arma che può distruggere qualsiasi cosa sul suo cammino.

    Uniraggio

    • Tri-raggio: Questa versione dell'Uniraggio funziona con energia diretta dalla corazza, scaricando rapidamente la sua energia se non completamente carica; provoca un notevole rinculo.
    • Multi-raggio: Come suggerisce il nome, il multi-raggio può sparare più energie contemporaneamente. Generalmente utilizzato con l'energia che Tony Stark ha assorbito.
    • Pentaraggio: Un proiettore a microonde che consentedi direzionare raggi ultra-potenti di elettroni multi mega-joule, protoni, energia acustica e neutroni.
    • Omniraggio: L'Omniraggio può generare calore fino a 25.232 gradi Fahrenheit, luci estremamente potenti che causano una cecità irreversibile nel nemico ed emettere attacchi ad ultrasuoni in grado di dare filo da torcere anche ai nemici più forti. L'altro modo in cui viene sparato l'Omniraggio è assorbendo o drenando qualsiasi energia nelle vicinanze di Iron Man, attirandola nel suo reattore al petto, convertendola in miliardi di petawatt e sparandoli.
  • Laser: Laser standard che possono essere usati come armi o per saldare, incluso il laser UV per penetrare negli scudi permeabili alla luce.

    Laser

  • Impulsi: Scariche di plasma estremamente potenti che si propagano in forza sulla distanza, ma implodono se vengono sovraccaricate.
  • Lama di energia: Basato sullo stesso design utilizzato da Tony Stark per costruire lo scudo energetico di Capitan America, questa spada laser, emessa dal suo braccio destro, può anche essere tramutarsi in uno scudo, o spalmarsi su tutta l'armatura per racchiuderla in una copertura protettiva.
  • Pulse Barrage È uno degli attacchi standard a lungo raggio di Iron Man. A causa del suo consumo di energia estremamente basso, può essere un attacco molto efficace. Un Pulse Barrage Rosso potenziato ha la capacità di penetrare attraverso i nemici colpendo gli altri dietro di loro e la capacità di rimbalzare contro i muri colpendo più bersagli.
  • Missili intelligenti: Questi missili possono colpire i punti deboli di una struttura, un oggetto o un nemico per infliggere il massimo danno con un carico minimo.
  • Impatto ad iper-velocità: Il programma Iper-velocità consente a Tony di pensare e muoversi in un arco di tempo molto più veloce di tutti gli altri, consentendo attacchi più veloci. Inoltre, può creare una bolla elettrica se Tony raggiunge una velocità abbastanza elevata.
  • Scarica al plasma: Una scarica al plasma viene emessa quando la'armatura viene a contatto con Vibranio.
  • Taser telepatici microscopici: Tony ha creato questi dispositivi per impedire agli esseri telepatici di usare i loro poteri. Quando inalato da un telepate, più esso cerca di usare i suoi poteri psichici, maggiore è la tensione di corrente elettrica che viene rilasciata nel suo corpo. Può essere letale se il telepate non smette di provare a usare i suoi poteri.[212]
  • Inibitore telepatico: L'armatura di Tony Iron Man è in grado di bloccare i segnali telepatici, anche quelli di esseri potenti come l'Onslaught Rosso.[212]

Identicard dei Vendicatori

Trasporti

Quando non viaggia nella sua armatura o usa un Quinjet come Vendicatore, utilizza diversi veicoli di sua proprietà. Alcuni di essi sono stati modificati, come una Ferrari in grado di volare.

Armi

Vari sistemi di armi a repulsione dell'armatura di Iron Man.

Fidanzate

  • Interessi amorosi di Iron Man
  • Tony non nascose la sua identità segreta affermando che Iron Man era la sua guardia del corpo fino a diversi problemi dopo la sua prima apparizione. Inizialmente affermò che Iron Man era semplicemente un suo caro amico, che gli era vicino ogni volta che doveva essere in azione.[213] La prima persona a suggerire che Iron Man lavorasse per Tony Stark fu Gregor Shapanka quando si ritrovò messo all'angolo dai Vendicatori pochi istanti dopo aver attaccato il caveau delle Stark Industries, ma Iron Man goffamente respinse le sue affermazioni.[214]
  • L'identità di Iron Man è stata rivelata pubblicamente quando Tony ha indossato la sua armatura per salvare un cane dall'essere investito.[97]
  • Stan Lee ha basato la personalità di Stark su Howard Hughes, spiegando: "Howard Hughes è stato uno degli uomini più colorati del nostro tempo. Era un inventore, un avventuriero, un multimilionario, un signore e infine un pazzo".
  • Iron Man si è classificato al 12° posto nella classifica degli Eroi dei Fumetti di IGN nel 2011.
  • Iron Man è stato anche classificato al 3° posto ne "I 50 migliori Vendicatori".
  • Al momento di Errore Lua in Modulo:StandardizedName alla linea 300: attempt to index field 'link' (a nil value)., Tony aveva 35 anni. Implementando Calendario scorrevole Marvel, ciò significherebbe che è diventato Iron Man all'età di 23 anni.
  • Tony Stark ha tre dottorati.[215]
  • Iron Man è un ateo.[216]
  • Iron Man una volta ha combattuto un robot travestito da Neanderthal inviato dagli alieni.[49]
  • Tony è il proprietario del Roswell Army Air Field, un luogo erroneamente associato all'Area 51.[217]
  • Il gruppo sanguigno di Tony Stark è A +.[218]
  • Stark odia J. R. R. Tolkien.[47]
  • Tony soffre di Disturbo depressivo maggiore.
  • Tony Stark è stato il primo essere umano ad aver utilizzato il Guanto dell'Infinito,[219] Mr. Fantastico lo aveva indossato prima di luima senza utilizzarlo.[203]
  • Stark non ha sofferto di alcolismo fino alla storia Il demone nella bottiglia. Anni dopo, la sua dipendenza è stata inclusa retroattivamente nel suo passato, attraverso dei flashback.
  • Stark è presumibilmente del segno dell'Ariete, essendo nato tra il 21 marzo e il 19 aprile.[22]
  • Secondo se stesso, il giorno più bello della vita di Tony fu quando i Vendicatori trovarono Capitan America congelato in un blocco di ghiaccio.[220]
  • Le Stark International hanno registrato vendite stimate per oltre 20,3 miliardi di dollari, con uffici e fabbriche in tutto il mondo.[221]
  • A partire da Errore Lua in Modulo:StandardizedName alla linea 300: attempt to index field 'link' (a nil value)., Stark è il 36° uomo più ricco del mondo.
  • Thor una volta ha elogiato Iron Man dicendogli che era tanto un dio quanto qualsiasi altro immortale che avesse mai conosciuto.[222]
  • Tony Stark una volta è andato a una convention di fan presentandosi come cosplayer di Iron Man.[223]
  • Tony ha il suo motore di ricerca simile a Google, chiamato "Starkle".[224]
  • L'indirizzo e-mail di Tony è iamironman@starkunlimited.com.
  • Tony Stark ha istituito un programma di borse di studio per alieni, viaggiatori dimensionali, cloni, intelligenze artificiali e altri studenti fuori dalla norma.
  • Iron Man è sbloccabile nel videogioco "Tony Hawk's Underground".
  • "Stark" significa "forte" in diverse lingue, tra cui tedesco e svedese.

Camei

  • Il personaggio di Nathan Stark nello show televisivo Eureka è ispirato a Tony Stark.
  • Tony Stark ha fatto una breve apparizione dietro le quinte in I Superamici ep. 5 della DC Comics. Ha telefonato a un telethon dei Superamici parlando con Batman, dove ha promesso di donare 75.000 dollari al fondo del cuore.

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. 1,0 1,1 Incredibile Devil 26
  2. Iron Man e i Vendicatori 78
  3. Iron Man e i potenti Vendicatori 39
  4. Deadpool 35
  5. Incredibile Devil 38
  6. Capitan America 39
  7. Marvel Mega 44
  8. Iron Man #317
  9. Avengers/Thunderbolts #4
  10. 10,0 10,1 Iron Man e i Potenti Vendicatori 12
  11. 11,0 11,1 Marvel Mix 68
  12. Marvel Mix 77
  13. 13,0 13,1 Iron Man e i Potenti Vendicatori 28
  14. 100% Marvel 64
  15. 15,0 15,1 Amazing Spider-Man 461
  16. Last Defenders #2
  17. Incredibile Devil 20
  18. Incredibile Devil 31
  19. Iron Man e i Vendicatori
  20. Avengers 125
  21. 21,0 21,1 Iron Man e i Vendicatori 87
  22. 22,0 22,1 22,2 For Fans Only 10
  23. Iron Man e i Vendicatori 33
  24. Settimanale de l'Uomo Ragno 19
  25. 25,0 25,1 Marvel Miniserie 96
  26. 26,0 26,1 Marvel Miniserie 95
  27. Iron Man: Legacy of Doom #2
  28. Contest of Champions 1
  29. Iron Man e i Potenti Vendicatori 38
  30. Iron Man 85
  31. 31,0 31,1 Iron Man 83
  32. 32,0 32,1 Iron Man 3
  33. Iron Man: Legacy of Doom #3
  34. Gwenpool Strikes Back #3
  35. 35,0 35,1 35,2 35,3 Iron Man 13
  36. 36,0 36,1 Iron Man 47
  37. Amazing Spider-Man 441
  38. Incredibile Devil 40
  39. 39,0 39,1 Iron Man 4
  40. 40,0 40,1 40,2 40,3 40,4 Marvel Gold 32
  41. 41,0 41,1 Iron Man e i Potenti Vendicatori 56
  42. Official Handbook of the Marvel Universe A-Z #5
  43. 100% Marvel 52
  44. Iron Man e i Potenti Vendicatori 27
  45. Marvel Miniserie 245
  46. Iron Man Vol 2 #13
  47. 47,0 47,1 47,2 47,3 Iron Man 2
  48. 48,0 48,1 48,2 48,3 48,4 Incredibile Devil 23
  49. 49,0 49,1 Incredibile Devil 24
  50. 50,0 50,1 50,2 100% Marvel 44
  51. D.P.7 6
  52. Marvel Geeks 12
  53. 53,0 53,1 Marvel Mix 66
  54. Iron Man Vol 2 #64
  55. Iron Man Vol 2 #82
  56. Iron Man Vol 2 #83
  57. Iron Man Vol 2 #89
  58. Iron Man Vol 2 #90
  59. 59,0 59,1 Iron Man 49
  60. Iron Man 48
  61. Iron Man 8
  62. Iron Man 10
  63. Iron Man (II) 2
  64. Incredibile Devil 117
  65. Iron Man 40
  66. Il luogo e il momento in cui Tony Stark è diventato Iron Man ha cambiato negli anni a causa del calendario scorrevole della Marvel, originariamente durante la Guerra del Vietnam in Vietnam, è stato successivamente cambiato nel Golfo Persico, e più recentemente in un conflitto senza nome in Afghanistan, in Errore Lua in Modulo:StandardizedName alla linea 300: attempt to index field 'link' (a nil value).
  67. 67,0 67,1 Iron Man (PlayPress) 11
  68. 68,0 68,1 Iron Man (PlayPress) 28
  69. Incredibile Devil 41
  70. Incredibile Devil 78
  71. Incredibile Devil 30
  72. Incredibile Devil 34
  73. Thor (Corno) 5
  74. 74,0 74,1 Thor (Corno) 6
  75. Thor (Corno) 9
  76. Thor (Corno) 24
  77. 77,0 77,1 Incredibile Devil 32
  78. Incredibile Devil 109
  79. Uomo Ragno (Corno) 139
  80. 80,0 80,1 Thor 94
  81. Decenni 5
  82. Iron Man (PlayPress) 3
  83. 83,0 83,1 Iron Man (PlayPress) 14
  84. Iron Man (PlayPress) 15
  85. Iron Man (PlayPress) 26
  86. Marvel Crossover 5
  87. Iron Man (II) 1
  88. Iron Man (II) 5
  89. Iron Man e i Vendicatori 3
  90. Vendicatori 22
  91. Iron Man e i Vendicatori 1
  92. Iron Man e i Vendicatori 15
  93. Collana Bookstore 17
  94. Iron Man e i Vendicatori 45
  95. Iron Man e i Vendicatori 61
  96. 96,0 96,1 Iron Man e i Vendicatori 73
  97. 97,0 97,1 Iron Man e i Vendicatori 76
  98. 98,0 98,1 Thor 74
  99. Iron Man e i Vendicatori 84
  100. Thor 78
  101. Thor 80
  102. Thor 81
  103. 103,0 103,1 Amazing Spider-Man 451
  104. Marvel Miniserie 76
  105. Marvel Miniserie 80
  106. 106,0 106,1 Marvel Miniserie 77
  107. 107,0 107,1 Marvel Miniserie 79
  108. Thor 104
  109. Thor 115
  110. Thor 101
  111. Marvel Miniserie 88
  112. Marvel Miniserie 92
  113. 113,0 113,1 113,2 Iron Man e i Potenti Vendicatori 31
  114. 114,0 114,1 Iron Man e i Potenti Vendicatori 33
  115. 115,0 115,1 Iron Man e i Potenti Vendicatori 37
  116. Marvel Miniserie 93
  117. Marvel Miniserie 98
  118. Marvel Miniserie 100
  119. 119,0 119,1 Iron Man e i Potenti Vendicatori 20
  120. Iron Man e i Potenti Vendicatori 21
  121. Iron Man e i Potenti Vendicatori 22
  122. Iron Man e i Potenti Vendicatori 25
  123. Iron Man e i Potenti Vendicatori 29
  124. 124,0 124,1 Iron Man e i Potenti Vendicatori 30
  125. Marvel Miniserie 108
  126. Marvel Miniserie 111
  127. 100% Marvel 114
  128. Iron Man e i Potenti Vendicatori 35
  129. Iron Man e i Potenti Vendicatori 36
  130. 130,0 130,1 Marvel Miniserie 122
  131. Iron Man e i Potenti Vendicatori 51
  132. Iron Man e i Potenti Vendicatori 55
  133. Iron Man e i Potenti Vendicatori 59
  134. Iron Man e i Potenti Vendicatori 61
  135. Iron Man e i Potenti Vendicatori 62
  136. Guardiani della Galassia 1
  137. 137,0 137,1 137,2 Iron Man 7
  138. 138,0 138,1 Iron Man 11
  139. Marvel Miniserie 158
  140. Marvel Miniserie 160
  141. 141,0 141,1 141,2 Iron Man 26
  142. Iron Man 27
  143. Iron Man 4-Iron Man 4
  144. Avengers 32
  145. 145,0 145,1 Iron Man 5
  146. Iron Man 21
  147. Marvel Miniserie 153
  148. Avengers 33
  149. Avengers 36
  150. Avengers 41
  151. 151,0 151,1 Avengers 43
  152. Avengers 44
  153. Marvel Miniserie 164
  154. 154,0 154,1 154,2 Iron Man 50
  155. Iron Man 54
  156. Iron Man 55
  157. Iron Man 40-Iron Man 40
  158. Marvel Miniserie 176
  159. Marvel Miniserie 178
  160. Marvel Miniserie 179
  161. Marvel Miniserie 180
  162. Marvel Miniserie 181
  163. Marvel Miniserie 182
  164. Marvel Miniserie 183
  165. Iron Man 52
  166. Iron Man 61
  167. 167,0 167,1 Iron Man 64
  168. Iron Man 65
  169. Avengers 105-Avengers 105
  170. Iron Man 68
  171. Tony Stark: Iron Man #3
  172. Iron Man 73
  173. Iron Man 72
  174. Iron Man 75
  175. Iron Man 79
  176. Iron Man 81
  177. Iron Man 82
  178. Iron Man 84
  179. Iron Man 87
  180. Iron Man 2020 Vol 2 #5
  181. Iron Man 89
  182. Iron Man 90
  183. Iron Man 91
  184. 184,0 184,1 Iron Man 93
  185. Iron Man 94
  186. Iron Man 96
  187. 187,0 187,1 Marvel World 27
  188. 188,0 188,1 Iron Man e i Vendicatori 6
  189. 189,0 189,1 Marvel Miniserie 82
  190. Marvel Mix 69
  191. Fantastici Quattro 275
  192. Marvel Miniserie 132
  193. Thor 62
  194. Iron Man e i Vendicatori 14
  195. Iron Man .1
  196. Uomo Ragno (Corno) 282
  197. 197,0 197,1 100% Marvel Best 21
  198. Iron Man 23
  199. Iron Man 56
  200. Incredibile Devil 77
  201. 201,0 201,1 Iron Man 38
  202. Settimanale Uomo Ragno 16
  203. 203,0 203,1 Thor 103
  204. Special Events 68
  205. Iron Man 57
  206. Thor 89
  207. Iron Man (PlayPress) 25
  208. Iron Man e i Vendicatori 46
  209. D.P.7
  210. Iron Man e i potenti Vendicatori 12
  211. Iron Man 20
  212. 212,0 212,1 Marvel Miniserie 129
  213. Incredibile Devil 27
  214. Incredibile Devil 29
  215. Thor 168
  216. Iron Man 37
  217. Iron Man e i potenti Vendicatori 42
  218. Iron Man (PlayPress) 27
  219. Iron Man e i potenti Vendicatori 44
  220. Marvel Miniserie 86
  221. Marvel Fact Files 3
  222. Thor 173
  223. Uomo Ragno (Corno) 170
  224. Amazing Spider-Man 27



Ti piace? Facci sapere!