FANDOM


Character Template HelpHelp
Altri Alias
Information-silk
Gwendy, Gwendolyn Stacy (errore ortografico), Gwen Stacey (errore ortografico)

Identità
Information-silk

Appartenenza
Information-silk
New U Technologies; precedentemente alleata di Spider-Man

Parenti
Helen Stacy (madre, deceduta);

George Stacy (padre,deceduto);
Arthur Stacy (zio);
Nancy Stacy (zia);
Paul Stacy (cugino);
Jill Stacy (cugina);
Sarah Stacy (figlia);
Gabriel Stacy (figlio);
Abby-L (1° clone, deceduta);
Joyce Delaney (2° clone, deceduta);

Diversi altri cloni (presumibilmente decedute)

Universo
Information-silk

Base Operativa

Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
1.73


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Stato Civile
Information-silk

Occupazione
Modella, studente

Educazione
Istruzione universitaria, specializzazione scientifica (incompleta)

Origine
Origine

Luogo di Nascita
Sconosciuto, presumibilmente New York.



Prima apparizione
Prima apparizione in Italia

Storia

Primi anni

Gwendolyne "Gwen" Stacy era la figlia del capitano della NYPD George Stacy e Helen Stacy. Da adolescente frequentò la Standard High School, una scuola rivale della Midtown High School.

Peter Parker conobbe Gwen prima che entrambi si diplomassero alla Empire State University. All’inizio, i problemi di Peter come Spider-Man lo portarono ad ignorare le sue avances, col risultato che lei si sentì offesa da questo distacco.[1] Lentamente, comunque, una relazione si sviluppò. Gwen, ferrata in scienze, sembrava apprezzare la personalità intellettuale di Peter, diversa da quella di palestrati tipo Flash Thompson e figli di papà come Harry Osborn. Fu il primo vero amore di Peter Parker.

Quando Zia May si ammalò, Peter divenne freddo con tutti, inclusi i nuovi compagni di classe Harry Osborn e Gwen Stacy, venendo etichettato come antisociale.[2]

Gwen in seguito assistì a una mostra spaziale dove si presentò anche Peter. Gwen si sentì frustrata quando Peter ebbe occhi solo per la mostra, ignorando la ragazza completamente. Il criminale noto come Rapinatore si presentò per rubare la meteora e Spider-Man arrivò per combatterlo. Il Rapinatore usò la sua pistola abbagliante per accecare tutti e scappare. Peter poi cercò di parlare con Gwen, ma lei lo prese per un codardo quando scappò a cambiarsi.[3] Nel tempo Gwen iniziò a vedere Peter in una luce positiva, ammirando la sua forza e coraggio.[4]

Quando Harry venne lasciato da suo padre, gli chiese se ci fosse qualcosa che non andasse, lui lo guardò arrabbiato e Harry iniziò a preoccuparsi. Pete capì che qualcosa non andava, e Harry iniziò a confidare in lui le sue preoccupazioni con grande gioia di Gwen.[5]

Alla Empire State University Gwen invitò Peter a una festa a casa sua di domenica, ma dovette rifiutare per incontrare la nipote dei vicini, Mary Jane Watson.[6] Gwen e le sue amiche in seguito appresero che Flash Thompson era stato arruolato per la guerra.[7] Gwen incontrò Peter, Harry e Flash in un bar locale. Mentre parlavano dell'arruolamento di Flash, Mary Jane entrò lasciando i ragazzi sbalorditi. Rimasero ancora più sorpresi quando scoprirono che Peter la conosceva già, lasciano Gwen gelosa quando i due se ne vanno insieme.[8]

Harry disse a Pete che Gwen stava organizzando una festa per Flash, e Pete spiegò ai suoi amici perché non era stato in giro a causa dei suoi problemi economici. Harry si offrì di parlare con suo padre per vedere se riusciva a trovargli un lavoro.[9] Gwen venne a sapere della notizia che Peter e Harry stavano prendendo un appartamento insieme.[10] Gwen e le sue amiche organizzarono una festa d'addio per Flash Thompson prima di partire per le forze armate per combattere in Vietnam.[11]

Dopo lo scontro con l'Avvoltoio,[12] Peter, ammalato, tornò nel suo appartamento condiviso con Harry Osborn. Venne visitato da sua zia May, Mary Jane e Gwen Stacy mentre si stava riprendendo.[13]

Gwen iniziò a notare che Peter era depresso per la malattia della zia, e che ciò stava influenzando i suoi voti.[14] Gwen e le sue amiche aiutarono Peter a farlo sentire meglio.[15] Flash Thompson tornò a casa in fuga dalla guerra, incontrando la banda: Harry Osborn, Gwen Stacy e Mary Jane Watson.[16]

Peter chiese a Gwen di accompagnarlo a un simposio scientifico con il professor (Terra-616)|Warren e lei accettò. Al simposio, il Dottor Octopus attaccò e rubò un dispositivo chiamato "nullificatore", un dispositivo progettato come difesa missilistica. Spider-Man cercò di fermarlo, lasciando Gwen, per sua stessa sensazione, abbandonata al suo appuntamento.[17]

Peter visitò Mary Jane e Gwen Stacy dove entrambi gareggiano per un appuntamento con lui, ma le lasciò entrambi per badare a sua zia May.[18] Peter e Mary Jane andarono a Casa di Zia May per valutare il danno causato dall'attacco del Dr. Octopus quando si unirono a Gwen. Peter scomparse, preoccupando Gwen e tutti i suoi amici e parenti.[19]

Presto arrivarono alla stampa notizie sul possibile coinvolgimento di Spider-Man nella scomparsa di Peter Parker. Quando Spider-Man ascoltò la storia, andò alla stazione di polizia dove ammise a George Stacy, a sua figlia Gwen e a John Jameson di avere amnesia e non ricordare se avesse qualcosa a che fare con la scomparsa di Parker.[20]

Gwen, Peter e il resto dei loro amici si incontrano e decidono di andare a dare un'occhiata a una discoteca dove Mary Jane aveva iniziato a lavorare come cubista. Tuttavia, il club era una facciata utilizzata dal dottor Winkler per promuovere un'organizzazione criminale. Tramite una macchina fotografica speciale data a Mary Jane, le persone venivano brevemente messe sotto il loro controllo in modo che entrassero a consumare. Quando questo venne fatto al Capitano George Stacy, Gwen iniziò a preoccuparsi di suo padre quando non tornava. Peter, trovando la cosa sospetta, decise di andare a cercarlo ma come Spider-Man. Spidey riuscì a catturare Winkler nel processo di lavaggio del cervello a George Stacy, ma prima che Spider-Man potesse fermarlo, venne afferrato dal datore di lavoro di Winkler: Kingpin.[21]

Il Kingpin riuscì a completare il suo lavaggio del cervello e a lasciare andare Stacy. George incontrò Gwen e Harry a cui Mary Jane venne raccontata dell'aspetto di Spider-Man al club; George alleviò ogni preoccupazione che avevano su ciò che successe. Quando in seguito Peter tentò di affrontare George come Peter Parker, Stacy lo attaccò costringendolo a difendersi. Gwen interviene sulla situazione e suo padre accusò Peter di impazzire e attaccarlo. Gwen non ascoltò nulla di ciò che Peter disse e chiese di andarsene.[22]

Quando Gwen Stacy si confrontò con suo padre per il suo coinvolgimento nel tentativo di furto di piani top-secret, il suo lavaggio del cervello svanì, dicendole la verità su quello che era successo. Con George chiamato dalla polizia, e capito che si trattasse di una trappola per essere ucciso dagli uomini del Kingpin, decisero di tentare di fuggire dalla città. Peter (dopo aver dedotto che sarebbero potuti essere messi nei guai dagli uomini del Kingpin) venne in loro soccorso, ma arrivò a trovare la loro casa piena degli scagnozzi del Kingpin. Quando Spidey li sconfisse, scopre che erano stati anche sottoposti a lavaggio del cervello.

Mentre altrove, Harry Osborn portava Mary Jane al club dove ballava come cubista scoprendo che era stato bruscamente chiuso. Intanto, il padre di Harry stava lentamente iniziando a riguadagnare i suoi ricordi sull'essere il Green Goblin quando vide una pubblicità su un documentario sul Goblin.

La morte del Capitano Stacy

La loro relazione iniziò a complicarsi quando il padre di lei, il Capitano George Stacy, rimase ucciso da una pioggia di macerie derivanti da una battaglia tra Spider-Man e il Dottor Octopus. Gwen accusò Spider-Man dell’accaduto e per un po’ si prese una pausa dalla loro relazione.[23] Poi partì per l’Europa per razionalizzare la perdita.

Norman Osborn, alias Goblin, concepì due gemelli, un maschio e una femmina, con Gwen Stacy, la quale partorì mentre si trovava in Francia. In preda alla vergogna, giurò che li avrebbe cresciuti assieme a Peter. Ritornata dall’Europa, Gwen e Peter ricominciarono la loro relazione, che però non sarebbe durata molto a lungo.[24]

Gwendolyne Stacy (Earth-616) from Amazing Spider-Man Vol 1 103

Gwen nella Terra Selvaggia

Poco dopo Gwen Stacy viaggiò nella Terra Selvaggia assieme a Peter e J. Jonah Jameson alla ricerca di una mostruosa creatura umanoide chiamata Gog. Venne rapita dal mostro e Peter fu creduto morto ma in realtà fu salvato da Ka-Zar.[25]

Peter Parker (Earth-616) and dead Gwendolyne Stacy (Earth-616) from Amazing Spider-Man Vol 1 121 0001

Spider-Man afferra il corpo senza vita di Gwen

La notte in cui Gwen morì

Mentre aspettava Peter nel suo appartamento, a Gwen viene tesa un'imboscata dal Green Goblin, segretamente il padre dei suoi figli.[26] Annunciò che stava cercando Peter, ma poi rapì Gwen per attirarlo in una trappola;[27] tuttavia, Norman la vedeva come una minaccia per i suoi potenziali "eredi".

Gwen Stacy fu portata sul George Washington Bridge. Spider-Man arrivò per combattere Goblin, ma realizzò che l'avversario fosse malato e poco lucido. Quando Goblin spinse Gwen giù dal ponte, Spider-Man la afferrò per una gamba con una ragnatela. Inizialmente era convinto di averla salvata, ma quando la riportò sul ponte, si accorse che in realtà era morta.[26] Furioso, quasi uccise Goblin, ma scelse alla fine di risparmiarlo. Goblin sembrò comunque morire impalato dal suo aliante pipistrello in un tentativo di uccidere il tessiragnatele (si scoprirà poi che Goblin in realtà riuscì a sopravvivere).

Post Mortem

La morte di Gwen Stacy ebbe grandissime ripercussioni. Mary Jane, grandissima amica di Gwen Stacy fu profondamente condizionata dalla sua morte e sviluppò un carattere più serio. La morte di Gwen inoltre portò Peter e Mary Jane a sviluppare una profonda amicizia, e in seguito una relazione. Il Punitore tentò di uccidere Spider-Man credendolo erroneamente l’assassino di Gwen.[28]

Il Punitore fu indotto ad uccidere Spider-Man dal supercriminale Sciacallo, alias Miles Warren, un ex-professore di Gwen, segretamente innamorato di lei. Dopo che lei morì, Warren impazzì completamente e si creò la personalità dello Sciacallo. Divenne inoltre completamente ossessionato da Gwen al punto da crearne un clone. Goblin manipolò lo Sciacallo e il clone di Gwen sfruttandoli entrambi nel corso della Saga del Clone. Più avanti, il clone assunse una sua propria identità,[29] ma in seguito fu uccisa dal suo prototipo, anch'esso morto in seguito.[30]


Peccati del Passato

Sinspast

Peccati del Passato

Norman Osborn si prese cura dei due figli di Gwen, un ragazzo e una ragazza a cui Gwen diede rispettivamente i nomi Gabriel e Sarah. A causa del sangue potenziato di Norman, i gemelli invecchiarono più velocemente del normale e divennero adulti nel giro di pochi anni. Osborn raccontò loro che Peter era in realtà il loro padre ed era responsabile per la morte della loro madre.

I gemelli attaccarono quindi l’Uomo Ragno; quest’ultimo raccontò a Mary Jane del suo incontro con Gabriel e Sarah e a quel punto lei svelò di aver sempre saputo della relazione di Norman e Gwen e decise di raccontarlo a Peter. Il perché avesse mantenuto il segreto per tutti questi anni era dato dal fatto che Gwen ne era sconvolta e l’aveva pregata di non raccontare niente. Peter disse la verità ai gemelli; Sarah gli credette mentre Gabriel no. Gabriel assunse la formula di Goblin e divenne brevemente un nuovo Goblin, il Goblin Grigio.

Il Complotto del Clone

New U Technologies (Earth-616) from Amazing Spider-Man Vol 4 19 001

New U Technologies

Un nuovo clone di Gwen Stacy fu creato anni dopo dal nuovo Sciacallo. La nuova tecnica di clonazione dello Sciacallo permise al clone di possedere tutti i ricordi della vera Gwen fino alla sua morte, il che convinse entrambi che il clone era in realtà la vera Gwen Stacy riportata in vita. Sfortunatamente, questa nuova tecnica di clonazione afflisse tutti i suoi soggetti con decadimento cellulare, il che venne prevenuto con il consumo giornaliero di una pillola.[27] Questo nuovo Sciacallo era a sua volta il clone di Peter Parker noto come Ben Reilly.[31] Gwen notò le somiglianze tra lui e Peter anche se usò un modulatore vocale per nascondere la sua identità. Seguì il suo piano per estendere la portata della sua nuova tecnologia di clonazione per un mondo migliore.[32]

Al fine di indagare sulla nuova impresa dello Sciacallo, la New U Technologies, una versione alternativa di Gwen basata sul ragno conosciuta come Spider-Woman, rapì la clonata Gwen e la impersonò.[33] La clonata Gwen fu tenuta in ostaggio dal Ragno Rosso,[34] ma tornò alla New U dopo che l'impostore venne espulso.[31]

Nel quartier generale della New U, Gwen si riunì con Spider-Man, che lo Sciacallo aveva portato alla sua base per convincerlo ad unire le forze.[35] Durante una conversazione privata, Gwen perdonò a Peter la morte del padre. Cercò anche di convincere Peter a unirsi allo Sciacallo, rassicurandola sul fatto che lei e tutte le persone clonate in vita dallo Sciacallo erano gli originali che non avevano alcun effetto su di lui.[32]

Tutti i cloni dello Sciacallo, inclusa Gwen, iniziarono a decadere quando il loro creatore iniziò a trasmettere a livello globale una frequenza che accelerava la degenerazione cellulare.[35] Gwen aiutò Spider-Man indirizzandolo al laboratorio dello Sciacallo e rimase indietro affrontando Green Goblin, Hobgoblin e Jack O'Lantern da sola per far guadagnare tempo a Peter. Gwen fu tra la maggior parte dei cloni che si disintegrarono prima che Spider-Man fermasse il decadimento.[36]

Poteri e Abilità

Abilità

Studente di biochimica modella

'Competenze investigative:' Seguendo le orme di suo padre, a volte Gwen ha aiutato la polizia in alcuni dei loro casi.

Livello di Forza

Gwen possedeva la normale forza di una ragazza della sua età che partecipava a un moderato esercizio fisico.

Debolezze

Dipendenza da medicine: Al fine di evitare il degrado cellulare, Gwen deve ingerire le New U Pills quotidianamente.[27]

Note

Gwendolyne Stacy (Earth-616) from Amazing Spider-Man Vol 1 121 0001
  • Michael Straczynski, autore di “Peccati del Passato”, affermò in seguito che l’idea originale voleva Peter Parker come padre dei due figli di Gwen, ma gli editors bocciarono l’idea. Le alte sfere pensarono che il personaggio Peter Parker sarebbe uscito troppo invecchiato se avesse avuto due figli adulti; fu quindi deciso dal team creativo ed editoriale che Norman Osborn sarebbe dovuto essere il padre.
  • Le iniziali dei nomi dei due figli di Gwen sono "G"(Gabriel) e "S"(Sarah), le stesse iniziali del nome Gwen Stacy.
  • Il fumetto originale includeva l’effetto sonoro “SNAP” accanto alla testa di Gwen nella vignetta in cui la ragnatela di SPider-Man la afferra al volo. Alcuni fan credono che ciò implichi il fatto che il collo le si è spezzato per l’arresto improvviso dovuto alla ragnatela; altri fan non pensano che quel suono indichi ciò. A complicare la questione, alcune ristampe della storia hanno eliminato lo SNAP.
  • Nella sezione della posta dell'Uomo Ragno (Corno) 133, Roy Thomas scrisse “ci rattrista confessare che il colpo di frusta che ha subito quando la ragnatela di Spidey l’ha fermata così improvvisamente, è stato a tutti gli effetti la causa della sua morte. In parole povere, sarebbe stato impossibile per Peter salvarla; non avrebbe potuto tuffarsi in tempo, ciò che ha fatto l’ha comunque uccisa e anche non intervenire l’avrebbe comunque portata alla morte. La soluzione non c’era.” Fu spiegato inoltre che Gerry Conway, Roy Thomas e Stan Lee decisero che Gwen doveva morire dato che Peter Parker non era pronto per sposarsi e la coppia si lasciava e riprendeva troppo spesso.
  • La posizione di Goblin come arcinemico nella classifica degli avversari di Spider-Man ha subito una drastica impennata dopo l’assassinio di Gwen Stacy. Prima di ciò, il Dottor Octopus sembrava essere il suo arcinemico principale, ma la morte di Gwen Stacy fu la chiave per rendere Goblin la sua nemesi numero uno, anche più di Octopus.

Curiosità

Links

Cerca e Discuti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+