FANDOM


Character Template HelpHelp
Vero Nome
Information-silk
Alias Corrente
Information-silk

Altri Alias
Information-silk
Jan, the Winsome Wasp, the Wonderful Wasp, The Wondrous Wasp, "Waspie",[1] Dottor Spectrum,[2] Pixie, Janet Pym, "Fashion Fly",[3] "Tinkertoots"[4]

Identità
Information-silk

Appartenenza
Information-silk

Parenti
Dr. Vernon Van Dyne (padre, deceduto);

Madre non nominata (deceduta);[5]
Amelia Van Dyne (zia);
Blaine Van Dyne (zio);
Bertram (uncle);[6]
Ruth (aunt);[6]
Sally (cousin);[6]
Dr. Henry Pym (ex-marito, deceduto);
Nadia Van Dyne (figliastra);
Ultron ("figlio" autodichiarato);
Jocasta ("prima nuora");
Alkhema ("seconda nuora");
Visione ("nipote");

Wanda Maximoff (Scarlet Witch) (precedentemente "nipote acquisita");

Universo
Information-silk


Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
1.65 m (Variable)

Peso
Information-silk
110 lbs (50 kg) (Variable)

Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Caratteristiche Particolari
Le ali crescono dalla sua schiena quando si restringe a meno di 10 cm d'altezzza

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Stato Civile
Information-silk

Occupazione
Avventuriera, scienziata; ex fashion designer e ospite ai TV show, facoltosamente ricca

Educazione
Laureata

Origine
Origine
Umana mutata, e Cyborg umano. Impiantata con Ali Bio-Sintetiche, biochimica modificata per produrre naturalmente energia bioelettrica, mutata attraverso un'esposizione ripetuta alle Particelle Pym, permettendo al suo corpo di produrli naturalmente.

Luogo di Nascita


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia


Storia

Questa è una versione ridotta della storia di Janet van Dyne. Per una storia completa vedi Storia estesa di Janet van Dyne

Primi anni

Janet Van Dyne era la figlia dello scienziato di fama mondiale Vernon Van Dyne. All'inizio della sua vita, era una viziata, egocentrica, che viveva lussuosamente sulla fortuna di suo padre. Aveva una relazione romantica continua con il famoso soldato chiamato Paladin. Quando un alieno portato sulla Terra durante uno degli esperimenti di suo padre uccise l'anziano Van Dyne, Janet contattò il suo collega, Dr. Henry Pym.

Janet Van Dyne (Earth-616) from Tales to Astonish Vol 1 44 012

L'origine di Wasp

Disse a Pym della sua determinazione a consegnare alla giustizia l'assassino di suo padre. Pym le rivelò la sua identità segreta come Ant-Man, e Janet subì un processo biochimico che coinvolse le sue Particelle Pym, e che le permisero di ridursi in proporzioni insettoidi; inoltre le vennero impiantate Ali Bio-Sintetiche. Infine, Pym le fornì dei dispositivi da polso che le permettevano di sparare esplosioni di aria compressa che lei chiamava "punture di vespa".

Inizio carriera

Jan e Hank rintracciarono e sconfissero l'omicida Kosmosiano, bandendolo nella sua dimensione natale.[7] Pym e Van Dyne si innamorarono gradualmente; Jan ricordò a Pym la sua prima moglie defunta, Maria. Pym e Van Dyne divennero partner per combattere il crimine nelle loro identità in costume, lottando contro minacce come Testa d'Uovo,[8] gli A-Chiltariani e i loro robot Ciclopi,[9] il criminale che suonatore di tromba Trago e l'Istrice.[10] Furono due dei membri fondatori dei Vendicatori (insieme a Thor, Iron Man e Hulk) dopo che l'elmetto di Hank raccolse il fatidico SOS di aiuto di Rick Jones. Fu, in effetti Wasp a suggerire il nome "Vendicatori" per il gruppo che si era radunato.[11] In un'ulteriore pietra miliare nella storia dei Vendicatori, Jan e gli altri fondatori (tranne Hulk) furono gli scopritori del grande eroe della Seconda Guerra Mondiale Capitan America, ancora congelato dagli ultimi giorni di guerra.[12] Essendo una designer di moda, Wasp sarebbe diventata famosa per i suoi frequenti cambi di costume durante la sua carriera da supereroe.

Tales to Astonish Vol 1 44

Wasp e Ant-Man nella loro prima uscita insieme

L'atteggiamento di Jan nei confronti della lotta al crimine era, inizialmente, molto spensierato. Lo vedeva come il suo modo di attirare l'attenzione di Hank. Ancora poco socievole all'inizio della sua carriera, Jan spesso commentava la bellezza di Thor nel cercare di suscitare gelosia nel suo partner.[13] Lo studioso Pym iniziò a sperimentare con le Particelle Pym e scoprì che poteva far crescere la sua normale altezza fino a dimensioni gigantesche.[14] Presto, entrambi i combattenti del crimine vennero esposti alle Particelle abbastanza a lungo da poter cambiare dimensione a piacimento piuttosto che fare affidamento su gas o pozioni, e Jan poteva sparare i suoi pungiglioni senza l'aiuto di dispositivi da polso. Cambiando la sua identità in costume in "Giant-Man",[14] Pym alla fine subì una tensione corporea a causa degli effetti fisiologici del processo. Per questo motivo, decise di prendersi una pausa dall'avventura in costume. Con lo stress delle continue minacce dei nemici di Pym come Testa d'Uovo[15] il Ciclone Umano[16] e il Cavaliere Nero,[17] oltre a confrontarsi con Kang il Conquistatore[18] e i Signori del Male[19] con i Vendicatori e sopravvissuto alla morte dopo essere stato colpito da un agente Maggia,[20] anche Jan era pronta per una pausa. Nel frattempo, anche Thor e Iron Man si assentarono per un periodo dai Vendicatori, lasciando Capitan America a presiedere a una nuova incarnazione della squadra.[21] Jan intraprese la professione di stilista di moda, con Pym che continuò le sue ricerche scientifiche.

Qualche tempo dopo, tuttavia, Pym e Van Dyne appresero che Namor il Sub-Mariner stava andando a New York City. Temendo problemi, decisero di allertare i Vendicatori. Wasp fu catturata dal primo nemico di Namor, il capo barbaro sottomarino Attuma, e poi dal Collezionista. Per aiutare i Vendicatori a salvare Janet, Pym decise di usare nuovamente il suo potere crescente, indossando un nuovo costume e adottando il nuovo nome di "Golia".[22]

Matrimonio e divorzio

Pym aveva sempre amato Janet, ma varie inibizioni gli impedivano di farle la proposta di matrimonio: sentimenti di inadeguatezza a causa della differenza di ricchezza tra loro. Un giorno, mentre non si era ancora completamente ripreso mentalmente dallo stress di aver accidentalmente creato uno dei più grandi nemici dei Vendicatori nella forma di Ultron, Hank ebbe un incidente di laboratorio con gas sperimentali. Questi causarono una reazione in lui che interruppe le sue inibizioni e provocò un grave caso di schizofrenia. Questo fu il suo secondo crollo, il primo dopo che la sua prima moglie, Maria, era stata uccisa. Credendo che fosse una nuova persona di nome "Calabrone", Pym entrò nella Avengers Mansion e disse alla squadra che aveva ucciso Henry Pym[23] Quando la squadra lo attaccò, catturò Wasp e fuggì. Poco dopo, i Vendicatori furono scioccati nel sentire che Janet, che sospettava fosse sempre Pym, lo avrebbe sposato. Il loro matrimonio all'Avengers Mansion fu frequentato da molti supereroi attivi all'epoca. Immediatamente dopo, i Vendicatori furono attaccati dal malvagio Circo del Crimine. Janet in seguito si sentì in colpa per aver approfittato dello stato mentale di Hank per sposarsi finalmente, ma la coppia era felice ... all'inizio.

In seguito Hank ebbe un terzo crollo, durante il quale fu catturato da Ultron, tornò ai suoi primi giorni come Ant-Man e fece attaccare i Vendicatori. Durante i combattimenti, fu Wasp a sconfiggere il marito ribelle. Janet in seguito sospettò che ciò, essendo stato abbattuto dalla propria moglie, avrebbe potuto ulteriormente esacerbare il fragile stato mentale di Pym. Aveva iniziato a vedere un terapeuta, sperando in una comprensione di come aiutare l'ego di Hank.[24]

Quando i Vendicatori stavano combattendo contro l'Elfqueen, Hank la colpì alla schiena durante una pausa nei combattimenti mentre Capitan America stava cercando di farla finita.[25] Questo iniziò un altro giro di combattimenti e Capitan America accusò Hank per comportamento sconsiderato ai sensi dello statuto dei Vendicatori, poiché i passanti avrebbero potuto essere uccisi. Questo diede inizio al quarto esaurimento nervoso di Pym. Decise che se avesse potuto costruire un robot per attaccare l'Avengers Mansion, avrebbe potuto sconfiggerlo ed essere un eroe agli occhi dei suoi compagni di squadra. Incluse uno speciale punto debole nascosto nel robot per fermarlo in caso di emergenza. Quando Jan protestò, Hank si scagliò contro di lei, colpendola brutalmente. Il suo piano andò male e quando il robot attaccò la villa, fu Wasp a disabilitarla dopo che Hank fu sopraffatto. Nella successiva corte marziale, Pym fu privato della sua appartenenza ai Vendicatori. Nel frattempo, Jan iniziò la procedura di divorzio.[26]

Leader dei Vendicatori

Nel corso degli anni, Janet divenne un'eroina esperta, molto lontana dalla cercatrice del brivido che era durante la prima collaborazione con Pym come Ant-Man. Continuò il servizio con la squadra dopo il quarto crollo di Hank, nonostante l'enorme stress della situazione. Dopo il divorzio, a volte si rivide con sua vecchia fiamma Paladin.[27]

Wasp fu eletta come presidente dei Vendicatori, una posizione che ricoprì per lungo tempo, essendo stata plasmata in un leader esperto e capace. Janet e molti altri Vendicatori fecero parte del gruppo di eroi convocato a Battleworld dall'Arcano per combattere nele sue Guerre Segrete. Durante il conflitto, Wasp sembrò essere sedotta da Magneto dopo averla catturata, ma lei stava semplicemente giocando per scoprire i suoi piani. Superando temporaneamente Magneto e i suoi nuovi alleati X-Men, fuggì in un aereo alieno che presto si schiantò. Jan si rifugiò con il reietto Lizard. Il Demolitore la ferì gravemente quando la Squadra di Demolizione fu spedita dal Dottor Destino per recuperare Lizard. Lasciata in uno stato simile alla morte, venne rianimata dal guaritore alieno Zsaji.[28][29]

Mentre era presidente dei Vendicatori, Jan guidò la squadra nello scoprire Jean Gray, una X-Man a lungo ritenuta morta. Il suo compagno di squadra Cavaliere Nero ebbe una cotta non corrisposta per un po' di tempo, mentre un altro, Ercole, era irritato dal ricevere ordini da una donna.[30]

Il test più serio per l'abilità di comando di Wasp arrivò quando i Signori del Male del Barone Helmut Zemo attaccarono e conquistarono la Avengers Dimora. Ercole fu mandato in coma e ricoverato in ospedale, e Zemo mandò due dei criminali più potenti, Titania e l'Uomo Assorbente per finirlo. Con l'aiuto del secondo Ant-Man, Wasp sconfisse i due criminali molto più forti. Con ogni altro membro attivo del team inabilitato e un piccolo esercito di supercriminali che detenevano il loro quartier generale, spettava a Wasp riunire una squadra di soccorso e montare l'assalto per riprendere la dimora.[31]

Wasp prese presto un congedo, ma fu rapita dalla dea Artemide per ordine del padre di Ercole Zeus, che la incolpò per le condizioni di suo figlio. Wasp e il resto dei Vendicatori si opposero a Zeus e ad alcuni dei suoi discendenti fino a quando il giusto senso portò fine alle ostilità.[32]

Alla fine l'equilibrio mentale di Hank ritornò e fu reintegrato come Vendicatore attivo sotto il nome di Dottor Pym. Janet fu brevemente assegnato alla filiale della costa ovest, a fianco di Hank. I due riuscirono a riaccendere un'amicizia e, qualche anno dopo, una storia d'amore. Durante un viaggio a Las Vegas, tuttavia, Jan rifiutò una proposta di matrimonio di Hank; affermò che non lo avrebbe sposato di nuovo.[33]

Dopo aver subito gravi ferite durante il "Crossing", Pym sottopose Janet allo stesso processo che le aveva originariamente conferito i suoi poteri. Questo mutò temporaneamente Janet in una forma quasi completamente simile a una vespa. In questa forma, era tra i Vendicatori che apparentemente diedero la vita per assorbire l'energia di Onslaught, in realtà deviato in una dimensione alternativa. In seguito venne riportata alla normalità da Franklin Richards, e contribuì a riunire la squadra dopo questo evento. A seguito di una valutazione dell'appartenenza dopo aver avuto a che fare con Morgan le Fay, Wasp si trovò per un certo periodo riservista. Fu trascinata nella Guerra del Destino insieme a Hank Pym, guidando con successo una squadra diversificata di Vendicatori di varie epoche e realtà, e alla fine raggiunse la piena appartenenza e persino la presidenza della squadra.[34]

Janet fu ospite di "America's Next Superstar" per un po'. Dopo essersi unita alla squadra, Jan ebbe una relazione con Occhio di Falco, che fece vacillare Hank. Presto però tornò alla sua fiamma di vecchia data. In questo periodo, Jan iniziò anche ad usare le Particelle Pym per raggiungere altezze immense, proprio come avevano fatto Occhio di Falco (come Golia) e Pym.[35]

Un'osservazione disinvolta da parte di Wasp a Scarlet Witch riguardante i "figli" di quest'ultima innescò accidentalmente il crollo di Wanda, che lasciò i Vendicatori disuniti. Durante il caos che ne seguì, Wasp fu gravemente ferita dalla sua amica She-Hulk che era stata spinta in una rabbia incontrollabile, lasciando Jan in un breve coma. Fu Hank a portarla in ospedale e rimase al suo capezzale mentre si riprendeva. Durante questo periodo sembrarono essersi finalmente riconciliati. Poco dopo, Pym ricevette una offerta ad Oxford, e i due si trasferirono in Inghilterra per riconciliarsi e prendersi una pausa dai combattimenti contro il crimine.[36] Jan e Hank tornarono in coppia durante questo periodo e forse si risposarono. Tuttavia, il loro tempo insieme non durò a lungo. Stanca della dedizione per il suo lavoro, alla fine lo lasciò e tornò negli Stati Uniti per riprendere la sua carriera di stilista.[37]

Civil War e i Potenti Vendicatori

Durante la prima Guerra Civile tra supereroi, Janet (che aveva svelato la sua identità) e Hank appoggiarono entrambi l'Atto di Registrazione dei Superumani e si unirono all'unità Pro-Registrazione di Iron Man , con Hank che aiutò a guidare il movimento.[38] Fu ospite di un reality show pro-registrazione, America's Newest Superhero..[39] Nonostante pro-registrazione, Jan fu sconvolta quando il suo amico Bill Foster, un leader dell'opponente Vendicatori Segreti, fu ucciso in battaglia da un clone di Thor.[40]

Alla fine della Guerra Civile, Iron Man e Ms. Marvel reclutarono Janet nei Potenti Vendicatori. Partecipò alla rappresaglia contro le creazioni biologiche dell'Uomo Talpa, ma quando Ultron infettò Iron Man scaricandosi nella sua armatura Extremis e si oppose alla squadra rimanente, Janet chiese aiuto al suo ex marito Hank Pym. Continuarono a prestare servizio con i Potenti Vendicatori contro una popolazione aliena infetta da simbionti a New York, e arrestò persino Dottor Destino.[41]

Durante l'invasione Skrull sulla Terra, Jan, insieme ai suoi compagni di squadra dei Potenti Vendicatori e ai Nuovi Vendicatori, affrontò un'astronave di Skrull nella Terra Selvaggia e si oppose a molti alieni che apparvero nelle sembianze di vari supereroi vestiti con versioni precedenti dei loro costumi. Entrambi i gruppi di Vendicatori vennero riportati a New York da Mister Fantastic e dall'agente dello S.W.O.R.D.Abigail Brand per affrontare gli Skrull in una battaglia finale. Ciò di cui Janet non era a conoscenza era che un siero della crescita che "Hank Pym" (in realtà lo Skrull Criti Noll) le aveva dato sotto mentite spoglie un mese prima, era stato manomesso ed era progettato per trasformarla in un'arma biologica esplosiva. Criti Noll sopravvisse a lungo alla battaglia per attivare il nuovo siero della crescita nel disperato tentativo di distruggere la Terra dopo la presunta morte della sua regina Veranke. Crescendo a centinaia di metri di altezza con energia altamente instabile, che bruciava dal suo corpo, Thor usò il suo martello per ridurre al minimo il danno dell'esplosione riportando l'energia emanata dal suo corpo di nuovo a se stessa in modo da farla imploderla, salvando il pianeta. Thor giurò di vendicare la sua morte.[42]

Ritorno nel Microverso

File:Janet van Dyne (Earth-616) from Uncanny Avengers Vol 1 12.jpg

Poco dopo il Conflitto Avengers/X-Men, Janet si rivelò viva. Quando Thor colpì Janet, il processo di espansione la inviò al Microverso dove usò la sua Identi-Card dei Vendicatori per avvisare i Vendicatori della sua presenza. Senza sapere a quale Vendicatore abbia inviato il segnale, chiese aiuto a Giant-Man che viaggiò, insieme agli altri Vendicatori, fino al Microverso, dove trovarono finalmente Janet che stava combattendo contro qualcuno di nome Lord Gouzar. Dopo aver sconfitto l'avversario e liberato il Microverso dalla sua tirannia, Janet e i suoi compagni Vendicatori tornarono nel loro normale universo.[43] Divenne un membro degli incredibili Avengers,[44] ed ebbe una relazione con il suo compagno di squadra Havok. Oltre a prestare servizio nel team, finanzia privatamente la squadra per evitare i problemi che potrebbero derivare dalla sponsorizzazione del governo.[45]

AXIS

In seguito all'odio mondiale, Vendicatori e X-Men si unirono per sconfiggere il Teschio Rosso, dopo che un incantesimo lanciato da Scarlet Witch e Dottor Destino invertì l'asse morale di numerosi eroi e cattivi. Wasp fu uno dei Vendicatori che divenne una tiranna.[46] Tuttavia, venne poi catturata da Capitan America, che drenò le Particelle Pym dal suo corpo per usarle per ridursi e catturare chiunque si opponesse a lui.[47]

Wasp fu in seguito recuperata da Havok quando gli X-Men invertiti presero d'assalto la Stark Tower. Alex cercò di convincere suo fratello a risparmiare la vita di Wasp da una bomba genetica che gli X-Men avevano pianificato di far esplodere e che avrebbe ucciso ogni persona sulla Terra che non fosse mutante.[47] Dopo che fu impedita la detonazione della bomba, Havok liberò Wasp e cercò di scappare con lei, affermando che fu lui a disinnescare la bomba. Dopo aver realizzato che ciò non fosse vero, Janet si ribellò a lui e raggiunse gli Axis per impedire a Steve Rogers di aiutare il Teschio Rosso invertito a reintegrare gli eroi e i cattivi colpiti. Quando fu lanciato un incantesimo di reinversione, Wasp divenne di nuovo buona. Tuttavia, Havok non venne coinvolto (poiché era stato accidentalmente protetto da Iron Man) e la usò come leva per sfuggire agli eroi.[48]

Poteri e Abilità

Poteri

Riduzione delle dimensioni: A causa dell'esposizione a lungo termine alle Particelle Pym, Wasp può ridursi in dimensioni, fino alla grandezza dell'insetto da cui prende il nome, circa 5 centimetri d'altezza. Di solito sceglie di non mantenere la sua densità standard mentre si trova a questa massa ridotta. La massa "persa" viene deviata in una dimensione tascabile per il successivo recupero. Inoltre, la sua forza viene potenziata mentre è di dimensioni ridotte, nella misura in cui è in grado di piegare una barra d'acciaio di 3 cm di diametro. Le sue dimensioni le permettono di diventare furtiva in alcuni casi.

Ali Bio-Sintetiche: A causa delle piccole ali di insetto impiantate, Wasp può volare a velocità incredibilmente elevate. Queste entrano in funzione quando si riduce in altezza e possono rimanere attive fino a quando raggiunge un'altezza di circa 3 cm più corta della sua altezza normale. La sua velocità di volo può anche permetterle di avere riflessi e agilità sovrumani, essendo in grado di eludere facilmente bersagli e attacchi.

Pungiglione di Vespa: Wasp può generare potenti esplosioni bioelettriche dalla sua mano che hanno dimostrato di essere in grado di attraversare strutture ad alta densità e di causare un dolore estremo tanto da poter perforare la pelle.

Comunicazione e controllo degli insetti: Attraverso l'uso delle sue antenne retrattili, Wasp può comunicare e controllare alcuni insetti, in un modo simile all'Elmetto di Ant-Man. Raramente ha scelto di utilizzare questa capacità, tuttavia.

Aumento di dimensioni: Oltre a essere in grado di ridursi, Wasp può anche crescere in modo significativo. Il processo di crescita richiede la rapida acquisizione della massa corporea, presumibilmente da una fonte extra-dimensionale. Questa massa extra-dimensionale rafforza tutti i suoi tessuti cellulari, inclusi ossa e muscoli, permettendole di sostenere il suo aumento di peso e dandole una forza sovrumana. Forse a causa delle tensioni corporee che il suo ex marito Hank ha sperimentato come effetto collaterale di tali poteri, Janet usa questo potere solo in situazioni di emergenza, preferendo ridursi alla sua forma delle dimensioni di una vespa.

Abilità

Talentuosa Fashion Designer: Janet era una talentuosa stilista. Durante i suoi primi giorni come Wasp, realizzava costantemente nuovi costumi per se stessa e indossava abiti diversi quasi per ogni nuova missione. Nel corso degli anni il suo talento guadagnò grande plauso nel mondo della moda. I talenti di Janet si estendono anche alla progettazione di costumi per altri supereroi; specialmente i suoi compagni di squadra dei Vendicatori, tra cui Firestar e Justice. Possiede abbastanza costumi per riempire un intero armadio o due.

Poliglotta: Janet parla fluentemente inglese, spagnolo,[49] Ungherese,[50] francese e italiano. Ha anche imparato a parlare la lingua del Microverso.[43]

Leader di talento: Janet è stata un capo squadra esperto e carismatico, avendo guidato i Vendicatori. È anche un'appassionata studentessa di pubbliche relazioni.

Sceneggiatrice dilettante:

Combattente esperto: Janet si addestrò a un tipo speciale di combattimento corpo a corpo creato dall'ex marito Hank Pym, che sfrutta le dimensioni dell'insetto contro una forma e un fisico molto più grandi che consentono di colpire i punti di pressione prima che l'avversario si renda conto di quello che sta accadendo. Fu anche addestrata in molteplici arti marziali e campi di combattimento disarmati da Capitan America, trasformandola in un'abile combattente.

Livello di Forza

Janet ha la forza di una normale femmina umana della sua età, altezza e corporatura che si esercita in un esercizio fisico moderato. La forza di Wasp fu potenziata quando si ridusse di dimensioni e aumena esponenzialmente quando sceglie di usare i suoi poteri crescenti. A 3 metri di altezza, può sollevare 450 chili, a 8 metri di altezza può sollevare 10 tonnellate, e a 30 metri di altezza, può sollevare 50 tonnellate. Oltre i 30 metri di altezza deve usare la forza per sostenere la sua enorme massa.

Armamentario

Equipaggiamento

Costume di Wasp: All'inizio Janet aveva bisogno del costume per rilasciare le Particelle Pym che le permettevano di restringersi, ma grazie alla ripetuta esposizione è stata in grado di produrre le particelle da sola. Durante i suoi primi giorni come Wasp, realizzava costantemente nuovi costumi per se stessa e indossava abiti diversi quasi per ogni nuova missione. Ancora oggi, cambia i costumi più spesso della maggior parte degli altri supereroi.

Identicard dei Vendicatori

Mezzi di Trasporto

Quinjet

Note

  • Durante il suo primo incontro con Henry Pym, Janet lo trovò piuttosto attraente. Respinse rapidamente la possibilità di una relazione romantica con lui, perché lo considerava un topo di biblioteca noioso e intellettuale. Il suo uomo ideale (all'epoca) era un avventuriero.[7]
  • Henry Pym inizialmente pensava che Janet fosse la tipica ragazzina viziata noiosa dell'alta società. Con una più stretta conoscenza, Pym scoprì di avere sia determinazione che forza di carattere.[7] Apparentemente non si preoccupava che la sua motivazione principale era vendicare la morte di suo padre, poiché la sua motivazione nel diventare un eroe era nel vendicando la morte di sua moglie. Entrambi prestarono giuramento di vendetta, prima di diventare Vendicatori.[7]

Curiosità

  • È stata Wasp a scegliere il nome "Vendicatori" per la squadra.[11] Visione prese invece il suo nome da una sua descrizione da parte di Wasp.[51]
  • Wasp è protestante.[52]

Links

Cerca e Discuti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+