FANDOM


Character Template HelpHelp
Attuma

Vero Nome
Information-silk
Attuma
Altri Alias
Information-silk
Bunny-Skull,[1] Nerkkod[2]

Identità
Information-silk

Appartenenza
Information-silk
Orda Barbarica di Attuma, Skarka Warrior Tribe; precedentemente i Degni, Legione Letale del Porcospino, Deep Six (fondatore e leader); ex alleato di Byrrah, Krang, Ikthon, Dr. Dorcas, Squalo Tigre, Tyrak, Fantasma Rosso, Ghaur

Parenti
Madre non nominata (deceduta);

Andromeda (figlia);
Lady Gelva (moglie);

Attumacht (antenato)

Universo
Information-silk

Base Operativa

Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
2,03 m


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Pelle

Caratteristiche Particolari
Orecchie a punta

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Stato Civile
Information-silk

Occupazione
Capotribù barbaro

Origine

Luogo di Nascita
Skarka, Nord Atlantico


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia

Storia

Primi anni

Attuma (Earth-616) as a child from Dark Reign Made Men Vol 1 1

Attuma da bambino

Il barbaro signore della guerra noto come Attuma faceva parte di una setta di Homo mermanus, la Tribù Skarka, che fu esiliata dalla città di Atlantide qualche tempo fa, probabilmente sulla loro opposizione alla classe dirigente reale. Le profezie dissero che un guerriero sarebbe nato dagli Skarka e che avrebbe conquistato Atlantide con la forza. Prima ancora che Attuma nascesse, la sua tribù fu catturata dal guerriero barbaro Rorak. Aveva sentito parlare della profezia e aveva cercato di governare Atlantide controllando il destino del guerriero. Attuma nacque durante la battaglia, ma sua madre non sopravvisse. Attuma tenne un grumo del suo sangue dal suo cuore. Quando Rorak lo vide, rimase così colpito da risparmiare la vita del bambino. Tuttavia, Attuma venne messo in schiavitù per anni a fianco di tutte le donne e i bambini della sua tribù. Ma mentre altri si indebolivano e morivano, Attuma prosperava lavorando nelle miniere. Il giovane Attuma divenne presto forte, astuto e spietato. Più tardi da giovane, Attuma condusse il suo compagno Skarka a una rivolta che massacrò i servi di Rorak, mentre quest'ultimo fuggì.[3]

Questo gruppo si stabilì poi in un'area dell'oceano denominata "Profondità Oscure". Anche questa società profetizzò che un giorno il loro capo avrebbe rovesciato il trono di Atlantide. Da quel momento in poi Attuma fu marchiato dal suo popolo come colui che ci sarebbe riuscito, e da allora visse con la spada.[4] Nel corso degli anni, Attuma crebbe fino a diventare il più potente del suo popolo, la sua spietatezza lo cementò come il loro leader.[5] Attuma trasformò la tribù Skarka in un esercito di migliaia di soldati, guidando la sua tribù in un percorso di violenta conquista.[3] Ad un certo punto della sua vita da adulto, Attuma generò diversi figli. La sua prima nascitura fu Andromeda con Lady Gelva, un'aristocratica atlantidea alleata con Attuma che il signore della guerra disprezzava personalmente. Andromeda vergognò Attuma per essere una femmina. Tuttavia, Attuma aveva addestrato la ragazza a diventare una guerriera come se fosse un figlio. Andromeda cercò di mettersi alla prova unendosi all'Esercito atlantideo che si oppose a suo padre. Il destino degli altri suoi figli è sconosciuto, tuttavia è possibile che si siano allontanati dal padre più o meno allo stesso modo di Andromeda.[6]

Offerta per la conquista

Attuma (Earth-616) from Fantastic Four Vol 1 33 0001

L'armatura originale di Attuma

Nell'era moderna, Attuma decise di andare incontro al suo presunto destino e riuscì quasi a conquistare Atlantide, che all'epoca era governata dal Sub-Mariner. Sebbene gli eserciti di Attuma fossero molti, non potevano competere con l'esercito di Atlantide. Tuttavia, la battaglia si rivolse presto al favore di Attuma quando Namor stimolò l'amore di Lady Dorma. Arrabbiata con il Submarinerper aver respinto il suo amore, aiutò Attuma a violare le difese di Atlantide in cambio di una presenza al suo fianco. Dorma si rese conto del grave errore che fece quando Attuma la respinse dopo averlo fatto passare attraverso le difese. In cerca di aiuto, Dorma andò nel mondo di superficie e arruolò i Quattro fantastici, convincendoli che Attuma sarebbe stata una minaccia ancora maggiore per il mondo di superficie di quanto Namor potesse mai essere. Operando in segreto, i Fantastici Quattro indirizzarono gli eserciti di Attuma, e la Ragazza invisibile utilizzò i suoi poteri per aiutare Namor nel combattimento contro Attuma. Ignaro di questo aiuto, Namor sconfisse Attuma in un combattimento uno contro uno. Con i suoi eserciti schiacciati, Attuma fu espulso da Atlantide, la prima di molte sconfitte imbarazzanti.[5]

Recuperando da questa sconfitta, Attuma decise invece di puntare alla conquista del mondo di superficie. Avendo bisogno di studiare gli umani, Attuma e le sue forze costruirono una base su un'isola deserta. Catturò qunidi un aereo di linea commerciale per studiare le persone a bordo. Vedendo una donna tra di loro, Attuma decise di iniziare i suoi studi da lei. Ciò si rivelò la sua rovina, poiché la donna in questione era Janet van Dyne, segretamente l'eroe che cambiava taglia conosciuta come Wasp. Mentre veniva fatta prigioniera, Janet contattò il suo compagno Giant-Man per venire a salvarla. Giant-Man venne sull'isola e attaccò Attuma e i suoi servi, passando a Janet il suo costume da Wasp. Di fronte agli umani che potevano cambiare le loro dimensioni a volontà e volare, Attuma decise di abbandonare i suoi piani per la conquista per il momento e fuggì dalla scena.[7] Attuma e la sua orda in seguito scoprirono una scorta di raro metallo Nautilium e lo usò per costruire un'arma che potesse lanciare un missile sulla superficie, che una volta fatta esplodere, avrebbe reso l'aria irrespirabile per l'uomo in modo che lui e le sue forze potessero conquistare la terraferma. La preparazione di questo attacco avvenne il giorno in cui l'eroe corazzato Iron Man stava testando un nuovo prototipo di sottomarino per il governo. Le forze di Attuma attaccarono l'intruso, non facendo altro che suggerire ad Iron Man ai loro piani. Dopo uno scontro con Attuma stesso, Iron Man fuggì e quindi pilotò il sottomarino sul massiccio cannone. Quando il sottomarino si schiantò, esplose, distruggendo l'arma. Senza una nuova fornitura di Nautilium, Attuma non potéricostruire il cannone e fuggì.[7]

Attuma divenne in seguito un servo dell'arci-nemesi dei Fantastici Quattro Dottor Destino. I cattivi usarono il dispositivo "cambia emozione" per inviare un esercito di supercriminali per attaccare il matrimonio di Mister Fantastic e della Donna Invisibile. L'attacco venne fermato da diversi supereroi che erano presenti al matrimonio. Quando Attuma e le sue forze emersero nel fiume Hudson, furono respinti sotto le onde quando l'eroe Daredevil mandò un camion che trasportava una bomba portata dall'organizzazione terroristica Hydra direttamente in acqua. Alla fine Mister Fantastic ricevette un dispositivo "Dislocatore del tempo" da parte dell'Osservatore che bandì tutti i cattivi senza alcun ricordo dell'attacco a cui furono manipolati.[8]

Attuma (Earth-616) second armor from Avengers Vol 1 26

Seconda armatura

Cercando di conquistare di nuovo il mondo di superficie, Attuma costruì un dispositivo per le maree che era controllato a distanza. Individuando una donna che nuotava nelle acque, Attuma la catturò non rendendosi conto che questa era di nuovo Wasp. Come tale, non era preparato quando l'eroina usò i suoi poteri di cambiamento di grandezza per contattare i suoi compagni di squadra, i Vendicatori per chiedere aiuto. Quando la maggior parte della squadra arrivò per salvarla, Attuma e i suoi servi catturarono gli eroi. Quando il coraggio di Attuma venne messo in discussione dalle sue truppe, egli accettò di affrontarli tutti in un combattimento uno contro uno. Tuttavia, durante il corso della battaglia, gli eroi ruppero un pilastro di supporto nel vascello facendo riempire d'acqua la stanza in cui stavano combattendo, dando ad Attuma il sopravvento. Sebbene Attuma abbia vinto l'incontro iniziale, i Vendicatori si liberarono di nuovo grazie all'arrivo del loro compagno di squadra Occhio di Falco. Con il suo piano in rovina, Attuma tentò di attivare il dispositivo di maree senza rendersi conto che era stato truccato per esplodere da Capitan America. Mentre i Vendicatori abbandonavano la scena, Attuma tentò di attivare il dispositivo innescandolo per esplodere, ponendo fine alla sua minaccia.[9]

Attuma (Earth-616) third armor from Tales to Astonish Vol 1 88

Terza armatura

Obiettivo su Atlantide

Attuma riprese quindi la sua attenzione su Atlantide, sebbene il suo successivo tentativo di attaccare il regno d'oro fu sventato dal Submariner. Dopo questa perdita più recente, Attuma si imbatté in una buona fortuna quando una nave aliena fece cadere accidentalmente un Servo-Robot negli oceani della Terra vicino al regno di Attuma. Attuma e la sua orda riuscirono a inabilitare il robot e riprogrammarlo per essere al suo servizio. Attuma quindi inviò il robot ad attaccare Atlantide.[8] Le forze di Atlantide e del Sub-Mariner non potevano competere con il robot, ma sospettando le sue origini aliene Namor e Lady Dorma riuscirono a contattare gli alieni proprietari del dispositivo. Quando gli alieni tornarono sulla Terra e recuperarono il servo-robot, Attuma e le sue forze fuggirono.[10] Attuma ebbe presto un assaggio di dominio su Atlantide quando Byrrah, figliastro del defunto Re Thakorr, usurpò il dominio di Atlantide dal Sub-Mariner usando luci speciali per alterare la volontà del popolo. Attuma si unì a Byrrah e all'esiliato Krang nel governo di Atlantide. Con solo Dorma e il suo consigliere Lord Vashti ancora fedeli a lui, Namor fu rapidamente sottomesso ed esiliato dal regno. Attuma e i suoi alleati iniziarono quindi a costruire un'arma da usare contro il mondo di superficie. Tuttavia il piano iniziò a crollare quando Dorma e Vashti distrussero le luci permettendo alla gente di Atlantide di scrollarsi di dosso i suoi effetti. Namor presto tornò dal suo esilio e distrusse l'arma e Attuma fuggì per evitare la cattura.[11]

Attuma (Earth-616) electrified armor from Sub-Mariner Vol 1 4

Armatura elettrificata

Non molto tempo dopo, durante un periodo in cui si credeva che Namor fosse morto mentre era in esilio, il popolo di Atlantide lasciò le loro case devastate per cercare un nuovo regno altrove. Quando Attuma venne a sapere di ciò, scelse quel momento per colpire il popolo di Atlantide. Dovette affrontare l'opposizione di un altro barbaro noto come Gorgul, che Attuma attaccò violentemente, accecandolo. Attuma quindi catturò il popolo di Atlantide, rendendolo schiavo e facendo di Lady Dorma, la governante de facto del regno, sua prigioniera. Namor fu successivamente trovato dal guerriero di Attuma Kor-Konn e fatto prigioniero. Cercando di dimostrare di essere il loro leader, Attuma accettò di combattere Namor uno contro uno usando un'armatura elettrificata per aumentare la sua forza. Nel frattempo, Gorgul sacrificò la sua vita per liberare Lady Dorma e la indirizzò verso i controlli dell'armatura di Attuma. Quando Dorma distrusse il dispositivo, il vantaggio di Attuma terminò e Namor lo sconfisse facilmente in combattimento. Namor quindi liberò il suo popolo e se ne andò per la sua strada mentre era ancora in esilio.[12]

Poco dopo che Namor tornò al trono di Atlantide, Attuma progettò un altro piano di vendetta. All'epoca sconosciuto a Namor, il suo scienziato residente Ikthon era una spia di Attuma. Attuma quindi "rapì" Ikthon per costruire un dispositivo da usare per inondare il mondo di superficie. Successivamente, gli eserciti di Attuma iniziarono ad attaccare le navi da crociera nel nome di Namor, ribaltando il mondo di superficie contro di lui. Una delle persone catturate era l'alleato di Namor Diane Arliss. La serie di attacchi attirò l'alleato di Namor Tritone degli Inumani e l'eroe sottomarino noto come Stingray. Attuma li catturò e rivelò i suoi piani, quindi li costrinse a combattere l'uno contro l'altro. Dopo aver dedotto il piano di Attuma, Namor e i suoi alleati sovraccaricarono il campo di forza che li teneva imprigionati. Un difetto di progettazione nel dispositivo lo fece esplodere apparentemente uccidendo Attuma. Namor salvò poi tutti i prigionieri, tra cui Diane, e diede anche il bentornato a Ikthon su Atlantide, ignaro del suo ruolo.[13] Ikthon continuò a lavorare per Attuma, usando le risorse di Atlantide per costruire varie armi per il suo padrone compreso gli Octo-Tank e un cannone che poteva bruciare l'ossigeno dall'acqua. Quando Attuma e le sue forze attaccarono di nuovo, fu il giorno in cui Namor e Lady Dorma dovevano essere sposati da Proteo. Namor e i suoi alleati respinsero Attuma e le sue forze, tuttavia nella confusione della battaglia il nemico di Namor Llyra rapì Lady Dorma e ne prese le sembianze, nella speranza di diventare regina del trono di Atlantide.[14]

In rapida successione, Namor scoprì che Llyra stava agendo come Lady Dorma durante il matrimonio. Quando Llyra seppe che il matrimonio non era legale, fuggì per vendicarsi di Namor promettendo di fare del male a Dorma. Prima che Namor potesse seguirla, Attuma riprese i suoi attacchi con un nuovo dispositivo. Durante questo conflitto, Namor apprese che Ikthon era in combutta con Attuma per tutto il tempo. Namor rese inabile il dispositivo di Attuma e seppellì vivo il suo nemico. Quindi confrontandosi con Ikthon, Namor scoprì dove Llyra teneva prigioniera Dorma. Sebbene si precipitò in aiuto della sua nuova sposa, Namor arrivò troppo tardi per impedire a Llyra di ucciderla. Namor incolpò Attuma di averlo rallentato volontariamente, rendendolo incapace di prevenire la tragedia.[15] Mentre era in lutto, Namor si allontanò dal governo di Atlantide, lasciando che il suo popolo si difendesse da solo. Senza i rispettivi leader, il popolo di Atlantide fu in grado di difendere la propria terra dalle orde di Attuma.[16]

Alleanze fallite

Liberandosi, Attuma presto si alleò con lo scienziato russo noto come Fantasma Rosso che si offrì di usare la sua esperienza nei raggi cosmici per rafforzare i ranghi di Attuma. Tuttavia, il processo non fu perfetto e richiese loro di rapire un importante biologo marino. La notizia degli attacchi ad Atlantide arrivò a Namor che si precipitò ad Atlantic City con i suoi compagni dei Difensori. Combatterono le forze di Attuma, ma non riuscirono a fermare il rapimento dello scienziato, e Namor, Occhio di Falco e Valchiria furono catturati. Il loro compagno Hulk fuggì dopo una brutta esperienza sotto le onde, e Attuma permise al bruto di andare via, non vedendolo come una minaccia.[17] Usando gli scienziati catturati a loro vantaggio, Attuma e il Fantasma Rosso schiavizzarono anche Namor, Valchiria e Occhio di Falco e li usò in un altro attacco su Atlantide. Questo piano venne sventato quando la conoscenza di Hulk portò i suoi compagni di squadra Dottor Strange e Silver Surfer alla battaglia. Apprendendo che i raggi cosmici erano ciò che teneva gli eroi nella folla di Attuma, Surfer e Strange unirono i loro poteri per tagliare brevemente i raggi dalla Terra, liberando i loro compagni dalla schiavitù. Il Fantasma Rosso quindi fuggì e Namor sconfisse nuovamente Attuma in un combattimento uno contro uno, mandando le sue forze in un altro ritiro.[17]

Alcuni mesi dopo, il popolo di Atlantide fu posto in animazione sospesa. Namor stava trascorrendo il suo tempo a vivere sull'isola artificiale conosciuta come Hydrobase con un numero di umani che si trasformarono in anfibi che cercavano di curarsi e di invertire la condizione posta sugli Atlantidei. Durante questo periodo, Attuma si unì a due degli altri nemici di Namor, Dottor Dorcas e Squalo Tigre. Il trio prese rapidamente il posto nell'Hydrobase mentre Namor era assente e schiavizzò gli anfibi sull'isola, costringendoli a costruire munizioni per il loro tentativo di conquistare il mondo. Quando Namor tornò sull'isola, gli fu tesa un'imboscata dal trio, e sconfitto facilmente in battaglia.[18] Il Submariner fu imprigionato, ma presto il suo alleato, il dottor Destino, venne in suo aiuto. Con l'assistenza dell'alleata di lunga data di Namor Betty Dean si infiltrò nell'Hydrobase. Tuttavia, nella successiva battaglia con Namor, il dottor Dorcas cercò di sparare a Namor. Vedendo ciò, Betty si intromise prendendo il colpo fatale, morendo tra le braccia di Namor.[19] Destino quindi tirò via un Namor infuriato dalla battaglia in modo da poter pianificare un contrattacco appropriato. Attuma e i suoi alleati erano incapaci di combattere Destino e il contrattacco di Namor. Durante la battaglia il guerriero di Attuma Kor-Konn e il buffone di corte Saru-San furono uccisi dal Dottor Destino, mentre Namor apparentemente uccise il Dottor Dorcas per vendetta per il suo omicidio di Betty Dean. Nel frattempo, Attuma e Squalo Tigre furono sconfitti in battaglia e fatti prigionieri.[20]

Attuma fuggì rapidamente da Hydrobase e riunì le sue truppe iniziando a complottare un altro piano. Avvistando il Vendicatore noto come Visione che si sbarazzava della Corona del Serpente, Attuma fece attaccare i suoi servitori per rendere inabile l'eroe androide. Attuma quindi inviò i suoi servitori Lord Arno e il geneticamente potenziato Tyrak ad attaccare l'Avengers Mansion. Tyrak sfuggì alla sicurezza dei Vendicatori fingendosi Tritone, ma quando il suo inganno venne rivelato, attaccò. Sconfisse facilmente Capitan America, Iron Man, Scarlet Witch, Calabrone e Wasp, ma la Bestia riuscì a scappare.[21] Attuma posizionò collari da schiavo sui Vendicatori e li mandò ad attaccare Hydrobase pensando che il Sub-Mariner fosse lì, invece il gruppo combatté e combatté contro il Dottor Destino che li sconfisse facilmente. Quando Attuma perse il suo vero obiettivo, la Bestia reclutò i suoi compagni Whizzer e Wonder Man per aiutarlo a salvare i Vendicatori.[21] Attuma nel frattempo attaccò una piattaforma marittima dove gli scienziati stavano testando un nuovo dispositivo clorobeam. L'attacco di Attuma alla stazione venne interrotto da Bestia, Whizzer e Wonder Man. La battaglia stava andando a loro favore finché non arrivò il Submariner e Attuma lo indusse a pensare che i Vendicatori riuniti fossero suoi alleati. Mentre Namor combatteva i tre eroi, Attuma riuscì a fuggire con il clorobeam, ignaro che la Bestia si fosse nascosta a bordo della sua nave di fuga.[22] La Bestia condusse i suoi compagni alla base operativa di Attuma. L'avversario quindi utilizzò il clorobeam per rafforzare ancora di più Tyrak. Questo vantaggio ebbe vita breve quando arrivarono il Dottor Destino e i Vendicatori ora liberati. Durante il combattimento Tyrak e Attuma furono sconfitti e il Dottor Destino fuggì con il clorobeam. Tuttavia, i Vendicatori riuscirono a rintracciare Destino e distruggere il dispositivo prima che potesse usarlo per i propri fini.[23]

Scappando di nuovo, Attuma cercò di generare una razza di Atlantidei mutanti ibridi da usare come potenti guerrieri contro Namor e il suo regno. A tal fine, catturò la Fenice degli X-Men e Sara Grey mentre stavano salpando da una baia. Attuma utilizzò la scienza atlantidea per convertirli in atlantidei che respiravano sott'acqua. Quando il barbaro fece la sua offerta alla Fenice, lei rifiutò, e con tutta la forza dei suoi poteri sconfisse facilmente Attuma e i suoi eserciti, riportando se stessa e Sara al mondo di superficie.[24]

Attuma (Earth-616) fourth armor from Alpha Flight Vol 1 33

Quarta armatura

Regnante di Atlantide

Presto ci furono una serie di eventi che permisero ad Attuma di ottenere finalmente il controllo del trono di Atlantide. Alla fine Namor riportò il suo popolo alla normalità e riprese la sua guida per un certo periodo.[25] Tuttavia le varie assenze di Namor dal regno costrinsero il consiglio al potere di Atlantide a farlo abdicare al trono. Ciò lasciò Lord Vashti, il sacerdote Shakkoth, Thakos e il cugino di Namor Dara per governare il regno.[26] Con Namor assente dal regno, Shakkoth iniziò una guerra civile con gli altri membri del consiglio. Senza altra scelta, Dara, Thakos e Vashti assunsero Attuma e la sua orda barbara per affrontare i disordini civili. Attuma accettò di farlo a una condizione: che assumesse il dominio di Atlantide. Senza altra scelta, il consiglio accettò e l'esercito di Attuma sconfisse quello di Shakkoth e dei suoi seguaci. Cercando di ottenere la lealtà del popolo di Atlantide, Attuma iniziò quindi a punire coloro che erano ancora fedeli a Namor. Per aiutare a influenzare l'opinione pubblica, Attuma rivelò che durante il suo esilio, Namor si era unito ai Vendicatori e aveva sposato la Plodex femmina nota come Marrina, che da allora era diventata una creatura mostruosa. Queste verità non stavano bene con il popolo di Atlantide.[27]

Attuma (Earth-616) fifth armor from Avengers Vol 1 272

Quinta armatura

Al fine di ottenere ulteriormente il sostegno del popolo di Atlantide, Attuma si occupò personalmente di una squadra di cacciatori che cercava di rintracciare Marrina. Nonostante i suoi tentativi di fuga, Marrina non poteva competere con Attuma, e venne catturata facilmente[28] e la mise in mostra ad Atlantide nella speranza di attirare allo scoperto il Sub-Mariner.[29] Gli insoddisfatti del governo di Attuma, cercarono di far reclamare il suo trono a Namor, e mandarono Byrrah a localizzarlo. Sebbene il Submariner fosse riluttante a fidarsi di suo cugino, accettò di tornare ad Atlantide se non altro per salvare Marrina dal suo destino. Quando Namor vide che Marrina era in realtà una prigioniera di Attuma, attaccò il suo ex regno.[30] Attuma inviò i suoi eserciti a combattere contro Namor, e l'ex re fu disgustato nel vedere che il suo ex popolo in realtà sosteneva Attuma come loro leader. Costretto a ritirarsi, Namor si rifiutò di permettere a Marrina di rimanere prigioniera di Attuma. Mentre andava a reclutare i Vendicatori, inviò Byrrah a raccogliere gli ex compagni di squadra di Marrina nel team di supereroi canadesi noto come Alpha Flight.[31] Presto la combo delle forze dei Vendicatori e degli Alpha Flight passalirono Atlantide, scontrandosi con gli eserciti di Attuma. Durante il corso della battaglia, Marrina fu liberata e Namor sconfisse Attuma in battaglia.[32] Rivelando che non aveva alcun interesse a riprendere il controllo di Atlantide da lui, Namor interruppe le ostilità, dicendo al popolo di Atlantide che avevano il sovrano che meritavano, e se ne andarono.[33]

Più tardi durante la cosiddetta Guerra dell'Evoluzione l'Alto Evolutionario, ingannò l'Atlantide di Attuma in un conflitto con i Devianti di Lemuria. Questo fu un tentativo di mettere Atlantidei e Devianti in un posto per sterilizzarli prima di scatenare una bomba evolutiva per accelerare l'evoluzione delle discipline umanistiche di milioni di anni. Questo complotto fu sventato quando l'ex Vendicatrice nota come Jocasta riunì Capitan America, Bestia, Hulk, Ercole, Falcon e il Calabrone in un defacto gruppo di Vendicatori per sventare questa trama. Rivelando il piano dell'Alto Evoluzionario, Attuma e il leader Deviante Kro accettarono di aiutare i Vendicatori a trovare la posizione della bomba. Successivamente lo localizzarono sull'isola di Krakatoa. Mentre le forze di Attuma e Kro tenevano a bada gli eserciti dell'Alto Evoluzionario, i Vendicatori riuscirono a distruggere la bomba e salvare il mondo.[34]

Non molto tempo dopo, il sacerdote Deviante Ghaur cercò di ricostituire la Corona del Serpente nel tentativo di portare il suo padrone, il demone noto come Set su Terra. A tal fine, riunì Llyra, Krang e Attuma per partecipare a quella che divenne nota come la cospirazione Atlantis Attacks, offrendo ai suoi omologhi il mondo. Attuma acconsentì a questo piano e fu principalmente usato per lanciare vari attacchi sul mondo di superficie per distrarre i suoi eroi, mentre Ghaur e gli altri suoi alleati cercarono di ricostituire la Corona del Serpente e riunire sette donne scelte per essere le spose di Set che dovevano essere parte della cerimonia. Attuma ignorò che Ghaur aveva cercato di sacrificare il popolo di Atlantide come offerta a Set. Attuma e i suoi eserciti furono inviati per la prima volta sul Canale di Panama per attaccare le serrature. Il loro arrivo coincise anche con l'arrivo di navi sia dell'Hydra che dei Maggia che stavano tentando di spedire droghe illegali negli Stati Uniti. Questo contrabbando venne scoperto da Iron Man e dal Submariner che notò la presenza di Attuma durante la battaglia, facendo fuggire le sue forze. Attuma tornò quindi ad Atlantide, dove alla fine fu affrontato dalla figlia Andromeda in battaglia, ma venne sconfitta. In fuga da Atlantide, unì poi le forze col Generale Dakkor per cercare di rovesciare il regno di Attuma.

Mentre Ghaur stava preparando i suoi piani finali, assegnò ad Attuma di inviare i suoi eserciti per attaccare varie strutture americane. Attuma inviò quindi Tyrak, Krang, Lord Arno, Orka e U-Man ad attaccare Cape Canaveral, Fort Hamilton, Langley Air Base, e la centrale nucleare di Shoreham. Questi attacchi furono contrastati e respinti dagli sforzi combinati dei Fantastici Quattro e dai Vendicatori della costa orientale che occidentale. Con questa recente sconfitta Attuma iniziò a dubitare dei piani di Ghaur. Lanciò successivamente un attacco a un impianto di filtrazione dell'acqua. L'attacco venne interrotto dall'arrivo inaspettato di Marvel Girl e Bestia degli X-Factor, la prima dei quali era stata tirata in mezzo per diventare una delle sette spose di Set. Sconfiggendo Marvel Girl, Attuma la rapì per costringerla ad accoppiarsi con lui. Attuma fu rintracciato dalla Bestia e da Andromeda e durante la battaglia la Bestia fuggì con Marvel Girl. Tuttavia, per salvare la vita di Jean, la Bestia fu costretta a consegnarla a Ghaur. Allo stesso tempo, Ghaur impedì ad Attuma di uccidere Andromeda in modo che potesse anche diventare una delle spose di Set. Ad Attuma fu successivamente ordinato di attaccare New York City, un'invasione a cui si opposero i Fantastici Quattro e Spider-Man. Nel corso della battaglia Ghaur lanciò un attacco nucleare su Atlantide, decimando il regno. Dopo aver appreso di questo attacco, Attuma perse tutta la volontà di combattere e si arrese all'esercito americano. Alla fine, un esercito di eroi della Terra sventò il complotto di Ghaur per portare Set sulla Terra.[35]

Attuma fu poi rilasciato di nuovo ad Atlantide e riprese il suo controllo sul regno. Quando i vari regni che vivevano a Subterranea iniziarono le Guerre sotterranee, Attuma rifiutò di coinvolgere Atlantide sperando di conquistare chiunque fosse rimasto all'indomani del conflitto. Alla fine ciò fu fermato dai Vendicatori. Tuttavia Attuma cadde presto fuori dal governo di Atlantide, anche se in circostanze sconosciute, e Namor alla fine riprese il suo controllo.[36]

Attuma (Earth-616) sixth armor from Namor the Sub-Mariner Vol 1 45

Sesta armatura

Regno di Vecchia Atlantide

Da quando lasciò la moderna Atlantide, Attuma e i suoi guerrieri si accamparono tra le rovine della vecchia Atlantide che risiedeva vicino all'Antartide. Iniziarono quindi ad attaccare i bracconieri giapponesi che cacciavano le balene nella regione. I loro attacchi attirarono l'attenzione sia del Submariner che del mutante giapponese noto come Sunfire che arrivò nella regione per proteggere le navi per conto del governo giapponese. Durante la battaglia che ne seguì, Attuma rovesciò la nave giapponese ma alla fine fu costrettoa fuggire da Namor. Il Sub-Mariner mostrò a Sunfire e all'equipaggio la follia di cacciare le balene, e le usò per salvare l'equipaggio dalle acque gelide che altrimenti sarebbero morti di ipotermia.

Attuma successivamente venne attaccato dal Sea Leopard che rivendicava schiavi fedeli in cambio del permesso a Black Moray di raccogliere la fornitura di Anti-Metallo. Il Submariner e la sua aiutante, la figlia di Attuma, Andromeda, arrivarono presto nella regione per impedire a Black Moray di raccogliere l'Anti-Metallo. Sia Attuma che Andromeda dimostrarono di non poter competere con Sea Leopard in battaglia, venendo sconfitti. Alla fine, Namor sconfisse Sea Leopard in battaglia con l'aiuto di Andromeda e Attuma, e Black Moray fuggì quando divenne evidente che l'Anti-Metallo non si trovasse dove si pensava fosse situato. Attuma offrì a sua figlia la possibilità di unirsi a lui al suo fianco nell'Antica Atlantide, grato di aver rischiato la vita per suo conto, ma tornò poi al suo solito atteggiamento quando si rifiutò di separarsi da Namor

Attuma (Earth-616) gamma irradiated form from Incredible Hulk and Sub-Mariner Annual 1998

Mutazioni Gamma

Molti mesi dopo, Atlantide fu devastata da una pestilenza chiamata Marea Nera che minacciava di spazzare via l'intero regno. In questo periodo, Attuma e il suo scienziato capo Zantor catturarono Hulk dopo che il suo alter ego Bruce Banner cercò di suicidarsi nell'oceano. Dando un elisir a Hulk per consentirgli di respirare sott'acqua, Attuma rubò una grande quantità di sangue irradiato gamma di Hulk per la sua sperimentazione, sebbene quest'ultimo riuscì a scappare. Attuma in seguito condusse dei test sul sangue irradiato su Lord Vashti, che era stato infettato dalla Marea Nera. Riuscì a mutare temporaneamente Vashti in una creatura simile a Hulk e curarlo dalla malattia. In seguito Attuma usò questo sangue per mutarsi in una creatura simile a Hulk e attaccò di nuovo Atlantide. Hulk e Sub-Mariner quindi unirono le forze e sconfissero Attuma rimuovendo il dispositivo che continuava a pompare piccole quantità di sangue di Hulk nel suo corpo per mantenere la sua forma migliorata. Sconfitto, Attuma fuggì tornando alla sua forma umana. Namor e Bruce Banner in seguito usarono il resto del sangue per curare la Marea Nera e rimuovere le tossine dalle acque intorno ad Atlantide, salvando il suo popolo.[37]

Seconda conquista di Atlantide

Qualche tempo dopo, Attuma fece un altro tentativo di conquistare Atlantide, e fu nuovamente opposto da Namor e dai suoi fedeli seguaci. Questa volta, tuttavia, Namor perse quando venne improvvisamente teletrasportato grazie a una maledizione posta su di lui dal mistico noto come Yandroth. La maledizione teletrasportava i membri fondatori dei Difensori alle crisi ogni volta se ne fosse verificata una. Senza Namor, Attuma conquistò rapidamente Atlantide, schiavizzando Andromeda e la cugina di Namor Namorita.[1] Attuma e il popolo di Atlantide furono brevemente ridotti in schiavitù dalle nanosonde che erano state testati sul campo dal cyborg noto come MODOK. Furono costretti ad attaccare un sottomarino russo, ma vennero respinti dai V-Battalion che furono in grado di disattivare le nanosonde.

Tuttavia, Attuma controllava ancora Atlantide e quando il viaggiatore del tempo chiamato Kang il Conquistatore annunciò il suo tentativo di conquistare l'era moderna, chiamò coloro che lo avrebbero aiutato a governare. Attuma rispose alla chiamata, inviando le sue forze ad attaccare la costa della Prince Edward Island. Attuma fece scatenare la bestia Torg nella provincia dell'isola. Alla fine Torg fu sconfitto e le forze di Attuma furono costrette a tornare sotto le onde dai Vendicatori. Stingray in seguito costrinse l'esercito di Attuma a uscire dalla regione,[38] e alla fine i Vendicatori sconfissero Kang.[39] Nel frattempo, Namor continuò a reclamare il suo trono attaccando ancora Attuma da solo, e proprio mentre stava per sconfiggerlo, fu nuovamente teletrasportato dalla maledizione di Yandroth.[1] Aspettandosi che Namor ci riprovasse, Attuma raccolse altri esseri superpotenti per aiutarlo a difendere la sua conquista al trono. Raccolse Piranha, Orka, Nagala, Squalo Tigre e il Sea Urchin, formando il gruppo Deep Six. Questa volta Namor arrivò con i suoi compagni Difensori, ma quando stavano di nuovo prendendo il sopravvento su Attuma e le sue forze, furono nuovamente teletrasportati per combattere un'altra minaccia ancora. Alla fine i Difensori tornarono una seconda volta, liberi dalla maledizione di Yandroth abbastanza a lungo da sconfiggere Attuma e i Deep Six. Dopo che Attuma fuggì, il Submariner liberò i suoi amici prigionieri e reclamò il trono di Atlantide.[1]

Morte e resurrezione

Poco dopo, l'universo di Attuma e l'universo di un cosmo distante furono a rischio distruzione quando l'essere cosmico noto come Krona tentò di unirli insieme. A questo piano si sopposero i Vendicatori e la Justice League of America.[40] La battaglia finale ebbe luogo sul cadavere del divoratore di mondi Galactus, dove vari membri dei Vendicatori e della JLA di diversi periodi furono costretti a combattere un esercito di criminali comandati da Krona. Attuma fu uno dei tanti cattivi portati in battaglia, sebbene rapidamente sconfitto dal Submariner. Alla fine la crisi finì quando gli eroi fermarono Krona e ristabilirono l'ordine naturale di entrambe le realtà.[41] Attuma tentò più tardi di invadere Atlantide ma come in tutti gli altri tentativi fu fermato, questa volta da Ercole.

Attuma (Earth-616) killed by the Sentry from Sentry Vol 2 1

Ucciso da Sentry

Attuma in seguito incontrò la sua morte quando tentò di invadere New York City. Il suo esercito di octo-mech si oppose ai Nuovi Vendicatori. Nel corso della battaglia, i Nuovi Vendicatori furono raggiunti dal loro membro più potente Robert Reynolds (Terra-616) Sentry. Volando attraverso il campo di battaglia, Sentry decapitò Attuma, ponendo fine all'invasione all'istante.[42]

Il corpo di Attuma venne recuperato dal dottor Destino che usò la sua abilità per resuscitarlo. Destino lo migliorò anche, dandogli capacità paragonabili a Namor: maggiore forza, capacità di respirare sopra l'acqua e potenza di volo. Destino gli offrì ciò in cambio dei suoi servizi nell'essere a disposizione per combattere Namor, con cui era attualmente in alleanza, ma sapeva che non sarebbe durata a lungo. Destino si offrì di fare di Attuma e del suo popolo i suoi sottoposti offrendo loro tutte le risorse di Latveria a sua disposizione. Quando Attuma tentò per la prima volta di rifiutare questa offerta, Destino gli ricordò che aveva sempre scelto la spada in precedenza, perdendo. Attuma considerò quindi la situazione per un'ora e prese una decisione.[4] La risposta di Attuma a Destino è sconosciuta, tuttavia Namor alla fine lo tradì. Di nuovo negli oceani, Attuma riuscì a rintracciare Rorak, il suo tormentatore da tempo. Dopo aver devastato il suo esercito, Attuma affrontò direttamente il suo nemico. Sapendo che lo avrebbe ucciso, Rorak lo implorò di risparmiare il suo popolo dalla sua ira, per mostrare loro la stessa misericordia che una volta aveva concesso al giovane signore della guerra. Ma Attuma, sapendo che lui stesso aveva premiato la misericordia di Rorak, la dichiarò per gli sciocchi e i codardi e lo uccise Rorak.[3]

Fear Itself The Deep Vol 1 4 Solicit

Attuma come Nerkodd: Distruttore degli Oceani

Fear Itself

Intorno a questo periodo, Sin, figlia del Teschio Rosso, rilasciò l'Regnante di Asgard a lungo imprigionato Serpente. Il Serpente iniziò quindi un regno globale della paura per aumentare il suo potere in modo da poter vendicarsi di suo fratello, Odino.[43] Il Serpente convocò sette potenti martelli sulla Terra, il Martello di Nerkkod sbarcò negli oceani e fu recuperato da Attuma a cui fu concesso il suo potere. Con i suoi nuovi poteri trovati, Attuma iniziò ad attaccare le linee petrolifere lungo l'Oceano Pacifico.[2] Spostandosi verso la costa canadese, Attuma, ora chiamato Nerkkod, e le sue forze, iniziarono ad attaccare Vancouver. Il suo attacco venne contrastato dal Alpha Flight recentemente riformato. Nel corso della battaglia il leader di Alpha Flight Guardian usò i suoi poteri per teletrasportare Attuma a Cape Race, Terranova, sulla costa di Atlantide. Dopo che il loro leader se ne fu andato, le forze di Nerkkod furono ricacciate nell'oceano.[44] Con Guardian inabilitato, Attuma iniziò ad attaccare la costa atlantica del Canada. Al suo arrivo a St. John's, si oppose a Speedball dell'Accademia dei Vendicatori. Nonostante gli sforzi di Speedball, Nerkkod era troppo potente e riuscì a inondare St. John's prima di partire per diffondere il caos altrove.[45]

Attuma tornò sulla costa occidentale dove si scontrò con i guerrieri atlantidei al largo di Salmon Arm, nella Columbia Britannica, lasciando molti morti sulla sua scia.[46] Il percorso di distruzione di Nerkkod lasciò baccelli di balene morte sulla costa della Nuova Zelanda, ed enormi maremoti decimarono le Hawaii. Le navi lungo la costa degli Stati Uniti furono rase al suolo mentre Nerkkod tracciava un percorso per Nuova Atlantide situata sotto il rifugio mutante noto come Utopia. Lì Nerkkod e il suo esercito si scontrarono con Namor che non aveva eguali per il suo potere potenziato e fu costretto a fuggire dal suo regno, strappando la scena al mutante acquatico noto come Loa. Con Nuova Atlantide sotto il suo potere, Nerkkod lasciò Tyrak, Squalo Tigre e Aradnea per difendere la sua vittoria mentre cercava la conquista altrove. Cercando di ottenere il favore di Nerkkod, Aradnea usò le barriere indebolenti tra le dimensioni per utilizzare gli Undying Ones per fondersi con le creature marine per scatenare Namor ovunque si nascondesse. Con l'aiuto del suo alleato di lunga data Dottor Strange, Namor riunì una nuova squadra di Difensori tra cui Silver Surfer, She-Hulk e Loa per affrontare questa nuova minaccia. Mentre gli eroi combattevano le creature marine possedute dagli Undying Ones, Aradnea fuse Squalo Tigre con il leader degli Undying Ones, il Nameless One Tutte queste minacce furono fermate da questi nuovi Difensori. Nel frattempo, Nerkkod stava radunando un esercito per attaccare il mondo di superficie, ma Namor e i suoi Difensori erano lì per affrontarlo. Nel corso della battaglia Strange convocò più Difensori tra cui Stingray, il Figlio di Satana, Cloak, Dagger, Hellcat, Devil-Slayer, il Gargoyle, Moon Knight, Blazing Skull, Cloud e la Pantera Nera per aiutare a combattere le forze di Nerkkod. Namor combatté Nerkkod in una battaglia uno contro uno, ma con l'aiuto di Loa riuscì a strappargli il martello. Con i suoi poteri indeboliti, Nerkkod non poteva competere con il Submariner. Sconfitto in battaglia, Nerkkod recuperò il suo martello e fuggì di nuovo nell'oceano.[47]

A questo punto il Serpente convocò Nerkkod e gli altri suoi servi in ​​una battaglia finale con gli eroi della Terra nella città di Broxton, in Oklahoma.[48] Durante il clou della battaglia, gli eroi della Terra furono assistiti con armi incantate costruite ad Asgard e benedette dallo stesso Odino. Attuma combatté gli eroi fino a quando il Serpente cadde in battaglia contro Thor, con il Serpente morto, i vari martelli, incluso quello di Nerkkod, furono strappati via dai loro armatori e Attuma fu riportato alla normalità.[49]

Sovrano di Lemuria

Attuma (Earth-616) from Indestructible Hulk Vol 1 5 page 00

Sovrano di Lemuria

Attuma tornò negli oceani e rapidamente conquistò il regno sottomarino di Lemuria cercando di svelarne i segreti come parte di un più vasto piano per conquistare nuovamente Atlantide. I mistici di Lemuria che utilizzavano l'alchimia quantistica iniziarono a lavorare sull'"Attuma's Gift", un'arma che utilizzava Alkahest per sciogliere qualsiasi sostanza nella speranza di usarla per decimare il mondo di superficie in modo da poterlo usare come leva per conquistare Atlantide. Attuma divenne altamente protettivo delle acque su Lemuria, scatenando le sue grandi bestie su qualsiasi nave della zona. Ciò accadde in un momento in cui Bruce Banner stava lavorando per l'agenzia di spionaggio S.H.I.E.L.D. che aveva bisogno di recuperare un rotolo antico. Inviato a Lemuria a bordo di un sottomarino cinese, Banner si trasformò in Hulk e attaccò le forze di Attuma, ma fu rapidamente trascinato in profondità sott'acqua da una delle bestie. Banner fu salvato dai combattenti della resistenza di Lemuria guidati da Canor e dalla sua compagna Mara. Hulk condusse un contrattacco a Lemuria che Attuma e le sue forze tentarono di respingere. Nel corso della battaglia Attuma scatenò un mostro noto come il Kophin che tentò di mangiare Hulk. Tuttavia il golia verde era troppo forte per essere semplicemente ingoiato e digerito e il Kophin lo sputò fuori. In una lotta con Hulk, Attuma incontrò la sua apparente sconfitta quando il bruto lo lanciò nella fauci di Kophin. La creatura inghiottì prontamente Attuma e svanì in una crepa nel fondo dell'oceano. Con Attuma fuori dai giochi, le sue forze furono facilmente sconfitte e Lemuria fu liberata.[50]

Alleanza con Atlantide

Attuma (Earth-616) decapitated again from Squadron Supreme Vol 4 1

Decapitato dalla Power Princess

Vedendo che Atlantide era stata indebolita dopo la sua guerra col Wakanda, Attuma organizzò un incontro con Namor, il suo rivale di lunga data. Attuma si offrì di unire le forze con lui, disposto a mettere da parte le loro differenze per riportare Atlantide alla gloria passata. Mentre Namor discuteva della sua offerta, tuttavia, Atlantide fu attaccata dallo Squadrone Supremo, un gruppo di vigilanti spietati che neutralizzava ogni potenziale minaccia al mondo con estremi pregiudizi. A causa delle passate invasioni di Namor nel mondo di superficie, lo Squadrone decise che doveva essere affrontato.[51] Attuma combatté fianco a fianco con la sua vecchia nemesi per difendere Atlantide dallo Squadrone. Durante il successivo combattimento tra Atlantidei e lo Squadrone, Attuma fu decapitato da Power Princess.[52]

Dopo la risurrezione di Namor e il restauro di Atlantide, Attuma riapparve vivo. Con Atlantide tornata alla sua gloria passata e introdotta in una nuova era brillante, rimase alleato del suo rivale di altri tempi per proteggere Atlantide dalle minacce esterne.[53]

Poteri e Abilità

Poteri

Fisiologia atlantidea:Attuma gode i benefici della sua natura Atlantidea. Tuttavia, Attuma è un mutante tra la sua razza e molti dei suoi attributi naturali Atlantidei sono molto più sviluppati della maggior parte della sua razza.

Adattamento anfibio: Attuma, come Namor, è in grado di respirare sia sulla terraferma che sott'acqua, mentre la maggior parte degli Atlantidei può solo sopravvivere fuori dall'acqua per circa 10 minuti senza aiuti artificiali.

Sensi acuti sovrumani: I sensi fisici di Attuma, come tutti quelli della sua razza, sono specificamente adattati a vivere nel mare. Gli occhi di Attuma sono in grado di vedere con estrema chiarezza, anche nel buio quasi totale dei fondali oceanici. È anche in grado di ascoltare e sentire l'odore sotto l'acqua come gli esseri umani sulla terra.

Forza sovrumana: Attuma è superumanamente forte ed è in grado di sollevare almeno 60 tonnellate, mentre il suo corpo è ancora leggermente umido, mentre la media degli Atlantidei può sollevare circa 4 tonnellate. Tuttavia, come il corpo di Attuma si asciuga, la sua forza fisica si riduce ad un ritmo costante. Ha dimostrato di poter sollevare circa 40 tonnellate mentre il suo corpo è asciutto. Si presume che la sua forza diminuirebbe ulteriormente il più a lungo egli non sia esposto all'acqua.

Velocità sovrumana: Attuma può correre e muoversi a velocità superiore rispetto al migliore atleta umano. La sua velocità superiore si estende anche in piscina e può raggiungere una velocità massima di circa 100 chilometri orari, pari all'incirca a quella di Namor.

Resistenza sovrumana: La muscolatura di Attuma produce assai meno tossine da fatica durante l'attività fisica rispetto alla muscolatura di un umano o alla maggior parte degli Atlantidei. Egli può sforzarsi fisicamente alla massima capacità per circa 24 ore prima che l'accumulo di tossine da fatica nel suo sangue comincino a debilitarlo. La resistenza di Attuma, proprio come la sua forza, è dipendente dal suo contatto con l'acqua. Come il suo corpo si asciuga, la sua resistenza fisica diminuisce a un minimo ancora sconosciuto.

Agilità sovrumana: L'agilità naturale di Attuma, il suo equilibrio e coordinazione corporea sono potenziati a livelli che vanno oltre i limiti naturali fisici anche del migliore atleta umano.

Riflessi sovrumani: Il tempo di reazione Attuma è altrettanto potenziato ed è superiore a quella del migliore atleta umano.

Durabilità Superumana: I tessuti del corpo di Attuma sono molto più duri e più resistenti ai danni fisici rispetto a quelli di un essere umano e della stragrande maggioranza della sua razza. Attuma è in grado di sopportare forze da grande impatto, cadute da grandi altezze, proiettili di grosso calibro, esplosioni di potente energia, l'esposizione a condizioni estreme di temperatura e pressione senza subire danni fisici. Anche la sua durabilità dipende dall'acqua; mentre si asciuga, la resistenza del suo corpo alle ferite diminuisce ma aumenta immediatamente nel momento in cui entra in contatto con l'acqua.

Potenziamenti (forse in precedenza): Dopo essere stato resuscitato dal Dottor Destino, Attuma ha ricevuto Potenziamenti scientifici e mistici che gli hanno dato i poteri di Namor, inclusa la forza che rivaleggiava con quella di Namor, il volo e la capacità di sopravvivere sulla terraferma.

Abilità

Attuma è un formidabile combattente nel corpo a corpo

Livello di Forza

Solleva 40 tonnellate in superficie e circa 60 tonnellate in acqua.

Debolezze

Attuma, come tutti gli abitanti di Atlantide, dipende dall'acqua per mantenere il suo solito livello di vitalità. Più a lungo è lontano dall'acqua, sempre più suoi attributi fisici diminuiranno fino a un livello minimo ancora sconosciuto. È possibile che rimanere fuori dall'acqua per giorni possa causargli la morte.

Armamentario

Armi

  • Unica spada a tre lame che pesa 23 kg

Precedentemente:

Note

Spada a tre lame che pesa 50 chili. Precedentemente Martello di Nerkkod.[2]

Links

Cerca e Discuti

Riferimenti

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 Marvel Monster Edition 1
  2. 2,0 2,1 2,2 Marvel Miniserie 120
  3. 3,0 3,1 3,2 Marvel Miniserie 123
  4. 4,0 4,1 Marvel Monster Edition 15
  5. 5,0 5,1 Fantastici Quattro (Corno) 28
  6. Iron Man 29
  7. 7,0 7,1 Uomo Ragno (Corno) 48
  8. 8,0 8,1 Fantastici Quattro (Corno) 39
  9. Thor (Corno) 36
  10. Fantastici Quattro (Corno) 51
  11. Fantastici Quattro (Corno) 52
  12. Fantastici Quattro (Corno) 65
  13. Fantastici Quattro (Corno) 92
  14. Fantastici Quattro (Corno) 97
  15. Fantastici Quattro (Corno) 98
  16. Fantastici Quattro (Corno) 118
  17. 17,0 17,1 Albi dei Super-Eroi 35
  18. Fantastici Quattro (Corno) 164
  19. Fantastici Quattro (Corno) 165
  20. Fantastici Quattro (Corno) 166
  21. 21,0 21,1 Thor (Corno) 203
  22. Thor (Corno) 205
  23. Thor (Corno) 206
  24. Marvel Omnibus 17
  25. Fantastici Quattro (Corno) 187
  26. Namor 7
  27. Incredibili X-Men 27
  28. Capitan America e Vendicatori 45
  29. Incredibili X-Men 26
  30. Incredibili X-Men 28
  31. Incredibili X-Men 29
  32. Incredibili X-Men 30
  33. Capitan America e Vendicatori 60
  34. Speciale Evolutionary War 2
  35. Fantastici Quattro 108
  36. Marvel Magazine Presenta 2
  37. Devil & Hulk 69
  38. Iron Man e i Vendicatori 72
  39. Thor 48
  40. Battaglie del Secolo 22
  41. Battaglie del Secolo 25
  42. 100% Marvel 43
  43. Marvel Miniserie 119
  44. Fantastici Quattro 329
  45. Marvel Monster Edition 18
  46. Marvel Miniserie 122
  47. Marvel Monster Edition 17
  48. Marvel Miniserie 124
  49. Marvel Miniserie 125
  50. Hulk e i Difensori 17
  51. Avengers 77
  52. Avengers 50
  53. Nick Fury, agente dello...S.H.I.E.L.D. 1

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+