Marvel Database
Advertisement
Marvel Database


Compaiono in "I Fantastici Quattro"

Personaggi Principali:

Altri Personaggi:

Razze e Specie:

Luoghi:

Oggetti:

Sinossi di "I Fantastici Quattro"

Una figura oscura spara un bagliore da una finestra. Il bagliore forma le parole "I Fantastici Quattro!"[1]

Susan Storm sta prendendo il tè con un'amica. Quando vede il bagliore dalla finestra, diventa invisibile, entra in un taxi, e offre allo sbalordito conducente[2] una banconota raggiunta la sua destinazione.

Ben Grimm sta cercando di trovare un cappotto adatto a lui. Un impiegato della merceria vede il chiarore. Grimm irrompe dalla porta troppo piccola per lui, strappa un tombino dalla strada, percorre le fogne e salta fuoir quando pensa di aver raggiunto la sua destinazione. Viene colpito da un taxi che finisce distrutto.

Johnny Storm sta lavorando al suo ultimo bolide in una stazione di servizio; vede il bagliore che si trasforma nel numero 4 e scoppia in una fiamma e volando via e distruggendo la sua auto. Le autorità lo trattano come un attacco nemico e vanno all'attacco. Un missile nucleare in cerca di calore lo punta, e, proprio mentre la fiamma di Johnny inizia a svanire, un paio di braccia incredibilmente lunghe afferrano il missile e lo gettano in mare.

Il salvatore di Johnny è lo stesso uomo che ha sparato il razzo.[3] Saluta Susan, Ben e Johnny con le parole: "C'è un compito che ci aspetta ... un compito spaventoso!" Ma come hanno fatto queste quattro persone a diventare così fantastiche?

Per battere i comunisti nello spazio,[4] lo scienziato Reed Richards, i fratello e sorella Johnny e Sue Storm, e il pilota Ben Grimm si rifugiano in un razzo che poi fanno partire senza autorizzazione per lo spazio. Qui, i quattro vengono bombardati da raggi cosmici. L'autopilota fa tornare la nave sulla Terra,[5] dove si trovano trasformati fisicamente e dotati di nuove straordinarie abilità. Sue può diventare invisibile. Ben si è trasformato in una "cosa" arancione e muscolosa con super forza.[6] Il corpo di Reed è diventato molto malleabile, permettendogli di allungarsi in qualsiasi forma. Il corpo di Johnny esplode in fiamme, e può volare. Decidono di usare le loro abilità per diventare la super-squadra conosciuta come i Fantastici Quattro. Si danno i nomi individuali Mr. Fantastic, Donna Invisibile, Torcia Umana e La Cosa.[7]

Compaiono in "I Fantastici Quattro contro l'Uomo Talpa"

Personaggi principali:

Avversari:

Altri Personaggi:

Razze e Specie:

Luoghi:

Veicoli:

  • Marvel-1 (Prima apparizione) (Distrutto) (Non nominato)
  • Jet privato dei Fantastici Quattro

Sinossi di "I Fantastici Quattro contro l'Uomo Talpa"

Parte 1

Le centrali atomiche in Unione Sovietica, Australia e Sud America sono state misteriosamente attaccate da degli strani terremoti. Un altro attacco si verifica in Africa, dove un enorme mostro simile ad una figura umana fuoriesce dal terreno. I Fantastici Quattro localizzano la fonte e viaggiano a bordo del loro jet privato per l'Isola dei Mostri. Lì, vengono attaccati da un mostro gigante a tre teste. Reed ferma il mostro, ma una frana separa Reed e Johnny da Ben e Sue. Sotto l'isola Reed e Johnny atterrano nella Valle dei Diamanti, che li acceca temporaneamente. Appare l'Uomo Talpa,[9] rivelando che è lui il responsabile degli attacchi, stufo dei soprusi del mondo in superficie.

L'Uomo Talpa spiega la sua origine. Dopo essere stato ridicolizzato dall'umanità, se ne andò da solo alla ricerca della terra leggendaria al centro della terra. Alla fine, le ricerche lo portano all'Isola dei Mostri. Attraversando una caverna, fu vittima di una valanga e rimase quasi cieco. Tuttavia, a causa dell'aumento di sensibilità di tutti gli altri sensi, dominò le creature subterranee[10] e si costruì il proprio impero.

Parte 2 - Il segreto dell'Uomo Talpa

Nel frattempo, in superficie, Ben lotta contro un mostro di roccia. Ben e Sue trovano i loro compagni di squadra che ascoltano il piano dell'Uomo Talpa per invadere il mondo di superficie. Il tiranno aizza il suo esercito mostruoso contro i Fantastici Quattro. La squadra riesce a fuggire attraverso un tunnel che Johnny sigilla dietro di loro. Dopo la fuga dei Fantastici Quattro nel loro jet, l'Uomo Talpa distrugge l'isola in modo che il mondo di superficie non possa più disturbarlo.[11]

Compaiono in "I Fantastici Quattro contro gli Skrull (1ª parte)"

Personaggi principali:

Personaggi di Supporto:

Avversari:

Altri Personaggi:

  • Lavoratori della piattaforma petrolifera
  • Dipendenti di una gioielleria
  • Operaio della centrale elettrica

Razze e specie:

  • Skrull (Prima apparizione)
  • Umani (Storia principale e flashback)
  • Pesci

Luoghi:

Oggetti:

Veicoli:

Sinossi di "I Fantastici Quattro contro gli Skrull (1ª parte)"

Parte 1

Fantastic Four Vol 1 2 Title.jpg

La Cosa attacca una piattaforma petrolifera al largo della costa del Texas. La ragazza invisibile ruba una gemma preziosa da una gioielleria. La Torcia Umana fonde una statua quando una città la svela. Mister Fantastic spegne una centrale elettrica. Questi impostori si incontrano in seguito e rivelano come hanno usato le loro abilità di mutaforma e la tecnologia aliena per perpetrare i loro misfatti. Sono Skrull e progettano di invadere la Terra. Temendo che i Fantastici Quattro si intrometteranno, questi quattro agenti vogliono rovinare la loro reputazione. I veri Fantastici Quattro, in "un rifugio di caccia isolato", ascoltano la notizia con sgomento. [12]

Parte 2 - Prigionieri degli Skrull

Fantastic Four Vol 1 2 Chapter 2 Title.jpg

Johnny si infiltra negli Skrull

L'esercito degli Stati Uniti circonda la loggia. Ricercati per i crimini degli Skrull, i Fantastici Quattro si arrendono. Fuggono da celle appositamente progettate per trattenerli e si rintanano in uno dei loro "tanti nascondigli segreti", per ripulire i loro nomi. Preparano una trappola per gli Skrull inviando Johnny a sabotare un lancio di razzi, sperando che li attiri fuori. Passa attraverso un portale inutilizzato fondendolo,[13] evita l'artiglieria dell'esercito e si spegne dietro un hangar. "Reed" e "Susan" lo raccolgono e lo riportano al loro nascondiglio. Una Fantasti-Fiamma fuori dalla finestra richiama il resto della squadra.

Note

  1. Questo numero è considerato l'inizio dell'Universo Marvel. È da qui che la Marvel iniziò a incorporare storie di supereroi dei loro predecessori Timely e Atlas Comics. La prima apparizione di Terra-616 è stata ricollegata a Motion Picture Funnies Weekly # 1 dove vi è la prima apparizione di Namor il Sub-Mariner.
  2. Il tassista che accompagna Sue all'inizio di questa storia ricompare in Fantastici Quattro (Corno) #170.
  3. Prima del loro volo missilistico, Reed e Sue furono portati avanti nel tempo verso il futuro di Terra-60166, dove incontrarono numerose versioni dei loro stessi del futuro che furono raccolti dalle controparti della Terra-60166 per celebrare il loro 40° anniversario di matrimonio, come visto in Fantastici Quattro #263. Quando Reed e Sue sono tornati nel momento esatto in cui sono stati presi, non hanno conservato alcun ricordo della festa a cui hanno partecipato.
  4. Quando questo numero è stato pubblicato nel 1961, l'astronave di Reed è specificatamente indicata come un razzo e le sue intenzioni per la sua missione sono quelle di battere l'Unione Sovietica nella corsa allo spazio. Contestualmente, la storia è stata pubblicata durante l'apice della corsa spaziale statunitense/sovietica, che ha visto entrambi i paesi in competizione. Da allora, molte rivisitazioni delle origini dei Fantastici Quattro hanno cambiato i dettagli del volo spaziale di Reed Richards, aggiornando i concetti in modo da avvicinarsi ai lettori più moderni. Ad esempio: in Fantastici Quattro (Corno) #2 si afferma che Reed stava tentando di raggiungere Marte.Più tardi in Fantastici Quattro #8, l'origine del quartetto viene aggiornata, e stavolta si afferma che la nave sperimentale di Reed era destinata a viaggiare ai margini del sistema solare. Questa storia continua ad espandersi in Fantastici Quattro #116 pubblicato nel 1991, dove si afferma che il razzo era destinato a portarli nell'iperspazio per visitare altri sistemi solari.
  5. Ci sono resoconti contrastanti su dove si sia schiantata la nave dei Fantastici Quattro. In Fantastici Quattro #8 e Fantastici Quattro #37 si afferma che il luogo dell'incidente della Marvel-1 è identificato a Nord di Ithaca, New York. in Fantastici Quattro #69 si afferma che la nave si è schiantata a Stockton, New York. Fantastici Quattro #180 descrive lo schianto della navicella su un'isola dell'oceano non specificato, mentre Fantastici Quattro #225 afferma che si sono schiantati al di fuori di Central City, California.
  6. La Cosa è raffigurata qui con una pelle simile a un dinosauro; mantiene questo aspetto fino a quando alla fine ha sviluppato il suo aspetto roccioso distintivo in Fantastici Quattro (Corno) #7. In Fantastici Quattro #257 è stato spiegato che la forma della Cosa ha continuato a mutare dopo la sua trasformazione iniziale.
  7. Ciò che ha causato la mutazione e l'ottenimento dei poteri dei Fantastici Quattro è stato ampliato nel tempo. Questo numero afferma semplicemente che sono stati i raggi cosmici a causare le mutazioni. Altre interpretazioni sono: in Fantastici Quattro (Corno) #233 si afferma che non sono stati solo i raggi cosmici a causare i poteri dei Fantastici Quattro, ma l'attività delle macchie solari attraverso le cinture di Van Allen hanno causato un aumento dell'attività dei neuroni. La combinazione di questo e dei raggi cosmici ha causato le mutazioni. In Fantastici Quattro #260-Fantastici Quattro #263 si ipotizza che la causa della tempesta di raggi cosmici fosse in realtà un messaggio trasmesso da una creatura chiamata Entità che stava cercando coloro che cercano verità universali come lui. Questa stessa trama mostra anche Reed Richards che risale alla nascita dell'universo.
  8. 8,0 8,1 La prima e unica apparizione conosciuta fino ad oggi oltre ai flashback
  9. Le origini dell'Uomo Talpa vengono raccontate in Devil e i Cavalieri Marvel #9
  10. I mostri dell'Isola dei Mostri sono stati creati dai Devianti.
  11. Anche se l'Isola dei Mostri sembra essere distrutta in questa storia, in realtà ha resistito all'esplosione poiché è stata successivamente visitata dagli X-Men in tre occasioni: 100% Marvel #133 e Gli Incredibili X-Men #212 e X-Men Gli anni Perduti Ultimate Collection #3.
  12. In un flashback all'origine dei FF, Reed afferma specificamente che il razzo doveva andare su Marte. Dato che la Marvel ha continuato a pubblicare storie, alla fine ha dovuto istituire un Scala temporale scorrevole come mezzo per rallentare l'avanzare del tempo nell'Universo Marvel per tutta la durata delle pubblicazioni in tempo reale. Questo per prevenire l'invecchiamento rapido dei loro personaggi e per aggiornare i concetti delle trame datate, generalizzando eventi o date della vita reale che sono menzionati in varie storie. Quando Fantastic Four #1 è stato pubblicato nel 1961, l'astronave di Reed è specificatamente indicata come un razzo, e le sue intenzioni per la sua missione sono battere l'Unione Sovietica nella corsa allo spazio. Contestualmente, la storia è stata pubblicata durante l'apice della corsa spaziale USA/Unione Sovietica, che ha visto entrambi i paesi competere per vedere quale potesse sviluppare voli spaziali con equipaggio. Da allora, molte rivisitazioni dell'origine dei Fantastici Quattro hanno cambiato i dettagli del volo spaziale di Reed Richard, aggiornando i concetti in modo che non fossero considerati datati dai lettori più moderni. Fantastici Quattro (Star) #8, l'origine dei Fantastici Quattro è stata aggiornata, è stato affermato che la nave sperimentale di Reed era destinata a viaggiare ai margini del sistema solare e mentre aveva bisogno di un razzo per raggiungere la velocità di fuga dall'atmosfera terrestre faceva affidamento su uno Star Drive per raggiungere la sua destinazione. Questo racconto continua anche ad espandere su come il quartetto è stato mutato. Mentre i Fantastici Quattro n.1 afferma semplicemente che si trattava di raggi cosmici, i Fantastico Quattro n.236 va oltre per spiegare che questi raggi sono passati attraverso la cintura di Van Allen che è trattenuta intorno alla Terra dal suo campo magnetico. Fantastici Quattro #116 pubblicato nel 1991 afferma che lo "Star Drive" aveva lo scopo di portarli nell'iperspazio per visitare altri sistemi solari. Si afferma anche in questa storia che anche l'attività insolita delle macchie solari del sole terrestre ha avuto un ruolo nell'aumentare la forza dei raggi cosmici che hanno mutato i Fantastici Quattro.
  13. Questo è il primo numero in cui la Torcia Umana usa il suo slogan "Fiamma!"

Note di pubblicazione

  • La storia "I Fantastici Quattro" compare per la prima volta in Incredibile Devil #4.
  • In questo numero compaiono diverse pagine bonus:
    • "Il Baxter Building", una mappa dettagliata dell'edificio;
    • "Come vola la Torcia Umana", dove vengono spiegati i poteri di Johnny;
    • "La Cosa" e "Sue Storm, la Donna Invisibile", disegni dei due personaggi;
    • "Domande e risposte sui Fantastici Quattro", dove vengono date risposte su alcuni quesiti sul quartetto;
    • "Reed Richard, Mister Fantastic", dove vengono spiegati i suoi poteri.
  • In allegato all'albo vi sono in regalo un poster e due adesivi.

Pubblicazioni originali

  • "I Fantastici Quattro" e "I Fantastici Quattro incontrano l'Uomo Talpa" da "The Fantastic Four!" e "The Fantastic Four Meet the Mole Men", Fantastic Four Vol 1 #1, Agosto 1961
  • "I Fantastici Quattro incontrano gli Skrull venuti dallo spazio!" da "The Fantastic Four Meet the Skrulls from Outer Space!", Fantastic Four Vol 1 #2, Settembre 1961

Curiosità

  • La Marvel e molti fan hanno spesso indicato questa prima storia come l'inizio dell'era Marvel dei fumetti.
  • Alla fine del 1961, nessuno negli Stati Uniti sapeva davvero come le condizioni nello spazio avrebbero influenzato un essere umano, poiché il primo uomo ad essere andato nello spazio era un russo, Yuri Gagarin, nell'aprile del 1961 (il primo americano, Alan Sheppard, andò nello spazio nel Febbraio 1962).

Vedi Anche

Note a Piè di Pagina



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement