James Howlett è un mutante vivo da oltre un secolo. Nel corso degli anni, la mente di James subbì numerosi traumi, tra cui la manomissione scientifica da parte di organizzazioni clandestine, che gli impedironoo di ricordare il suo vero passato. Ciò che gli rimase furono frammenti di memoria e nessun modo per dire quando, e se, molti eventi si verificarono effettivamente.

Ciò che era chiaro è che, prima della Guerra Mutanti-Umani, James, nome in codice Wolverine, fu un agente chiave nello SHIELD. Addestrato da alcuni dei migliori militari del pianeta, tra cui Nick Fury e Frank Castle, Wolverine era usato solo nelle operazioni segrete.

Poiché i suoi superiori sapevano della sua natura mutante, fu tenuto lontano dalla Guerra. Fu solo quando la guerra fu quasi del tutto persa che i suoi superiori decisero di fargli il lavaggio del cervello per compiere un tentativo di assassinio sul leader dei mutanti, Magneto. La missione non ebbe mai avuto luogo. Con i mutanti vittoriosi, lo S.H.I.E.L.D. venne temporaneamente chiuso. James fu rilasciato dai suoi generali e scoprì un nuovo e coraggioso mondo mutante.

Quando lo S.H.I.E.L.D. venne ristrutturato dal suo nuovo direttore, Sebastian Shaw, Wolverine fu messo a capo di una squadra speciale di mutanti nota come Guardie Rosse. Fu qui che incontrò la sua attuale amante, Mistica. La Guardia Rossa venne usata quasi esclusivamente per dare la caccia a terroristi umani e minacce sovrumane. Fu più che all'altezza del compito con un tasso di successo del 100%. Con la famiglia e gli amici, e un nuovo posto nel mondo, James era finalmente contento.

Sfortunatamente, le cose cambiarono. James iniziò ad avere incubi che lo portarono a mettere in discussione la propria vita e il mondo stesso. Tentò di affogarli con alcol e antidolorifici, ma questo si rivelò infruttuoso. Anche se odiava l'idea che qualcuno gli "mordesse" in testa, si rivolse persino allo S.H.I.E.L.D. chiedendo aiuto, ma fallì.

Queste immagini diventarono più viscerali e portarono Wolverine a prendere decisioni discutibili sul campo. Ciò portò Sebastian Shaw e la sua squadra, tra cui Mistica, a mettere in discussione la sanità mentale e il ruolo futuro di Wolverine nello S.H.I.E.L.D.

Poteri

Wolverine è un mutante che possiede la capacità di guarire dalla maggior parte delle ferite. Ha l'immunità ai veleni e alla maggior parte dei farmaci, una maggiore resistenza alle malattie e una durata prolungata a causa degli effetti rallentati del processo di invecchiamento. Wolverine possiede anche sensi acuti sovrumani e sei artigli ossei retrattili lunghi 30 cm circa, tre per ciascun braccio. Il rivestimento in Adamantio dello scheletro impedisce che le sue ossa si rompano.


Debolezze

Wolverine stava abusando gravemente di alcol e droghe.[1]

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina



Ti piace? Facci sapere!

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.