Marvel Database
Advertisement
Marvel Database





Arcade fu l'ospite principale e il padrone del Killiseum, un'arena dedicata all'intrattenimento delle masse di Battleworld con combattimenti di gladiatori, Ghost Races e altri giochi mortali.

War Machine

Dopo un altro evento al Killiseum con War Machine come attrazione principale, Arcade tenne un after-party, dove si trovò di fronte Taskmaster, che voleva spegnere la War Machine. Arcade non era disposto a perdere uno dei campioni del Killiseum senza dargli il giusto fine, ma Taskmaster lo minacciò dicendo che avrebbe spento War Machine lui stesso se non l'avesse fatto Arcade. Per vendicarsi di Taskmaster per la sua insolenza, Arcade lo lanciò nell'arena, presentandolo come l'assassino della figlia di War Machine. Nella lotta che ne seguì, Taskmaster fu mangiato vivo dagli Zombi del Killiseum, ma non senza aver ferito abbastanza War Machine per farlo morire.[1]

Rapito dal Capitano

Alla fine di un altro sanguinoso torneo, Arcade andò nell'arena per dare ai campioni, Capitano e Devil, il loro premio, ma venne catturato da loro. All'interno della bocca del diavolo, Arcade fu interrogato dal Capitano, che voleva scoprire dove si trovava il suo amico Bucky; tuttavia, Arcade li sbalordì entrambi, usando il fiore a bavero che indossava, che era in grado di sparare correnti elettriche. Dopo l'incidente, i trasgressori furono inviati a Castle Doom per essere giudicati mentre Arcade tornò al Killiseum.[2]

Ghost Racers

Come in molte altre sere precedenti, Arcade ospitò una Ghost Race, l'evento più popolare nel Killiseum, per l'intero pubblico di Battleworld, e il suo vincitore fu nientemeno che Robbie Reyes, che aveva vinto tutte le Ghost Race in quella stagione. Mentre Robbie celebrava la sua vittoria con suo fratello Gabe nel Jekyll & Hyde Club, Arcade mandò gli altri Spirits of Ignition alla prigione di Killiseum per essere torturati da Capo Zadkiel come punizione per non aver vinto la gara. Mentre riposava, Arcade pensò al suo prossimo accordo: la morte di Robbie.[3]

La notte successiva, anche dopo che Zadkiel lo aveva avvertito di stare attento con Robbie, grazie alla sua capacità di trarre energia da una fonte diversa dal resto degli altri Ghost Racer, Arcade mise in moto il suo piano. Per destabilizzare emotivamente Robbie, Arcade mise in campo un mostro composto dai suoi amici, costringendo Robbie ad ucciderli. Più tardi, Arcade inviò il suo automa assassino, Venus Compiler, per finirlo, ma accadde qualcosa di inaspettato: Robbie sfuggì al controllo di Zadkiel, grazie al suo spirito ignitore Eli, e fuggì dal Killiseum. Poiché Zadkiel non fu stato in grado di rilevare la presenza di Robbie, un Arcade furioso gli comandò di inviare tutti gli altri Ghost Racer per dargli la caccia.[4]

Arcade viene accoltellato aglio occhi da Alejandra

Mentre i Ghost Racer affrontavano Robbie, Arcade fece rapire Gabe per correre al posto di suo fratello, oltre a far tornare Robbie al Killiseum, e funzionò. Quando Robbie tornò per salvare suo fratello, Arcade ordinò a Zadkiel di far uccidere i Ghost Racer e scatenò ancora una volta il Venus Compiler, ma Robbie riuscì a liberare i Ghost Racer dal controllo di Zadkiel e distrussero l'automa. Dopo che Zadkiel mangiò la sua anima da Eli, un Arcade spaventato cercò di scappare sulla sua piattaforma volante, ma ne fu atterrato; tuttavia, non morì poiché Alejandra ne impedì la sua caduta, ma solo per pugnalarlo negli occhi per averla torturata. Successivamente venne investito dai Ghost Racer, morendo.[4]



  • Apparizioni di Arcade (Terra-15513)
  • Apparizioni Minori di Arcade (Terra-15513)
  • Media in cui Arcade (Terra-15513) è stato Menzionato
  • Immagini con Arcade (Terra-15513)
  • Citazioni su o di Arcade (Terra-15513)
  • Galleria Personaggio: Arcade (Terra-15513)

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. Marvel Miniserie 168
  2. Hulk e i Difensori 39
  3. Devil e i Cavalieri Marvel 49
  4. 4,0 4,1 Devil e i Cavalieri Marvel 50



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement