FANDOM


Character Template HelpHelp
Vero Nome
Information-silk
Alias Corrente
Information-silk

Altri Alias
Information-silk
Baron Zemo, Helmy, CV, Barone, Fenice, Citizen V, Mark Evanier

Identità
Information-silk

Allineamento
Information-silk

Appartenenza
Information-silk
Hydra; precedentemente leader dei Thunderbolts, Signori del Male; ex alleato di Teschio Rosso, Madre Superiora; ex partner di Primus; ex finanziere dell'Impero Segreto

Parenti
Harbin Zemo (antenato, deceduto),

Hademar Zemo (antenato, deceduto),
Heller Zemo (antenato, deceduto),
Herbert Zemo (antenato, deceduto),
Helmuth Zemo (antenato, deceduto),
Hackett Zemo (antenato, deceduto),
Hartwig Zemo (antenato, deceduto),
Isla Zemo (antenata, deceduta),
Hilliard Zemo (antenato, deceduto),
Gretchen Zemo (antenata, deceduta),
Kleinenshvitz (antenato, deceduto),
Hoffman Zemo (antenato, deceduto)[1],
Hobart Zemo (bisnonno, deceduto),
Herman Zemo (nonno, deceduto),
Barone Heinrich Zemo (padre, deceduto),
Hilda Zemo (madre, deceduta),
Heike Zemo (moglie, deceduta),
I Kinder (vari bambini illegalmente adottati),
Wendell Volker (distante parentela),
Miss Klein (distante parentela),

Mr. Fleischtung (distante parentela)

Universo
Information-silk

Base Operativa

Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
1.78 m


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk
Biondi, (per lo più mancanti per ustione)

Caratteristiche Particolari
La faccia di Helmut è rimasta sfigurata in passato, assomigliando a cera fusa.

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Stato Civile
Information-silk

Occupazione
13° Barone di Zeulniz, Avventuriero, Mente criminale, Aspirante salvatore del mondo con inclinazioni alla conquista del mondo; Ex Criminale professionista, Assassino, Ingegnere

Educazione
Diplomato al college

Luogo di Nascita


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia


Storia

Primi anni

Il Barone Helmut Zemo è il figlio del Barone Heinrich Zemo, il principale scienziato Nazista e nemico di Capitan America durante la Seconda Guerra Mondiale. Heinrich fece credere a suo figlio negli ideali Nazisti di una razza superiore, e che solo la linea dei Zemo dovesse governare il mondo.

Helmut Zemo (Earth-616) from Captain America Vol 1 168 0001

Come Fenice

Fenice

Dopo aver appreso della morte di suo padre, Helmut, che intanto divenne un provetto scienziato ed uno stratega, diede la colpa a Capitan America, e adottò l'identità di Fenice, al fine di ucciderlo per vendetta. Zemo fu sconfitto e cadde in una vasca piena di Adesivo X, che lo deturpò orribilmente.[2]

I mostri di Zola

Riapparve anni dopo come Barone Zemo, ora lavorando con le mostruose creazioni di Arnim Zola. Si alleò con Primus e rapì l'amico d'infanzia di Steve Rogers Arnold Roth per attirarlo in una trappola.[3] Costrinse il Capitano a combattere orde di mutati prima di rivelare di conoscere la sua identità segreta.[3]

Madre superiora

Zemo in seguito incontrò Sinthea Shmidt che all'epoca era conosciuta come Madre Superiora, e suo padre, il Teschio Rosso.[4] Zemo venne addestrato da Sin e dal Teschio, quindi rapì l'amico di Capitan America David Cox e gli fece il lavaggio del cervello per combattere Cap.[5] Zemo quindi di nuovo rapì Arnold Roth e diresse una rievocazione mentale condivisa dell'ultimo incontro di Heinrich Zemo con Capitan America.[6] Si rivolse a Madre Superiora, ma fu sopraffatto dai suoi poteri psichici.[7]

Signori del Male

Helmut tornò e continuò a cercare di conquistare il mondo e vendicarsi di Capitan America, ma fu sempre sconfitto dal suo acerrimo nemico. Un piano in particolare lo portò a ricreare la squadra di supercriminali di suo padre conosciuta come i Signori del Male. Sotto la sua direzione, i Signori del Male riuscirono a conquistare il quartier generale dei Vendicatori, dove subirono la loro più grave sconfitta. Alla fine Zemo fu affrontato e sconfitto da Capitan America.[8]

Resurrezione di suo padre

Zemo, ossessionato dal far resuscitare il padre dalla tomba, si alleò con la Brigata di Batroc e si mise a cercare in tutto il mondo per raccogliere i frammenti della potente Bloodstone. Il piano fu sventato da Capitan America e Diamonte, ma non prima che Zemo riuscì a resuscitare momentaneamente il padre solo per scoprire che era deluso da lui.[9]

Baronessa Zemo

Helmut Zemo in seguito sposò la criminale conosciuta come la Baronessa, una donna che una volta sosteneva di essere la reincarnazione di Heinrich Zemo. I due vissero insieme nella dimora ancestrale Castello Zemo e organizzato dai Kinder.[10] Chiamati in onore alla Wunderkinder Nazista (Bambini Meraviglia, alias la Gioventù Hitleriana), i Kinder erano un gruppo di bambini rapiti, che furono originariamente acquisiti come parte di un traffico di essere umani di Damon Dran. Zemo e la Baronessa accolsero 25 bambini che essi ritenevano degni e li adottarono nel loro Castello. Questi bambini subirono essenzialmente il lavaggio del cervello fino a sviluppare una devozione fanatica verso il partito Nazista in generale, e Zemo e la Baronessa in particolare. Capitan America e la sua partner Diamante seguirono un indizio sui bambini scomparsi e sconfissero Zemo e la Baronessa, liberando i piccoli.[11]

Thunderbolts

Zemo poi mise in moto i piani per creare un nuovo gruppo di Signori del Male. Durante questo periodo, però, Capitan America e i Vendicatori vennero creduti morti dopo essersi apparentemente immolati per sconfiggere la minaccia psichica nota come Onslaught. Il Barone Zemo divenne per breve tempo depresso, senza alcun obiettivo con la perdita dei suoi più grandi nemici. Invece, Zemo ebbe l'idea di guidare il Signori mascherandoli come una nuova super-squadra di eroi per sostituire i Vendicatori, accumulando fiducia e risorse pubbliche fino a quando non sarebbero stati pronti a colpire. Zemo adottò lo pseudonimo di Citizen V, un avventuriero del 1940 ucciso da suo padre.[12]

Sotto il comando di Zemo, il team, chiamato Thunderbolts, fu accettato come i nuovi eroi di New York molto più facilmente di quello che si sarebbero aspettato, e ben presto gli furono concessi attrezzature utilizzate da eroi come i Vendicatori e i Fantastici Quattro.

Usando questa ritrovata fiducia e le attrezzature, Zemo quasi riuscì a conquistare il mondo intero, ma i Thunderbolts, volendo continuare ad essere eroi, si ammutinarono e Zemo riuscì appena a fuggire, nonostante l'uso dei rinati Vendicatori come pedine controllate mentalmente.[13] Zemo cercò di attuare la sua vendetta contro i Thunderbolts dalla base del padre nel Sud America, ma alla fine non vi riuscì. Fu poi affrontato da un nuovo Citizen V, sostenendo di essere il vero erede al titolo, come non era mai potuto esserlo Zemo. Il criminale sfuggì alla cattura e rimase nascosto per diversi mesi.[14]

Zemo venne poi preso di mira dal misterioso Flagello (in realtà, Nomad che lavorava per conto di un agente governativo, Gyrich, quando entrambi erano controllati mentalmente), che inseguì Zemo nel suo quartier generale, e lo decapitò. Tuttavia, Zemo sopravvisse grazie a un dispositivo di progettato dal suo alleato robotico Techno, una sicurezza che trasferì la coscienza di Zemo in un computer al momento della sua morte. Techno, con un perverso senso dell'umorismo, trasferì in seguito la coscienza di Zemo nel corpo comatoso dell'avventuriero John Watkins III, che aveva operato come il moderno Citizen V con un gruppo segreto conosciuto come Battaglione-V. Ancora una volta nascondendosi in piena vista come Citizen V, Zemo pretese di essere il resuscitato Watkins e assunse il precedente ruolo di Watkins come l'agente principale del Battaglione-V, un ruolo che lo portò in contatto di nuovo con i vari membri dei Vendicatori e dei Thunderbolts. Per un certo tempo, a Zemo, come Citizen V, fu offerto la leadership sui Redentori, una squadra di super-agenti organizzata dalla Commissione per gli Affari Superumani (la stessa organizzazione che era stata manipolata per creare il Flagello).

Poco dopo, i Redentori si scontrarono con l'acerrimo nemico dei Thunderbolt, Graviton, che continuò a massacrare gli eroi prima di tentare di rimodellare il mondo a sua immagine. Zemo fuggì e decise di riattivare i suoi ex compagni di squadra dei Thunderbolt, MACH-3 e Songbird, dato che il team si era sciolto in quel periodo. I fondatori dei Thunderbolts rimanenti, Meteorite e Fixer, inizialmente concordarono di servire Graviton per essere risparmiati, ma cambiarono ben presto alleanze. Attraverso un misto di sorpresa e tattiche di negoziazione, i Thunderbolts riuscirono a combattere Graviton e rivelarono che gli alieni conosciuti come P'Tah stavano usando la sua energia per aprire un portale verso la loro dimensione. I Thunderbolts opposero l'invasione dei P'Tah, ma ci volle il sacrificio di Graviton per causare l'implosione del portale, spedendo indietro se stesso e gli alieni. Allo stesso tempo, il Battaglione-V cercò di teletrasportare Zemo fuori dalla zona. La combinazione delle energie interferirono con la presenza della mente di Zemo dentro Citizen V, e così la sua mente fu deviata verso i sistemi meccanici di Fixer.

Graviton salvò i Thunderbolts, utilizzando i suoi poteri e inviandoli sul pianeta conosciuto come Contro-Terra, un duplicato della Terra in orbita intorno alla parte opposta del sole, dove Capitan America e i Vendicatori vennero trasferiti dopo il loro apparentemente sacrificio. Anche se Fixer sapeva che conteneva la coscienza discorporata di Zemo, il barone volutamente mantenne la sua presenza un segreto agli altri Thunderbolts. Di nascosto, Zemo e Fixer affrontarono la controparte di Zemo sulla Contro-Terra, l'eroe tedesco Croce di Ferro, e Fixer immesse la mente di Zemo all'interno del suo omologo. Zemo affrontò il padre della sua controparte, che era impegnato su di un sistema di controllo globale e lo uccise, volendo conquistare il mondo lui stesso.

Zemo invitò quindi i Thunderbolts ad unirsi a lui nella conquista della Contro-Terra. Il resto della squadra, però, voleva salvare il mondo in difficoltà, piuttosto che conquistarla. Zemo iniziò ad aiutarli nei loro sforzi, inizialmente conquistando proseliti alla sua causa di una civiltà dominante, ma si trovò a considerare l'impegno di salvare il mondo un impresa altrettanto intrigante per raggiungere gli stessi obiettivi.

I Thunderbolts continuarono a ripristinare la città volante di Attilan e a popolarla con i rifugiati e sopravvissuti del mondo quasi distrutto e devastato dalla guerra. I Thunderbolts divennero famosi per il loro eroismo e gli sforzi per risolvere i problemi del mondo. Furono salutati da molti come salvatori del mondo, lasciando spesso Zemo immerso in sentimenti inaspettati.

Alla fine, il team incontrò un veicolo spaziale i cui motori emettevano una radiazione che divorava la Terra dall'interno e affrontarono un essere nato da quella stessa radiazione, Anomalia. I ribelli adolescenti chiamati Giovani Alleati arrivarono per mostrare ai Thunderbolts che il vuoto creato dalla macchina era collegata all'altra Terra e sostenevano che un solo pianeta avrebbe potuto sopravvivere. Zemo era pronto ad usare Anomalia per tirare la vera Terra nel vuoto, distruggendola. Il resto dei suoi Thunderbolts, tuttavia, diedero vita a un piano per combinare i loro poteri per spingere la nave aliena al largo della Terra e recidere il legame tra i mondi. Tuttavia, al fine di completare questo piano, i Thunderbolts dovevano trovarsi dentro il vuoto al fine di mantenere al sicuro la vera Terra mentre si chiudeva. Così facendo, riemersero dal nulla sulla Terra reale, perdendo il loro ruolo e posto sulla Contro-Terra.

Subito dopo l'uscita dal vuoto, i Thunderbolts affrontarono i loro ex compagni di squadra, Occhio di Falco e Songbird, che avevano formato un'altra versione dei Thunderbolts sulla Terra e anche loro stavano cercando di bloccare la controparte Terrestre della navicella della Contro-Terra. Le due squadre di Thunderbolts combinarono le forze per bloccare il vuoto e allontanare la nave aliena dalla Terra.

Dopo molte discussioni, Occhio di Falco accettò di lasciare i Thunderbolts alla leadership di Zemo, arrivando a malincuore ad ammettere che Zemo aveva dimostrato di avere il potenziale per essere un eroe. Zemo si congratulò con la sua squadra, dichiarando di volersi imbarcare in una nuova missione, sulla base delle sue esperienze sulla Contro-Terra, per servire al meglio gli interessi del mondo in generale, anche se significava che avrebbero dovuto dominarla per poterla salvare.

Thunderbolts Vol 1 105 page 09 Helmut Zemo (Earth-616)

La faccia di Helmut Zemo

Zemo guidò i Thunderbolts in molti atti di discutibile eroismo, il fine giustificava il mezzo. In realtà, il piano finale di Zemo coinvolgeva la creazione del "Liberatore", un dispositivo che filtrava usi anomali di energia in tutto il mondo. Lui sperava che ciò avrebbe ridotto le minacce globali, eliminato il terrorismo superumano, e stabilizzato lo status quo del mondo. I Thunderbolts riuscirono a lanciare il Liberatore, solo per essere affrontati dai Vendicatori. Sentendosi tradita, Moonstone assorbì i poteri che Il Liberatore aveva sfruttato, abbinandoli con i suoi poteri già aumentati. Mentre combatteva i Vendicatori, però, il suo stato emotivo in combinazione con il suo potere quasi cosmico cominciò a minacciare l'intero pianeta. I Thunderbolts e i Vendicatori si uniti per affrontare Moonstone. Durante la battaglia, Zemo bloccò il raggio di energia di Moonstone dal colpire Capitan America, che lo lasciò orribilmente sfregiato ancora una volta In definitiva, le squadre sconfissero Moonstone rimuovendo le gemme aliene che le davano i suoi poteri. Zemo afferrò le due pietre di luna, gridando ai Vendicatori di aver fatto un errore a distruggere la sua visione, e si teletrasportò via.

Born Better

Zemo fu rimandato indietro nel tempo, viaggiando attraverso i secoli e incontrando eventi chiave dei suoi antenati. Nel 1503, Zemo ispirò il giovane Heller Zemo ad uccidere suo padre corrotto, Hademar, e ad adempiere al suo ruolo di terzo barone Zemo. Durante la Guerra dei sette anni, Zemo salvò la vita di Elsbeth Kleinenshvitz, la fidanzata ebrea di Hilliard Zemo, da un'esecuzione antisemita.

Nel 1879, Zemo divenne segretamente la guardia viaggiante di Hobart Zemo; tuttavia, non riuscì a salvargli la vita durante una rivolta civile. Durante la prima guerra mondiale, Zemo incontrò suo nonno Herman Zemo e lo vide utilizzare un'arma chimica contro le forze britanniche guidate da Union Jack.

Alla fine del suo viaggio, Zemo si trovò faccia a faccia con suo padre durante il suo mandato come nazista. Ciò provocò una violenta lotta tra padre e figlio prima che il giovane Zemo scappasse di nuovo al suo tempo. Quando Helmut arrivò nel presente fu accolto da un lontano cugino di nome Wendell Volker. Wendell intendeva uccidere Helmut. Tuttavia, quando si trovò di fronte al Barone non riuscì a portare a termine il suo impegno, quindi cercò di uccidersi, ma il Barone lo fermò. Wendell chiese al Barone perché lo avesse salvato e il Barone gli rispose che abbastanza sangue dei Zemo era già stato versato. Il Barone volle Wendell al suo fianco mentre cercava di dimostrare il suo punto.

Heroic age

Il barone Zemo reclutò Jurgen Hauptmann degli Exiles, del Teschio Rosso, così come un nuovo Scarabeo femmina e Fixer per esporre i peccati di Bucky al mondo.[15] Zemo fu responsabile di rivelare al pubblico che Barnes era stato il Soldato d'Inverno.[16] Tony Stark gli chiese di sostituire il defunto Rogers.[17] Zemo dichiarò che a Barnes era stato semplicemente assegnato il ruolo di Capitan America e che avrebbe dovuto dimostrare il suo valore per ricoprirne il ruolo.[18]

Fear Itself

Il barone Zemo e Sin si recarono in Egitto per individuare la volta nascosta di suo padre. Vennero intrappolati nella caverna ma riuscirono a fuggire. Tuttavia, Sin quindi tradì Zemo, distruggendo il suo dispositivo di teletrasporto e rubando il suo hovercraft per scappare. Zemo commentò che Sin aveva giocato bene le sue carte, ma si era creata un nuovo nemico.[19]

Occhio di Falco

Dopo aver tramato per anni la sua vendetta contro Occhio di Falco (per il suo ruolo nei Thunderbolts), i piani del Barone Zemo cominciarono a prendere forma. Zemo fece un patto con l'ex mentore di Occhio di Falco Trick Shot (Buck Chisholm), il cui cancro era tornato, per addestrare il misterioso conoscente di Zemo per diventare un provetto arciere in cambio di cure mediche.Quando l'addestramento fu completato, Zemo si ritirò dal patto. Trick Shot, sul punto di morte, fu consegnato alla Torre dei Vendicatori come messaggio per Occhio di Falco. Prima di morire tra le braccia del suo ex allievo, Trick Shot avvertì Occhio di Falco della minaccia presto avrebbe dovuto affrontare. Occhio di Falco decise di testare la sua nuova vista e prepararsi per il ritorno di Zemo ma invece trovò suo fratello, Barry vivo nei panni del nuovo Trickshot.[20]

Codename: Bravo

Zemo si alleò con Nome in Codice: Bravo per uccidere Capitan America. Dopo che Bravo ebbe fallito, Zemo si alleò con la Regina Idra per fondare una nuova Hydra.[21]

Hulk & Daredevil

Un trafficante d'armi vendette a Zemo un'arma sperimentale.[22] Mentre si trovava nel suo arsenale Hydra, Hulk e Daredevil fecero irruzione. Mentre gli eroi combattevano gli agenti dell'Hydra, Zemo sparò un raggio di particelle ai fotoni, accecando tutti, permettendogli di scappare. Evidentemente non ebbe alcun effetto su Daredevil, ma lo stesso non si poteva dire per Hulk. Poiché Hulk era accecato, fu preso dal panico, sbandando ovunque; amici o altro.[23]

Avengers Undercover

Zemo divenne il nuovo leader dei Signori del Male dello Shadow Council dopo la morte di Max Fury.[24]

Leader della nuova Hydra

Dopo che la Nebbia Terrigena colpì il pianeta Terra, creando nuovi Inumani, il barone Zemo, con l'aiuto di altri affiliati supercriminali dell'Hydra, iniziò a reclutare alcuni di questi nuovi esseri. Uno di loro, un bambino di nome Lucas, aveva una caratteristica particolare: il suo sangue conteneva una tossina in grado di sterilizzare gli esseri umani. Credendo che avrebbe creato un mondo puro e nuovo di zecca con l'Hydra al potere, Helmut reclutò il bambino. Quando il nuovo Capitan America Sam Wilson e il suo compagno Nomad provarono a neutralizzare la base dell'Hydra in Ecuador, Lucas venne ritrovato collegato a una macchina che stava prosciugando il suo sangue, credendo che fosse una vittima di Hydra. Sam e Ian lo salvarono e poi, scappando dagli agenti di Hydra, vennero teletrasportati da un ascensore nella base principale di Zemo in Bagalia. Lì, Helmut e altri super-agenti della Nuova Hydra li stavano aspettando.[25]

File:Helmut Zemo (Earth-616) and Leopold Zola (Earth-616) from All-New Captain America Vol 1 2 001.jpg

I due eroi si impegnarono in una lotta contro Zemo e gli altri, con Falcon che uscì dal palazzo con Lucas e Crossbones che lo seguiva, e Ian che combatteva contro gli altri, venendo facilmente sconfitto. Quindi, Lucas si rivelò un agente Hydra per Sam, sparandogli alla spalla e lasciandolo nelle mani di Crossbones, solo per tornare a vedere il suo capo uccidere Ian Zola, tagliandogli la gola. Zemo, sapendo che Ian era il figlio adottivo di Steve Rogers, inviò la foto del suo cadavere all'ex Capitano stesso.[26]

Zemo apparse di nuovo dopo che apparentemente Sin costrinse Sam Wilson a suicidarsi, registrando anche i suoi ultimi momenti prima di morire per diffamarlo. Il barone disse a Sin di posizionare e far esplodere una bomba contenente il sangue di Lucas nell'atmosfera, con il Teschio Rosso che premette il pulsante per lanciare la bomba dopo aver urlato "Ave Idra!" di fronte a lui. A sua insaputa, Wilson, che era stato salvato dal suo animale compagno Redwing, tornò e ha sconfisse Sin, distruggendo la bomba.[27]

Nella base nascosta dell'Hydra in Florida, Zemo celebrò la sua probabile vittoria. Mentre gli agenti dell'Hydra erano distratti dal discorso di vittoria di Zemo, Cap sconfisse Crossbones e il pilota della nave che conteneva pulci infette dal sangue di Lucas. Zemo si scontrò con Sam per far guadagnare abbastanza tempo a Lucas e proseguire con il piano. Realizzando ciò che Zemo aveva fatto, Sam cercò di fermare Lucas, ma Zemo fu in grado di sconfiggerlo.[28]

File:Leopold Zola (Earth-616) vs. Helmut Zemo (Earth-616) from All-New Captain America Vol 1 5 001.jpg

Con il suo nemico disteso sul pavimento, Zemo pugnalò Cap con la sua spada. Tentò di perforare i polmoni di Sam, ma reagì, colpendolo con l'elsa della propria spada. Mentre Sam cercava di usare il suo legame telepatico con gli uccelli per far loro mangiare le pulci infette rilasciate, Zemo cercò di fermarlo colpendolo, ma non fu abbastanza. Infuriato per aver contrastato il suo piano, Zemo si preparò a decapitare Sam, ma fu colpito da un Nomad sorprendentemente vivo. Zemo reagì e contattò il suo ultimo agente Hydra in piedi, solo per scoprire che il mercenario era stato pagato molto più denaro di quanto Zemo lo avresse pagato da Misty Knight per non lanciare la bomba contenente il sangue di Lucas. Quindi Zemo fu sconfitto da Cap.[29]

Sam lasciò Ian per occuparsi di Batroc nella sua base nascosta di Floridian, mentre avrebbe affrontato il piano di emergenza di Hydra in Francia. Mentre il Saltatore combatteva contro Ian, Zemo ripresosi aspettava che il Barone Sangue raggiungesse l'atmosfera in modo da poter attivare la sua bomba, ma Ian, avendo già sconfitto Batroc, attaccò lui, offrendo a Sam abbastanza tempo per raggiungere l'avversario. Zemo colpì Ian con il suo Horde Crusher e poi raggiunse il pulsante per far esplodere il Barone Sangue, ma, prima che fosse in grado di premerlo, Ian gli conficcò la spada nella schiena, ferendolo fatalmente. Sanguinante, Zemo sgattaiolò via dal suo nemico mentre diceva che a volte fare la cosa giusta significa uccidere le persone necessarie. Quindi, la base dell'Hydra entrò in modalità autodistruzione, lasciando il suo destino sconosciuto.[30]

Poteri e Abilità

Poteri

Invecchiamento Rallentato: Come suo padre, Zemo si avvale del siero Composto X per conservare la sua giovinezza e vitalità, nonostante la sua età cronologica considerevole.

Abilità

Intelletto geniale: Helmut è un genio strategico e tattico, così come un progettista brillante e organizzatore. Ha anche una capacità scientifica e inventiva impressionante, ma non ai livelli di suo padre.

Esperto Cìcombattente: E 'un combattente magistrale, superando il suo defunto padre in abilità fisica e potenza, ma è leggermente al di sotto dei livelli di Capitan America.

Spadaccino esperto: E uno schermidore di classe mondiale dimostrando abilità fenomenali con fioretto, spadoni medievali, e altre armi utilizzate nell'Europa medievale.

Esperto tiratore: Helmut è un tiratore di livello olimpionico con le armi da fuoco.

Tattico esperto:' È molto abile nelle tattiche di combattimento sul campo, a distanza ravvicinata, e anche di girare il discorso in un dibattito in cui è coinvolto a suo favore.

Mastro nell'inganno: Anche se può essere sincero in conversazioni semplici con i suoi pari, è difficile dedurre ciò che Helmut stia davvero pensando o progettando nella sua mente. Può apparire e appellarsi come un alleato per qualsiasi criminale o eroe, ma potrebbe semplicemente usarli per compiere il suo volere; potrebbe variare nel servirsi di essi come scudo contro un altro nemico, o anche riuscire a passare la sicurezza all'interno di una struttura altamente sicura quali l'ONU. Si è spinto fino a guadagnare il rispetto e l'accettazione da ex nemici come Capitan America per garantire il successo di qualsiasi piano egli stia ideando. Helmut Zemo è veramente un individuo pericoloso, che usa qualsiasi mezzo per raggiungere i suoi obiettivi.

  • Esperto influente: È una pericolosa influenza per qualsiasi individuo che incontra. Ha usato la sua capacità di cambiare moralmente le persone anche con la più grande delle buone intenzioni fino a renderli spietati esseri umani. Le sue tattiche hanno causato anche ad alcuni individui di mettere in dubbio la loro moralità e giudizio nei confronti di altri individui.

    Livello di Forza

Normale essere umano con intensivo e regolare esercizio.

Armamentario

Equipaggiamento

Costume del Barone Zemo: A volte indossa nel cappuccio circuiti che lo proteggono contro gli assalti psichici.

Adesivo X: Zemo occasionalmente usa armi o trappole che incorporano l'Adesivo X di suo padre, che forma un legame indissolubile con qualsiasi sostanza a meno che non sia sottoposto ad un solvente speciale.

Pietre Lunari: Zemo si è appropriato delle Pietre Lunari di Karla Sofen, potenti gemme aliene che gli permettono di manipolare l'energia su larga scala per vari effetti come la aumento della forza/esistenza, creazione di buchi spaziali, manipolazione della gravità, manipolazione della luce, fasamento, e altro ancora.

Armi

Spada del Baronr Zemo: Zemo maneggia una spada.

Zemo fa uso di gran parte degli stessi dispositivi inventato da suo padre, tra cui particelle, formula e adesivo X così come la pistola disintegratrice di suo padre e la fascia anti-psichica. Nel combattimento ravvicinato, preferisce una spada di Adamantio. Fa anche uso di armi ad energia e vari dispositivi di controllo mentale.

Note

  • Zemo è stato presente nei crossover con l'Universo Star Trek e con quello DC.[31]

Links

Cerca e Discuti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+