FANDOM


Character Template HelpHelp
Attuma

Vero Nome
Information-silk
Attuma
Altri Alias
Information-silk

Identità
Information-silk

Allineamento
Information-silk

Appartenenza
Information-silk
Orda Barbarica di Attuma; precedentemente i Degni, ex alleato di Byrrah, Krang, Ikthon, Dr. Dorcas, Squalo Tigre, Tyrak, Fantasma Rosso, Ghaur

Parenti
Andromeda (figlia); Lady Gevan (moglie)

Universo
Information-silk

Base Operativa
Oceano Atlantico

Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
2,03 m


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Pelle

Caratteristiche Particolari
Orecchie a punta

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Stato Civile
Information-silk

Occupazione
Capotribù barbaro

Origine
Origine

Luogo di Nascita
Skarka, Nord Atlantico


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia

Storia

Attuma nacque nella tribù di Homo Mermanus che avevano evitato la civiltà per vivere come subacquei nomadi barbari. Grazie ad un metodo non rivelato, Attuma fu dotato di una forza molto superiore a quella del suo popolo. Avvicinandosi all'età adulta, Attuma venne a conoscenza di una profezia nelle Cronache Perdute di Atlantide, di un conquistatore che avrebbe preso l'impero di Atlantide con la forza. Credendo di essere lui quel conquistatore, Attuma si posizionò in una posizione di comando sui suoi barbari compagni, e lanciò un attacco alla città di Atlantide e al suo regnante, il Principe Namor , noto anche come il Sub-Mariner. Attuma fu aiutato con il tradimento di Lady Dorma, che era in cerca di vendetta nei confronti di Namor per aver rifiutato il suo amore. Dorma in seguito cercò un soccorso per Atlantide e Namor chiedendo aiuto dalla squadra di eroi, i Fantastici Quattro, che, a fianco di Namor, cacciarono le truppe di Attuma.

File:Mn.jpg

Attuma rivolse la sua attenzione verso la conquista del mondo di superficie. Tra i suoi primi tentativi impiegò enormi macchine di distruzione, ovvero il trasporto gigante Robotron (sconfitto da Wasp e Giant-Man) e la cosiddetta "espansore di maree" (sconfitta dai Vendicatori). lui fu tra le numerose minacce assemblate da Dottor Destino per interrompere il matrimonio di Reed Richards e Susan Storm.

Dopo breve, Attuma tornò a invadere Atlantide e a combattere contro Namor. I suoi schemi coinvolsero derubati robot alieni, un'alleanza con il traditore di Atlantide Byrrah, incolpare Namor di scavare sotto Manhattan (ostacolato da Namor con l'aiuto di Stingray e Triton), e la creazione di Octo-Meks (macchine da combattimento a forma di polpo). Tutti gli schemi fallirono, in gran parte a causa dell'eroismo di Namor. Il primo successo di Attuma nell'impossessarsi di Atlantide arrivò quando Namor fu bandito dai suoi concittadini. Attuma e le sue forze facilmente si insediarono, e Attuma sedette sul trono solo per breve tempo prima che Namor tornò per salvare la sua città a cui seguitò l'offerta di governare ancora una volta.

Attuma in seguito iniziò a collaborare con scienziati e criminali di superficie. La prima tra queste alleanze fu con il Fantasma Rosso, al fine di controllare le focene del mondo per invadere Atlantide, è furono sconfitti dai Difensori, di cui Namor ne era membro. Un'altra volta, Attuma riuscì a catturare Namor, con l'aiuto del dottor Joe Jennings e lo Squalo Tigre, ma Namor fu liberato dal Dottor Doom che all'epoca voleva Namor come suo alleato. Attuma a un certo punto catturò i Vendicatori in modo che egli potesse costringerli tramite il controllo mentale a catturare Namor per lui, ma i Vendicatori furono liberati da Destino e insieme sconfissero Attuma.

In uno dei suoi piani più ambiziosi, Attuma catturò la mutante Jean Grey nella speranza di iniziare un piano per creare un esercito barbaro mutante accoppiandosi con i mutanti. Grey (che al momento era sostituita dalla Forza Fenice) sfuggì facilmente alla cattura.

Quando Namor abdicò al suo trono e in seguito si unì alla squadra dei Vendicatori a tempo pieno, Attuma convinse gli Atlantidei che Namor preferiva il mondo di superficie. Accoppiato al fatto che le orde di Attuma aiutarono Atlantide a sconfiggere una fazione di guerra civile, gli Atlantidei accettarono che Attuma e le sue forze servissero come truppe di Atlantide. Attuma si approfittò rapidamente della situazione per governare completamente Atlantide. Namor ai tempi era sposato con l'eroina Marrina, e Attuma la catturò per tendere una trappola al suo acerrimo nemico. Namor affrontò Attuma, e questi convinse Namor che gli Atlantidei preferivano il dominio di Attuma. Namor tornò con i Vendicatori e Alpha Flight per salvare Marrina mentre Attuma fu lasciato sul trono.

Ad un certo punto, l'Atlantide di Attuma e i Lemuriani, un altra razza dimorante sotto il mare, si trovarono in guerra. Ogni civiltà credeva l'uno responsabile di attaccare l'altro, ma in realtà l'arma in questione fu sparata dall'Alto Evoluzionario, sperando di sterilizzare quello che lui percepiva essere una razza senza futuro evolutivo. I Vendicatori aiutarono le due razze a scoprire la verità, ed entrambi lanciarono attacchi contro le forze dell'Evoluzionario, aiutando i Vendicatori infine a sconfiggere i piani del criminale. (La sterilizzazione della razza è stata poi smentita.)

Attuma più tardi si unì al Deviante Lord Ghaur a formare un'alleanza per conquistare il mondo attraverso la ri-creazione della Corona Serpente. In preparazione a questo, Attuma guidò gli eserciti di Atlantide e Lemuria contro il mondo di superficie per indebolire gli Stati Uniti, nella cui battaglia li affrontò e sembrava essere morto. Attuma venne anche affrontato dall'eroina Andromeda, che rivelò essere la figlia di Attuma prima di fuggire e guidare le forze di ribellione contro Attuma. Presto, le forze di Attuma cominciarono a perdere la loro guerra contro il mondo di superficie. Dopo una sconfitta finale, Attuma fu catturato e preso in custodia per essere processato nel Tribunale Mondiale delle Nazioni Unite, il cui esito rimane non rivelato.

Mesi dopo, Attuma riprese il suo attacco al mondo di superficie, sostenendo che gli esseri umani (in particolare, una baleniera giapponese) erano colpevoli di interrompere forniture alimentari di Atlantide. Lui venne fermato da Namor e il suo alleato Sunfire, e tornò ad Atlantide, contenuto di essere stato in grado di distruggere almeno la nave giapponese.

Attuma è stato sconfitto dal malvagio Sea Leopard, che dal 1915 era di guardia ad una nave da ricerca che fu perduta mentre era alla ricerca di un minerale di metallo prezioso nei pressi di Atlantide. Attuma fu costretto a unirsi a fianco di Namor e Andromeda (che erano alla ricerca del minerale) per combattere il Sea Leopard e un altro ricercatore, il Murena Nera. Andromeda aiutò Attuma a sopravvivere l'incontro, ma si rifiutò di tornare ad Atlantide con lui, per la rabbia di Attuma.

In seguito, la nave di Attuma recuperò il mostruoso Hulk che fu trovato morente nell'oceano. A Hulk fu dato un siero che gli permise di sopravvivere sott'acqua, ma lui scappò, non prima che gli scienziati di Attuma impararono a replicare i poteri sovrumani di Hulk indotti dai raggi gamma. Dopo averli testati sul suo assistente Vashti, ad Attuma furono dati poteri simili a quelli di Hulk e con questi iniziò un furioso attacco su tutta Atlantide. Attuma fu confrontato sia da Namor che da Hulk e venne sconfitto, portando Namor a reclamare il suo trono poco dopo.

Attuma tornò a guidare i suoi fratelli barbari, fino a quando decise di attaccare Atlantide ancora una volta. Allo stesso tempo, Namor e i sui compagni nei Difensori Hulk e Dottor Strange furono stati magicamente maledetti da Yandroth, il loro ex nemico . La maledizione trasportò Namor, lasciando le forze di Attuma libere di conquistare Atlantide. Namor ha cercato di recuperare il trono, ma ogni volta fu ingannata dalla maledizione dei difensori.

Fear Itself

Quando il Serpente fu liberato da Skadi, richiamò sette martelli sulla Terra. Attuma fu trasformato da uno di questi martelli in Nerkkod, Breaker degli Oceani.

Nella battaglia finale contro il Serpente, il martello di Attuma gli fu portato via così come i martelli degli altri Degni. Il suo stato dopo aver smesso di essere Nerkkod è sconosciuta.

Poteri e Abilità

Poteri

Attuma gode i benefici della sua natura Atlantidea. Tuttavia, Attuma è un mutante tra la sua razza e molti dei suoi attributi naturali Atlantidei sono molto più sviluppati della maggior parte della sua razza.

Fisiologia anfibia: Attuma, come Namor, è in grado di respirare sia sulla terraferma che sott'acqua, mentre la maggior parte degli Atlantidei può solo sopravvivere fuori dall'acqua per circa 10 minuti senza aiuti artificiali

Sensi Sovrumanamente Acuti: I sensi fisici di Attuma, come tutti quelli della sua razza, sono specificamente adattati a vivere nel mare. Gli occhi di Attuma sono in grado di vedere con estrema chiarezza, anche nel buio quasi totale dei fondali oceanici. Egli è anche in grado di ascoltare e sentire l'odore sotto l'acqua come gli esseri umani sulla terra.

Forza Superumana: Attuma è superumanamente forte ed è in grado di sollevare almeno 60 tonnellate, mentre il suo corpo è ancora leggermente umido, mentre la media degli Atlantidei può sollevare circa 4 tonnellate. Tuttavia, come il corpo di Attuma si asciuga, la sua forza fisica si riduce ad un ritmo costante. Ha dimostrato di poter sollevare circa 40 tonnellate mentre il suo corpo è asciutto. Si presume che la sua forza diminuirebbe ulteriormente il più a lungo egli non sia esposto all'acqua.

Velocità Superumana: Attuma può correre e muoversi a velocità superiore rispetto al migliore atleta umano. La sua velocità superiore si estende anche in piscina e può raggiungere una velocità massima di circa 100 km all'ora, pari all'incirca a quella di Namor.

Resistenza Superumana: La muscolatura di Attuma produce assai meno tossine da fatica durante l'attività fisica rispetto alla muscolatura di un umano o alla maggior parte degli Atlantidei. Egli può sforzarsi fisicamente alla massima capacità per circa 24 ore prima che l'accumulo di tossine da fatica nel suo sangue comincino a debilitarlo. La resistenza di Attuma, proprio come la sua forza, è dipendente dal suo contatto con l'acqua. Come il suo corpo si asciuga, la sua resistenza fisica diminuisce a un minimo ancora sconosciuto.

Agilità Superumana: L'agilità naturale di Attuma, il suo equilibrio e coordinazione corporea sono potenziati a livelli che vanno oltre i limiti naturali fisici anche del migliore atleta umano

Riflessi Superumani: Il tempo di reazione Attuma è altrettanto potenziato ed è superiore a quella del migliore atleta umano

Durabilità Superumana: I tessuti del corpo di Attuma sono molto più duri e più resistenti ai danni fisici rispetto a quelli di un essere umano e della stragrande maggioranza della sua razza. Attuma è in grado di sopportare forze da grande impatto, cadute da grandi altezze, proiettili di grosso calibro, esplosioni di potente energia, l'esposizione a condizioni estreme di temperatura e pressione senza subire danni fisici. Anche la sua durabilità dipende dall'acqua; mentre si asciuga, la resistenza del suo corpo alle ferite diminuisce ma aumenta immediatamente nel momento in cui entra in contatto con l'acqua.

Abilità

Attuma è un formidabile combattente nel corpo a corpo

Livello di Forza

Solleva 40 tonnellate in superficie, e circa 60 tonnellate in acqua

Debolezze

Attuma, come tutti gli abitanti di Atlantide, dipende dall'acqua per mantenere il suo solito livello di vitalità. Più a lungo lui è lontano dall'acqua, sempre più suoi attributi fisici diminuirnno fino a un livello minimo ancora sconosciuto. E' possibile che rimanendo fuori dall'acqua per giorni possa causare la morte.

Armamentario

Armi

  • Unica spada a tre lame che pesa 23 kg

Precedentemente:

Note

  • The Unofficial Handbook to the Marvel Universe

Links

Cerca e Discuti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.