FANDOM


Character Template HelpHelp
Vero Nome
Information-silk
Altri Alias
Information-silk
Donald Velez,[1] Ezra,[2] Heimdall il Fedele, l'Immobile, il Vigilante Eterno, the All-Seeing,[3] the All-hearing, the All-Seer,[4] Figlio delle Nove Madri,[5] Heimdal[6] Riger

Identità
Information-silk

Appartenenza
Information-silk
Dei di Asgard; precedentemente per breve tempo Engel di Surtur e Vanir

Parenti
Sif (sorella);
Nove Dee (presunte madri) (personificazione del mare)

Universo
Information-silk

Base Operativa

Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
2,18 m


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Stato Civile
Information-silk

Occupazione
Sentinella, Guardiano del Bifrost, guerriero; precedentemente governatore di Asgard

Origine
Origine

Luogo di Nascita


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia


Storia

Origine e primi anni

Heimdall era un Vanir[7] nato da nove madri,[5] le Nove Dee (personificazione del mare).

Si sposò con Siriana degli Aesir. Un abito da sposa speciale venne persino realizzato, impermeabile agli occhi di Heimdall. La Guerra Aesir/Vanir li mise da parte, ma quando la finì, il matrimonio non fu fatto.[8]

Ad un certo punto, ebbe uns fattoria, in cui i giovani Tre Guerrieri e Thor hanno rubato un montone, solo per ricevere un pestaggio.[9]

Guardiano del Bifrost

eimdall fu un valoroso guerriero Asgardiano. Dopo un altro tentativo da parte dei Gianti della Tempesta di assaltare Asgard, Odino decise di scegliere un guerriero per proteggere il Ponte Arcobaleno Bifrost che collega Asgard (Dimora degli Aesir) a Midgard (Terra). Invitò tre guerrieri a dimostrare la loro abilità, Agnar il Feroce, Gotron l'Agile e Heimdall. Quest'ultimo fu scelto per i suoi poteri di percezione, essendo in grado di vedere e sentire nel tempo e quindi prevedere un prossimo attacco da parte dei Giganti della Tempesta. Dopo che l'attacco fu respinto e il loro Re catturato, Odino scelse Heimdall come guardiano del Ponte dell'Arcobaleno per sempre.[10]

Il suo primo fallimento conosciuto come guardiano di Bifrost avvenne quando lo spirito dell'aria Vanna, che era considerato incapace di essere catturato, scivolò da lui nella sua missione di spiare Asgard per Brimer, Re dei Giganti della Tempesta. Heimdall si vergognò così tanto del suo fallimento che lo riferì immediatamente a Odino, consentendo al Padre di tutto di catturare la spia.[10]

Dopo che Thor riapparve sulla Terra sotto le sembianze umane di Don Blake, Heimdall liberò accidentalmente Loki dalla sua prigionia su un albero. Odino aveva decretato che Loki sarebbe rimasto imprigionato fino a quando un altro Asgardiano non avesse pianto una lacrima per lui. Quando Heimdall passò sotto l'albero, Loki fece cadere una foglia, colpendo Heimdall negli occhi, versando la lacrima richiesta.[11]

Quando Loki fu restituito ad Asgard, Odino decretò di non poter lasciare di nuovo Asgard, ma si trasformò in un serpente e si intrufolò tra le gambe di Heimdall senza essere scoperto e tornò di nuovo sulla Terra.[12]

Quando Thor fu indotto a trasformarsi in malvagio da Loki e tornò ad Asgard per liberarlo, Heimdall fu la prima persona a salutare Thor, ma lui rispose insultandolo e andando oltre. Sentendo che qualcosa non andava, Heimdall andò immediatamente ad informare Odino.[13]

Heimdall continuò a fungere da guardiano di Bifrost, spesso servendo come prima linea di difesa. Combatté contro Thor le volte che quest'ultimo fu bandito da Asgard solo per essere rapidamente sopraffatto. Altre volte combatté al fianco di Thor contro le minacce ad Asgard. Un tempo servì come sovrano di Asgard quando Odino era nel Sonno di Odino.[14]

Dopo uno degli attacchi di Surtur ad Asgard, il Bifrost fu distrutto. Heimdall usò l suo tempo libero per stringere una relazione romantica con Amora l'Incantatrice. Nonostante il reciproco affetto, Heimdall tornò alla sua posizione di guardiano di Bifrost quando venne riparato.[15]

Post-Ragnarok

Al ritorno ad Asgard dopo Ragnarök, Heimdall fu il primo asgardiano trovato da Thor. Usando i suoi poteri, Heimdall fu in grado di guidare facilmente Thor dai suoi compagni Asgardiani. Quando Thor fu bandito per aver ucciso Bor, Heimdall servì come uno dei consiglieri di Balder.

Assedio

Aveva previsto l'attacco ad Asgard da parte di Norman Osborn, ma Loki gli impedì di avvertire chiunque. Combatté contro le forze di Osborn e in seguito riprese la sua posizione di guardiano di Asgard.[16]

Dio del Tuono Tanarus

Dopo la morte di Thor combattendo il Serpente, venne sostituito nei ricordi di tutti da Tanarus grazie a un incantesimo lanciato da Karnilla. Heimdall divenne sospettoso quando a volte non riusciva a localizzare Tanarus con la sua vista potenziata. Affrontò Tanarus solo per essere duramente pestato. Si riprese abbastanza per vedere attraverso l'incantesimo e avvertire la Madre di Tutti del tradimento di Ulik.[17]

L'attacco di Mangog

Quando il Mangog riemerse, Heimdall fu testimone del suo arrivo e rappresentò la prima linea di difesa contro la creatura per proteggere Asgardia.[18] Mangog spezzò Hofund a metà e scavò gli occhi di Heimdall con i suoi denti.[3] Heimdall fu accudito dai suoi compagni Asgardiani quando evacuarono la città e fuggirono sulla Luna mentre Jane Foster uccise Mangog.[19]

Morte

Dopo che la Guerra dei Regni si concluse, la vista di Heimdall guarì e la sua spada gli fu restituita da Daredevil.[20] Qualche tempo dopo, Heimdall si recò a Midgard con Jane Foster, la nuova Valchiria, per aiutarla a cercare Dragonfang, la spada della precedente Valchiria, che era stata rubata da un aggressore sconosciuto. Durante la ricerca, Heimdall fu pugnalato al petto con zanna di drago da Bullseye. Nonostante ciò, Heimdall riuscì a sopravvivere a lungo abbastanza da convincere Valchiria a lasciar andare la spada, e così la distrusse e alla fine sconfisse Bullseye. Nonostante ciò, le ferite di Heimdall erano mortali, e alla fine morì.[21]

Poteri e Abilità

Poteri

Heimdall possiede tutti i comuni attributi tipici sovrumani degli dei di Asgard.:

Forza sovrumana: Come tutti i membri della sua razza, Heimdall è superumanamente forte. Lui è un po' più forte del maschio medio Asgardiano ed è in grado di sollevare circa 50 tonnellate.

Velocità sovrumana: Heimdall, nonostante le sue grande dimensione, può correre e muoversi a velocità superiori a quella del migliore atleta umano.

Resistenza sovrumana: La muscolatura di Heimdall produce assai meno tossine da fatica durante l'attività fisica della muscolatura di un essere umano. Egli può esercitare fisicamente se stesso alla massima capacità per circa 24 ore prima che l'accumulo di tossine da fatica nel suo sangue comincia a debilitarlo. Heimdall non dorme mai.[10]

Tessuti densi sovrumani: I tessuti del corpo di Heimdall sono circa 3 volte la densità dei tessuti del corpo di un essere umano. Ciò contribuisce, in qualche modo, alla forza superumana di Heimdall e a il suo peso.

Durabilità sovrumana: Il corpo di Heimdall è molto più duro e più resistente ai danni fisici del corpo di un essere umano. Heimdall è in grado di sopportare proiettili di grosso calibro, cadute da grandi altezze, esposizione temperatura e pressione estreme, e forze di impatto potenti senza riportare ferite.

Agilità sovrumana:. L'agilità, l'equilibrio e la coordinazione del corpo di Heimdall sono tutti potenziati a livelli che vanno ben oltre i limiti naturali fisici anche del migliore atleta umano.

Riflessi Superumani:. I riflessi di Heimdall sono ugualmente potenziati e sono superiori a quelli del migliori atleta umano.

Longevità Estesa: Heimdall, come tutti gli Asgardiani, invecchia ad un rateo che è molto più lento di un essere umano ordinario. Tuttavia, il processo di invecchiamento degli Asgardiani non è completamente fermo come avviene con alcuni altri pantheon di divinità Terrestri.

Fattore Rigenerativo di Guarigione: Nonostante la sua resistenza alle ferite, Heimdall può subire danni fisici se esposto a una forza o un'arma sufficientemente potente. Tuttavia, se ferito, la sua divina forza vitale e metabolismo gli permettono di rigenerare rapidamente i tessuti danneggiati molto più velocemente e più ampiamente di un normale essere umano. Tuttavia, Heimdall non è in grado di rigenerare arti o organi mancanti.

Sensi Superumanamente Acuti: La posizione di Heimdall come Sentinella di Asgard è dovuta in gran parte ai suoi sensi straordinariamente acuti. La vista, l'udito e l'olfatto di Heimdall sono potenziate al punto che si qualificano come extrasensoriali. Heimdall può vedere e sentire in lontananza fino alla creazione. Egli può guardare attraverso il tempo e lo spazio ed è in grado di rilevare l'avvicinamento della maggior parte degli esseri all'interno di centinaia di miglia. Heimdall è in grado di percepire la forza vitale degli dei Asgardiani per tutti i Nove Mondi e consciamente può mettere a fuoco i suoi sensi solo su alcune informazioni sensoriali e di bloccare selettivamente il resto dalla sua coscienza, altrimenti, sarebbe mentalmente e fisicamente sopraffatto dalla straordinaria quantità di input generati dai suoi sensi estremamente acuti. Alcuni incantesimi sono in grado di bloccare i suoi poteri sensoriali e la sua vista è limitata se i suoi occhi sono danneggiati.[22]

Proiezione di Avatar: Heimdall ha la capacità di proiettare un avatar di se stesso per conversare con Thor da Broxton a Manhattan

Precedentemente

Forza di Odino: Prima che Odino entrasse nel Sonno di Odino, diede una porzione del Potere di Odino ad Heimdall così che avrebbe potuto agire come suo Reggente fino al suo risveglio. Heimdall usò la Forza do Odino per ricreare il ponte Bifrost.[23]

Abilità

  • Allspeak: Grazie all'Allspeak gli Asgardiani possono comunicare in tutte le lingue dei Nove Regni, i dialetti della Terra e varie lingue aliene.

    Livello di Forza

Classe 50, Heimdall è forte abbastanza per sollevare 50 tonnellate.

Debolezze

I sensi di Heimdall, per quanto straordinariamente acuti, possono essere bloccati da certi incantesimi magici. Inoltre, proprio come qualsiasi altro essere con sensi sovrumani, essi possono essere sfruttati se non li attenua abbastanza. Ad esempio, quando Hulk colpì intenzionalmente il ponte Bifrost mentre lo combatteva dopo aver saputo dei suoi sensi sovrumani, fu stordito dal rumore prodotto, lasciandolo indifeso per evitare di essere lanciato in volo dalle onde d'urto create dal colpo, che aveva creato increspature sul ponte Bifrost.[24]

Armamentario

Mezzi di Trasporto

Il suo destriero Gulltopp

Armi

Lui porta il Gjallerhorn, usato per segnalare quando vede qualsiasi imminente attacco su Asgard

Hofund: Heimdall porta una spada di uru incantata da Odino.[25] Con la sua spada Heimdall può ordinare alle forze cosmiche dentro la sua spada di abbattere un Thor, con metà dei suoi poteri, dall'entrare in Asgard;[24] può anche usare la sua spada per sfruttare fiamme blu da innumerevoli stelle cosmiche,[26] ed ha l'abilità mistica di camuffarsi come un mortale umano mentre era sulla Terra.[27]

Note

  • Principalmente raffigurato come un caucasico, a volte è apparso subito dopo come un uomo dalla pelle scura.

Curiosità

  • Sebbene sia un Vanir, Heimdall si è anche presentato come "Heimdall degli Aesir.[21]

Links

Cerca e Discuti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+