Il personaggio di Isaiah Bradley è interpretato dall'attore Carl Lumbly e viene introdotto nella Fase 4 a partire dalla serie televisiva realizzata per il servizio streaming Disney+, intitolata "The Falcon and the Winter Soldier".


Super-Soldato

Mentre serviva nell'esercito americano, Bradley subì una serie di esperimenti con il Siero del Supersoldato, diventando il primo super-soldato afroamericano in assoluto. Nel 1951, prese parte alla guerra di Corea dove si scontrò a Goyang, con il Soldato d'Inverno schierato in campo dall'HYDRA, riuscendo però a portargli via un braccio durante il combattimento.

Ma mentre Barnes riuscì a fuggire, Bradley, divenuto uno dei nemici più temuti dell'HYDRA, venne imprigionato per oltre 30 anni subendo, per via della sua natura di super-soldtao, numerose sperimentazioni e prelievi di sangue sia da parte del Governo Americano, sia dall'Hydra stessa.

2023

Una volta scagionato, Bradley fece ritorno a Baltimoire dove abitava assieme al nipote, Eli, in un quartiere dimesso della periferia.

Scoprendo che al mondo esistono altri individui potenziati col Siero del Supersoldato, Bucky porta Sam a conoscere Isaiah Bradley, un vecchio compagno di Barnes e Rogers, e un super soldato attivo durante la guerra di Corea. Quando Barnes chiese maggiori informazioni a Isaiah su come i Flag Smashers avessero fatto ad ottenere le sue stesse abilità, Bradley reagì con rabbia, usando la sua super-forza per scagliare una lattina di metallo contro al muro, mancando di poco il volto di Bucky.

Isaiah si rifiuta categoricamente di aiutare Bucky, al punto che suo nipote è costretto a mandare via i due.[1]



Scopri e Discuti

Note a piè di pagina



Ti piace? Facci sapere!


*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.