FANDOM


Character Template HelpHelp
Gwendolyne Stacy (Terra-616)

Vero Nome
Information-silk
Unknown
Identità
Information-silk

Allineamento
Information-silk

Parenti
George Stacy (Padre, Deceduto), Arthur Stacy (Zio Paterno), Paul Stacy (Cugino), Jill Stacy (Cugina), Gabriel Stacy (Figlio), Sarah Stacy (Figlia)

Universo
Information-silk

Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Occupazione
Studentessa, Modella


Storia

Gli Anni d'Oro

Peter Parker conobbe Gwen prima che entrambi si diplomassero alla Empire State University. All’inizio, i problemi di Peter come Uomo Ragno lo portarono ad ignorare le sue advances, col risultato che lei si sentì offesa da questo distacco. Lentamente, comunque, una relazione si sviluppò. Gwen, ferrata in scienze, sembrava apprezzare la personalità intellettuale di Peter, diversa da quella di palestrati tipo Flash Thompson e figli di papà come Harry Osborn. Fu il primo vero amore di Peter Parker. La loro relazione iniziò a complicarsi quando il padre di lei, il Capitano di Polizia George Stacy, rimase ucciso da una pioggia di macerie derivanti da una battaglia tra l’Uomo Ragno e il Dottor Octopus. Gwen accusò l’Uomo Ragno dell’accaduto e per un po’ si prese una pausa dalla loro relazione. Gwen partì per l’Europa per razionalizzare la perdita.

Norman Osborn, alias Goblin, concepì due gemelli, un maschio e una femmina, con Gwen Stacy, la quale partorì mentre si trovava in Francia. In preda alla vergogna, giurò che li avrebbe cresciuti assieme a Peter. Ritornata dall’Europa, Gwen e Peter ricominciarono la loro relazione, che però non sarebbe durata molto a lungo.

Poco dopo Gwen Stacy viaggiò nella Terra Selvaggia assieme a Peter e J. Jonah Jameson alla ricerca di una mostruosa creatura umanoide chiamata Gog. Venne rapita dal mostro e Peter fu creduto morto ma in realtà fu salvato da Ka-Zar.

Goblin-and-Gwen-Stacy.preview

Goblin e Gwen Stacy

Gwen Stacy fu portata su un ponte da Goblin, il quale vedeva sia lei che i suoi figli come una minaccia per i suoi potenziali eredi. L’Uomo Ragno arrivò per combattere Goblin ma realizzò di essere malato e non prestante come al solito. Quando Goblin spinse Gwen giù dal ponte, l’Uomo Ragno la afferrò per una gamba con una ragnatela. L’Uomo Ragno inizialmente era convinto di averla salvata, ma quando la riportò sul ponte, si accorse che in realtà era morta. Furioso, l’Uomo Ragno quasi uccise Goblin ma scelse alla fine di non farlo. Goblin sembrò comunque morire impalato dal suo aliante pipistrello in un tentativo di uccidere l’Uomo Ragno (si scoprirà poi che Goblin in realtà era sopravvissuto).

Gwen-stacy died

La Morte di Gwen

La morte di Gwen Stacy ebbe grandissime ripercussioni. Mary Jane, grandissima amica di Gwen Stacy fu profondamente condizionata dalla sua morte e sviluppò un carattere più serio. La morte di Gwen inoltre portò Peter e Mary Jane a sviluppare una profonda amicizia, e in seguito una relazione. Il Punitore tentò di uccidere l’Uomo Ragno credendolo erroneamente l’assassino di Gwen.

Il Punitore era stato indotto ad uccidere l‘Uomo Ragno dal supercriminale Sciacallo, alias Miles Warren, un ex-professore di Gwen, segretamente innamorato di lei. Dopo che lei morì, Warren impazzì completamente e si creò la personalità dello Sciacallo. Divenne inoltre completamente ossessionato da Gwen al punto da crearne un clone. Goblin manipolò lo Sciacallo e il clone di Gwen sfruttandoli entrambi nel corso della Saga del Clone. Più avanti, il clone assunse una sua propria identità.

Peccati del Passato

Sinspast

Peccati del Passato.

Norman Osborn si prese cura dei due figli di Gwen, un ragazzo e una ragazza a cui Gwen diede rispettivamente i nomi Gabriel e Sarah. A causa del sangue potenziato di Norman, i gemelli invecchiarono più velocemente del normale e divennero adulti nel giro di pochi anni. Osborn raccontò loro che Peter era in realtà il loro padre ed era responsabile per la morte della loro madre.

I gemelli attaccarono quindi l’Uomo Ragno; quest’ultimo raccontò a Mary Jane del suo incontro con Gabriel e Sarah e a quel punto lei svelò di aver sempre saputo della relazione di Norman e Gwen e decise di raccontarlo a Peter. Il perché avesse mantenuto il segreto per tutti questi anni era dato dal fatto che Gwen ne era sconvolta e l’aveva pregata di non raccontare niente. Peter disse la verità ai gemelli; Sarah gli credette mentre Gabriel no. Gabriel assunse la formula di Goblin e divenne brevemente un nuovo Goblin, il Goblin Grigio.

Note

  • Straczynski, autore di “Peccati del Passato”, affermò in seguito che l’idea originale voleva Peter Parker come padre dei due figli di Gwen ma gli editors bocciarono l’idea. Le alte sfere pensarono che il personaggio Peter Parker sarebbe uscito troppo invecchiato se avesse avuto due figli adulti; fu quindi deciso dal team creativo ed editoriale che Norman Osborn sarebbe dovuto essere il padre.
  • Le iniziali dei nomi dei due figli di Gwen sono "G"(Gabriel) e "S"(Sarah), le stesse iniziali del nome Gwen Stacy.
  • Il fumetto originale includeva l’effetto sonoro “SNAP” accanto alla testa di Gwen nella vignetta in cui la ragnatela dell’Uomo Ragno la afferra al volo. Alcuni fan credono che ciò implichi il fatto che il collo le si è spezzato per l’arresto improvviso dovuto alla ragnatela; altri fan non pensano che quel suono indichi ciò. A complicare la questione, alcune ristampe della storia hanno eliminato lo SNAP.
  • Gwen Stacy muore in Amazing Spider-Man #121 del Giugno 1973, la prima edizione italiana è Uomo Ragno 1° Serie (Corno), ristampato poi in Uomo Ragno Classic 35 (Star Comics) e Spider-Man Collection 41 (Marvel Italia)
  • Nella sezione della posta di Amazing Spider-Man #125, Roy Thomas scrisse “ci rattrista confessare che il colpo di frusta che ha subito quando la ragnatela di Spidey l’ha fermata così improvvisamente, è stato a tutti gli effetti la causa della sua morte. In parole povere, sarebbe stato impossibile per Peter salvarla; non avrebbe potuto tuffarsi in tempo, ciò che ha fatto l’ha comunque uccisa e anche non intervenire l’avrebbe comunque portata alla morte. La soluzione non c’era.” Fu spiegato inoltre che Gerry Conway, Roy Thomas e Stan Lee decisero che Gwen doveva morire dato che Peter Parker non era pronto per sposarsi e la coppia si lasciava e riprendeva troppo spesso.
  • La posizione di Goblin come arcinemico nella classifica degli avversari dell’Uomo Ragno ha subito una drastica impennata dopo l’assassinio di Gwen Stacy. Prima di ciò, il Dottor Octopus sembrava essere l’arcinemico principale dell’Uomo Ragno, ma la morte di Gwen Stacy fu la chiave per rendere Goblin la sua nemesi numero uno, anche più di Octopus.
  • Numerosissime storie successive contengono rimandi alla morte di Gwen quando altre donne cadono da grandi altezze durante le battaglie dell’Uomo Ragno. Nella maggior parte dei casi le ha salvate saltando dopo di loro e sfruttando la forza dello slancio, piuttosto che tentare di fermarle con la tela.

Links

Cerca e Discuti

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.