FANDOM


Character Template HelpHelp
Vero Nome
Information-silk
Altri Alias
Information-silk
Crimson Cowl,[1] Eddie, Ed

Identità
Information-silk

Appartenenza
Information-silk

Parenti
Abigail Jarvis (madre)
sorella anonima[2]

Universo
Information-silk


Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
1.80 m


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Stato
Cittadinanza
Information-silk
Inglese Statunitense

Stato Civile
Information-silk

Occupazione
Maggiordomo, precedentemente pilota della Royal Canadian Air Force

Educazione
Laurea

Origine
Origine

Luogo di Nascita


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia

Storia

Primi anni

Edwin Jarvis nacque e crebbe a Brooklyn, New York City. Durante Seconda Guerra Mondiale, fuggì per unirsi alla Royal Air Force canadese per combattere per la Gran Bretagna contro i Nazisti come pilota minorenne. Fu durante il suo periodo in Inghilterra a prendere l'accento inglese. Di ritorno negli Stati Uniti, trovò lavoro come maggiordomo.

Edwin Jarvis divenne il maggiordomo alle dipendenze dell'inventore e industriale milionario Howard e Maria Stark, e continuò a lavorare per il loro figlio Anthony Stark dopo la loro morte.[3]

I Vendicatori

Jarvis era presente alla villa, quando la nuova squadra di avventurieri superumani, i Vendicatori, si allearono per la prima volta. Tony Stark, il quale, nella sua identità di Iron Man era uno dei membri fondatori del gruppo, donò la villa ai Vendicatori per poterla utilizzare come quartier generale e creare la Fondazione Maria Stark per coprire le spese della squadra. Jarvis rimase alla villa, lavorando come il principale collaboratore domestico dei Vendicatori.[4]

Jarvis servì i Vendicatori lealmente fin dall'inizio della storia della squadra. I suoi compiti includevano la manutenzione dei quinjet e delle attrezzature specializzate dei Vendicatori, e la supervisione delle squadre di riparazione che rimediavano ai danni al quartier generale dei Vendicatori, nonché dei normali doveri domestici quali la preparazione dei pasti. Ci furono altri membri del personale domestico che aiutavano Jarvis a prendersi cura della enorme villa, ma Jarvis era l'unico servitore che viveva nella stessa casa.

L'Incappucciato

Il nemico dei Vendicatori, Ultron, ipnotizzò Jarvis costringendolo ad aiutare lui e la seconda versione dell'organizzazione dei Signori del Male a catturare i Vendicatori e la Villa dei Vendicatori. Sotto il controllo di Ultron, Jarvis per breve tempo assunse anche le sembianze dell'Incappucciato, che Ultron stesso utilizzava per nascondere la sua vera identità. Ultron fece credere che Jarvis avesse tradito i Vendicatori di sua spontanea volontà per procurarsi i soldi per pagare il conto dell'ospedale di sua madre malata. Consumato dal senso di colpa, Jarvis rivelò l'ubicazione del covo di Ultron al Cavaliere Nero, rendendo così possibile il salvataggio dei Vendicatori. I Vendicatori riaccolsero il pentito Jarvis al loro servizio. Mesi dopo, la memoria di Jarvis riemerse e si ricordò che Ultron lo aveva ipnotizzato per tradire i Vendicatori e lo rivelò alla squadra.[5]

Signori del Male

Quando la quarta versione dell'organizzazione dei Signori del Male, guidata dal Barone Helmut Zemo, prese il controllo della Villa dei Vendicatori, Mister Hyde brutalmente torturò Jarvis. I Vendicatori infine sconfissero i Signori del Male, ma la villa fu lasciata in rovina, e Jarvis venne ricoverato in ospedale. A seguito del pestaggio da parte di Hyde, Jarvis rimase cieco al 90% nel suo occhio sinistro e dovette camminare con un bastone a causa delle ferite alla gamba destra.[6]

Anche se avrebbe potuto ritirarsi a causa delle ferite, Jarvis scelse invece di tornare al suo lavoro con i Vendicatori. Poco tempo dopo il suo ritorno al lavoro le ferite riportate alle gambe guarirono, e lentamente recuperò la sua vista all'occhio sinistro.

Quando i Vendicatori si sciolsero temporaneamente a causa della mancanza di membri attivi, Jarvis fu liberato dalle sue funzioni fino a quando il gruppo fu ricomposto. Durante questo periodo, incontrò e cominciò a uscire con Gloria Garsen.[7]

Personale di supporto dei Vendicatori

Dopo una riunione, i Vendicatori ampliarono il loro "personale di supporto" aggiungendo altri collaboratori senza poteri, di cui Jarvis godeva della posizione di "Capo dello Staff." A un certo punto, il personale subì il lavaggio del cervello da parte dei criminali dello Skeleton Crew del Teschio Rosso costringendoli ad attaccare i Vendicatori, ma furono facilmente fermati e liberati dal controllo mentale.

Quando il Vendicatore Crystal si stabilì nella villa con la figlia Luna, portò con sé una babysitter, Marilla. I due divennero rivali per quanto riguardava i diversi compiti domestici, ma nel corso del tempo furono contenti della presenza l'uno dell'altra. Alla fine, il personale dei Vendicatori venne rimosso, e Jarvis rimase l'unico collaboratore domestico della villa ancora una volta.[8]

In seguito, Jarvis fu sollevato dal servizio quando i Vendicatori si sciolsero di nuovo, questa volta probabilmente in modo permanente a causa della morte presunta di molti membri per mano dell'entità nota come Onslaught. Jarvis si sentì estremamente fuori posto e sprofondò nella depressione, vivendo della sua pensione dalla Fondazione Maria Stark. Anche così, aiutò il suo ex membro del personale Fabian Stankowicz a disattivare i suoi robot del Protettorato, che avrebbero dovuto sostituire i Vendicatori, ma si ribellarono. Quando i Vendicatori ritornarono e si riunirono, anche Jarvis ritornò in servizio, con un rinnovato senso del dovere.

Silverclaw

Jarvis rivelò poi che stava sostenendo una bambina straniera,Maria de Guadalupe Santiago, ed ebbe l'opportunità di incontrarla di persona quando lei si trasferì a New York per il college. I Vendicatori si accorsero subito che Lupe era l'avventuriera superumana Silverclaw, e fu accettato il sostenimento di Jarvis per lei proprio a causa della sua connessione con i Vendicatori. Silverclaw aiutò i Vendicatori contro il trafficante d'armi Mosè Magnum, e le fu poi offerto l'affiliazione provvisoria nel gruppo.[9]

Vendicatori Divisi

Jarvis continuò a servire come maggiordomo per i Vendicatori fino al crollo di Scarlet Witch che portò alla distruzione della villa e alla rottura della squadra.[10]

Nuovi Vendicatori

Quando Capitan America e Iron Man organizzarono i Nuovi Vendicatori, Jarvis servì la squadra nel loro quartier generale della Stark Tower.

A un certo punto, Jarvis iniziò una relazione con la zia di Spider-Man, May Parker che si era trasferita nella Stark Tower con Peter Parker e Mary Jane Watson-Parker dopo l'incendio della sua casa. Quando Spider-Man cambiò parte durante la Guerra Civile, tuttavia, May e Mary Jane abbandonarono la Stark Tower per vivere in clandestinità.

Post Civil War

Dopo la Guerra civile dei supereroi, i Nuovi Vendicatori si trasferirono nel Sanctum Sanctorum del Dottor Strange, mentre i Potenti vendicatori di Iron Man rimasero alla Stark Tower.

Secret Invasion

Durante l'Invasione Skrull, Jarvis fu sostituito con uno Skrull. Questo Skrull infettò con un virus Skrull tutta la tecnologia della Stark Enterprises, disattivandola. L'Elicarrier fu abbattuto, tutte le armature di Iron Man iniziarono a spegnersi e ogni impresa di Stark in tutto il mondo fu distrutta. Dopo questo, il virus apri le prigioni del Raft e e del Cube, liberando tutti i detenuti. Il suo agente inoltre ottenne l'accesso alle registrazioni di Tony Stark su Robert Reynolds (Sentry), al fine di scoprire i suoi punti deboli, dato che gli Skrull non erano in grado di duplicare i suoi poteri in quanto i suoi limiti erano sconosciuti anche a Stark. In seguito si avvicinò a Maria Hill sull'Elicarrier dello S.H.I.E.L.D. in mezzo all'oceano e le disse di consegnarsi insieme con il suo equipaggio. A quel punto usò un Life Model Decoy, mentre il vero Cage fuggì e fece esplodere l'Elicarrier. Durante la lotta tra le forze di Veranke e Criti Noll contro gli eroi e i criminali, il Jarvis-Skrull (che in qualche modo sopravvisse all'esplosione dell'Elicarrier) vide dalla Torre dei Vendicatori come l'energia travolse gli eroi, i criminali e anche gli Skrull. Mentre Luke Cage teneva stretto a se Jessica Jones e la loro figlia, commentò che non importava se gli Skrull vincessero o perdessero, purché venisse fatta la volontà di "Dio".

Dopo la battaglia finale, Jarvis fu trovato vivo e vegeto in una nave Skrull con numerosi altri individui che furono sostituiti dagli Skrull, facendo comprendere a Jessica Jones che la sua bambina era stata presa dall'impostore Skrull. Jarvis poi partecipò a una riunione del gruppo di sostegno con gli altri che erano stati sostituiti dagli Skrull. Il Jarvis-Skrull fu finalmente trovato in un nascondiglio e ucciso da Bullseye dopo aver riconsegnato la bambina di Luke Cage.[11]

Dark Reign

Jarvis rifiutò di unirsi agli Oscuri Vendicatori e se ne andò. Quando il caos iniziò ad interessare la Terra, Jarvis tentò di raggiungere Thor in Oklahoma, solo per vedere scomparire lo Stato. Fu poi avvicinato da Ercole e Amadeus Cho, che volevano aiutarlo nella ricerca di una nuova squadra di Vendicatori. Secondo quest'ultimo, Jarvis si era dimostrato essere la vera costante dei Vendicatori.

AXIS

Quando membri chiave dei Vendicatori e degli X-Men subirono un'inversione morale, Jarvis e Hulk tentarono di fermare i Vendicatori quando il gruppo progettò di uccidere il Teschio Rosso, ma furono ignorati e attaccati; Jarvis fu messo da parte, mentre la rabbia di Hulk innescò la sua trasformazione invertita in "Kluh".[12] Tuttavia, Jarvis aveva anticipato un problema basato sulle azioni dei Vendicatori dal ritorno del gruppo dall'isola, e aveva già nascosto Teschio Rosso fino a quando non riuscì a spiegare la situazione a Steve Rogers, e fu quindi in grado di recuperare il criminale e riportare gli eroi e i cattivi alla normalità.[13]

All-New, All-Different

Edwin Jarvis venne accolto nella nuova sede dei Vendicatori. Quando Jarvis si chiese se i suoi servizi fossero necessari o meno, Iron Man lo convinse ad aiutare i Vendicatori.[14] Jarvis era presente con i Vendicatori quando si incontrarono Nadia Pym, la figlia di Hank Pym, e Maria Trovaya che ora sfoggiava una tuta Wasp modificata. Dopo che Nadia contribuì a stabilizzare la Visione, Jarvis la portò in viaggio per incontrare la famiglia allargata di quest'ultima.[15]

Poteri e Abilità

Poteri

Nessuno.

Abilità

Abile Combattente: Jarvis è un buon combattente nel corpo a corpo; lui era un ex campione di boxe della Royal Air Force per tre anni e ricevette l'addestramento nel combattimento militare e la tutela personale nella lotta corpo a corpo da parte di Capitan America (Steven Rogers). Sebbene lui sia in buona salute e condizione fisica, le passate ferite inflittegli dal supercriminale Mister Hyde potrebbero aver diminuito la sua capacità di combattimento.

Grande Oratore

Cuoco di Talento

Maggiordomo Molto Esperto

Livello di Forza

Edwin Jarvis possiede la normale forza umana di un uomo della sua età, altezza, e costituzione fisica che ingaggia in un moderato ma regolare esercizio.

Debolezze

Ha affermato di essere allergico alle noci.

Note

  • Ex cittadino del Regno Unito, ora cittadino naturalizzato degli Stati Uniti senza fedina penale sporca.

Links

Cerca e Discuti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+