FANDOM


Item Template HelpInformation-silk
Gemme dell'Infinito

Nome Ufficiale
Gemme dell'Infinito
Altri Alias
Le pietre, Gemme dell'Anima, Ina Abanayyartu[1]

Origine
Universo

Creatori

Prima Apparizione
Prima Apparizione in Italia




Storia

Le Pietre dell'Infinito (precedentemente note come Gemme dell'Infinito e Gemme dell'Anima) sono potenti artefatti che provengono da un universo primordiale abitato dai Celestialsi. Questa dimensione funge da deposito di innumerevoli Pietre dell'Infinito, che vengono consegnate a diverse realtà in tutto il Multiverso.[2]

La prima delle Gemme dell'Infinito ad apparire fu la Gemma dell'Anima, che fu data ad Adam Warlock dall'Alto Evoluzionario.[3]

Thanos è stato il primo a usare le sei Gemme dell'Anima all'unisono. Intendeva cancellare l'universo usando le Gemme per distruggere le stelle. Fu fermato dai Vendicatori, Adam Warlock e Capitan Marvel.[4]

Gli Anziani dell'Universo furono le seconde entità ad usare le Gemme all'unisono. Collegando le sei Gemme dell'Anima a un dispositivo, furono in grado di utilizzare i suoi raggi per assorbire l'energia vitale di Galactus e trasferirla su un pianeta sterile, dandogli vita. Tuttavia, Silver Surfer interferì e distrusse la macchina, e le Gemme furono perse in un buco nero.[5] Galactus punì alcuni degli Anziani consumandoli.[6]

Poiché gli Anziani dell'Universo non potevano entrare nel regno della Morte a causa di precedenti macchinazioni del Gran Maestro, Galactus si trovò presto ad essere avvelenato dall'interno dagli Anziani che aveva consumato.[7] Per salvare Galactus, che affermò che solo una delle gemme aveva il potere di assorbire le anime degli immortali Anziani nel suo corpo, Silver Surfer, Mr. Fantastic e la Donna Invisibile viaggiarono attraverso il buco nero per recuperare le Gemme; qui Susan fu posseduta dalla Gemma dell'Anima senziente e la sua malvagia persona si risvegliò. Fu in seguito soggiogata, ma l'intero schema si rivelò essere opera dell'Intermediario in modo che potesse usare le Gemme per distruggere Galactus.[8]

Infinity Gems

Colori e forme originali delle Gemme

Reed, Sue e Silver Surfer furono in grado di entrare in contatto con Padron Ordine e Lord Caos, e le due entità accettarono di aiutarli a fermare l'Intermediario. Usarono i loro poteri per liberare gli Anziani dell'Universo che erano stati intrappolati all'interno di Galactus e riportarlo a piena forza.[9] Maestro Ordine e Lord Chaos affrontarono l'Intermediario prima che causasse ulteriori problemi e affidò cinque delle Gemme dell'Anima agli Anziani dell'Universo, mentre il nemico fu imprigionato dai suoi padroni conservando la sua Gemma.[10]

Il Guanto dell'Infinito

Dopo essere stato resuscitato, Thanos guardò nel Pozzo dell'Infinito e realizzò la vera natura delle Gemme, così iniziò ad acquisire nuovamente tutte le Gemme dell'Anima (ora chiamate Gemme dell'Infinito). Lì venne rivelato che le Gemme dell'Infinito sono i resti di uno dei primi esseri dal tempo della creazione dell'universo. Sentendosi solo, si divise in sei frammenti diversi. Per ragioni sconosciute, ogni singola Gemma è stata associata a una particolare sfaccettatura:Potere, Spazio, Tempo, Mente, Anima e Realtà.[11]

Le Gemme dell'Infinito erano custodite dall'Intermediario e dai membri degli Anziani dell'Universo che, al contrario, non erano a conoscenza della loro vera essenza.[12] Il pazzo Titano Thanos raccolse quindi queste gemme nel Guanto dell'Infinito. Prese la Gemma dell'Anima dall'Intermediario, la Gemma del Potere dal Campione, la Gemma del Tempo dal Giardiniere, la Gemma della Realtà dal Collezionista, la Gemma dello Spazio dal Corridore, e la Gemma della Mente dal Gran Maestro.

Durante la saga del Guanto dell'Infinito, Thanos usò il Guanto per rimuovere dall'esistenza metà della popolazione dell'universo per ottenere l'amore di Morte.[13] Alla fine, Thanos venne sconfitto quando Adam Warlock riuscì ad ottenere il possesso del Guanto dell'Infinito.[14]

La Guerra dell'Infinito

Adam Warlock venne portato davanti al Tribunale Vivente a causa del pericolo rappresentato dal Guanto dell'Infinito in suo possesso. Dopo aver dimostrato che Adam Warlock era troppo imprevedibile mentalmente, gli fu richiesto di arrendersi. Poiché era troppo pericoloso per essere posseduto da chiunque, il Tribunale Vivente decretò che le Gemme dell'Infinito erano troppo potenti per essere usate di nuovo insieme. Warlock formò quindi i Guardiani dell'Infinito.[15]

Durante la Guerra dell'Infinito, Magus, la personalità malvagia di Adam Warlock, indusse Galactus a convincere Eternità ad accettare l'attivazione del Guanto dell'Infinito per poter conquistare l'universo. Magus sconfisse gli eroi usando il Guanto. Tuttavia, Adam fu in grado di sconfiggere il Magus quando fu rivelato che la Gemma della Realtà era un falso e, approfittando di questa distrazione, Adam fu in grado di intrappolare il Magus nella sua Gemma dell'Anima, sebbene l'atto lasciò Warlock in uno stato comatoso.[16]

Ultraverso

File:Nemesis (Cosmic Being) (First Cosmos) from Ultraforce Avengers Vol 1 1 002.jpg

Le gemme furono successivamente rubate dal vampiro Rune e disperse nell'Ultraverso. Anche diversi eroi e cattivi furono trascinati nell'Ultraverso, incluso Adam Warlock. In quell'universo, fu trovata un'altra Gemma, la Gemma dell'Ego. Sostenendo che era fosse coscienza principale delle Gemme dell'Infinito, l'essere originale era ora pronto a riprendersele. Le Gemme vennero gestite da Nemesis, ma fu sconfitta dai Vendicatori e dall'Ultraforce (insieme a diverse versioni di realtà alternativa delle stesse squadre). Con la sua sconfitta, la Gemma dell'Ego venne apparentemente distrutta.[17]

Le Gemme vennero poi ritrovate nell'universo da Galactus che pianificò di usarle per porre fine alla sua fame insaziabile. Tolse le Gemme dallo scheletro di un vampiro (presumibilmente Rune) che recuperò attraverso un portale interdimensionale. Il piano di Galactus fallì, e invece permise a un parassita mortale interdimensionale, chiamato Hunger, l'accesso all'universo Terra-616. Thanos intervenne distruggendo il portale. Dopo che Hunger venne sconfitto, le Gemme furono sparse in tutto l'universo ad eccezione della Gemma dell'Anima, che Thanos ha recuperò e ridiede a Warlock.[18]

Illuminati

Il Campione troverò la Gemma del Potere e la usò per darsi un vantaggio sugli sfidanti che combatteva nella sua arena, ma accettò di smettere di usarla quando She-Hulk gli disse che era un'arma, e che non era consentita durante le sue sfide.[19] La Gemma del Potere in seguito cadde nelle mani di Titania, [20] prima di essere presa da She-Hulk.[21]

She-Hulk consegnò la Gemma del Potere a Mister Fantastic per la custodia; ciò lo spinse a chiedere aiuto ai suoi compagni Illuminati per raccogliere le Gemme rimanenti con l'obiettivo di garantire che non causassero più problemi alla Terra. Una volta che le Gemme furono tutte riunite nel Guanto dell'Infinito, Reed cercò di farle sparire dall'esistenza, ma fallì. Uatu l'Osservatore apparve quindi agli Illuminati ed espresse la sua delusione per Reed e gli Illuminati, che quindi divisero le gemme tra loro. Iron Man ricevette quella della Realtà, il Prof. Xavier della Mente, Namor del Tempo, Freccia Nera dello Spazio, il Dr. Strange dell'Anima e Reed Richards del Potere. A causa degli eventi successivi alla raccolta delle Gemme, gli Illuminati si sciolsero per un certo periodo.[22]

Hood riuscì a rubare tre Gemme e, mentre cercava la quarta, gli Illuminati si radunarono di nuovo, e con l'aiuto dei Vendicatori, lo fermarono. Dopo aver recuperato ancora una volta le sei Gemme dell'Infinito, vennero divise nuovamente tra loro (questa volta, Namor ricevette il Potere; Mister Fantastic la Realtà; il Professor Xavier la Mente; Capitan America il Tempo; Iron Man lo Spazio; e Dr. Strange l'Anima) e sciolti ancora una volta.[23]

Il gruppo si riunì dopo che Pantera Nera scoprì che la Terra era stata colpita dalle incursioni, un fenomeno multiversale che causò la collisione periodica tra le realtà.[24] Nel tentativo di fermare l'ultima incursione, gli Illuminati assemblarono il Guanto dell'Infinito. Anche se Capitan America riuscì a prevenire l'incursione, tutte le Gemme si frantumarono, ad eccezione della Gemma del Tempo, che svanì.[25]

La Gemma del Tempo tornò inaspettatamente qualche tempo dopo e trasportò i Vendicatori nel tempo.[26] Durante ogni salto temporale, la Gemma restituì più eroi al presente fino a quando rimase solo Capitan America,[27] che venne salvato da Iron Lad.[28] A seguito di uno scontro contro Iron Lad e le sue future controparti, Kang il Conquistatore e Immortus, Capitan America recuperò la Gemma del Tempo e la usò per tornare al presente, anche se successivamente svanì di nuovo.[29]

Infinity Countdown

In seguito alla distruzione dell'intero Multiverso e al suo eventuale restauro, le Gemme dell'Infinito distrutte furono ricreate e sparse in tutto l'universo. Il Collezionista e il Gran Maestro si allearono con i Guardiani della Galassia per trovare le pietre, poiché credevano di avere la chiave per saperne di più sulla distruzione e il ripristino dell'universo.

La Pietra della Realtà (fino ad allora colorata in viola)emerse nel Weirdworld, una dimensione sequestrata conosciuta come Wuxian Seed.[30] Dopo essere stata distrutta in una disputa per il suo possesso, la Pietra della Realtà prese la forma di un etere a forma di drago e fuggì da Weirdworld.[31] Riemerse (ora colorato di rosso) in un universo che era uno specchio oscuro della Terra-616, dove fu successivamente trovato e rivendicata da Capitan Marvel.[32]

La Pietra dello Spazio (ora di colore blu) e la Pietra della Mente (ora di colore giallo) riemersero sulla Terra. La prima apparse misteriosamente in una struttura di archiviazione S.H.I.E.L.D., con un tentativo fallito da parte di Loki per recuperarla, portandola a finire nelle mani di Logan.[33] L'altra Pietra finì nelle mani del meschino truffatore Turk Barrett, che iniziò a usarlo per soddisfare i propri bisogni.[32]

Le restanti tre pietre apparvero sparse in tutto l'universo. La Pietra del Potere (ora di colore viola) si manifestò in una dimensione gigante nel pianeta deserto di Xitaung, dove venne trovata dai Nova Corps.[34] La Pietra del Tempo (ora di colore verde) restaurò il pianeta in rovina di Sakaar, dove fu successivamente trovata dal Super-Skrull,[35] che pianificò di usarla per porre rimedio all'umiliazione che l'Impero Skrull aveva subito negli anni. Alla fine, la Pietra dell'Anima (ora di colore arancione) fu localizzata dal Magus dopo aver costretto il Contemplatore a mostrargli dove si trovasse. Magus non poté godersela perché Ultron/Hank Pym gli tese un'imboscata e louccise, per poter reclamare la Gemma per se stesso, dal momento che intendeva assemblare il Guanto dell'Infinito e rimodellare l'universo.

Gamora Zen Whoberi Ben Titan (Earth-7528) from Infinity Wars Vol 1 3 002

Gamora con le Pietre dell'Infinito

Le Pietre dell'Infinito cambiarono rapidamente proprietari. Logan lasciò la Pietra dello Spazio sotto la cura di Vedova Nera;[36] la Pietra del Potere fu rimpicciolita e rivendicata da Star-Lord;[37] la Pietra del Tempo venne rubata dal Super-Skrull dal Dottor Strange;[38] e, infine, la Gemma dell'Anima venne tolta dalle mani di Ultron da Warlock] con Kang.[39] Kang aveva arruolato Warlock per fermare l'imminente calamità causata da chiunque avesse raccolto le Pietre dell'Infinito.[32]

Infinity Wars

Dopo aver appreso che le altre Pietre dell'Infinito erano in movimento, il Dottor Strange convocò un incontro tra i suoi possessori per assemblare un nuovo Guardiani dell'Infinito. L'assemblea, che ebbe luogo sulla Terra, venne interrotta da Gamora, che aveva rubato la Pietra del Potere da Star-Lord e l'aveva usata per condurre una guerra contro gli altri possessori delle Pietre. Gamora progettò di rivendicare tutte le Pietre dell'Infinito per riunirsi con un frammento di se stessa intrappolato nella Gemma dell'Anima.[40] Alla fine, Gamora emerse vittoriosa e si impossessò di tutte le Pietre.[41]

Per impedire l'opposizione della sua ricerca e alimentare l'essere Devondra, responsabile della fame di anime della Gemma dell'Anima, Gamora usò le Pietre dell'Infinito per piegare l'universo a metà e lo inviò il nuovo universo in una dimensione tascabile chiamata Warp World all'interno della Gemma dell'Anima. Sigillò anche Loki nella Gemma dell'Anima quando le chiese di essere suo consigliere. Gamora viaggiò quindi fino a God Quarry per indagare su ciò che si nascondeva sotto di essa poiché non riusciva a vederr oltre.[41]

Adam Warlock (Earth-616) from Infinity Wars Vol 1 6 001

Warlock e le Pietre dell'Infinito

Gamora non è stata in grado di sfondare la barriera in fondo alla God Quarry,[42] e alla fine si confrontò con Loki e dai suoi nuovi Vendicatori Cosmici. Gamora aveva involontariamente creato copie delle Pietre dell'Infinito quando diede vita al Warp World e i Vendicatori Cosmici le usarono per sfuggire dalla Gemma dell'Anima. La squadra di Loki sottomise Gamora e le prese le Pietre del Potere, della Realtà e dello Spazio. A sua volta Loki prese queste Pietre per sé oltre alle copie delle Pietre dell'Anima, del Tempo e della Mente, assemblando così un set completo di Pietre dell'Infinito. Usò poi le Pietre per inviare Gamora al Warp World prima di trasportarsi nel regno sconosciuto che esisteva sotto la Cava della Creazione, dove trovò il gruppo di Celestiali che custodiva il deposito di Pietre dell'Infinito.[43]

Loki tornò dalla Cava della Creazione e usò le sue Pietre dell'Infinito per rendere inerti le Gemme in eccesso. Consegnò il suo set ai Vendicatori Cosmici in modo che potessero riparare l'universo. Dopo essere tornati al Soul World e aver sconfitto Devondra, i Vendicatori Cosmici unirono le forze con Adam Warlock per ripristinare l'universo mantenendo intatto il Warp World all'interno della Gemma dell'Anima. Adam Warlock usò poi la Gemma dell'Anima per fuggire dal Mondo dell'Anima con i Vendicatori Cosmici e i suoi alleati mentre Drax il Distruttore si sacrificò per mantenere aperto il portale che conduceva al vero universo. Dopo aver inviato Gamora in un posto per metterla sulla via della redenzione, Adam Warlock decise di rendere senzienti le Pietre dell'Infinito e lasciare che decidessero i loro destini per fermare i conflitti sul loro potere.

Tutte le Pietre dell'Infinito lasciarono la Terra[2] salvo per la Pietra del Tempo, che si fuse con Hector Bautista,[44] e la Pietra della Realtà, che si fuse con Ripley Ryan.

Proprietà

Da sole, le Pietre dell'Infinito forniscono un grande potere. Insieme, formano un circuito, il che significa che la padronanza di ogni Pietra consente un migliore sfruttamento dell'altra. Assemblate insieme, creano un circuito di feedback positivo, garantendo all'utilizzatore un potere infinito.[43] Le Gemme sono anche senzienti. Il potere del Guanto dell'Infinito è noto per superare quello di entità astratte come Eternity. Pertanto, gli unici esseri più potenti delle Gemme sono il Tribunale Vivente, il Supremo e Rabum Alal con il potere dell'Arcano.

  • Pietra del Potere - Potenziata dalla padronanza della mente dell'utente. Aumenta la forza e la durevolezza, migliora praticamente qualsiasi abilità sovrumana conosciuta, manipolando l'energia. Fornisce anche le altre Gemme con il suo potere.
  • Pietra dello Spazio: Potenziata dalla padronanza del potere dell'utente. Permette di viaggiare attraverso lo spazio, principalmente tramite teletrasporto. In grado di interferire con il movimento di altri oggetti.
  • Pietra del Tempo - Potenziata dalla padronanza dello spazio dell'utente. Consente di viaggiare nel tempo; fermare, rallentare o accelerare il flusso del tempo; accelerare o rallentare l'invecchiamento; vedere nel passato e nel futuro; piegare il tempo alla volontà dell'utente.
  • Pietra della Realtà: Potenziata dalla padronanza del tempo dell'utente. Altera tutta la realtà; simile agli effetti di un Cubo Cosmico, ma molto, molto più potente.
  • Gemma dell'Anima: Potenziata dalla padronanza della realtà da parte dell'utente. Osserva, attacca o addirittura ruba l'anima o lo spirito di un essere. Utilizzata anche per riportare gli individui al loro stato naturale.
  • Pietra della Mente - Potenziata dalla padronanza dell'anima dell'utente. Capacità psioniche/psichiche quasi illimitate, tra cui empatia, telepatia e telecinesi.

Possessori

Inizialmente, le Gemme dell'Infinito erano protette da quelli che sarebbero stati chiamati Guardiani dell'Infinito dopo che Adam Warlock vinse il Guanto dell'Infinito e fu processato dal Tribunale Vivente, trovandosi mentalmente instabile per gestire il potere. I Guardiani dell'Infinito rimasero fino alla scomparsa delle Gemme.[45] Ogni membro fu selezionato da Warlock in base alla sua riluttanza a utilizzare le capacità o l'incapacità della Gemma di accedere a qualsiasi suo potere o pieno potenziale.[15]

  • Gemma del Potere - Drax il Distruttore; scelto a causa dell'incapacità di sfruttare appieno il suo potere.
  • Gemma dello Spazio - Pip il Troll; scelto per sfruttare solo i poteri di base del teletrasporto della Gemma.
  • Gemma dell'Anima - Adam Warlock
  • Gemma della Realtà - Thanos; scelto per essere abbastanza intelligente da non abusare del potere della Gemma.
  • Gemma del Tempo - Gamora e successivamente Maxam. Gamora è stata scelta per le sue abilità; è stata in seguito sostituita da Maxam dopo che ha lasciato i Guardiani dell'Infinito.[46]
  • Gemma della Mente - Dragoluna. Scelta perché i suoi precedenti fallimenti nella vita e la mancanza di fiducia in se stessa le avrebbero impedito di sfruttare tutto il suo potenziale. Tuttavia, sono state prese delle garanzie per assicurarsi che non potesse abusare dei suoi poteri. Uno di questi includeva l'incapacità di leggere la mente di coloro che erano dentro i Wath.

Le Gemme furono successivamente protette dagli Illuminati e ogni membro ne ricevette una da nascondere a chiunque altro.[22] Dopo che il criminale Hood cercò di assemblare il Guanto dell'Infinito, gli Illuminati recuperarono le Gemme, cambiando protezione.[23] L'uso del Guanto dell'Infinito per prevenire la collisione della Terra-616 con un'altra Terra causò la distruzione accidentale di tutte le Gemme tranne quella del Tempo, che svanì.[1] La Gemma del Tempo riapparse in seguito e trasportò i Vrendicatori in un viaggio nel tempo prima di scomparire dopo che Caitan America la usò per tornare al presente.[26]

Dopo la creazione del Ottavo Cosmo, le Pietre dell'Infinito furono sparse nell'universo,[47] passando attraverso molte mani prima di trovare un gruppo di proprietari che divennero i nuovi Guardiani dell'Infinito di breve durata,[40] da cui Gamora rubò tutte le Pietre:[41]

Durante Infinity Wars, Gamora creò un universo tascabile all'interno del Soul World chiamato Warp World, creando inconsapevolmente duplicati delle Pietre del'Infinito che vennero raccolte da Loki e i suoi alleati. Questi furono i possessori finali delle Pietre prima che Adam Warlock garantisse a ogni Gemma la propria anima in modo tale che potessero vivere una vita propria:[43]

Versioni di realtà alternative

Casa di Cigno Nero (Terra-1365)

In questa realtà, le Gemme dell'Infinito sono chiamate "Inu Abanayyartu", o semplicemente "Le Pietre". I loro poteri sono sconosciuti ma presumibilmente paragonabili ai loro omologhi multiversali.[1]

Universo Ultimate (Terra-1610)

In questo universo ci sono otto Gemme dell'Infinito anziché sei. Sono state generate sulla Terra durante grandi calamità, tra cui l'evento di estinzione paleolitica, Ragnarok, l'Ultimatum e l'affondamento di Atlantide e Lemuria, come una sorta di tessuto cicatriziale per aiutare il pianeta.[48]

Infinity Gauntlet (Item) from Ultimate Comics Ultimates Vol 1 20 001

Quattro di loro erano in custodia allo SHIELD.[49] Una Gemma verde (forse la Gemma dell'Anima) ed una viola (possibilmente la Gemma dello Spazio) erano attaccate a un guanto.[50] La Gemma della Mente venne conservata separatamente dal Project Pegasus, da dove venne rubata da Modi,[51] sebbene alla fine fu recuperata. La Gemma del Potere era contenuta nella struttura The Torch dello SHIELD a Sioux City, e fu rubata dal doppio agente dell'Hydra Comandante Crimson.[50]

Dopo gli eventi incentrati sulla Gemma della Mente, la Donna invisibile apprese delle altre due Gemme nel guanto. Notò che il guanto era progettato per contenere quattro Gemme, quindi decise di trovare la quarta Gemma prima che cadesse in mani sbagliate.[49] Sue studiò le Gemme per rintracciare la quarta, ma scoprì che l'analisi dello spettro era incoerente. Thor cercò di parlare con le Gemme come se fossero senzienti, chiedendo la posizione delle altre, facendo teletrasportare lui e Sue in una base di ricerca Hydra nel New Mexico. Dopo aver combattuto contro le truppe Hydra, Sue scoprì un altro guanto contenente la quarta Gemma, con dello spazio per altre tre pietre.[50]

Nel frattempo, la Gemma del Potere venne utilizzata dal comandante Crimson per respingere il suo avamposto del Nebraska contro gli Ultimates. Un'ondata di energia proveniente dalla Gemma causò la disintegrazione del Comandante Crimson.[50] La Gemma recuperata dal laboratorio Hydra del New Mexico generò ritmiche esplosioni di pulsar che indicavano la Luna, spingendo Sue e Thor a viaggiare fin lì. Qui affrontarono il Cavaliere Nero degli Ultimates della Costa Ovest,[52] e la Donna Invisibile riuscì a recuperare la Gemma.[48]

Robert Bruce Banner (Earth-1610) from Ultimate Comics Ultimates Vol 1 25 001

La Sue Storm di un futuro alternativo, che si definì Kang, tornò indietro nel tempo dalla distruzione della sua realtà al presente, convinta che avrebbe avuto bisogno delle Gemme dell'Infinito per prevenire il cataclisma da cui era fuggita.[53] Liberò Hulk e the Maker dalla prigione, con l'aiuto di Quicksilver. Hulk distrusse il Triskelion e prese le Gemme, mentre Quicksilver recuperò la sesta Gemma dalle rovine della Maker's Dome.[48]

Usando il potere dei quasi completi Guanti dell'Infinito, i Dark Ultimates iniziarono a rimodellare il mondo a loro immagine. Come parte di un disperato tentativo di opporsi ad essii, Tony Stark creò un guanto teoricamente in grado di attrarre e contenere la Gemma del Potere che fu sepolta sotto il Nebraska. Prima che potesse usarlo, Stark fu neutralizzato da Quicksilver, perché possedeva nel suo cervello l'ultima Gemma dell'Infinito.[54]

Antonio Stark (Earth-1610) from Ultimate Comics Vol 1 30 002

Iron Man ottiene le Gemme dell'Infinito

Reed rimosse chirurgicamente la Gemma dal cervello di Tony,[54] e prese Johnny Storm da un ospedale, gli fece il lavaggio del cervello e usò la sua capacità di sostenere temperature enormi per recuperare la Gemma del Potere dal nucleo della Terra.[53] Dopo aver recuperato la Gemma, Pietro la raccolse da Johnny per consegnarla a Reed. Kang dovette prendere la Gemma con la forza da Pietro, che aveva capito che Reed voleva sradicare il genere mutante una volta completato il Guanto.[53]

Gli Ultimates e gli Howling Commandos affrontarono Reed quando Kang arrivò con la Gemma per completare i Guanti. Kang cercò di convincere Reed che aveva bisogno del Guanto, altrimenti l'universo sarebbe finito. Grazie all'intervento di Johnny Storm, liberatosi dal lavaggio del cervello, le Gemme caddero in possesso di Iron Man. Nel momento successivo, uno strappo nel tessuto della realtà causata da Wolverine echeggiò attraverso il Multiverso e frantumò le Gemme dell'Infinito.[53]

Universo Animato Marvel del2010 (Terra-12041)

I Vendicatori vennero a conoscenza per la prima volta dell'esistenza delle Pietre dell'Infinito (chiamate così invece che Gemme) dopo che il Teschio Rosso fuggì dal suo maestro Thanos con loro. Le pietre (esclusa quella dell'Anima) furono sparse in tutta la Terra poco prima che la sua nave si schiantasse in Brasile. Riuscì a mantenere solo una delle cinque Pietre, quella del Potere. I Vendicatori intercettarono il Teschio Rosso e ottennero la Pietra del Potere e riattivarono un robot segreto creato da Howard Stark chiamato Arsenal per contenere la sua energia in un'altra dimensione.[55] L'apparizione della Pietra nella Terra attirò l'attenzione di Thanos, che affrontò i Vendicatori e prese la Pietra del Potere da loro, ma successivamente venne fatto esplodere.[56]

Le altre quattro Pietre dell'Infinito furono successivamente trovate dai Vendicatori. La Pietra del Tempo fu catturata dopo essere fluttuata nel tempo, e fu temporaneamente alloggiata nel reattore arc di Iron Man;[57] la Pietra della Mente venne presa da MODOK, che la usò per prendere il controllo dello SHIELD e scambiare brevemente le menti dei Vendicatori tra di loro;[58] la Pietra della Realtà venne usata dallo Squadrone Supremo per modificare la realtà per loro capriccio, ma furono fermati dai Vendicatori;[59] e la Pietra dello Spazio cadde in possesso di Loki, che tentò di usala per unire i Nove Reami e scappare nel Valhalla.[60]

Tutte e quattro le Pietre furono conservate nella Torre dei Vendicatori, con particolare cura di Tony Stark. Tuttavia, Vedova Nera notò che Tony si stava lentamente facendo corrompere dalle Pietre. Si intrufolò nella cripta contenente le Pietre e le rubò con l'intenzione di consegnarle a Thor in modo che potesse prenderle in custodia ad Asgard. Dopo essere fuggita dal resto dei Vendicatori, che la credettero una traditrice, la Vedova fu accompagnata da Thor ad Asgard, ma prima che potesse consegnare le Pietre a Heimdall, fu corrotta, e furono costretti a tornare sulla Terra.

Il duo fu intercettato dai Guardiani della Galassia, che vennero sulla Terra per reclamare le Pietre per la custodia. La Vedova Nera non si fidò di loro e li affrontò. I Vendicatori arrivarono per proteggerla, poiché si erano resi conto che aveva ragione. Dopo che i Guardiani furono sconfitti, i Vendicatori visitarono il Dottor Strange, così da poter nascondere le Pietre tra i regni. Dormammu arrivò successivamente per rivendicare le Pietre, e la Vedova Nera fu costretta a brandirle per farlo tornare nella sua dimensione. Dopo essere caduta nell'influenza delle Pietre, Natasha fu in grado di resistere al loro controllo e di respingerle. Tuttavia, non appena si liberò delle Pietre, Thanos ritornò e assemblò il Guanto dell'Infinito con la Pietra del Potere che era già in suo possesso.[61]

Usando il Guanto, Thanos creò una cittadella vicino all'orbita terrestre. I Vendicatori tentarono di fermarlo, ma il Titano Pazzo li ignorò mentre usava il Guanto per modificare il clima della Terra, causando terremoti, ere glaciali e altre anomalie in tutto il mondo. I Vendicatori, attaccando l'ego di Thanos, lo costrinsero a usare ogni Pietra da sola per combatterli. In primo luogo invecchiò i Vendicatori fino a quando non morirono con la Pietra del Tempo, ma Thor costrinse a invertire il tempo dopo aver mandato indietro il raggio di energia del Titano, invecchiandolo. Dopo averli riportati indietro, usò la Pietra della Mente per alimentarli di rabbia e farli combattere l'un l'altro, tuttavia, Hulk riuscì a far concentrare la loro rabbia e attaccare Thanos, per il quale il Titano decise di fermare la sua influenza su di loro. Usando la Pietra dello Spazio, attaccò ogni Vendicatore teletrasportandosi immediatamente dopo averlo colpito. Ma poco dopo Occhio di Falco e Vedova Nera trovarono lo schema dei suoi attacchi per evitarli. Thanos poi usò la Pietra della Realtà e rese inabili i Vendicatori, facendo loro vedere una realtà in cui la pace globale era stata raggiunta. Capitan America riuscì a superare questa bugia e liberò i Vendicatori dalla sua influenza. Una volta che i Vendicatori tornarono indietro, Thanos usò la Pietra del Potere per combatterli.

Dopo che i Vendicatori lo trattennero, Thanos decise di smettere di fare il loro gioco e riattivò tutta la potenza del Guanto, che usò per distruggere Iron Man, ma venne rivelato che l'armatura veniva controllata a distanza, e Stark era nella Torre dei Vendicatori, usando le letture di ogni singola pietra per mettere Arsenal di nuovo online. Thanos portò il laboratorio di Stark nella sua cittadella, ma riattivò l'Arsenal, che continuò a combattere Thanos. L'Arsenal assorbì qualsiasi attacco da Thanos e alla fine riuscì a prendergli il Guanto. Usando il Guanto, l'Arsenal riportò Thanos e i Vendicatori sulla Terra, dove la squadra procedette a sconfiggere il Titano Pazzo.

Quando Iron Man cercò di recuperare il Guanto dalle mani dell'Arsenal, il robot negò l'azione di Tony. Venne rivelato che un accesso segreto lasciato nella programmazione del robot permise a Ultron di possederlo. L'Arsenal fu riformato in Ultron e la malvagia I.A. si rivelò. Le cinque Pietre furono prosciugate dal loro potere da Ultron.[62] In seguito fu rivelato che il potere delle Pietre che erano assorbite nella dimensione tascabile dell'Arsenal si erano manifestato in copie viventi dei Vendicatori che condividevano ricordi e personalità simili agli originali, ognuno in grado di utilizzare un potere delle Pietre dell'Infinito.

In Guardiani della Galassia, la Pietra dell'Anima si rivela essere stata con Adam Warlock, ed è posizionata esattamente sulla sua fronte. La Pietra sembra oscurarsi ogni volta che inizia a mostrare emozioni negative. Questa è l'unica Pietra che Thanos non ha usato insieme alle altre sul suo guanto.

Marvel vs. Capcom (Terra-30847)

Simile a Terra-616, Thanos aveva raccolto le Gemme dell'Infinito e aveva tentato di usare il Guanto dell'Infinito per governare l'universo, ma venne fermato da un gruppo di eroi.

In un'apparizione successiva, le Gemme dell'Infinito sono chiamate Pietre dell'Infinito. Ultron e Sigma usarono le Pietre della Realtà e dello Spazio per combinare i loro mondi, fondendosi anche in Ultron Sigma. Le Pietre rimanenti furono raccolte dagli eroi e usate per distruggere Ultron Sigma con l'Infinity Buster. Successivamente Thor decise che dovevano esserci sei custodi delle Pietre dell'Infinito, due affidate alla Terra, due a Xgard e due al Regno Oscuro.[63]

Super Hero Squad (Terra-91119)

Thanos ottenne per la prima volta la Pietra dell'Anima da Adam Warlock. La Pietra della Mente gliela diede il Gran Maestro, dopo che la Super Hero Squad sconfisse lo Squadrone Supremo in una gara. La Pietra dello Spazio venne trovata su un asteroide ma fu rubata da Nebulosa. Ricevette la Pietra del Potere da Nova. Dopo un combattimento, Nova usò il teletrasporto per inviare la Pietra molto lontano nelle profondità dello spazio. Thanos prese la Pietra della Realtà dal Collezionista e la usò per recuperare la Pietra del Potere. Quando Silver Surfer offrì a Thanos la Spada dell'Infinito, prese il Guanto e usò la Pietra dell'Anima per intrappolare il Titano Pazzo. Usando il suo potere, Silver Surfer divenne il Dark Surfer e usò i poteri del Guanto per strappare la Terra dall'orbita. Nella battaglia finale il Surfer si divise in sei copie di colori diversi per ogni colore corrispondente a una Pietra dell'Infinito diversa e si preparò a combattere gli eroi. Come mostrato, ogni supereroe sconfisse una specifica Pietra dell'Infinito. Dopo che fu sconfitto il Dark Surfer inviò le Pietre e la spada alla piscina nella Infinity Pool. La Spada e le Pietre furono frantumate dopo che Doom e Iron Man combatterono.

I fattori che contrastano ogni Pietra dell'Infinito sono:

  • Fattore Tech: Contrasta la Pietra del Potere.
  • Fattore Energia: Contrasta la Pietra del Tempo.
  • Fattore Elementale: Contrasta la Pietra della Realtà.
  • Fattore Animale: Contrasta la Pietra dell'Anima.
  • Fattore Forza: Contrasta la Pietra della Mente.
  • ​​Fattore Velocità: Contrasta la Pietra dello Spazio.

Nuova Xandar (Terra-94241)

Per sconfiggere il Titano pazzo Thanos, Anwen Bakian usò la Pietra della Realtà per creare la Pietra della Morte. Sembrando identica alla Pietra della Realtà, Bakian la consegnò a un ignaro Thanos, che lo disintegrò prontamente.

Marvel Cinematic Universe (Terra-199999)

Nel Marvel Cinematic Universe, le Gemme dell'Infinito sono la Gemma dello Spazio, la Gemma della Realtà, la Gemma del Potere, la Gemma della Mente, la Gemma del Tempo e la Gemma dell'Anima.

Infinity Gems from Guardians of the Galaxy (film) 001

Le Gemme dell'Infinito nella loro forma originale

Secondo il Collezionista, le Gemme dell'Infinito erano sei diverse singolarità esistenti prima dell'inizio dell'universo. Una volta creato l'universo, furono dispersi. Le Gemme, che potevano essere rimodellate solo da potenti creature, furono usate per la prima volta dai Celestiali, che le usarono per garantire alla loro razza un potere inconoscibile e dominare diversi pianeti. Ad un certo punto, i Celestiali persero il controllo delle Gemme ed esse caddero nelle mani di altre razze, come gliAsgardiani e gli Elfi Oscuri.[64]

La Gemma dello Spazio è in grado di generare una quantità infinita di energia e creare portali per altri luoghi ed emette una luce blu. Risieduto in un cubo noto come Tesseract, una volta era posseduto dagli Asgardiani ed era descritto come il gioiello del tesoro di Odino, ma l'oggetto alla fine venne lasciato su Midgard.[65]

Nel marzo del 1942, durante la Seconda Guerra Mondiale, il Teschio Rosso, leader dell'organizzazione scientifica nazista Hydra, localizzò e recuperò il Tesseract da una chiesa in Tønsberg, Norvegia. Con l'aiuto del suo scienziato capo Arnim Zola, il Teschio Rosso usò il Tesseract per fornire energia alle armi usate dai suoi soldati Hydra. I piani dell'Hydra furono vanificati quando Capitan America e la SSR attaccarono la base principale dell'Hydra. Il Teschio Rosso cercò di fuggire con il Tesseract, ma Capitan America fu in grado di salire a bordo del suo aereo prima che decollasse. Quando i due combatterono, il Teschio venne lanciato contro il Tesseract, provocando una reazione violenta. I nemico svanì del tutto quando maneggiò direttamente il Tesseract, sparendo in un portale dimensionale, mentre l'oggetto precipitò con l'aereo nell'oceano. Capitan America fece schiantare l'aereo nel Circolo polare artico e Howard Stark riuscì a recuperare il Tesseract dal fondo dell'oceano.[65]

Nel 1995, il Tesseract venne studiato dal Progetto Pegasus base militare di Mar-Vell, sotto mentite spoglie del Dr. Wendy Lawson. Lei e il pilota USAF Carol Danvers stavano testando un jet sperimentale alimentato a distanza dal Tesseract. Il jet fu attaccato dai Kree e Carol fu irradiata dallo scoppio del motore distrutto, che le diede superpoteri. Il Tesseract fu inghiottito da un Flerken, che venne affidato a Nick Fury.[66]

Il Tesseract rimase sotto la custodia dello S.H.I.E.L.D. (l'organizzazione successiva alla SSR) fino all'inizio del XXI secolo, quando una lotta tra il Distruttore e Thor devastò la città del New Mexico di Puente Antiguo.[67] Ora consapevole dell'esistenza di extraterrestri avanzati e temendo le minacce che rappresentavano, l'astrofisico dello S.H.I.E.L.D. Erik Selvig fu incaricato di studiare il Tesseract, sperando che potessero usarlo per sviluppare armi. L'anno seguente, l'Asgardianp Loki rubò il Tesseract dallo S.H.I.E.L.D. per Thanos, in cambio di un esercito di Chitauri da utilizzare per soggiogare la Terra. In risposta alla perdita del Tesseract, il comandante dello S.H.I.E.L.D. Nick Fury riunì un gruppo di eroi conosciuti come Vendicatori - Capitan America, Iron Man, Thor, Vedova Nera, Occhio di Falco e Hulk - per fermare Loki e recuperare il Tesseract. Loki ipnotizzò Erik Selvig per costruire un dispositivo che sfruttasse il potere del Tesseract per creare un buco nello spazio su New York per farla invadere ai Chitauri. I Vendicatori furono in grado di fermare i piani di Loki, distrussero la sua macchina e respinsero l'invasione di Chitauri.[68]

Dopo la battaglia di New York, Thor riportò il Tesseract ad Asgard,[68] ed Heimdall usò il suo potere per ripristinare il Bifrost.[69] Alla fine, Loki recuperò il Tesseract prima di posizionare il teschio di Surtur nella Fiamma Eterna per dare inizio al Ragnarok.[70] Poco tempo dopo, Thanos e l'Ordine Nero attaccarono la nave su cui gli Asgardiani stavano fuggendo, e Loki consegnò il Tesseract in modo che Thanos non uccidesse Thor.[71]

La Gemma della Realtà è in grado di deformare la realtà secondo i desideri dell'utente. Fu trasformata in un'arma conosciuta come Aether da Malekith, capo degli Elfi Oscuri, che cercò di usarla per conquistare i Nove Regni prima di essere fermato dal re asgardiano Bor. Malekith e un piccolo numero dei suoi seguaci fuggirono nelle zone oscure dello spazio, mentre Bor nascose l'Aether per assicurarsi che non sarebbe mai più stato trovato. L'Aether fu in seguito riattivato da Jane Foster, che trovò la Gemma attraverso un'anomalia a Londra, e se ne legò. Thor riportò Jane ad Asgard per farla curare, ma il regno fu attaccato da un Malekith risvegliato e dai suoi Elfi Oscuri che cercavano di riprendere il controllo della loro arma. Gli Elfi Oscuri furono respinti, ma gli Asgardiani subirono pesanti perdite. Thor decise di trasferire la lotta contro gli Elfi Oscuri portando Jane e Loki con sé a Svartalfheim, dove Malekith estrasse l'Aether da Jane e lo legò a se stesso. Anche con l'Aether legato a lui, Malekith fu sconfitto da Thor e dai suoi alleati umani.[69]

Credendo che tenere due Gemme dell'Infinito nello stesso posto fosse troppo pericoloso, gli Asgardiani lasciarono l'Aether nelle cure di Taneleer Tivan, il Collezionista.[72] Tuttavia, Thanos in seguito si recò su Ovunque per recuperare la Gemma della Realtà, probabilmente uccidendo anche il Collezionista.[71]

La Gemma del Potere ha l'abilità di distruggere qualsiasi materiale per entrare in contatto con esso ed emette una luce viola. Un ex Ravager di nome Peter Quill, alias Star-Lord, trovò la Gemma del Potere sigillata in un oggetto chiamato Orb sul pianeta Morag. Non è noto cosa sia successo alla Gemma tra il suo uso da parte dei Celestiali e la sua riscoperta, tanto meno come sia arrivata a Morag. La Gemma venne cercata dal fanatico Kree Accusatore Ronan, che accettò di consegnarlo a Thanos in cambio della distruzione di Xandar, dimora dei Nova Corps. La figlia adottiva di Thanos, Gamora, venne inviata per recuperare la sfera da Star-Lord, ma pianificò di tradire Ronan e suo padre vendendola al Collezionista per tenerlo fuori dalle loro mani. Dopo aver scoperto l'entità del potere della Gemma, lei e Star-Lord scelsero di portarla ai Nova Corps, ma Ronan riuscì a recuperarla. Tuttavia, invece di dare la Gemma a Thanos, Ronan decise di conservarla e di distruggere Xandar da solo. Dopo una dura battaglia, Star-Lord, Gamora, Rocket e Drax il Distruttore furono in grado di togliere la Gemma a Ronan, salvando il pianeta. Prima di partire, i "Guardiani della Galassia" appena coniati, consegnarono la Gemma ai Nova Corps per essere custodita. [64]. In un secondo momento, Thanos recuperò l'Orb e decimò Xandar.[71]

La Gemma della Mente ha una varietà di poteri legati alla mente, e fu inizialmente trovata racchiuso in un cristallo blu sullo scettro che fu dato a Loki da Thanos per aiutarlo nella sua invasione della Terra. Quando venne rimossa, la Gemma si rivelò molto più piccola, emettendo una luce gialla. Loki usò lo scettro per controllare le menti di diversi agenti dello S.H.I.E.L.D., tra cui Clint Barton e il professor Selvig. La Gemma avrebbe ipnotizzato chiunque fosse entrato in contatto con la punta del suo bordo; tuttavia, il contatto doveva essere immediato, poiché il potere della Gemma non funzionà su Tony Stark quando Loki toccò lo scettro sul reattore arc nel suo petto. Sebbene i Vendicatori non si resero conto che lo scettro contenesse un'altra Gemma dell'Infinito, o addirittura sapessero cosa fossero tali Gemme, riconobbero che lo scettro emetteva un'energia simile a quella del Tesseract, permettendo alla Vedova Nera di bypassare una porta di sicurezza integrata nella macchina usata da Loki per aprire un portale da cui i Chitauri invasero la Terra.[68]

In seguito alla sconfitta di Loki, lo scettro col Tesseract incastonato dentro fu tenuto in custodia dallo S.H.I.E.L.D., venendolo utilizzato per sperimentazioni. Uno scienziato, Wolfgang von Strucker, membro della cellula Hydra insediata all'interno dello S.H.I.E.L.D. dalla fine della seconda guerra mondiale, riuscì a recuperare lo scettro e a trasferirlo nella sua fortezza in Sokovia prima che la cospirazione dell'Hydra venisse scoperta. L'Hydra espose numerosi soggetti a test con l'energia della Pietra nel tentativo di sviluppare superumani.[73] Solo due dei soggetti di Strucker sopravvissero: i gemelli Pietro e Wanda Maximoff. Gli esperimenti diedero a Pietro una velocità sovrumana, mentre a Wanda furono date varie abilità psioniche non molto diverse da quelle della Pietra.[74] I Vendicatori, riunitisi dopo la caduta di S.H.I.E.L.D., attaccarono la fortezza di Strucker una volta ricevuta la posizione dello scettro da Phil Coulson.[75] Iron Man recuperò lo scettro durante la battaglia e lo riportò con sé alla Stark Tower. Tony scoprì nei file di Strucker che lo scettro (in realtà, la Pietra della Mente incastonata all'interno) conteneva le basi per un'intelligenza artificiale. Tony Stark e Bruce Banner usarono lo scettro per sviluppare Ultron, un'intelligenza artificiale che avrebbe potuto controllare l'Iron Legion in modo più efficace di JARVIS. Tuttavia, Ultron si rivolse contro i suoi creatori nell'istante in cui venne portato online. Credeva che l'unico modo per salvare l'umanità fosse sottoporli a un evento a livello di estinzione, forzandone l'evoluzione. La pazza I.A. fuggì dalla Stark Tower con lo scettro e tornò a Sokovia.

Alla fine Ultron decise che anche lui avrebbe dovuto evolversi. Usando la Gemma della Mente come base per la sua intelligenza e il vibranio per il corpo, Ultron costrinse la dottoressa Helen Cho ad usare la sua culla biotecnologica per creare una nuova forma di vita. I Vendicatori separarono Ultron dal suo nuovo corpo mentre stava trasferendo la sua intelligenza al suo interno. Tony Stark caricò J.A.R.V.I.S. nel corpo, ma Capitan America voleva distruggerlo per paura che sarebbe finito come Ultron. La questione fu risolta quando Thor, che aveva visto la Gemma della Mente in una visione, usò il potere di Mjolnir per dare vita all'androide. La creazione di Ultron, ora chiamata "la Visione", aveva la Gemma della Mente incorporata nella sua testa e dimostrò il suo valore ai Vendicatori quando fu in grado di sollevare senza sforzo il martello di Thor. I Vendicatori, Visione e i gemelli Maximoff, con l'aiuto di Nick Fury e un team di ex membri agenti dello S.H.I.E.L.D., misero fine ai piani di Ultron a Sokovia, con la Visione che distrusse il suo corpo finale.

La Visione fu resa membro ufficiale dei Vendicatori dopo la battaglia. Prima di tornare ad Asgard, Thor disse a Iron Man e Capitan America che all'androide poteva essere affidata la Gemma della Mente.[76]

Quando l'Ordine Nero venne sulla Terra per recuperare la Gemma della Mente per Thanos, i Vendicatori decisero di portare Visione nel Wakanda, dove poterono tranquillamente provare a rimuovere la Gemma senza fargli rischiare la vita. Quando Thanos alla fine arrivò, Visione chiese a Wanda Maximoff di distruggere la Gemma, anche se era ancora dentro di lui. Dopo che Wanda la distrusse, Thanos usò la Gemma del Tempo per invertire il tempo e prese la Gemma dalla testa di Visione.[71]

La Gemma del Tempo, che emette una luce verde, consente all'utente di manipolare il tempo. Stephen Strange sfruttò questa Gemma all'interno dell'Occhio di Agamotto per invertire la distruzione che Kaecilius aveva causato ad Hong Kong, e successivamente per forzare Dormammu a lasciare la Terra intrappolandolo in un ciclo temporale. Mentre Strange restituiva l'Occhio a Kamar-Taj, Wong notò che aveva fatto una scelta saggia dato il rischio di camminare con una Gemma dell'Infinito.[77] Tuttavia, un anno dopo, quando Thor lo incontrò per la prima volta, Strange indossava l'Occhio di Agamotto, che presumibilmente conteneva la Gemma del Tempo, al collo.[70]

Quando l'Ordine Nero venne sulla Terra per recuperare la Gemma del Tempo per Thanos, torturò Strange per rimuovere l'incantesimo sull'occhio. Fauce d'Ebano fu risucchiato nel vuoto dello spazio dopo essere stato ingannato da Tony Stark e Peter Parker. Strange, Tony e Pietro in seguito approdarono su Titano, dove incontrarono Peter Quill, Drax e Mantis. Mentre cercava di escogitare un piano per sconfiggere Thanos, Strange usò l'Occhio per guardare avanti nel tempo per vedere oltre 14 milioni di possibili esiti del conflitto in arrivo, con uno solo vincente per loro. Quando Thanos arrivò, iniziò una battaglia tra lui, Strange, Tony, Parker, Quill, Drax, Mantis e Nebula. Più tardi nel combattimento, quando Thanos stava per uccidere Tony, Strange consegnò la Gemma del Tempo in cambio della vita di Tony.[71]

La Gemma dell'Anima ha la capacità di manipolare la vita e la morte. La sua posizione era inizialmente sconosciuta. Ad un certo punto, Gamora trovò una mappa che portava alla Gemma, ma la distrusse in modo che Thanos non riuscisse a trovarla. Dopo che Thanos sorprese Nebula mentre si intrufolava sulla sua nave per cercare di ucciderlo, guardò nella sua memoria e scoprì che Gamora sapeva dove si trovavsse la Gemma. Thanos in seguito catturò Gamora e la costrinse a rivelare la posizione della Gemma torturando Nebula. Dopo aver rivelato che la Gemma si trovava su Vormir, Gamora fu portata lì da Thanos per recuperarla. Una volta arrivato, il custode della Gemma, il Teschio Rosso, rivelò che per recuperarla una persona cara doveva essere sacrificata. Thanos, in lacrime, sacrificò Gamora, ottenendo la Gemma per sé.[71]

Dopo aver acquisito tutte le pietre, Thanos le usò per spazzare via metà della vita nell'universo per riequilibrarla. Tre settimane dopo, li usò per distruggersi, quindi il suo lavoro non poteva essere annullato.

Cinque anni dopo, i Vendicatori ebbero l'idea di tornare in diversi punti del passato e recuperare le Gemme dell'Infinito per annullare la decimazione di Thanos. Inviarono diversi team diversi per ottenere le Gemme del Tempo, Spazio e Mente in un [[[Terra-TRN732|2012 alternativo]] a Manhattan, la Gemma della realtà 'in un 2013 alternativo ad Asgard e la Gemma dell'Anima e del Potere in un 2014 alternativo nello spazio.

Tuttavia, il piano del team del 2012 fallì e dovettero tornare più avanti nel tempo per acquisire la Gemma dello Spazio e le Particelle Pym per tornare al presente. Vedova nera dovette sacrificarsi per ottenere la Gemma dell'Anima mentre una versione passata di Thanos scoprì il suo futuro e catturò l'attuale Nebulosa. Nel presente, i Vendicatori riuscirono a ricostruire il Guanto dell'Infinito e riportare tutte le persone cancellate da Thanos cinque anni prima, ma lo stesso Thanos entrò in scena annunciando la sua intenzione di acquisire le Gemme dell'Infinito per distruggere l'universo e ricrearlo in modo che i suoi abitanti non capissero cosa fosse successo prima. Il suo piano fallì quando Iron Man alla fine mise le mani sulle Gemme dell'Infinito e cancellò Thanos e il suo esercito a spese della sua stessa vita.

Le Gemme dell'Infinito del passato dovettero tornare al loro tempo poiché, in caso contrario, avrebbero sbilanciato le realtà creando più linee temporali alternative.[78]

Casa della Great Society (Terra-4290001)

In questa realtà, le Gemme assumono la forma di sei cubi, chiamati "Forever Glass", che una volta assemblati formerebbero il "Cubo dei Desideri". Il Cubo è stato usato dalla Great Society per evitare una incursione, venendo distrutto nel processo. [79]

Marvel Contest of Champions (Terra-TRN517)

In Battlerealm, le Gemme dell'Infinito vengono create incanalando le energie liberate dalle grandi battaglie del Contest of Champions. La natura contorta di Battlerealm, tuttavia, li rende instabili e difficili da controllare.

La prima Gemma dell'Infinito originaria di Battlerealm (la Pietra della Genesi) è stata creata da Maestro dal concentrato ISO- 8 in polvere che ha lasciato incubare all'interno dei partecipanti al Contest; la seconda (chiamata Pietra Evolutiva) è stata creata dal bozzolo ISO-Terrigene della Fenice Nera; la terza (chiamata Pietra della Guerra) fu creata durante la battaglia per impedire a Dormammu di conquistare Battlerealm; e una quarta (la Pietra dell'Incubo) è stata creata da M.O.D.O.K. con l'aiuto di Taskmaster utilizzando i dati acquisiti dalle battaglie di Summoner a Hotel M.O.D.O.K.

Dopo la sconfitta del Maestro, Thanos prese la Pietra della Genesi per se stesso e iniziò una ricerca per ottenere le altre. Dopo aver rivendicato la Pietra dell'Evoluzione, Thanos provò a rivendicare anche la Pietra della Guerra, ma il Dottor Strange, che aveva indagato sul Titano Pazzo da quando era scomparso con la Pietra della Genesi, se ne impossessò per primo. In circostanze sconosciute, Thanos divenne proprietario della Pietra dell'Incubo e lo Stark Enhanced Spider-Man acquisì una nuova Pietra dell'Infinito (la Pietra del Caos). Thanos cercò di rubare la Pietra del Caos da Spider-Man, ma in soccorso intervennero il Dottor Strange e altri eroi di Battlerealm.

Dopo che le Pietre dell'Infinito furono nuovamente sparpagliate sul Battlerealm a causa delle azioni di Pantera Nera, la Dea della morte Hela assicurò la rimanente Pietra dell'Infinito (la Pietra della Morte) e la diede a Thanos, che a sua volta la usò per intrappolare la maggior parte degli eroi di Battlerealm in una copia senza vita della realtà per raccogliere le altre cinque Pietre senza opposizione.[80]


Note

  • I colori delle altre due Gemme dell'Infinito (settima e ottava) aggiuntive nell'Universo Ultimate non sono esattamente chiari. La Gemma della Mente era blu. Le due Gemme nel Guanto dell'Infinito in possesso dello S.H.I.E.L.D. erano verdi e viola. La Gemma in il possesso del Comandante Crimson era rossa (non era identificata come la Gemma del Potere, anche se presentava le stesse abilità). La Gemma trovata in un avamposto Hydra del New Mexico era viola chiaro. La Gemma trovata nella Luna era bianca. Tuttavia, quando il Guanto dell'Infinito viene mostrato con le Gemme recuperate dalla Donna Invisibile (che sono tutte le Gemme finora introdotte tranne la Gemma del Potere), quelle viola chiaro e bianca sono invece arancione e gialla. Una seconda Gemma rossa viene recuperata da Quicksilver dalla Maker's Dome. La Gemma estratta dalla mente di Tony Stark è arancione. Quando Iron Man assembla tutte e otto le Gemme, sembrano rossa, gialla, viola, verde, bianca, arancione e due blu.
  1. 1,0 1,1 1,2 Iron Man 4
  2. 2,0 2,1 Marvel Miniserie 220
  3. Albi dei Super-Eroi 2
  4. Thor (Corno) 208
  5. Silver Surfer (PlayPress) 9
  6. Silver Surfer (PlayPress) 10
  7. Silver Surfer (PlayPress) 15
  8. Silver Surfer (PlayPress) 16
  9. Silver Surfer (PlayPress) 17
  10. Silver Surfer (PlayPress) 18
  11. Play Extra 30
  12. Silver Surfer (PlayPress) 19
  13. Marvel Comics Presenta 1
  14. Marvel Comics Presenta 6
  15. 15,0 15,1 Marvel Comics Presenta 8
  16. Marvel Comics Presenta 18
  17. Wiz 13
  18. Marvel Mix 54
  19. Fantastici Quattro 251
  20. Fantastici Quattro 252
  21. Fantastici Quattro 253
  22. 22,0 22,1 Thor 103
  23. 23,0 23,1 Iron Man e i potenti Vendicatori 44
  24. Iron Man 2
  25. Iron Man 3
  26. 26,0 26,1 Avengers 33
  27. Avengers 34
  28. Avengers 35
  29. Avengers 36
  30. Incredibili Avengers # 38
  31. Incredibili Avengers # 47
  32. 32,0 32,1 32,2 Marvel Miniserie 204
  33. Marvel Legacy 1
  34. Guardiani della Galassia 73
  35. Il Fichissimo Hulk 5
  36. Marvel Miniserie 205
  37. Marvel Miniserie 207
  38. Doctor Strange 4
  39. Marvel Miniserie 208
  40. 40,0 40,1 Marvel Miniserie 211
  41. 41,0 41,1 41,2 Marvel Miniserie 212
  42. Marvel Miniserie 214
  43. 43,0 43,1 43,2 Marvel Miniserie 217
  44. Marvel Miniserie 221
  45. Silver Surfer 8
  46. Capitan America & Thor 13
  47. Guardiani della Galassia 70
  48. 48,0 48,1 48,2 Ultimate Comics Avengers 25
  49. 49,0 49,1 Ultimate Comics Avengers 22
  50. 50,0 50,1 50,2 50,3 Ultimate Comics Avengers 23
  51. Ultimate Comics Avengers 21
  52. Ultimate Comics Avengers 24
  53. 53,0 53,1 53,2 53,3 Ultimate Comics Avengers 27
  54. 54,0 54,1 Ultimate Comics Avengers 26
  55. Marvel's Avengers Assemble Stagione 2 1
  56. Marvel's Avengers Assemble Stagione 2 2
  57. Marvel's Avengers Assemble Stagione 2 7
  58. Marvel's Avengers Assemble Stagione 2 8
  59. Marvel's Avengers Assemble Stagione 2 9
  60. Marvel's Avengers Assemble Stagione 2 10
  61. Marvel's Avengers Assemble Stagione 2 12
  62. Marvel's Avengers Assemble Stagione 2 13
  63. Marvel vs. Capcom: Infinite
  64. 64,0 64,1 Guardiani della Galassia (film)
  65. 65,0 65,1 Captain America – Il primo Vendicatore
  66. Captain Marvel (film)
  67. Thor (film)
  68. 68,0 68,1 68,2 Marvel's The Avengers
  69. 69,0 69,1 Thor: The Dark World
  70. 70,0 70,1 Thor: Ragnarok
  71. 71,0 71,1 71,2 71,3 71,4 71,5 Avengers: Infinity War
  72. Thor: The Dark Mondo
  73. Marvel Special vol 2 13
  74. Captain America: The Winter Soldier
  75. Marvel's Agents of SHIELD Stagione 2 19
  76. Avengers: Age of Ultron
  77. Doctor Strange ( film)
  78. Avengers: Endgame
  79. Iron Man 21
  80. Marvel Contest of Champions


Curiosità

  • Nessuna curiosità.


Vedi anche


Links

  • Nessuno.
*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+