Marvel Database
Advertisement





Primi anni

Gamora fu l'unica sopravvissuta della razza umanoide aliena chiamata Zen Whoberi, un popolo amante della pace che fu spazzato via da un ordine religioso zelante che cercava di stabilire un impero in tutta la galassia. Gli agenti della Chiesa, chiamati Grandi Inquisitori, radunarono l'intera popolazione del pianeta in una valle e li sterminarono per la loro resistenza. Il folle Titano Thanos salvò Gamora e portò indietro nel tempo, ad un periodo di almeno due decenni prima della morte del suo popolo, viaggiando da Terra-7528 a Terra-616. A bordo della sua stazione spaziale Sanctuary, Thanos allevò Gamora e usò la tecnologia avanzata per dotarla di abilità umanoidi migliorate.[9] Modificò anche leggermente le sue percezioni in modo che potesse non riconoscere il male delle sue azioni.

Thanos decise di addestrarla come arma per uccidere. Si assicurò che Gamora crescesse con disciplina, sebbene a volte mostrasse il suo affetto come un padre avrebbe mostrato a suo figlio: come celebrare la festa religiosa di Yule. Attraverso un addestramento rigoroso diventò una maestra altamente qualificata in varie forme di arti marziali provenienti da tutto l'universo. Anche se Gamora stava imparando e diventando una maestra di arti marziali, aveva ancora molto da imparare. Mentre era ancora una ragazza, fece un viaggio con Thanos. Sebbene esplicitamente contro gli ordini e gli avvertimenti di Thanos, per curiosità decise di avventurarsi sull'altro lato del pianeta. A sua volta cadde in un'imboscata creata da un gruppo di teppisti, che sfruttando il loro vantaggio numerico furono in grado di sconfiggerla nonostante la sua grande abilità. Venne gravemente ferita nella lotta e stuprata dal gruppo. Verso la morte, il suo proverbiale cavaliere in armatura splendente arrivò nella forma di Thanos, che rapidamente uccise gli assalitori. Dopo essere tornato a Sanctuary, Thanos curò e potenziò Gamora tramite impianti bionici e parti di ricambio del design di Thanos. Questi potenziamenti fisici e di potenza la resero pari alle capacità fisiche di Adam Warlock. Ricevette anche formazioni e abilità specializzate, tra cui la resistenza alla distorsione della realtà e un fattore di guarigione accelerato.[10]

Thanos progettò di mandare Gamora ad assassinare il suo nemico, il Magus, il capo della Chiesa Universale della Verità e versione deformata di Adam Warlock di un futuro alternativo. Si esercitò per questo incarico uccidendo i Grandi Inquisitori della Chiesa.[11]

Thanos sperava che la presenza di un elemento non contemporaneo come Gamora inserito nel presente del Magus avrebbe sconvolto i piani del suo avversario ed eliminato la divergenza di eventi che crearono il Magus da questa linea temporale.[9] La presenza di Gamora fu rilevata dal Magus, che le impedì di avvicinarsi abbastanza da assassinarlo.[3] Gamora, tuttavia, aiutò Adam Warlock nella sua battaglia finale contro Magus.[12]

Gamora Zen Whoberi Ben Titan (Earth-7528) from Strange Tales Vol 1 181 0001.jpg

Quando Magus fu sconfitto, Gamora tornò dal suo maestro, Thanos. Dopo un paio di settimane a Sanctuary, la base operativa di Thanos all'epoca, Gamora espresse la sua noia. Thanos poi le disse di trovare Warlock e di diventare la sua guardia del corpo. Durante la localizzazione di Warlock, venne attaccata da Drax il Distruttore, un essere il cui scopo dell'anima nella vita era uccidere Thanos.[13] Scappò da Drax e tornò da Thanos, solo per scoprire il suo piano di distruggere l'universo in sacrificio della Morte. Inorridita, cercò di uccidere Thanos con un pugnale, ma fu lei a perdere la vita. Adam Warlock trovòGamora con un'ultima scintilla di vita rimasta nel suo corpo e usò la sua Gemma dell'Anima per assorbire la sua coscienza.[14]

Lo spirito di Gamora rimase nella Gemma dell'Anima fino a quando, durante la crisi del Guanto dell'Infinito, in un piano per impedire al titano Pazzo di distruggere l'universo, Warlock proiettò le sue anime, Gamora e Pip in tre corpi deceduti. I suoi poteri rimodellarono i loro corpi in frantumi in nuove versioni più potenti.[15] Si unì a Warlock nel suo piano per fermare Thanos, ma lei stessa non fu presente per la maggior parte dei combattimenti. Alla fine, quando Warlock si impossessò del Guanto dell'Infinito per sé, Gamora rimase al suo fianco per qualsiasi cosa fosse venuta dopo, sebbene un po' contro l'idea di lasciare libero Thanos.[16]

Guardiani dell'Infinito

Un paio di mesi dopo, Warlock fu convinto dal Tribunale Vivente che affermò che non era degno di esercitare il potere di tutte le Gemme dell'Infinito, così decise di dividere le Gemme a coloro di cui si fidava. A Gamora venne affidata la Gemma del Tempo, e divenne un membro dei Guardiani dell'Infinito.[17] Il team, guidato da Adam Warlock e composto da Drax, Pip e Dragoluna, si stabilirono a Monster Island, la nazione sovrana governata dall'Uomo Talpa.[18] Non molto tempo dopo, i Guardiani furono costretti a unirsi a Thanos dopo la ricomparsa di un loro vecchio nemico, il Magus. Tuttavia, questo Magus fu il risultato di Warlock che espulse sia il male che il bene dal suo corpo per diventare veramente un essere logico. Sembrava che lei e Thanos avessero riconciliato la loro relazione e si fossero anche fatti un giro di combattimenti amichevoli durante la loro missione per sconfiggere il Magus. Gli eroi Guardiani, Thanos e gli eroi della terra riuscirono a sconfiggere il Magus, e fu bandito nel Soul World.[5]

A volte, Gamora attinse inavvertitamente al potere della Gemma del Tempo vedendo il futuro. Una delle sue visioni era di un uomo, quello che sembrava essere un defunto Adam Warlock. Questo la spaventò, tanto più quando Warlock fu messo in coma dopo la battaglia con il Magus.[19] Un giorno, un uomo di nome Maxam apparve sulla riva dell'isola, e lei lo riconobbe immediatamente come l'uomo dalla sua visione. Quest'uomo sospettoso non aveva idea di chi fosse né di dove fosse, ma nonostante ciò, Gamora votò per non aiutarlo, ma Warlock (che si era svegliato di recente dal suo coma) disse che per il momento lo avrebbero aiutato.[20]

Ancora un'altra minaccia universale emerse quando il lato buono di Adam Warlock cercò di sradicare l'universo di tutti i peccati. Tuttavia, Gamora (e molti degli eroi della Terra, incluso la collega Dragoluna dei Guardiani dell'Infinito) furono manipolati per unirsi alla crociata della Dea. Una guerra scoppiò tra quelli manipolati e quelli non, con entrambe le parti che subirono gravi perdite. Quelli manipolati furono fatti uscire dalla trance quando Warlock e Thanos sconfissero la Dea e la bandirono nel mondo delle anime.[21] Il team tornò di nuovo a Monster Island dove si concentrarono nell'aiutare Maxam, per il dispiacere di Gamora. Tempo dopo Warlock chiamò i Guardiani per aiutare Silver Surfer a sconfiggere l'instabile mentale Thor. I Guardiani andarono contro le istruzioni di Adam e attaccarono Thor senza di lui presente, il che portò il dio a prendere la Gemma del Potere da Drax. Dopo questo catastrofico errore, Warlock e Silver Surfer furono costretti a chiedere l'aiuto del Dottor Strange per portare loro e il resto dei Guardiani su Asgard. Non si incontrarono volentieri lì, perché dovettero combattere contro guerrieri di Troll e Asgardiani (e dovettero perfino chiedere aiuto a Thanos) per incontrare Odino e per aiutare infine Thor.[22]

Lasciando i Guardiani dell'Infinito

I suoi veri sentimenti per Adam Warlock iniziarono a manifestarsi ulteriormente quando Maya venne sull'isola e lei e Adam si innamorarono a causa della pozione d'amore del Conte Abisso. Credeva che la migliore risposta fosse semplicemente uccidere Maya. Alla fine lo accettò per quello che era e andò ad aiutarla a salvarla da Abisso nella sua dimensione. I Guardiani riuscirono a salvare Maya, ma alla fine sposò qualcun altro.[23]

A causa della sua incapacità di esprimersi con Adam, del suo disagio e delle preoccupazioni per Maxam, e per via delle visioni della sua gemma, Gamora attaccò Maxam. I due avevano già combattuto, ma questa volta Gamora era a conoscenza del suo avversario. La lotta favorì il trionfo della ragazza fino a quando non fu interrotta quando Dragoluna, che era attualmente in coma, usò Drax e la sua Gemma del Potere per comunicare. Adam fu scontento delle azioni di Gamora e glielo disse. Incapace di accettare Adam schierato con Maxam contro di lei, lasciò la squadra e lanciò la sua gemma ad Adam quando gliela chiese, e a sua volta la diede a Maxam. Poi fece in modo che Pip la teletrasportasse lontano da Monster Island e dalla Terra. Fu rintracciata da Thanos, che cercò la Gemma del Tempo per cancellare la sua storia travagliata. Tuttavia, proprio quando Gamora avrebbe deciso di aiutarlo, tutte le Gemme dell'Infinito dei Guardiani e la Gemma della Realtà di Thanos sparirono.[23]

Infinity Abyss

Più tardi Gamora si separò da Thanos e tornò ad essere una solitaria per un paio d'anni. Stava camminando intorno al porto spaziale Baligiest, quando sentì che Thanos era lì e stava lavorando con la setta nichilista, un gruppo religioso da lui fondato. Lo vide, ma sembrava diverso. Descrisse il suo nuovo look come "una cattiva parodia di Iron Man", ma prima che potesse metterlo in discussione, Thanos la individuò e la attaccò. Fuggì a malapena dal porto spaziale e volò verso il vecchio nascondiglio di Thanos per trovare alcune risposte. Il nascondiglio era stato spazzato via e una nave da ricerca Skrull si trovava proprio là. Lì trovò il vero Thanos, che era ferito, e le mostrò le risposte alle sue domande. Thanos aveva creato cloni di se stesso molti anni prima, ma non li aveva mai attivati. Rimasero inattivi fino a quando un suo nemico segreto ne attivò ​​cinque, tutti con una fissazione sulla distruzione dell'universo e la programmazione "Adam Warlock è la chiave dell'oblio". Proprio in quel momento, il clone di Thanos che aveva incontrato di recente rintracciò la sua posizione, quindi lei e Thanos dovettero distruggerlo. Dopo di ciò, Thanos iniziò a spiare l'altro "Thanosi", e il loro piano fu rivelato. Gamora fu successivamente inviata in aiuto di Spider-Man e Capitan Marvel per proteggere Atleza, una ragazza umana destinata a diventare un'ancora della loro realtà. Con l'aiuto di Dragoluna, proteggerono la bambina fino all'arrivo di Adam Warlock, Pip e Thanos. Arrivarono per sconfiggere l'Omega Thanosi, che era una combinazione di Thanos e Galactus. Dopo aver vinto la battaglia, Gamora e Adam Warlock entrarono in una relazione amorosa e decisero di partire in un'altra dimensione per proteggere e crescere Atleza.[24][25]

Champions of the Universe

I due tornarono a volte per dare aiuto agli altri eroi. Gamora addestrò She-Hulk per la sua battaglia contro il Champion of the Universe. She-Hulk perse contro il Campione, ma le fu concessa una rivincita quando sottolineò che il campione, che aveva riguadagnato la Gemma del Potere, probabilmente la stava usando come arma illegale per aumentare la sua forza. Mentre aspettava la rivincita, Gamora convinse She-Hulk ad allenarsi per la lotta nella sua forma umana piuttosto che come She-Hulk.In questo modo, la sua forza umana si sarebbe moltiplicata in modo esponenziale quando si sarebbe ritrasformata in She-Hulk, quindi pensò che se fosse diventata più forte nella sua forma umana, ciò avrebbe reso la She-Hulk ancora più forte. L'intuizione di Gamora diede i suoi frutti, dato che l'allenamento di Jennifer Walters rese She-Hulk più forte che mai, permettendole di sconfiggere il Campione con relativa facilità.[26]

Annihilation

Agli inizi dell'Guerra Annihilation, Gamora fu vista guidare un gruppo noto come Graces. Si imbatterono in conflitto contro Ronan l'Accusatore, che Gamora affrontò in un singolo combattimento, addirittura brandendo Godslayer.[27] Molto più tardi, Gamora si unì al Fronte Unito di Nova (con cui aveva iniziato a dormire), usando le sue abilità per lanciare rapidi contrattacchi contro l 'Onda Annihilation.[28]

invasione Phalanx

Durante l'invasione Phalanx del pianeta natale Kree di Hala dopo la Guerra di Annihilation , Gamora fu assimilata come una "scelta" della mente dell'alveare. La mandarono ad arrestare Nova dopo che fuggì dal pianeta. I Phalanx quindi attaccarono, massacrando tutti. Ko-rel tentò di trascinarli via, lasciando solo la selezionata Gamora a infettare Rider con il virus transmode, accelerando il suo recupero.[29] Sul planetoide Nil-Rat, Rider e Gamora sottomisero Drax il Distruttore e lo portarono per la selezione. Una volta deposto, Rider confidò a Gamora che temeva di perdersi nel collettivo Phalanx. Gamora gli disse che i Phalanx si erano evoluti e avevano valutato l'individualità. Ko-rel rifiutò di essere un assassino per il bene di suo figlio. Tuttavia, fu pugnalata alle spalle da Gamora. I Gamora e Drax selezionati vennero inviati da Nova con il compito di ucciderlo.[30] Alla stazione Ovunque Gamora e Drax trovarono Nova.[31]

Rider e Gamora erano incoscienti l'uno accanto all'altro. Quindi, un rumore inquietante li svegliò. Capirono con chi avevano a che fare e reagirono; Gamora si mosse rapidamente per ucciderlo; Rider cercò di chiederle quale fosse l'ultima cosa che ricordava oltre a cercare di ucciderlo, mentre cercava di liberarsi dalle catene. Lei cedette ed espresse che tutto ciò che riusciva a ricordare era che lei e Drax lo raggiunsero. Rider chiese a Worldmind dove fossero; la gestalt Xandariana non era in grado di presentare alcuna risposta, soprattutto a causa del loro ridotto livello di potenza. Tutto intorno a loro c'era quello che sembrava un cimitero di navi. Inoltre, i loro braccialetti passaporto erano inattivi e il senso precognitivo di Gamora era offuscato. Worldmind individuò un'altra forma di vita davanti a sé, che identificò come un voidnaut di pachicece, incagliato e perso dalla sua mandria. Rider tentò di aiutarlo, ma creature brillanti apparvero dal nulla e iniziarono a massacrare il voidnaut. Rider afferrò Gamora e fuggì dalle creature. Una volta che furono lontani, Rider si prese un momento di riposo, perché ogni volta che perdeva la concentrazione, il virus aveva una presa più salda. Gamora lo incoraggiò ad arrendersi al virus della transmodalità in modo che potessero essere di nuovo insieme. La schiaffeggiò, affermando che avrebbe combattuto con ogni parte del suo essere.

Quando le creature attaccarono di nuovo, Worldmind ricordò a Rider che non poteva combatterle con una frazione del proprio potere e gli consigliò di ritirarsi e abbandonare Gamora. Tuttavia, Rider si rifiutò, e la portò via dalle creature. Si diressero poi attraverso un portale che li fece atterrare altrove. Rider iniziò a tossire per il virus; Gamora lo esortò a cedere, altrimenti lo avrebbe ucciso, cosa che rifiutò. Frustrata per la sua testardaggine, fece un'ultima richiesta perché lui fosse di nuovo con lei. Worldmind formulò quindi un'ipotesi; erano intrappolati in un Vore, una creatura che si aggirava negli spazi tra le dimensioni. Erano attualmente nel canale del parto, dove i suoi giovani stavano per nascere. Rider formò uno scudo attorno a se stesso e Gamora, mentre venivano partoriti dal Vore. Una volta fuori, Gamora tentò di pugnalarlo alla schiena, solo per colpire per primo, schiacciandole la gamba; non si fidava di lei. La scaricò quindi sopra Drax, che stava sparando furiosamente contro il Vore, prima di riprendere il transito verso Kvch, sperando di trovare una cura per il virus prima che riprendesse il controllo o lo uccidesse nelle successive due ore.[31] Drax e Gamora seguirono le tracce di Nova. Tuttavia, il virus transmodale al loro interno reagì al pianeta, fondendoli con il metallo stesso del pianeta per formare una Guglia di Babele, convocando Tecnarca Maturo.[32]

Un enorme Tecnarca fu attirato dal segnale emesso dalla Guglia di Babele, e Drax e Gamora rimasero intrappolati, con l'intenzione di trovare Tyro e ucciderlo. Dopo che il Tecnarca lo fece a pezzi prima di inghiottirlo, il suo codice tecno-organico venne riscritto dall'interno e Tyro prese il controllo di lui, riportando in vita Warlock e curando Drax e Gamora dal virus. Drax fu grato di essere libero, ma Gamora era spaventata, sentendo di non avere valore senza il virus della transmodalità. Nova la confortò, assicurandole che aveva trovato una cura per salvare i Kree.[32]

Guardiani della Galassia

Non avendo scopo e volendo fare le cose per il bene più grande, Gamora si unì alla squadra di eroi noti come i Guardiani della Galassia.[8] All'inizio non si fidavano del suo passato, ma dopo aver rischiato la vita per salvare gli altri, fu vista in una luce diversa. Durante il tentativo di chiudere una fessura situata all'interno di una Sfera di Dyson, il team decise di bloccare le minacce spegnendo lo scudo che li proteggeva dall'immenso calore della stella. Cercarono di teletrasportarsi, ma non furono in grado di farlo. Gamora affrontò il caldo intenso per riaccendere gli scudi, carbonizzando tutto il corpo dalla testa ai piedi.[33]

Gamora impiegò del tempo per guarire. Dopo che gli Skrull vennero trovati su Knowhere, la base della squadra, le accuse aumentarono, specialmente nei confronti di Gamora. Dopo aver trovato gli Skrull, fu rivelato a tutti che Star-Lord aveva lavato leggermente il cervello di Mantis per farla unire alla squadra. Disgustato, Gamora lasciò la squadra e partì con Adam Warlock. Dopo un breve periodo con la Chiesa Universale della Verità, Gamora e Adam tornarono dai Guardiani per aiutarli a continuare a salvare l'universo.[33]

Guerra dei Re

Quando il re degli Inumani Freccia Nera scatenò la Bomba Terrigena, che creò un enorme strappo nello spazio-tempo noto come la Faglia, Warlock fu in grado di fermare l'espansione dello strappo, ma così facendo dovette sovrapporsi al flusso temporale, facendosi trasformare in Magus.[34] Gamora, insieme a molti altri Guardiani, venne uccisa dal Magus prima di essere fermato da Star-Lord e da un Cubo Cosmico.[35] Ma ciò fu un trucco e il Magus simulò soltanto la sua morte, prendendo l'anima di Gamora e rifondendola con l'energia della credenza della Chiesa della Verità. In quanto prigioniera del Magus, fu sottoposta alla tortura dei loro interrogatori nel tentativo di convertirla alle credenze della Chiesa. Per un po', si credette che avesse funzionato, ma quando gli altri membri del team si liberarono dei loro rapitori, combatté al loro fianco.[2]

Vendicatori Cosmici

Gamora insieme agli altri Guardiani si unirono a Tony Stark per fermare un'invasione della Terra dei Badoon (in particolare a Londra) solo per essere catturati dalle forze Spartax inviate da J'son a causa di una nuova regola off-limit per la Terra.[36] Mentre veniva tenuto prigioniero a bordo di una nave Spartax, Groot riuscì a salvare i Guardiani insieme a Tony Stark dalla prigionia e il gruppo fu in grado di assumere l'intera nave Spartax.[37]

Angela e Gamora contro i Badoon

Angela

Mentre i Guardiani celebravano la loro libertà all'interno di un bar, Tony Stark flirtò con Gamora e si ritrovarono a copulare. Subito dopo la ragazza decise di tornare al bar, ma sulla strada del ritorno fu attaccata e ferita dal cacciatore di taglie Maxilin l'Accusatore, proprio mentre stava per essere giustiziata, il cacciatore di taglie fu colpito da Rocket Raccoon. Dopo essere stata salvata, i Guardiani si nascosero dalle forze di Spartoi nel lato squallido della Galassia di Andromeda. Il gruppo identificò un oggetto che si muoveva verso la Terra e ha continuò a tenerlo d'occhio. L'oggetto si rivelò essere la nuova arrivata Angela, trasportata trasportato dal Paradiso a causa della frattura del continuum spazio-temporale.[38] Gamora continuò a combattere Angela sul lato oscuro della Luna. Dopo averla sconfitta a malapena e aver incontrato l'Osservatore, i Guardiani la catturarono. Angela raccontò la sua storia di lotta nell'universo 616 e venne liberata sotto il comando di Star-Lord.[39] Gamora insieme ai Guardiani aiutò a salvare Abigail Brand durante l'invasione della Terra da parte di Thanos. In seguito combatté al fianco di Angela contro i mercanti di schiavi Badoon e i due diventarono amici intimi.[40]

Black Vortex

Dopo aver recuperato il Black Vortex da suo padre, "Mister Knife", Star-Lord e Kitty Pryde riunirono sia i Guardiani della Galassia che gli X-Men a Spartax per decidere cosa fare con un oggetto così potente. Gli eroi furono rintracciati dal potere cosmico dei Signori del Massacro di Mister Knife e sopraffatti.[41] Durante la battaglia, Gamora si sottomise al potere del Black Vortex che si scatenò il suo potenziale cosmico, ribaltando la battaglia e permettendo ai Guardiani e agli X-Men di fuggire dai Signori del Massacro sulla luna di Spartax e decidere un piano. Dopo che Bestia degli X-Men si sottomise al Black Vortex, ottenendo poteri cosmici, e X-23 tentò di distruggerlo, Gamora usò il Black Vortex per mostrare a entrambe le squadre, insieme a Sam Alexander, ciò che avrebbero guadagnato sottomettendosi al potere.[41]

Original Sin Vol 1 7 Dell'Otto Variant Textless.jpg

Bestia e Angelo si sottomisero al Black Vortex e accompagnarono Gamora in un viaggio per tentare di potenziare l'intero universo. Tuttavia, al primo pianeta in cui si fermarono, furono attaccati dall' Accuser Corps, che prese il Vortex da loro. Un Ronan potenziato dal punto di vista cosmico riuscì a costringerli a fuggire su un pianeta lontano.[42] J'son sfruttò le condizioni di Hala in seguito all'attacco di Gamora, Bestia e Angelo, e usò tutta la sua potenza di fuoco per distruggere l'intero pianeta.

Magik e Rocket Raccoon in seguito li rintracciarono e parlarono con loro in modo da aiutarli a combattere contro J'son e i suoi Signori del Massacro.[43] Dopo che J'son recuperò il Vortex e usato il suo potere su Thane per racchiudere l'intera Spartax in un costrutto ambrato, gli eroi ottennero il manufatto indietro[44] e lo utiliozzatono sulla su X-Man Kitty Pryde in modo da poter usare i suoi poteri ora potenziati per mettere in fase Spartax attraverso il costrutto ambrato e salvare il pianeta. Prima di sbarazzarsi del Vortex, alcuni degli eroi dal potere cosmico decisero di tornare alla loro versione normale, Gamora non fu una di questi.[45]

Gamora potenziata dal Black Vortex

Gamora lasciò i Guardiani della Galassia dopo che la sua presenza a Spartax attirò l'attenzione di Kindun, una vendicativa vittima degli attacchi di lei e Thanos molti decenni prima, pensando di essere una minaccia alla sicurezza dei suoi compagni di squadra. Il conflitto aiutò anche Gamora a realizzare il tipo di potere che deteneva e decise di usarlo per dare la caccia a Thanos una volta per tutte.[46]

Nei mesi seguenti, Gamora consumò i potenziamenti del Black Vortex, dopo averli esercitati nella sua ardua ricerca di Thanos,[47] che non produsse buoni risultati poiché Thanos era temporaneamente esistente al di fuori dell'universo.[48] Questo le costò quasi la vita quando entrò in conflitto contro Hala, una Kree in cerca di vendetta a causa della distruzione del suo omonimo pianeta. Gamora cercò di impedirle di raggiungere Spartax, prendendo di mira Peter Quill per essere figlio di J'son, ma fallì.[49] In seguito alla sconfitta di Hala per mano dei Guardiani della Galassia, Gamora si riunì alla squadra.[50]

Poteri

Fisiologia artificialmente migliorata: Gamora è stata potenziata a livelli di forza, resistenza e riflessi migliorati e fattore di guarigione. Ha ricevuto trattamenti da Thanos che hanno migliorato la sua fisiologia. Tuttavia, la sua abilità unita alla sua forza la rendono pericolosa quasi quanto Iron Man.[51]

  • Forza migliorata: Gamora possiede una forza sovrumana, rendendola considerevolmente più forte del miglior atleta umano.
  • Velocità migliorata: Gamora è in grado di correre e muoversi a velocità molto maggiori anche dei migliori atleti umani.
  • Resistenza migliorata: La muscolatura di Gamora genera meno acidi lattici durante l'attività fisica rispetto alla muscolatura di un essere umano. Il suo sistema respiratorio è di gran lunga superiore a quello della maggior parte delle razze umanoidi. Gamora può esercitarsi fisicamente alla massima capacità per diverse ore prima che la fatica inizi a comprometterla.
  • Agilità migliorata: L'agilità, l'equilibrio e la coordinazione corporea di Gamora sono aumentati a livelli che vanno oltre i limiti fisici naturali anche del miglior atleta umano.
  • Riflessi migliorati: I tempi di reazione di Gamora sono aumentati molto, permettendole di reagire ad un livello che va oltre i limiti fisici naturali del miglior atleta umano.
  • Maggiore durata: I tessuti corporei di Gamora sono molto più duri e più resistenti alle lesioni rispetto a quelli di un essere umano. Il suo corpo è inoltre appositamente adattato per resistere agli effetti fisiologicamente debilitanti di muoversi e correre a velocità elevate senza subire lesioni. Il suo scheletro è costruito con una lega leggera ma quasi indistruttibile, che le consente di sopravvivere a cadute che ucciderebbero un normale essere umano.
  • Fattore di guarigione rigenerativa: Gamora possiede un fattore di guarigione rigenerativa[33] che le consente di rigenerarsi da quelle che normalmente sarebbero considerate ferite potenzialmente letali, in pochi istanti.

I Nova Corps hanno dichiarato di avere un livello di minaccia medio, ma che aveva un potenziale Universale quando era in possesso della Gemma del Tempo.

Abilità

Contro Ronan l'Accusatore

Donna più Pericolosa dell'universo: Si dice che Gamora sia l'assassina più pericolosa della galassia Via Lattea. È un'atleta di grande talento addestrata nella ginnastica, nel combattimento corpo a corpo, negli usi di tutte le armi conosciute nella galassia e nelle tecniche stealth.

  • Maestra di Arti Marziali: È una delle combattenti più abili dell'universo. È in grado di sconfiggere gli avversari che possiedono una forza e una resistenza che superano di gran lunga le sue, e ha sconfitto un plotone militare contenente dozzine di uomini addestrati al combattimento in pochi minuti. Ha imparato a paralizzare o uccidere gli avversari usando attacchi vitali diretti contro determinati punti nervosi.
  • Maestra Assassina: Gamora è un'assassina estremamente abile, inviata da Thanos per uccidere molti dei suoi avversari attraverso la galassia.
  • Maestra di armi: Sebbene abile nell'uso della maggior parte delle armi convenzionali, preferisce usare coltelli e spade.
  • Esperta tiratrice: Sa utilizzare perfettamente la maggior parte di armi a proiettili, ed è molto esperta nell'uso delle armi da fuoco, anche se preferisce non usarle.
  • Maestra tattica e stratega: È una stratega di talento. Era stata ampiamente considerata una, se non la migliore, sia dentro che fuori dal campo di battaglia. È in grado di formulare strategie di battaglia e il suo brillante senso tattico le permette di modificare qualsiasi strategia per adattarsi alle mutevoli esigenze della situazione.
  • Mastera acrobata: I suoi anni di addestramento ed esperienza l'hanno resa un'acrobata e una ginnasta esperta.

Livello forza

La forza naturale di Gamora è stata aumentata da Thanos, Adam Warlock, il Black Vortex e altri fattori al punto in cui il suo attuale livello di potenza è sconosciuto.

Equipaggiamento

Armatura: Come Requiem, ha commissionato un'armatura ai nani di Nidavellir.[52]

Trasporti

Varie navicelle spaziali.

Armi

Gamora usa diverse armi. In passato brandiva la Godslayer[27] e un pugnale speciale progettato per uccidere il Magus.[51]}

  • In Errore Lua in Modulo:StandardizedName alla linea 300: attempt to index field 'link' (a nil value). è stato affermato che Gamora, da quando è diventata un nuovo corpo tramite l'influenza della Gemma dell'Anima durante Il Guanto dell'Infinito, è più forte di prima, mettendola nella stessa classe di forza di Iron Man. Apparentemente è stata depotenziata da allora.
  • Gamora ha avuto una breve avventura con Tony Stark poco dopo l'incontro.[37]
  • Proprio come Thanos, Gamora è in grado di vedere Morte sin da piccola, nonostante non fosse vicino alla morte. Non è noto se è ancora in grado di vederla.[7]
  • Apparizioni di Gamora Zen Whoberi Ben Titan (Terra-7528)
  • Apparizioni Minori di Gamora Zen Whoberi Ben Titan (Terra-7528)
  • Media in cui Gamora Zen Whoberi Ben Titan (Terra-7528) è stato Menzionato
  • Immagini con Gamora Zen Whoberi Ben Titan (Terra-7528)
  • Citazioni su o di Gamora Zen Whoberi Ben Titan (Terra-7528)
  • Galleria Personaggio: Gamora Zen Whoberi Ben Titan (Terra-7528)

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. Marvel Comics Presenta 1
  2. 2,0 2,1 Marvel Crossover 67
  3. 3,0 3,1 Fantastici Quattro (Corno) 176
  4. Guardiani della Galassia 72
  5. 5,0 5,1 Marvel Miniserie 211
  6. Marvel Original Graphic Novel 11
  7. 7,0 7,1 7,2 7,3 Marvel Collection 249
  8. 8,0 8,1 Marvel Crossover 55
  9. 9,0 9,1 Fantastici Quattro (Corno) 177
  10. Marvel Comics Presenta 22
  11. Fantastici Quattro (Corno) 175
  12. Fantastici Quattro (Corno) 178
  13. Fantastici Quattro (Corno) 182
  14. Thor (Corno) 208
  15. Silver Surfer (PlayPress) 40
  16. Marvel Comics Presenta 6
  17. Marvel Comics Presenta 8
  18. Marvel Comics Presenta 17
  19. Marvel Comics Presenta 24
  20. Marvel Comics Presenta 26
  21. Marvel Comics Presenta 34
  22. Capitan America & Thor 13
  23. 23,0 23,1 Marvel Omnibus 92
  24. Marvel Mix 48
  25. Marvel Mix 49
  26. Fantastici Quattro 250
  27. 27,0 27,1 Marvel Crossover 46
  28. Marvel Crossover 47
  29. Marvel Crossover 50
  30. Marvel Crossover 51
  31. 31,0 31,1 Marvel Crossover 52
  32. 32,0 32,1 Marvel Crossover 53
  33. 33,0 33,1 33,2 Marvel Crossover 56
  34. Marvel Crossover 63
  35. Marvel Crossover 66
  36. Guardiani della Galassia 2
  37. 37,0 37,1 Guardiani della Galassia 5
  38. Guardiani della Galassia 6
  39. Guardiani della Galassia 8
  40. Guardiani della Galassia 11
  41. 41,0 41,1 Marvel Miniserie 161
  42. Guardiani della Galassia Presenta 8
  43. Guardiani della Galassia 26
  44. Guardiani della Galassia Presenta 9
  45. Marvel Miniserie 162
  46. Guardiani della Galassia 28
  47. Guardiani della Galassia 45
  48. Ultimates 19
  49. Guardiani della Galassia 33
  50. Guardiani della Galassia 37
  51. 51,0 51,1 Marvel Comics Presenta 25
  52. Marvel Miniserie 209



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement