Marvel Database
Advertisement


Descrizione

I Celestiali sono potenti esseri cosmici creati dal Primo Firmamento.[1] I Celestiali si ribellarono al loro creatore e alle controparti Aspiranti in una guerra che frantumò il primo universo nel primo multiverso.[2] I Celestiali furono coinvolti nella creazione di nuovi universi, incluso quello del Prime Marvel Universe.[3]

I Celestiali visitano i pianeti, in quelli che sono conosciuti come Schiere Celesti, per sperimentare e giudicare le forme di vita inferiori. Crearono gli Eterni e i Devianti da specie selezionate. Per la Terra, la Prima Schiera creò l'Homo immortalis e l'Homo Discus' ', inserendo un gene latente nell'umanità di base che avrebbe causato mutazioni.[4] La Seconda Schiera distrusse il regno deviante di Lemuria e causò l'affondamento di Atlantide.[5] La Terza Schiera costrinse gli Dei della Terra a sottomettersi e a giurare di non interferire con il lavoro dei Celestiali. La Quarta Schiera venne per giudicare la Terra; gli Asgardiani e gli Eterni cercarono di combatterli, ma furono facilmente sconfitti. La Quarta Schiera risparmiò la Terra dopo che Gea offrì loro 12 dei migliori mortali della Terra, dimostrando il valore dell'umanità.[6]

Inoltre, un Celestiale arrivò sulla Terra 4 miliardi di anni prima degli altri Celestiali e morì. I suoi fluidi corporei si riversarono nel pianeta, cambiandolo per sempre. Secondo Loki, è a causa di questo "gigantesco incidente cosmico" che la Terra è così unica tra tutti i pianeti dell'universo, e perché ospita un tale focolaio di superpoteri.[7]

Storia

Origine

Primo Firmamento

In principio c'era un solo universo, il Primo Firmamento, perfetto ma solo. Questo universo senziente decise di creare la vita: Servi celesti. Alcuni di questi servi adoravano operosamente il Primo Firmamento, cercando la sua approvazione ogni volta che creavano la vita da soli, il che spinse il Primo Firmamento a chiamarli "Aspiranti"; altri, "ribelli multicolori", che erano "tanti quanto le stelle stesse",[8] volevano che le proprie creazioni si evolvessero, con un universo che crescesse, cambiasse e morisse. Ciò fu visto dal Primo Firmamento come follia e sacrilegio.[2]

Guerra Celestiale

Per una presentazione completa di questo evento, consulta la pagina Guerra Celestiale.

Alla fine scoppiò la guerra tra i "ribelli multicolori", in seguito conosciuti semplicemente come "Celestiali", e gli Aspiranti[2] per il dominio di tutta l'esistenza.[8]

La guerra decimò notevolmente entrambi i gruppi. Alla fine i Celestiali ribelli ricorsero con disperazione all'uso di armi potenti per eliminare i loro avversari, incluso l'Armatura Godkiller degli Aspiranti, che i Celestiali usarono per vincere la battaglia finale della guerra.

Dopo una battaglia decisiva nella Guerra Celestiale, ci fu una pausa nei combattimenti tra i due gruppi. Durante questo periodo, gli Aspiranti fortificarono le loro flotte e iniziarono immediatamente a litigare tra loro, dando ai Celestiali il tempo di riprendersi e di tramare modi per finire di annientare i loro avversari.[8]

La Guerra Celestiale finì quando i Celestiali ribelli fecero a pezzi il Primo Firmamento. Centinaia di nuovi universi furono separati dal Primo Firmamento, ch fuggì insieme ai restanti Aspiranti, e i nuovi universi formarono un'entità collettiva chiamata Secondo Cosmo (che fu il primo Multiverso).[2]

Sterminatori

Desiderando bilanciare creazione e distruzione, i Celestiali diedero vita all'oscurità primordiale, creando abomini chiamati Sterminatori. Alla fine essi divennero troppo potenti per essere controllati dai Celestiali, e si rivolsero a loro. I Celestiali imprigionarono gli Sterminatori in uno degli universi appena creati per timore che divorassero lo stesso Multiverso appena creato.[9]

Interazioni antiche

Colonizzazione del Secondo Cosmo

Il Secondo Cosmo (o Secondo Infinito) fu colonizzato dai Celestiali ribelli. Questi Celestiali svilupparono i propri servitori che chiamarono "Omega", un nome dato loro per segnalare l'opposizione al Primo Firmamento, che era l'Alpha (inizio).[1]

Creazione del Settimo Cosmo e l'incontro con Knull

I Celestiali riempiono il vuoto lasciato dall'universo precedente

Entrando nell'Abisso lasciato dalla distruzione del sesto universo, lo riempirono con il Settimo Universo; tuttavia, incontrarono Knull, un dio primordiale dell'oscurità che aveva regnato su quell'Abisso.[10] Infuriato, Knull attaccò e decapitò un Celestiale usando una spada dell'oscurità vivente, e dando inizio ad una guerra contro i Celestiali e le loro creazioni.[11] Corpo e anima] del Celestial abbattuto furono legati a Knull e intrappolati nel Realm Between, mentre la testa mozzata fu trasformata nella città mineraria e stazione spaziale di Ovunque.[12]

Gemme dell'Infinito

I Celestiali furono responsabili dell'invio delle Gemme dell'Infinito nei rispettivi universi.[13]

Gli Osservatori

In opposizione all'apparente programma dei Celestiali, vi erano gli Osservatori. Avendo giurato di non interferire con razze più giovani di loro, gli Osservatori scoprirono che l'ingegneria genetica dei Celestiali era l'antitesi di ciò in cui credevano. Pertanto, gli Osservatori e i Celestiali rimasero in un conflitto non contrastante per miliardi di anni (in quanto gli Osservatori non agiscono.)[14]

Black Vortex

Black Vortex

Un oggetto chiamato "Black Vortex" venne creato 12 miliardi di anni fa dal Celestialee chiamato Godhead. Godhead creò il Black Vortex dopo che un individuo chiamato Gara della specie aliena dei Viscardi espresse all'essere cosmico il desiderio della sua specie di esplorare oltre il potenziale attuale della loro razza. Gara fu il primo dei Viscardi ad usare il Black Vortex e ad acquisire un potere enorme. Un anno dopo, una guerra tra i Viscardi lasciò Gara come l'unica sopravvissuta della sua specie.[15]

Interesse per la Terra

Il Progenitore e la Caduta

Il Progenitore

Quattro miliardi di anni fa, un Celestialee denominato Progenitore si schiantò sulla Terra dopo essere stato infettato dalla razza parassitaria nota come Orda. Il Progenitore perì di una morte triste e solitaria, e il suo corpo fu sepolto all'interno della Terra al di sotto del Polo Nord. I fluidi corporei malati del Celestiale penetrarono nella Terra e filtrarono attraverso la superficie primordiale del pianeta, alterando per sempre la traiettoria evolutiva della Terra. Questo processo alla fine diede origine alle anomalie sovrumane presenti in molti degli abitanti della Terra.[7]

Un milione di anni fa, un Celeste di nome Zgreb l'Aspirante venne sulla Terra alla ricerca del Progenitore. Zgreb trovò il Progenitore e fu infettato dall'Orda. Tuttavia, essa lo trasformò in un rabbioso "Celestiali Oscuri", il primo del suo genere. Zgreb impazzì ed entrò in conflitto con i Vendicatori dell'Età della Pietra. Sconfissero l'indebolito e malaticcio Zgreb e lo seppellirono sottoterra nel territorio che sarebbe diventato il Sud Africa nei tempi moderni.[16]

I Celestiali sperimentano sulle scimmie della Terra

La Prima Schiera

La perdita dei due Celestiali attirò l'attenzione del resto della loro specie, e un considerevole gruppo di Celestiali venne sulla Terra per eseguire l'esperimento noto come Prima schiera. I Vendicatori dell'età della pietra cercarono di combattere i visitatori, ma furono sonoramente sconfitti. Per occuparsi del risultato del contagio, la Prima Schiera di Celestiali ingegnerizzò poi geneticamente cento Eterni (Homo immortalis).[17] Inoltre, crearono anche cento grotteschi Devianti (Homo descendus) e sviluppò il Gene-X che alla fine avrebbe dato origine a mutanti.[18]

I Monoliti

Dopo la creazione di queste specie, i Celestiali crearono i misteriosi oggetti noti come Monoliti Neri per aiutare a registrare grandi quantità di dati nel corso dei secoli. Numerosi umani hanno interagito con questi monoliti neri nel corso dei secoli.[19]

La Seconda Schiera e il Grande Cataclisma

A differenza degli Eterni, la popolazione dei Devianti raggiunse un gran numero in pochi millenni e conquistò il mondo, schiavizzando l'umanità. Gli Eterni tentarono di combatterli, ma presto furono costretti a chiedere aiuto ai Celestiali.[20]

Quando la Seconda Schiera di Celestiali arrivò finalmente sulla Terra, furono attaccati dai Devianti, guidati dall'Imperatore Phraug. Vedendo un mondo caduto nel caos, i Celestiali pronunciarono presto il loro giudizio e spazzarono via la maggior parte dei Devianti. Nel frattempo, essi fece affondare Lemuria e Atlantide in fondo all'oceano.[5]

In questo periodo, il Celestiale di nome Arishem entrò in conflitto con il compagno Tiamut, che sarebbe poi diventato noto come Il Celestiale Sognante.[21] Il conflitto si concluse con la sconfitta e la sepoltura di Tiamut sotto quello che sarebbe poi diventato il nord della California, vicino a San Francisco.

Contratto Celestiale

Ad un certo punto della storia antica, il Celestiale noto come Eson il Cercatore usò la telepatia per comunicare con l'Egiziano signore della guerra di nome En Sabah Nur. Eson strinse un accordo con En Sabah Nur, dandogli la tecnologia per costruire grandi e complesse navi che avrebbero permesso al signore della guerra di plasmare il destino del mondo. Eson diede a En Sabah Nur il titolo di "Apocalisse", e affermò che un giorno, forse tra secoli o millenni, i Celestiali sarebbero venuti a pagare per i loro doni.[22]

1° Secolo

La Madonna Celestiale

La Madonna Celestiale, un'apparente Celestiale femmina, apparve nel 114 d.C. nel palazzo di Zhang Heng, un membro della Confraternita dello Scudo a Luoyang. Zhang andò da lei,[23] e gli rivelò l'esistenza dell'Uovo Celestiale esistente all'interno della Terra, e rivelò anche che stava portando un bambino, qualcosa di "nuovo/unico/proibito". Quella nascita l'avrebbe comunque distrutta, ma avrebbe avuto bisogno di nutrimento. Mentre esitava tra scegliere di divorare la Terra, causando una rapida estinzione, o la Luna, con conseguenze catastrofiche sulla Terra, Zhang Heng propose un'alternativa: il Sole. Facendosi il bagno nel Sole della Terra, fu distrutta mentre la sua progenie fu trovata da Leonardo da Vinci nel 1956.[24]

La Terza Schiera

La Terza Schiera arrivò sulla Terra circa 1000 anni fa. Ancora una volta i Celestiali si spostarono in tutto il mondo sperimentando e testando il loro lavoro. Diffidando dell'intervento di questi "dèi alieni" Odino Borson convocò una riunione tra tutti gli dei del cielo conosciuti, e ne scelse tre per incontrare i Celestiali. Odino, Zeus Panhellenios e Vishnu affrontarono Arishem, ma il Celestiale non fu turbato dal loro assalto. Arishem attaccò quindi le dimore degli dei e dimostrò che solo lui aveva il potere di isolare ogni singolo pantheon dalla Terra. Questo portò tutti i Padri del Cielo a impegnarsi a non interferire con i Celestiali per 1000 anni.[6]

Thor vs. Apocalisse

11° Secolo

Nel 1013, Apocalisse venne in Scandinavia per uccidere su consiglio di Rama-Tut, che lo informò di esseri e antenati di persone che avrebbero causato un minaccia per lui in futuro. Dopo aver sconfitto Thor si recò a Londra e mandò i suoi quattro quattro Cavalieri (Pestilenza, Guerra, i Nativi americani Carestia e Morte) per uccidere Folkbern Logan, antenato di Wolverine, ma furono tutti distrutti da Thor. Il dio scandinavo poi affrontò En Sabah Nur, ma venne sconfitto. In cerca di vendetta, Thor benedisse Jarnbjorn con il proprio sangue per infondergli il potere di perforare l'armatura celestiale. Apocalisse distrusse la sua nave Piramide Celestialee nel tentativo fallito di uccidere Thor.[25]

La Nave Celestiale & Il Viaggiatore

Verso la metà del XII secolo, nelle montagne Ho-Lo Shan della Mongolia settentrionale, Nur sentì parlare di un sovrano, un temuto mago immortale, le cui magie erano tali che le legioni correvano spaventate. In uno scontro, Nur uccise tutte le guardie di Garbha-Hsien. Garbha-Hsien cercò quindi di umiliare il suo compagno 'camminatore per sempre', rivelando il titanico segreto vascello alieno. Avendo avuto precedenti esperienze con la tecnologia futuristica, Nur attaccò Garbha-Hsien e lasciò l'altro immortale per morto. Dopo aver abbattuto Garbha-Hsien, Nur entrò nella Nave e vi visse per molti anni, non capendo completamente come comunicare con essa o controllarla. Poco dopo aver trovato la Nave, Nur e i suoi Cavalieri dell'Oscurità furono costantemente attaccati da un giovane guerriero con spada e scudo che si faceva chiamare il Viaggiatore.[26]

Dopo anni passati a mandare assassini a combattere il Viaggiatore, Nur tagliò il braccio cibernetico sinistro di quest ultimo e, durante la confusione, il Viaggiatore estrasse una pistola e gli sparò alla testa. Dopo aver riattaccato il suo braccio tecno-organico, il Viaggiatore fu accettato come il nuovo leader dei Cavalieri dell'Oscurità, ma rifiutò. Il Viaggiatore si rivolse a Ozymandias e gli ordinò di ricordare che ci sarebbe sempre stato qualcuno più intelligente e più forte in giro, e che essere in forma per sopravvivere significava avere la responsabilità di aiutare coloro che non lo erano. Ignaro del Viaggiatore, il suo sangue infetto tecno-organico si mescolò a quello di Nur. Ozymandias fece portare il cadavere di Nur sulla Nave aliena, sperando che la sua tecnologia potesse curarlo, e il Viaggiatore arrivò per tendere un'imboscata a una carovana di tecnologia avanzata. Il viaggiatore spiegò a Ozymandias che la Nave era in realtà un trasporto celestialee per una razza aliena altamente avanzata, un dispositivo esplorativo senziente, ed entrò nella nave. All'interno apprese che il suo sangue, mescolato con il Virus Tecno-Organico, e il resuscitato Nur infettato dal virus, aveva permesso a Nur di capire la Nave. Nur fu trasformato e potenziato dalla tecnologia Celestialee, diventando uno degli esseri più potenti che sarebbero mai vissuti, ora in possesso della capacità del controllo totale sulla struttura molecolare del suo corpo. Arrabbiato per la rivelazione, il Viaggiatore disse a Nur che se fosse stato responsabile della sua immortalità, gli avrebbe fatto trascorrere l'eternità lontano da lì e avrebbe inviato sia la nave che il suo passeggero lontano nello spazio. Nei secoli successivi, la sensibilità di Ship si evolse lentamente e Nur se ne accorse, ma la rese schiava, dicendole che l'aveva creata. Dopo aver acquisito così tanto potere, Nur iniziò anche a dormire a lungo sulla nave ea rifornirsi di energia.[27]

La Quarta Schiera

Quarta Schiera

Nel 20° secolo, la Quarta Schiera di Celestiali tornò sulla Terra per giudicare la fase finale dei loro esperimenti genetici. Per fare ciò, si stabilirono sull'altopiano Inca in Sud America e raccolsero materiali ed esseri da tutto il mondo. La comparsa di questi enigmatici giganti in tutto il mondo terrorizzò la popolazione mondiale e innescò il tentativo di intervento dello S.H.I.E.L.D. I Celestiali si sigillarono all'interno di una cupola impenetrabile e iniziarono il loro giudizio. Odino, timoroso del potere celestiale e irritato dalla loro interferenza sulla Terra, raccolse la forza vitale di tutta Asgard per combattere i Celestiali per il destino della Terra. Nonostante avesse Thor e gli Eterni al suo fianco, i Celestiali sconfissero Odino e risparmiarono la Terra dopo l'intervento di Gea e il "dono" di 12 umani speciali selezionati da ogni pantheon. La Quarta Schiera lasciò quindi la Terra cancellando il ricordo della loro esistenza dalle menti dell'umanità.[6]

Il Celestiale Sognante a San Francisco

All'inizio del 21° secolo, dopo essere stati manipolati per risvegliare Il Celestiale Sognante, gli Eterni appresero che era solo grazie agli sforzi dell'Eterno Makkari che non aveva "ripristinato lo spazio-tempo locale un miliardo di anni fa" o "distrutto questo angolo della Via Lattea". Era arrabbiato per la sua prigionia, ma decise invece di osservare e indagare sulla Terra. La presenza stessa del Celestiale Sognante era inizialmente considerata una minaccia e un pericolo per l'esistenza stessa dell'umanità e di tutta la vita sulla Terra dai Vendicatori . Fu solo grazie all'intervento mentale degli Eterni che il Celestiale Dorato di 600 metri che ora si trovava al Golden Gate Park fu accettato dall'umanità in generale.[20]

Tiamut

Col passare del tempo, la stabilità emotiva e mentale del Celestialee divenne sempre più irregolare poiché affermava di mettere in discussione il motivo della sua prigionia, il suo posto designato dal Fulcrum e il suo piani per tutta la creazione. Il Celestiale Sognante iniziò a esibire comportamenti più "non"-celestiali, come ammirare l'astuzia di Iron Man in battaglia e il "non fare" della morte del figlio umano dell'Eterno Thena, tanto che Uatu l'Osservatore iniziò a mettere in discussione il suo equilibrio mentale.

Subito dopo, l'Alto Evoluzionario e Sinistro manomisero l'armatura del Celestiale Sognante, e la Prima Schiera celestiale arrivò sulla Terra, apparentemente interessandosi finalmente al suo risveglio. L'Extinction Team di Ciclope tentò coraggiosamente di bluffare i Celestiali riuniti, chiedendo loro di andarsene; acconsentirono, ma solo quando lo stesso Celestiale Sognante, non più infestato dalle macchinazioni di Sinistro.

A questo punto, la confusione e la messa in discussione del Celestiale Sognante stava iniziando a influenzare fisicamente le persone con cui comunicava, culminando nella morte di Makkari, la successiva "morte" di Sersi, e la "rinascita" di Makkari, tutto dovuto al rapporto dell'Eterno con il Celestiale. Alla fine, affrontando il suo "creatore", il Fulcrum/"Jack", scelse di lasciare questo piano di esistenza con esso.[28]

X-Termination

X-Terminator

I Celestiali pensavano che con la vita e la creazione dovessero esserci morte e distruzione, quindi crearono gli Sterminatori per essere quella morte e distruzione. Tuttavia, gli Sterminatori si rivoltarono contro i Celestiali che non potevano ucciderli, così separarono l'universo nel Multiverso e li imprigionarono e li legarono nello spazio tra le pareti che separavano le realtà. Tuttavia, i Celestiali non impararono dal loro primo errore, e crearonoo il Seme della Morte con lo stesso scopo, ma molto più gestibile.[9] Gli Sterminatori furono intrappolati nella loro prigione per millenni, fino a quando i muri tra le realtà cominciarono a indebolirsi. Strappi, crepe e fessure crebbero sempre di più, finché gli Sterminatori non riuscirono a scappare.[29]

AOA Nightcrawler e Bestia Nera usarono il Celestiale Sognante per creare un portale per il loro mondo. Sfortunatamente, questo portale aprì una spaccatura tra le realtà abbastanza ampia da consentire agli Sterminatori di passarvici attraverso Terra-295.[29]

Quando gli Sterminatori emersero, vennero accolti dagli X-Men, dagli X-Men transdimensionali e dagli X-Terminated.

Uno degli Sterminatori arrivò su Terra-616, dove prosciugò il Celestiale Sognante mentre gli altri due Sterminatori rimasero su Terra-295, uno nutrendosi della spaccatura e l'altro cercando il potere di Apocalisse nel Seme della Morte].[9]

Rapimento mutante e giudizio della Terra

Kang il Conquistatore recuperò Jarnbjorn dalla tomba del Barone Mordo in Brasile.[25]

Kang diede l'ascia a Uriel durante il suo addestramento per diventare il nuovo Apocalisse. Uriel usò l'arma per uccidere un Celestiale Giardiniere fuori dalla Starcore Station come parte del piano dei Gemelli Apocalisse per indurre i Celestiali a distruggere la Terra mentre evacuavano tutti i mutanti della Terra su Pianeta X.[30]

Thor in seguito recuperò Jarnbjorn e lo usò per uccidere/distruggere l'armatura spaziale di Exitar l'Esecutore prima che potesse distruggere la Terra. Non è noto se questo abbia davvero distrutto il Celestiale, o semplicemente rimandatolo dove i Celestiali vivono veramente come aveva fatto in precedenza la Donna Invisibile per aiutare a porre fine alla cosiddetta Guerra degli Osservatori-Celestiali.[31]

Dopo la "distruzione" di Exitar, Sentry rivelò a Wasp che avrebbe intrapreso un grande viaggio spostando il corpo celeste lontano dalla Terra. Prima di partire, la avvertì che dovevano prepararsi perché l'ira dei Celestiali sarebbe stata potente.[32]

Il Tempo Finisce

Tra le numerose soluzioni per fermare l'Incursioni, gli Illuminati chiesero a Galactus di organizzare un incontro con i Celestiali per chiedere il loro aiuto. Tuttavia, durante l'incontro, i Celestiali scomparvero misteriosamente.[33] La spiegazione di questo evento è che i Celestiali vennero attaccati in ogni universo contemporaneamente dagli Arcani, e dopo una lunga battaglia riuscirono a ucciderli tutti.[34]


"Biologia"

La faccia del Celestiale Sognante




Lingua

Secondo Tiamut Celestiale Sognante, la lingua celestiale consiste di oltre dodici milioni di accenti lessicali distinti e parlarla porterebbe gli individui sotto uno stato di follia cronica o catatonia.[21]

La lingua di Star Child era l'aritmetica.[35]

Si prega di consultare anche le parole dei Celesti conosciute.

Poteri e Abilità

Poteri

Onnipotenza: I Celestiali hanno incommensurabili poteri cosmici e soprannaturali apparentemente senza limiti. Kang il Conquistatore li considera la più potente fonte di energia esistente.[31] Trascendono completamente la struttura spazio-temporale convenzionale, e sono considerati entità onnipotenti. Due Celestiali da soli possiedono il potere combinato di giudicare e sterminare intere razze. I Celestiali plasmarono collettivamente il cosmo per creare la vita in tutto l'universo,[9] e ne furono responsabili per l'emergere del Multiverso stesso.[2] Un Celestiale è stato persino in grado di deformare la realtà su una scala tascabile, minacciando di alterare l'intera universo.[36] I Celestiali sono anche spesso posti accanto ad altre entità cosmiche in termini di status e potenza. Galactus considerava i Celestiali Pazzi una tale minaccia che dovette divorare preventivamente quattro pianeti solo per prepararsi ad essi,[37] e nonostante riuscì a ucciderne uno, una combinazione di altri tre lo sopraffecero completamente.[38] Arishem da solo è più potente di Odino, Zeus e Vishnu combinati, con la sua energia descritta come "incommensurabilmente più potente" della loro.[6] Sapendo che gli dei non possono affrontare i Celestiali, Odino creò l'armatura Distruttore e chiese ai suoi compagni Skyfather di infonderle parte del loro potere, rendendola praticamente onnipotente. Odino assorbì la forza vitale di quasi tutti gli Asgardiani (eccetto Thor), ed entrò nel Distruttore brandendo la Odinsword, ma anche tutto questo non bastò per sfidare i Celestiali. Ci sono anche Celestiali di livello superiore che sono molto più forti della Quarta Schiera.

Immortalità quasi assoluta: I Celestiali sono esseri immortali molto difficili da uccidere o danneggiare. Arishem ha resistito agli attacchi di tre Skyfather contemporaneamente completamente impassibile.[6] Un Celestiale Pazzo sopravvisse anche al Nullificatore Assoluto,[38] anche se è possibile che la mente di chi lo impugnava non fosse abbastanza potente. I Celestiali possono rigenerare istantaneamente gli arti perduti e possono essere rianimati dai loro fratelli, e un singolo Celestiale può essere usato come seme per far rivivere l'intera razza. [39]

Abilità

Varie

Livello Medio di Forza

Oltre Classe 100

Debolezze

Armatura Godkiller, All-Black,[3] Jarnbjorn,[40] Terminus, attacchi al loro "cervello" nell'Iperspazio,[14] ed essere stati infettati dall'Orda.[7]

Habitat

Habitat: Spazio
Gravità: Nessuna
Atmosfera: Nessuna
Popolazione: Sconosciuta

Miscellaneo


Livello di Tecnologia: Altamente avanzata, quasi senza pari.

Rappresentanti:


Note

  • Il concetto dei Celestiali e il loro coinvolgimento nella storia umana potrebbe essere stato ispirato dalle teorie di Erich von Däniken, che furono esplorate per la prima volta nel libro del 1968 Gli extraterrestri torneranno.
  • Per quanto antica ed enigmatica sia la razza Celestiale, molti miti sono apparsi in tutto l'Universo nel tentativo di descrivere questi "Dei dello spazio":
    • Nathaniel Richards una volta ipotizzò che potessero provenire dall'iperspazio, e che l'armatura dei Celestiali fosse un canale in cui potevano esistere in questa realtà.[14]
    • Un'altra teoria è che provenissero dal misterioso "Universo Celestiale" alternativo scoperto durante un viaggio attraverso realtà alternative dal Dr. Destino, La Cosa, la Torcia Umana e Sharon Ventura. Questa era una realtà completamente invasa dai Celestiali ed è stata vista solo molto brevemente.
    • Un altro luogo ritenuto il luogo di origine celestialee dall'Arcano era una serie di pianeti collegati dalla tecnologia celestiale. Era chiamato "Sede del Complesso Mondiale" ed era stato trasformato in una trappola per turisti da varie razze aliene in modo che potessero vedere i Celestiali ogni giorno. Tuttavia, questa e la loro apparente sconfitta da parte sua si è rivelata un'illusione creata dagli stessi Celestiali, che a sua volta ha portato al suo rifiuto da parte della mutante femminile Tabitha Smith.[41]
    • Ci sono anche prove che dimostrano che i Celestiali sono stati creati direttamente da Eternità stesso.[42]
    • Un artefatto chiamato Creation Constellation può trasformare le persone in Celestiali in miniatura. Chiunque tocchi una persona "infetta" inizia anche a diventare un Celestiale. Gaurie Marazov, il Dottor Geun, Inez Temple, Rachel Leighton, Wade Wilson, Ami Han e Neena Thurman erano tutte infette. I primi due impazzirono e iniziarono a chiamarsi "Marazov il Penitente" e " Geun l'Esecutore"; tutti gli altri rifiutarono il potere.[43]

Il Monolita di Space Odyssey appare nei Marvel Comics

  • Il leggendario Monolita Nero di 2001: Odissea nello Spazio è entrato nella Continuity Marvel molto tempo fa. Nel numero finale di Machine Man, è stato rivelato che i creatori del monolito erano i Celestiali, che lo avevano inviato per aiutare a registrare grandi quantità di dati nel corso dei secoli.
    • X-51 #12 (intitolato "Odissea nello spazio") presenta Aaron Stack che entra in un monolite come David Bowman in 2001: Odissea nello Spazio. Il monolite è descritto come un "percorso verso le stelle" e mandò Aaron dai suoi creatori, i Celestiali.[44]
    • Un'origine celestiale degli altri misteriosi monoliti neri della Terra non è stata rivelata.
  • Secondo il Fulcrum, i Celestiali possono evolversi in esseri con poteri ancora maggiori.[28]

Curiosità

  • È stato ipotizzato da Reptyl che i Celestiali potrebbero essere la causa dell'evoluzione diffusa della vita dei mammiferi in molti quadranti del cosmo.[45]
  • Uno degli Dei Proemiali presentati in Annihilation Conquest, Brio, aveva un aspetto e uno scopo simili ai Celestiali.
  • Secondo il Celestiale Sognante, i Celestiali non dovrebbero mostrare emozioni e, se lo fanno, dovrebbero chiudersi e comprimere la loro massa in un buco nero.[28]

See Also


Link e Riferimenti

Note a piè di Pagina

  1. 1,0 1,1 Ultimates 20
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 2,4 Avengers 88
  3. 3,0 3,1 Venom Vol 2 #20
  4. Noi Siamo Gli Eterni #1
  5. 5,0 5,1 Star Magazine 37
  6. 6,0 6,1 6,2 6,3 6,4 Speciale Thor 1
  7. 7,0 7,1 7,2 Avengers 107
  8. 8,0 8,1 8,2 Iron Man 10
  9. 9,0 9,1 9,2 9,3 X-Men Deluxe 224
  10. Marvel Miniserie 224
  11. Venom 20
  12. King in Black Presenta #2
  13. Marvel Miniserie 211
  14. 14,0 14,1 14,2 Fantastici Quattro 141
  15. Marvel Miniserie 161
  16. Marvel Legacy 1
  17. Marvel Collection 354
  18. Noi siamo gli Eterni 1
  19. Eterni 2
  20. 20,0 20,1 100% Marvel 55
  21. 21,0 21,1 100% Marvel 79
  22. Incredibili X-Men 201
  23. Fantastici Quattro 318
  24. Fantastici Quattro 321
  25. 25,0 25,1 Incredibili Avengers 6
  26. X-Universe 3
  27. 100% Marvel 179
  28. 28,0 28,1 28,2 Marvel Deluxe 24
  29. 29,0 29,1 X-Men Deluxe 223
  30. Incredibili Avengers 7
  31. 31,0 31,1 Incredibili Avengers 20
  32. Incredibile Avengers 21
  33. Iron Ma 28
  34. Iron Ma 29
  35. S.H.I.E.L.D. 1
  36. Fantastici Quattro 190
  37. Fantastici Quattro 335
  38. 38,0 38,1 Fantastici Quattro 336
  39. Avengers 93
  40. Incredibili Avengers #7
  41. Fantastici Quattro 58
  42. Silver Surfer (PlayPress) 5
  43. Domino: Hotshots 1
  44. X-51 #12
  45. Silver Surfer (PlayPress) 12
Advertisement