FANDOM


Race Template HelpInformation-silk
Nome
Asgardiani
Alias
Aesir, Vanir, Typr, divinità Scandinave, Dei della Scandinavia, Dei della Germania, Dei Nordici, Dei Sassoni, Dei Germanici, Dei Vikinghi, ed altri

Affiliazione

Universo

Base Operativa

Corporatura
Umanoidi

Altezza Media
1,83 m

Peso Medio
450 lbs

Occhi

Capelli
Normali

Pelle
Caucasici

Numero di Arti

Numero di Dita

Numero di Dita dei Piedi

Adattamenti Speciali
Gli dei Asgardiani sono estremamente longevi, ma non immortali come gli dei dell'Olimpo; loro invecchiano molto lentamente dopo aver raggiunto l'età adulta. La densità del loro corpo è tre volte superiore a quella dei normali esseri umani, contribuendo alla loro forza sovrumana e il loro peso. La loro superiore vitalità fisica consente loro di sfruttare la magia più facilmente di quanto possano gli esseri umani, anche se entrambe le razze sono in possesso di un certo grado di potenziale mistico.

Origin
Origine

Pianeta di Origine

Luogo di Nasscita
Asgard

Creatori

Prima Apparizione
Prima Apparizione in Italia

Storia

Gli Asgardiani sono un razza extra-dimensionale di esseri che sono stati adorati come divinità dai Normanni. Le loro origini sono avvolte nel mito, rendendo difficile appurare la verità di tutte le storie scritte su di loro.

I miti nordici raccontano la storia della loro origine in questo modo:

Eoni fa, il gigante ermafrodito Ymir viaggiava per le distese ghiacciate con una mucca gigante. La mucca cominciò a leccare il ghiaccio, e questo costante leccare in qualche modo causò la fuoriuscita dal ghiaccio di un soggetto umanoide chiamato Buri. Buri fuggì con uno dei figli di Ymir, generando il figlio, Bor. Bor si accoppiò con una gigantessa, generando la sua famiglia, tra cui Odino, Vili e Ve. I tre ragazzi con il tempo uccisero Ymir, anche se il suo potere di riassemblare se stesso è da tempo documentato.

Odino ei suoi fratelli ad un certo punto affrontarono Surtur in un conflitto in cui sembrò che Vili e Ve rimasero uccisi. Odino generò altri Asgardiani, ma a un certo punto, Asgard ei suoi nemici caddero nel primo Ragnarok. Da questo emersero Coloro che Siedono Sopra nell'Ombra, esseri che si alimentano con la continua reincarnazione degli Asgardiani e dei Ragnarok. Buri, se ne andò in ritiro, è rimase escluso da questo ciclo.

Il culto dei Asgardiani da parte degli esseri umani cominciò a un certo punto dopo 18500 a.C. (Il primo vampiro, Varnae, immune dall'era degli dèi post-Thurian, una volta dichiarò di aver visto l'emergere degli Asgardiani: "Ho visto e sogghignato mentre i vostri selvaggi antenati rosicchiavano la loro civiltà dalle ossa degli antichi dei". Chi questi antichi dei fossero è ignoto, sebbene Crom potrebbe essere uno di loro) erano non è nota, anche se Crom potrebbe essere uno di loro.)

L'entità cosmica Non-Essere, mentre impersonava l'altra entità cosmica Origine, sostenne che Origine aveva diretto gli Asgardiani a cercare la Terra. Circa 10000 a.C., Woden (un altro nome per Odino) e altre divinità venivano spesso invocate dagli esseri umani, ed esisteva una cultura del Nordheimr, il cui popolo chiamarono loro stessi Vanir e Aesir. Il Nordheimr adorava anche Ymir e la sua prima figlia, Atali. Continuarono a farlo fino all' 8000 aC circa, quando gli difficili eventi costrinsero i molti Nordheimr come Flagello del Verme di Niord a migrare veeso il mare Vilayet, che divenne il Mar Caspio. Questa migrazione di Nordheimr divennero gli antenati degli ariani.

Il ciclo periodico dei Ragnarok continuò per migliaia di anni. La storia di un di questi cicli, come raccontato a Thor da un occhio gigante che dichiarava di essere l'occhio perduto di Odino, doveva essere accaduto all'incirca il 7 a.C. in una versione di Asgard con un Thor dai capelli rossi. La loro controparte di Odino era conosciuta anche come Wode, ed era adorato dai Franchi nella zona che più tardi divenne la Baviera. I Franchi tenevano giostre sacrificali in cui i guerrieri uccisi avrebbero avuto il pregio di unirsi a Wode alla Caccia Selvaggia nel cielo. Questa Asgard finì in fiamme, secondo l'occhio, e la distruzione di Asgard servì come parte del fenomeno in seguito chiamato la stella di Betlemme, che partecipò alla nascita del profeta cristiano/musulmano Gesù di Nazareth. Vidar, Balder, Hoenir, Vali, Vili, Ve, Modi e Magni (i figli di Thor), e poche altre divinità di questa incarnazione di Asgard che sopravvissero a questo Ragnarok emersero per trovare la lancia del precedente Odino. Afferrandola, si trasformarono/fusero in un nuovo Odino, che ancora una volta creò una nuova Asgard. I racconti differiscono riguardo il fatto se i nuovi Asgardiani effettivamente ebbero un'infanzia o Odino impiantato falsi ricordi di infanzie passate e mai avvenute. Ad un certo punto prima della nascita del corrente Thor, Odino ostacolò la ribellione di Rimthursar. Evidentemente, ricordi della passata Asgard rimasero tra gli uomini, dato che un uomo nel 200 D.C. circa in Inghilterra invocò Woden e Thor.

File:Asgardians 001.jpg

Odin si stancò del ciclo dei Ragnarok e decise di farla finita una volta per tutte. Si unì con la dea-Terra Gea per concepire la versione più recente di Thor. Thor avrebbe avuto molte avventure intorno al 1000 D.C., affrontando Marduk Grylak, Varnae, Dromedan, e mummie Atlantidei animate da Loki. Thor adottò il mortale Thialfi per la corte di Asgard. Ad un certo punto, Thor vide i Vichinghi attaccare un monastero cristiano, apparentemente inconsapevole che i Vichinghi eseguivano tali atti a puro titolo di profitto (i monasteri erano noti per la loro capacità di accumulare oro), mentre le figure cristiane perseguivano una guerra feroce contro i politeisti per motivi puramente ideologici Paolini, così Thor decise di non cercare più adoratori sulla Terra.

Intorno al 1000 DC, Odino si riuunì con Zeus e Vishnu per opporsi ai Celestiali. Così Odino creò un'armatura magica conosciuta come il Distruttore. Odino in seguito fece in modo che sia la Valchiria che Thor vivessero sulla Terra come mortali in una serie di eventi che fu poi cancellato dalle loro menti, anche se avrebbe ammesso a questo lavaggio del cervello solo secoli più tardi. Durante questo periodo, Thor uccise il gigante Fafnir, che si era trasformato in un drago. (Un uomo di nome James Allison, una volta erroneamente credette che la storia dell'uccisione del drago Fafnir fosse solo una "memoria razziale" di un conflitto che aveva avuto nella sua vita passata come il Flagello del Verme Niord.)

Ad un certo punto, l'elfo Malekith divenne un nemico degli Asgardiani e degli esseri umani terrestri. Il suo Scrigno di Winters Ancient fu rubato da un essere umano in seguito chiamato Eric Willis. Questo accadde secoli fa; Malekith fu quindi bandito extradimensionalmente fino ai tempi moderni.

Un non identificato Asgardiano ad un certo punto si accoppiò con una mortale per generare Vali Halfling, più tardi noto come Agamennone. Anche l'Asgardiano Fandral affermò di aver corteggiato una donna umana di nome Marian, anche se senza procreare una nota progenie, vivendo sulla Terra come Robin Hood o almeno fino ad essere scambiato per lui. In quanto tale, Fandral potrebbe avere incontrato i Vendicatori che viaggiavano nel tempo in una occasione.

Nel 1900, Thor e Loki si recarono sulla Terra nell'Ovest Americano, incontrando la Pantera Nera che stava viaggiando nel tempo. Nel 1940, Loki si è oppose alla divinità Olimpica Venere e invase il Monte Olimpo. Thor aiutò Venere contro il Maggiore John Dark, la Morte Strisciante, e il Sultano di Cassarobia. Nel 1960, ancora una volta Thor andò in aiuto di Venere.

Le storie raccontate in seguito mostrano la ripetizione di Ragnarok più e più volte, con Odino alla ricerca di un modo per temporeggiare o ingannare il ciclo, sperando che ogni volta sarebbe stato l'ultimo. Infine, la distruzione di Asgard avvenne per davvero (Questo ultimo Ragnarok era diverso da quelli precedenti, sotto diversi aspetti. Questa volta, Odino cedette a Thor il Potere di Odino, e si sacrificò per l'ultima volta per intrappolare Surtur nell'aldilà. Thor, con la sua nuova comprensione del ciclo, fu in grado di affrontare Coloro che Siedono al di Sopra nell'Ombra e spezzare lo schema, spedendoli nell'oblio. La sua forza fisica e la forza di volontà fu aumentata da Odino fondendo Thor con Donald Blake, un medico umano. L'umanità e umiltà appresa da Thor gli diede la capacità di porre fine finalmente al ciclo una volta per tutte.

Blake riapparve sulla Terra quando Thor interruppe il ciclo, e fu in grado di convincere Thor a tornare sulla Terra dal vuoto della non-esistenza. La città di Asgard fu ricostruita in Oklahoma e la maggior parte degli Asgardiani furono riportati in vita, tra cui anche gli Asgardiani più sgradevoli come l'Incantatrice e Loki, che è risorse in un corpo femminile poi rivelato appartenere a Sif. Ora libero di trovare il proprio destino, gli Asgardiani faticarono a trovare il loro posto su Midgard poiché a Thor in generale non piaceva che lasciassero Asgard per paura che potessero arrecare danno a loro stessi o gli altri a causa della loro inesperienza alla vita su Midgard. Non essendo capaci di passare il tempo senza battaglie e battute di caccia, come solitamente facevano su Asgard, irrequietezza e lotte scoppiarono tra le fila degli Asgardiani.

Loki, in un'altra delle sue trame rilasciò Bor Burison dalla sua prigionia in un incantesimo (che Loki stesso aveva creato) e alterò la sua percezione in modo che egli avrebbe visto tutti gli esseri intorno a lui come demoni e mostri. Thor lo affrontò, non sapendo fosse suo nonno, semplicemente credendo che fosse un Asgardiano confuso. Bor, a sua volta, vedeva solo un demone con tracce di poteri dei suoi figli. Credendo che Thor avesse ucciso suo figlio di Odino, Bor lo impegnò subito in battaglia. La battaglia fu molto combattuta, ma dopo che Bor iniziò a rilasciare energia sufficiente a distruggere tutta Midgard, Thor fu costretto a ucciderlo. Loki e Balder apparvero e Loki informò Balder che Bor era tecnicamente stato il re di Asgard quando Thor lo uccise e che la punizione per aver ucciso un re era l'esilio. Balder fu costretto a rispettare la legge e bandì Thor, diventando il re di Asgard al suo posto con Loki come suo consigliere.

Balder accettò un invito del Dottor Destino per spostare gli Asgardiani a Latveria sotto lo stimolo di Loki. Dal momento che Latveria somigliava molto ad Asgard, la maggior parte degli Asgardiani scelse di lasciare la calda e familiare Oklahoma a favore di Latveria. Questo comunque era tutta parte di uno stratagemma da parte di Destino e Loki, poiché Destino intendeva vivisezionare gli Asgardiani al fine di scoprire i segreti della loro longevità e il loro grande potere. Dopo che gli Asgardiani scoprirono i vili esperimenti di Destino, loro riuscirono a sconfiggerlo e gli Asgardiani tornarono in Oklahoma.

Assedio

Questo era comunque solo una parte dei piani di Loki. Lui manipolò Norman Osborn - il capo di HAMMER e leader dei Vendicatori - per fargli invadere Asgard. Norman radunò le sue forze e attaccarono Asgard. Le forze di Norman sorprendentemente ebbero successo grazie al fatto che gli Asgardiani erano più deboli su Midgard di quanto lo erano su Asgard. Gli Asgardiani furono aiutati da vari eroi della Terra, che cercarono di fermare Osborn e i suoi Vendicatori Oscuri. Tuttavia ciò su cui né Loki, né nessun altro aveva contato fu Sentry. Dopo che Osborn fu catturato dai Vendicatori, ordinò a Sentry di distruggere Asgard, cosa che lui fece. Vedendo che il suo inganno era andato troppo oltre, Loki pregò Odino per il suo aiuto e utilizzò le pietre delle Norne per potenziare tutti coloro che combattevano dalla parte di Asgard. Comunque Loki fu fatto a pezzi da Sentry, che aveva perso del tutto il controllo e la sanità mentale e trasformatosi nel suo lato oscuro, Void. Gli eroi furono comunque in grado di sconfiggere Void e Thor lasciò cadere il suo corpo verso il sole.

Con Asgard distrutta gli Asgardiani si rimisero a ricostruirla e come ricompensa per l'aiuto che avevano ricevuto dagli eroi della Terra, gli Asgardiani giurarono di essere sempre pronti quando Midgard avesse avuto bisogno di loro e Thor promise che avrebbe ancora una volta combattuto a fianco dei Vendicatori se chiamato.

Realtà Alternative

Terra-774

Loki avrebbe cercato di manipolare Hulk in questa realtà proprio come fece sulla Terra-616. Tuttavia, in questa realtà Bruce Banner mantenne la sua intelligenza ogni qualvolta diventava Hulk e si accorse dello stratagemma di Loki, quindi i Vendicatori non si sarebbero mai formati in questa realtà.

Terra-776

In questa realtà, i Vendicatori si formano a causa delle macchinazioni di Loki e Thor sarebbe stato tra i loro membri. Tuttavia, in questa realtà, il gruppo non fu d'accordo su come trattare con il loro ex compagno di squadra Hulk costringendo il gruppo a sciogliersi. Thor sarebbe tornato ad Asgard per concentrare le sue energie per combattere le minacce alla sua terra.

Terra-788

Jane Foster trovò il martello di Thor in Norvegia, diventando l'eroina in costume conosciuta come Thordis. Quando Loki si liberò dall'albero su cui fu intrappolato, si recò sulla Terra e fu sorpreso di trovare una Thor femmina. Thordis lo sconfisse e lo rimandò ad Asgard dove raccontò ad un scioccato Odino gli sviluppi sulla Terra. Odino richiamò Thordis ad Asgard e la affrontò con la verità su Donald Blake. Odino bandì Thordis da Asgard e lei proseguì ad affrontare molte avventure da sola. Quando Odino affrontò il Sonno di Odino, incaricò Sif di mantenere al sicuro Asgard. Loki la trasportò sulla Terra e fece in modo che si incontrasse con Donald Blake, essendo quasi certo che si sarebbero innamorati e iniziato una relazione. Loki attaccò Sif sulla Terra e la ferì fino a che arrivò Thordis a fermare la lotta. Dopo che Sif fu sottoposta ad un intervento chirurgico, Thordis e Sif si accorsero della venuta del Ragnarok e viaggiarono per Asgard con Donald Blake per combattere Mangog. Con l'aiuto di Odino, impedirono Ragnarok e sconfissero Mangog. In seguito, Odino avrebbe chiesto a Jane di restituirgli Mjolnir così che lo avrebbe restituito a Blake restituendolo alla sua vera forma di Thor. Come ringraziamento per il suo aiuto, Odino avrebbe trasformato Jane stessa in una divinità. Odino si propose a Jane e i due si sposarono e regnarono su Asgard, mentre Thor e Sif ritornarono sulla Terra per difenderla.

Terra-8545

Exiles Vol 1 22 page 14 Asgardians (Earth-8545)

Chi chiamerete, Asgardiani!

Nel mondo infetto dal Vi-Lock della Terra-8545, gli Asgardiani furono chiamati a donare il loro sangue divino in grado di creare una cura per la Peste Legacy.

Terra-804

Sulla Terra-804, la storia si discostò dalla Terra-616 durante l'evento della Guerra Kree-Skrull. In questa realtà, un mondo in cui Rick Jones fu ucciso nella fase iniziale, prolungando in tal modo la guerra, Thor e Iron Man ebbero il compito di prevenire le forze Skrull dal raggiungere la Terra. Durante la battaglia, Iron Man fu gravemente ferito costringendo Thor a portare Iron Man ad Asgard e lì pregò Odino di coinvolgere Asgard nel conflitto. Odino fu d'accordo e Thor guidò un gruppo di guerrieri tra cui vi erano Sif, Balder, e i Tre Guerrieri. Gli Asgardiani riuscirono a tenere a bada le forze Skrull nello spazio fino alla fine del conflitto.

Terra-9997

Gli Asgardiani sono alieni che furono manipolati dai Celestiali. La loro naturale evoluzione nel corso dei secoli li ha messi nel terzo livello del ciclo di mutazione Celestiale. In quanto tale, il loro aspetto, poteri e le identità sono definite dalla convinzione degli altri. Dal momento che sono ritenuti gli Dei della mitologia Nordica, loro hanno gli stessi adattamenti speciali. Nelle vesti di Asgardiani, questi alieni sono diventati estremamente longevi, ma non immortali come gli dei dell'Olimpo, ma invecchiano molto lentamente dopo aver raggiunto l'età adulta. La densità del loro corpo è tre volte più densa di quella dei normali esseri umani, contribuendo alla loro forza sovrumana e il loro peso.

L'origine degli Asgardiani della Terra-9997 è molto differente da quello dei loro omologhi della Terra-616. In questa realtà, erano una razza aliena non identificata che furono manipolati dai Celestiali. I Celestiali si recavano su mondi fertili e li impregnavano con un embrione per dare vita ad un nuovo Celestiale. Al fine di difendere il pianeta, manipolavano il DNA delle specie dominante sul pianeta. Le specie alterate passavano attraverso tre stadi di mutazione. Il primo sarebbe che ogni individuo poteva innescare una mutazione che fosse unica per ogni individuo. Il secondo livello sarebbe che ogni membro della razza avrebbe avuto lo stesso potere. Il terzo livello avrebbe fatto perdere all'intera specie ogni definizione. In questo stato, l'aspetto di una specie, i sui poteri e la sua identità sarebbe stata determinata da coloro che li circondavano. Questo era lo stato in cui i futuri Asgardiani si trovavano quando lasciarono il loro pianeta natale. La ragione per la loro partenza si perde nei secoli e non è mai stato rivelato.

Sarebbero arrivati sulla Terra nel 11° secolo, dove sarebbero stati individuati dai Normanni. Uno in particolare, un cantastorie zoppo chiamato Donnerson (manipolato da Mephisto) fece credere a tutti i presenti che loro fossero gli dei Asgardiani, e questo è esattamente ciò che è divennero. Donnerson raccontò loro che erano Odino, e quando gli Asgardiani riaccesero la battaglia contro Surtur, lui si fuse con i suoi "fratelli" alieni che assunsero le fattezze dei finti fratelli di Odino, Vili e Ve. Quando si è fusero con Odino, Donnerson acquisì i poteri e la longevità che aveva osservato avere Odino.

Creò l'intero regno di Asgard usando gli alieni stessi per formare le fondamenta di quel mondo, quindi dandogli il nome di "terra vivente" e nei secoli seguenti, "Odino" avrebbe vissuto le sue fantasie. Gran parte di questa storia corrisponde alla mitologia nordica e la storia degli Asgardiani sulla Terra-616.

Asgard rimase come era basata sulla convinzione collettiva dell'umanità che Asgard fosse reale. Con l'avvento di nuove religioni, la fede in Asgard scemò e minacciò l'esistenza del regno stesso. Al fine di mantenere la coesione della sua terra di fantasia, Odino mandò Thor sulla Terra, con il pretesto che stesse insegnando a Thor una lezione di umiltà, trasformandolo nel zoppo dottor Donald Blake. Tutti gli eventi moderni che coinvolsero Thor, compresa la formazione dei Vendicatori, erano tutti orchestrati da Odino per far credere alle persone dell'era moderna dell'esistenza di Asgard ancora una volta.

In tempi recenti, Odino sarebbe stato convinto da Loki di dare a Thor un'altra lezione di umiltà che lo trasformò in una donna e di bandirlo sulla Terra ancora una volta. Thor sarebbe rimasta intrappolata su Asgard ancora una volta quando portò Clea in quel regno per punirla per aver tradito insieme a Loki il Dottor Strange. Loki venne a conoscenza sulla verità del popolo Asgard e gli fu chiesto di radunarli per proteggere la Terra dalla Orda Celestiale finale. Quando Loki tentò di convincere Odino e Thor ad aiutarlo, loro si rifiutarono. Suicidandosi e finendo in Hel, Loki riuscì a convincere tutti quelli che erano intrappolati là della loro vera natura e li condusse in battaglia contro i Celestiali sulla Terra. L'intelletto superiore dei Celestiali provò essere la rovina di Asgard, quando li convinsero che erano ancora morti facendoli ritornare tutti (ad eccezione di Loki) ad Hel. Anche se il loro attacco fu un fallimento, diede alla Terra i momenti preziosi di cui aveva bisogno perché Galactus arrivasse e scacciasse i Celestiali.

In seguito Loki avrebbe cominciò a ridefinire se stesso, e provò anche a convincere Thor della sua vera natura. Fino a che Thor assistette Mar-Vell prendere il martello e da questi usato per uccidere l'Intelligenza Suprema non si rese conto che ciò che Loki le aveva detto era vero, e così ritornò di nuovo alla sua forma maschile. I due lavorarono insieme in una cospirazione per deporre Odino e liberare il loro popolo dalla schiavitù impostagli, credendo che le fantasie di Odino fossero simile alla schiavitù. Il loro primo tentativo fu quando decisero di aiutare Dr. Strange e la squadra di super-eroi Xen nel loro viaggi ad Asgard per liberare Clea dalla prigionia di Odino. Odino inviò un esercito di varie specie di Asgardiani contro di loro, che comunque gli eroi sconfissero. Thor fu costretto a sconfiggere anche i suoi stessi amici, i Tre Guerrieri. Odino, temendo che la loro continua battaglia avrebbe compromesso il mondo per cui aveva lottato duramente per mantenere, fu d'accordo a rilasciare Clea in cambio di Thor prendesse il suo posto in Hel. Thor fu d'accordo, ma questo era ciò che sia aspettavano Loki e Thor, dato che una volta in Hel, Thor avrebbe raccontato a tutti i presenti in Hel, che erano liberi dalla stretta della Morte, compreso Hela e e li riportò ad Asgard dove festeggiarono con molto disappunto da parte di Odino.

Infine, Thor e Loki tornarono ad Asgard con l'intento di portare a termine Ragnarok. Lo avrebbero fatto con Thor che si sarebbe travestito sia come il Lupo Fenris che come il Serpente di Midgard. Quindi attaccarono Odino usando la sua mitologia personale contro di lui. Tuttavia, Odino tentò di fermare ciò riorganizzando Asgard in un nuovo mondo fantastico che era simile ad Asgard. Comunque, il coinvolgimento di X-51 (che Thor e Loki portarono per registrare l'evento) si rivelò la rovina di Odino. X-51 rivelò a tutti i presenti le origini di Odino e ciò che gli aveva fatto. X-51 fece quindi abbattere da Thor l'Albero del Mondo, poiché conteneva una mappa per mondi paralleli. Inorriditi da ciò che Odino gli aveva fatto, gli Asgardiani abbandonarono le loro false forme e lo abbandonarono, lasciandolo a morire nel vuoto dello spazio. Tuttavia, con i suoi ultimi respiri, gli implorò di tornare e si pentì per il male che gli aveva fatto. Gli Asgardiani udito le sue preghiere, e decisero di tornare e ripristinare Asgard al suo antico splendore, ripristinando Odino come loro leader.

Note riguardanti gli Asgardiani di Terra-9997

  • Nelle loro forme native, gli Asgardiani non hanno una definizione ed è difficile concentrarsi sulla loro forma. Sembrano vagamente umanoidi.


Poteri e Abilità

Poteri

La maggior parte degli Asgardiani hanno tutti una qualche possibilità di praticare la magia, per lo più ma non solo per mutare il loro aspetto, trasformare la materia e utilizzare energie cosmiche, elementare e paranormali. Anche se vivono su di un mondo indifeso da nessun noto Mago Supremo, tutte le razze Asgardiane (come tutte le razze senzienti dell' Universo Marvel, compresi gli esseri umani) hanno la naturale capacità di sfruttare l'energia mistica (magia) molto più facilmente degli esseri umani, attingendo il potere mistico ambientale di Asgard stessa e gli oggetti di potere ivi contenuti, anche se la loro forza magica diminuisce oltre il loro nativo piano dimensionale, se non addirittura svanire completamente. È affermato in precedenza dal Mago Supremo di Midgard, Dr. Strange, che la vitalità personale è un fattore chiave nella propria capacità di sfruttare la magia e siccome gli Asgardiani sono molte volte più resistente degli esseri umani possono manipolare magie molto più grandi rispetto alla maggior parte degli esseri umani. Tutte le razze Asgardiane conosciute hanno forza superumana e sono estremamente longevi, non veramente immortali come gli dei dell'Olimpo, ma vivono abbastanza a lungo da sembrare senza età. I tessuti del corpo di ogni gruppo sono particolarmente densi rendendo la maggior parte di loro almeno a prova di proiettile di armi di piccolo calibro. Ulik riesce a resistere a colpi perforanti armature ad alta potenza, ma va notato che egli è il più forte dei Troll delle Rocce ed è probabilmente anche più resistente. Gli Asgardiani hanno dimostrato di essere antiproiettile, ma non del tutto indenni da eventuali danni da essi provocati, anche se gli dei più potenti tra loro, come ad esempio Thor e Odino hanno dimostrato una completa immunità verso di loro.

Abilità

Nessuna conosciuto.

Livello di Forza Medio

Un maschio Asgardiano medio può sollevare (spingere) circa 30 tonnellate sotto ottime condizioni; una femmina Asgardiana media può sollevare (spingere) 25 tonnellate sotto ottime condizioni

Debolezze

Gli Asgardiani non possiedono tecnologia avanzata, e a differenza di molti degli Olimpici o di altri pantheon, relativamente pochi di loro utilizzano la magia; anche Ares è stato osservato utilizzarla per vari effetti. Gli Asgardiani erano condannati a morire e rinascere nel ciclo eterno di Ragnarok, fino a che Thor non gli ha posto fine, con le loro vite legate alle Norne, Yggdrasil, Hela e Coloro che Siedono in Alto nell'Ombra. Anche su Midgard senza Ragnarok, è stato osservato che "il tocco della mortalità" per gli Asgardiani è superiore rispetto a quando erano su Asgard, e, come Odino, i loro poteri naturali risultano indeboliti.


Habitat

Habitat: Terrestre
Gravità: Normale
Atmosfera: Normale
Popolazione: Sconosciuta


Miscellanea

Tipo di Governo: Monarchia
Livello Tecnologico: Magia
Tratti Culturali: Gli Asgardiani erano adorati come divinità dai popoli della Scandinavia e della Germania, parti occupate della Britannia, Gallia e avanposti Nord-Americani.
Rappresentanti: Valchirie


Notee

  • Nessuna nota speciale.


Curiosità

  • Nessuna curiosità.


Vedi Anche


Links

  • Nessuno.
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+