Marvel Database
Advertisement
Marvel Database





Johann Shmidt da bambino

Primi anni

Johann Shmidt, il Teschio Rosso, era il figlio di un villico Tedesco volgare e ubriaco di nome Hermann Shmidt e della sua moglie sofferente Martha, che per anni subì abusi e percosse da parte del marito. Martha morì dando alla luce Johann, il loro unico figlio. Spinto alla follia dalla morte della donna che amava/odiava, Hermann Shmidt cercò di annegare il neonato, accusandolo di aver ucciso Martha. Il medico che aveva appena partorito il bambino, salvò Johann dal padre maltrattato, e la mattina dopo Hermann Shmidt si suicidò.

Il dottore poi portò Johann in un orfanotrofio, dove il bambino condusse un'esistenza solitaria. Johann scappò dall'orfanotrofio quando aveva sette anni e visse per strada come un mendicante e ladro. Crescendo svolse vari lavori umili, ma trascorse la maggior parte del tempo in prigione per crimini che vanno dal vagabondaggio al furto.[2]

Da giovane, Shmidt era di tanto in tanto impiegato da un negoziante ebreo, la cui figlia, Esther, era l'unica persona che aveva trattato il ragazzo con gentilezza fino a quel momento. Preso dalla lussuria per Esther, Shmidt cercò di imporsi su di lei, solo per essere rifiutato. In una furia irriflessiva, Shmidt la uccise. Shmidt fuggì dalla scena terrorizzato, ma provò anche una gioia estatica nel commettere il suo primo omicidio. Uccidendo Esther, aveva dato sfogo alla rabbia che si era accumulato in lui per tutto il tempo della sua giovane vita.[2]

Gli anni nazisti

Shmidt desiderava ardentemente un maestro che gli mostrasse la via per raggiungere il potere. Anni dopo, dopo che il Nazismo salì al potere in Germania, Shmidt lavorava in un hotel dove il dittatore del Terzo Reich tedesco, Adolf Hitler, venne un giorno per riposare. Quella notte Shmidt portò dei rinfreschi nella suite di Hitler e trovò il poltico che rimproverava il capo della Gestapo per aver lasciato scappare una spia.

Johann partecipa a una manifestazione nazista

Sentendo la voce di Hitler, Shmidt decise che lui era il maestro che aveva cercato. Quando Hitler disse al capo della Gestapo "potrei insegnare a quel fattorino a fare un lavoro migliore di te!", Il dittatore guardò da vicino Shmidt e vide l'odio del fattorino per tutta l'umanità, un'emozione che Hitler asserì di condividere lui stesso. Shmidt vedeva negli occhi di Hitler tutte le sue paure e frustrazioni, l'incarnazione del male e un modello dopo il quale poteva modellarsi.

Ispirato, Hitler dichiarò che avrebbe trasformato il fattorino in un "perfetto nazista" che avrebbe servito come suo braccio destro. Shmidt acconsentì con entusiasmo a fare ciò che Hitler desiderava.

Cercando di eseguire gli ordini di Hitler, i suoi subordinati inizialmente tentarono di addestrare Shmidt a diventare un perfetto soldato tedesco che indossava una normale uniforme delle SS. Infuriato, poiché voleva trasformare Shmidt in qualcosa di completamente diverso, Hitler si occupò personalmente dell'addestramento di Shmidt. Hitler diede a Shmidt una maschera per la testa simile a un teschio rosso e lo chiamò appunto Teschio Rosso. Il Teschio rispondeva solo a Hitler stesso.

Il Teschio intraprese una vasta gamma di missioni per Hitler, la maggior parte delle quali riguardava la sua specialità: la diffusione del terrore. All'inizio degli anni Quaranta, prima che gli Stati Uniti entrassero nella Seconda Guerra Mondiale, il Teschio Rosso era particolarmente coinvolto in attività sovversive negli Stati Uniti. Il governo degli Stati Uniti creò il personaggio in costume di Capitan America in modo che ci fosse una controparte in costume del Teschio Rosso.[3] Era negli Stati Uniti prima che l'America entrasse ufficialmente nella Seconda Guerra Mondiale, e qui il Teschio Rosso ebbe i suoi primi conflitti con Steve Rogers, l'originale Capitan America, l'uomo che divenne la sua principale e perenne nemesi.[4]

In Europa durante la guerra, il Teschio prese il comando personale di molte azioni militari e supervisionò personalmente le acquisizioni e i saccheggi di molte città e paesi; in vari casi, il Teschio ordinò e supervisionò l'eradicazione dell'intera popolazione di tali comunità. Il Teschio Rosso organizzò anche un "branco di sottomarini" che predarono in tutto il mondo, spesso sotto il comando personale del Teschio.

All'inizio, Hitler fu molto orgoglioso dei successi del suo protetto e lasciò che il Teschio avesse tutto ciò che voleva. Hitler finanziò così la costruzione di basi segrete per il Teschio in varie località in tutto il mondo, molte delle quali erano dotate di armi e dispositivi sperimentali altamente avanzati sviluppati da scienziati nazisti.

Il Teschio era particolarmente interessato a procurarsi armi tecnologiche che potessero essere utilizzate per scopi di sovversione e guerra. Durante la guerra rubò i piani per il "nullatron", un dispositivo in grado di controllare le menti umane; adattò un dispositivo di deformazione spaziale sviluppato dallo scienziato cyborg con nome in codice Brain Drain e commissionò agli scienziati nazisti lo sviluppo di un proiettore che potesse circondare e sospendere sezioni di città entro sfere di energia.

Ma mentre il Teschio ammirò sempre Hitler per la sua visione ideologica, non si accontentò mai di essere un suo subordinato. Il Teschio rapì e uccise molti dei più stretti consiglieri di Hitler e alla fine divenne il secondo uomo più potente del Terzo Reich. Ora Hitler non poteva più controllare efficacemente il Teschio e arrivò a temerlo, soprattutto perché il Teschio aveva fatto un piccolo segreto della sua ambizione di soppiantare Hitler un giorno.

Dopo che il famoso ufficiale militare Baron Wolfgang von Strucker ebbe un litigio con Hitler, il Teschio Rosso inviò Strucker in Giappone per fondare un'organizzazione che preparasse la strada alle acquisizioni in Estremo Oriente sotto la guida del Teschio. In Estremo Oriente, Strucker si unì a un'organizzazione sovversiva che divenne nota come Hydra, ruppe i suoi legami con il Teschio, divenne capo dell'Hydra e la trasformò in una grave minaccia per la pace mondiale.[5]

Mentre infuriava la Seconda Guerra Mondiale, Hitler giurò che se non avesse potuto conquistare il mondo, lo avrebbe distrutto. Per raggiungere questo scopo, il Teschio propose la costruzione di cinque gigantesche macchine da guerra, chiamati Dormienti, che sarebbero state nascoste in varie posizioni mentre generavano e immagazzinavano l'energia di cui avrebbero avuto bisogno, per poi venire rilasciati in una data futura, "Der Tag" ("Il Giorno"), per distruggere la Terra se gli Alleati avessero vinto. Hitler istruì con entusiasmo il Teschio di costruire i Dormienti, ignaro che il Teschio intendeva usarli per conquistare il mondo da solo se il Terzo Reich di Hitler fosse caduto. Negli ultimi giorni della guerra in Europa, i servizi segreti alleati ricevettero rapporti di un piano apocalittico nazista chiamato in codice "Der Tag" da attuare dopo la sconfitta di Hitler. Tuttavia, gli alleati non avevano idea di cosa comportasse il piano.

Capitan America e il suo compagno adolescente Bucky Barnes combatterono e sventarono il Teschio e i suoi piani molte volte durante la guerra, entrambi lavorando da soli e operando come membri degli Invasori. Il Teschio fu anche responsabile della formazione della Liberty Legion quando rapì e fece il lavaggio del cervello agli Invasori, ma lasciò stare Bucky, ritenendolo inutile.[6] Bucky continuò a raccogliere una nuova squadra di eroi e sventare la trama del Teschio.[7]

Durante gli ultimi giorni della Seconda Guerra Mondiale in Europa, Capitan America e Bucky furono assegnati in Inghilterra per impedire i disperati tentativi nazisti di sabotare le basi di rifornimento alleate lì. Il Teschio Rosso inviò un certo numero di suoi subordinati, che divennero noti come gli Esiliati, e un grande contingente di fedeli soldati tedeschi e le loro mogli a un'isola base segreta ("Exile Island"), dove avrebbero organizzato un esercito da usare nel futuro.

Animazione sospesa

Ora che il declino della Germania stava diventando una realtà, il Teschio Rosso era più determinato che mai a vendicarsi per le sue numerose sconfitte personali da parte di Capitan America e Bucky. Il Teschio assegnò al Barone Heinrich Zemo di andare in Inghilterra e, con la scusa di aver rubato un drone alleato sperimentale, catturare o uccidere Capitan America e Bucky. Tuttavia, il Teschio non era a conoscenza del fatto che gli Alleati avevano appena segretamente paracadutato Capitan America nella tormentata Berlino per indagare su "Der Tag".

Capitan America rintracciò il Teschio fino al suo bunker nascosto. Il Teschio stava per lanciare una bomba a mano armata contro la sua nemesi quando Capitan America gli lanciò il suo scudo. La granata esplose, ma il Teschio non fu ucciso, grazie alla sua armatura. Tuttavia, venne gravemente ferito e parzialmente sepolto dai detriti. Pensando che stesse morendo, il Teschio disse con aria di sfida a Capitan America che i Dormienti avrebbero vendicato la sconfitta dei nazisti. Poi, all'improvviso, iniziò un attacco alleato a Berlino. Un aereo alleato sganciò un'enorme bomba sul bunker, provocando un crollo al quale Capitan America riuscì a malapena a sfuggire. Capitan America fu catturato dagli alleati e tornò in Inghilterra solo per cadere nella trappola di Zemo, che portò Capitan America a cadere nell'animazione sospesa per decenni. I pilastri di supporto che attraversavano il Teschio Rosso quando il bunker crollò lo salvarono dall'essere sepolto da tonnellate di macerie quando la bomba colpì. Il crollo rilasciò un gas sperimentale dalle bombole nel bunker che portò il Teschio in un'animazione sospesa durante la quale le sue ferite guarirono lentamente.

Il Teschio Rosso Comunista vs il Teschio Rosso Nazista

All'inizio degli anni '50, con il Teschio Rosso originale che si presumeva fosse morto (in realtà giaceva sepolto sotto terra in un'animazione sospesa), Albert Malik il leader comunista di un gruppo di spie con sede in Algeria, assunse l'identità del Teschio Rosso. Tuttavia, Malik non si dichiarò mai nazista, ma un cattivo separato, specificamente ispirato al comunismo, come mostrato nel suo primo attacco pubblico, dove tentò di prendere il controllo delle Nazioni Unite. I piani di Malik furono contrastati dal Capitan America degli anni '50 prima che Cap diventasse pazzo. Malik non fu mai stato ìgrandioso nei suoi piani, e raggiunse gran parte della ricchezza e del potere che cercava al di fuori degli Stati Uniti, dopodiché si ritirò. Dopo la rinascita di Shmidt come Teschio Rosso, Malik andò sottoterra poiché le risorse di Malik non erano grandi come quelle di Shmidt. Malik non aveva alcun desiderio di dichiarare guerra al diritto di essere il Teschio Rosso a questo punto. Ma Shmidt rese uno dei suoi obiettivi a lungo termine uccidere Malik per quella che Shmidt vedeva come una violazione della sua identità da Teschio Rosso. Uno degli agenti del Flagello degli Inferi di Shmidt uccise l'anziano Malik.

THEM

Alcuni anni fa, l'originale Teschio Rosso venne trovato da una squadra di ricerca inviata dall'organizzazione sovversiva chiamata THEM, che in realtà era il consiglio di governo dell'Hydra guidato dal barone Strucker. Strucker nascose accuratamente la sua identità al Teschio dopo che quest'ultimo fu rianimato. A questo punto i primi tre Dormienti erano già stati distrutti dall'originale Capitan America, che era emerso in precedenza dal suo stato di animazione sospesa. Il Teschio accettò di cooperare con la THEM e lo fece il tempo necessario per rubare il Cubo Cosmico dall'AIM, che allora era una delle organizzazioni sussidiarie della THEM. Questo furto portò al primo scontro postbellico del Teschio con l'originale Capitan America, che lo sconfisse nuovamente.

Dominazione mondiale

Credendo che con la morte di Hitler lui stesso avrebbe dovuto ora governare il mondo, il Teschio Rosso fece ripetuti tentativi di dominio del mondo. Nei suoi vari attacchi alla pace nel mondo, impiegò il Cubo Cosmico, l'esercito degli Esiliati, un frammento di Hydra e gli ultimi due Dormienti, tra i molti altri mezzi di conquista. Tuttavia, il Teschio incontrò ripetutamente la sconfitta, il più delle volte grazie agli sforzi dell'originale Capitan America.

Generare un erede

Alla ricerca di un erede, il Teschio Rosso ebbe una figlia da una lavandaia su Exile Island poco dopo il suo risveglio. Questa donna morì di parto. Il Teschio Rosso fece costruire la villa chiamata Casa del Teschio, dove crebbe la bimba. Attraverso mezzi biologici avanzati, le fece raggiungere l'età adulta in un periodo di tempo innaturalmente breve e le dotò di poteri sovrumani; la chiamò Madre Superiora.

Mangiapeccati

Per un certo periodo, il Teschio Rosso operò in collaborazione con l'originale Mangiapeccati, che era un clone di Adolf Hitler. Tuttavia, non volendo condividere il potere nemmeno con il suo ex mentore, il Teschio alla fine pose fine alla loro alleanza intrappolando la coscienza del Mangiapeccati in un impotente facsimile del Cubo Cosmico.

Morte

Il Teschio Rosso apprese con orrore che gli effetti del gas sperimentale che gli aveva impedito di invecchiare mentre era in animazione sospesa si stavano invertendo; di conseguenza, invecchiò a una velocità innaturale finché la sua età fisica non eguagliò quella cronologica, rendendolo così anziano che presto sarebbe morto di vecchiaia. Determinato che lui e Capitan America sarebbero morti insieme, il Teschio fece fare il lavaggio del cervello all'alleato di Capitan America Nomad. Quindi, Nomad fu costretto a dosare il cibo di Captain America con una sostanza chimica che lo fece invecchiare a un ritmo innaturalmente rapido e che annullò gli effetti del Siero del Super Soldato sul suo corpo. Più tardi, il Teschio catturò l'ormai anziano Capitan America e iniettò a entrambi un veleno che diede loro solo poche ore di vita. I due antichi avversari ingaggiarono combattimenti corpo a corpo e ancora una volta Capitan America sconfisse il Teschio. Sconfitto, il Teschio morì a causa della vecchiaia. Il suo corpo fu poi bruciato. Capitan America fu guarito dagli effetti del veleno; gli effetti del Siero del Super-Soldato furono nuovamente attivati ​​nel suo corpo e ritrovò la sua precedente giovinezza; in breve, Capitan America tornò completamente alla normalità.

Poco dopo, il criminale Dottor Faustus fu apparentemente attaccato dal fantasma del Teschio Rosso dopo che Faustus usò immagini olografiche del Teschio in un complotto contro Capitan America.

Post morte

Sconosciuto al mondo, tuttavia, lo scienziato nazista Arnim Zola aveva preservato la mente di Shmidt alla morte e l'aveva trasferita in un clone di Steve Rogers. Di nuovo vivo, il Teschio denunciò il nazismo come una filosofia obsoleta e divenne determinato a distruggere l'America dall'interno, usando il proprio capitalismo. Rimanendo dietro le quinte come Teschio Rosso, creò e finanziò la creazione di diversi gruppi e criminali sovversivi, tra cui ULTIMATUM, i Watchdogs, Resistenza, Power Brokers, Inc e il Flagello degli Inferi. Attraverso il suo agente della Commissione sulle Attività Superumane approvata dal Senato, ideò le loro indagini e l'eventuale sostituzione di Steve Rogers come Capitan America, portando a far assumere il ruolo a John Walker. Il Teschio iniziò quindi una campagna per causare il crollo di Walker, usando la sempre crescente instabilità e violenza di Walker per infangare la reputazione di Capitan America. Durante questo periodo, in combattimento con Steve Rogers (che allora era conosciuto come il Capitano), Shmidt si somministrò accidentalmente la Polvere della Morte, dandogli un volto da "teschio rosso" permanente. Teschio Rosso sopravvisse all'esposizione a causa degli effetti della Formula del Super-Soldato.[8]

Atti di vendetta

Si unì alla cospirazione "Atti di vendetta", ma venne attaccato dal terrorista mutante Magneto, un sopravvissuto all'Olocausto che voleva punirlo per il suo coinvolgimento nel regime di Hitler. Magneto lo seppellì vivo con abbastanza acqua per durare alcuni mesi. Teschio Rosso rimase imprigionato, vicino alla morte e cominciando a vedere l'errore dei suoi modi, finché non fu salvato da Crossbones. Sentendosi pronto a morire in pace, Teschio Rosso chiese di essere portato nel letto della sua proprietà privata e che Capitan America andasse a trovarlo. Dopo aver visto la faccia del suo acerrimo nemico, Teschio Rosso fu sorpreso di sentire un'improvvisa esplosione di odio che riaccese la sua voglia di vivere.[9]

Strade di veleno

Teschio Rosso propose un'alleanza con Kingpin per portare una nuova droga a New York, ma Kingpin rifiutò di allearsi con i nazisti e i due vennero coinvolti in una guerra alla droga. Kingpin sconfisse poi il Teschio Rosso in un combattimento corpo a corpo, risparmiandosi la vita a condizione che non si avvicinasse mai più al suo territorio.[10]

Guerra criminale

Il mandato di Teschio Rosso a Washington terminò quando fu catturato da Hauptmann Deutschland e portato in Germania per essere processato per crimini contro l'umanità, derivanti dai suoi giorni come agente della Terzo Reich. Teschio Rosso riuscì a sfuggire per un pelo e fu salvato da Arnim Zola, costretto a fingere la sua morte e a nascondersi in un complesso delle Montagne Rocciose. Reclutò Viper, una mossa che alienò i suoi servitori e che diede un'ulteriore scossa quando il suo capo scagnozzo Crossbones rapì la fidanzata di Capitan America Diamondback, atto che scaturì in Captain America la ricerca della nuova tana di Teschio Rosso. Teschio Rosso sparò a Crossbones e si nascose, mentre Viper, usando i fondi raccolti da Teschio Rosso come parte di un piano per usare i televisori in tutta l'America per accecare gli spettatori televisivi, venne sconfitta da Capitan America.[11]

La Cura

Teschio Rosso scoprì che stava affrontando la stessa paralisi permanente che stava affrontando Capitan America a causa della loro esposizione alla Formula del Super-Soldato. Quando la scienziata malvagia Superia offrì a Capitan America una cura, egli la rifiutò perché Superia gli disse che sarebbe stato in debito con lei. Teschio Rosso prese la cura e apparentemente uccise Superia, quindi fece in modo che Capitan America venisse rapito dalle sue forze rimanenti e ricevette una trasfusione di sangue che lo guarì.[12]

Kubekult

Il recupero di Capitan America fu seguito da una riluttante squadra con Teschio Rosso; un Culto nazista che adorava Hitler come un dio aveva scoperto un Cubo Cosmico che conteneva la coscienza di Hitler, messo lì dallo stesso Teschio Rosso. I due cercarono di impedire al culto di alimentare completamente il Cubo Cosmico di Hitler, ma Teschio Rosso scelse invece di inviare Capitan America (contro la sua volontà) nel Cubo per uccidere Hitler, imprigionando Capitan America nel Cubo mentre usava il suo potere per conquistare l'umanità. Capitan America fuggì e usò il suo scudo per recidere una delle braccia di Teschio Rosso, facendogli cadere il Cubo, che divenne instabile, distruggendo il suo possessore.[13]

Teschio Cosmico

Intrappolato in una dimensione da incubo infernale e costretto a servire come fattorino di un mondo di immigrati non europei, la volontà di Teschio Rosso alla fine fu così grande che riuscì a fuggire dalla sua prigione.[13] Di conseguenza, Teschio Rosso ora possedeva poteri di deformazione della realtà limitati che lo rendevano una minaccia cosmica. Fu ulteriormente aiutato da Korvac, fingendosi Kang il Conquistatore. Fu mandato sulla nave di Galactus per rubare più potere (in particolare il potere dell'onniscienza), che avrebbe rimosso tutti i limiti ai poteri di alterazione della realtà di Teschio Rosso. Gli fu poi tesa un'imboscata da Korvac, che rubò i suoi poteri cosmici e lo bandì sulla Terra.

Dell Rusk

In seguito Teschio Rosso si fece strada nella posizione di Segretario alla Difesa degli Stati Uniti Dell Rusk per sviluppare un'arma biologica che testò a Mount Rushmore.[14] Venne smascherato e sconfitto dai Vendicatori. Pantera Nera lo picchiò così duramente che gli ruppe a metà la mascella.[15]

Civil War

Il Teschio Rosso fu assassinato dal misterioso Soldato d'Inverno, agli ordini dell'ex generale sovietico rinnegato Aleksander Lukin, che voleva possedere il nuovo Cubo Cosmico che il Teschio aveva prodotto. Quando il Teschio fu colpito, tentò di usare il Cubo per scambiare corpo con Lukin per sopravvivere, ma poiché il Cubo era ancora debole, riuscì solo a trasferire la sua mente nel suo corpo in modo che i due nemici fossero intrappolati insieme, combattendo una costante guerra per il dominio che il Teschio Rosso sembrava vincere progressivamente. Durante un complotto per attirare Capitan America, Teschio Rosso/Lukin reclutò diversi skinhead tedeschi e li rese i successori del Master Man. Quindi fece lanciare a questi soldati, soprannominati "Master Race", un attacco a Londra, che fu sventato da Capitan America, Spitfire e Union Jack. Quindi, Teschio Rosso/Lukin attivò un Dormiente, che era stato presumibilmente creato dal Dottor Destino. Il robot danneggiò una parte significativa del nuovo quartier generale di London Kronas e alla fine fu distrutto da Capitan America e Bucky. In seguito, Teschio Rosso inviò una videocassetta annunciando al mondo il suo ritorno, seguito da Lukin che tenne una conferenza stampa condannando le azioni sia del Teschio Rosso che di Capitan America e sostenendo l'Atto di Registrazione dei Superumani. Poi, nel suo ufficio, Teschio Rosso presentò Lukin ai suoi vecchi soci, Crossbones e Sin.

Con i supereroi americani divisi nella Civil War, il Teschio manipolò gli eventi per i suoi scopi con l'aiuto del Dottor Faustus, del Dottor Destino e di Arnim Zola. I suoi piani prevedevano la riunione di Capitan America e della sua ex amante Sharon Carter, che era stata manipolato da Faustus.

La morte di Capitan America

All'indomani della guerra civile, il Teschio mise in atto i suoi piani, facendo in modo che Crossbones sparasse a Capitan America mentre entrava in un palazzo di giustizia a New York City; nel caos che ne seguì, Carter, agendo sotto la direttiva mentale di Faustus, assassinò Capitan America. Questa, tuttavia, era solo la prima fase del piano malvagio del Teschio. Dopo aver smascherato il suo essere Lukin, il Teschio simulò la sua morte e avviò la seconda parte del suo piano: usare le vaste proprietà della Kronas Corporation per paralizzare economicamente gli Stati Uniti, prima che gli agenti dello S.H.I.E.L.D. sottoposti al lavaggio del cervello dal dottor Faustus aprissero il fuoco su folle di manifestanti davanti alla Casa Bianca.

Tutto questo era stato architettato apparentemente per elevare Gordon Wright, il suo politico fantoccio, agli occhi del pubblico, con l'accreditamento di "risolvere" le situazioni, oltre a sopravvivere a un attacco (inscenato) dalla Serpent Squad. Una volta eletto, Wright avrebbe condotto il paese direttamente in uno stato di polizia segretamente controllato dal Teschio Rosso. Il Teschio pianificò anche di trasferire la sua coscienza nel bambino non ancora nato di Sharon, apparentemente generato dallo stesso Steve Rogers e che potenzialmente aveva ereditato i miglioramenti del suo Progetto Rinascita.

Entrambi i piani fallirono a causa dell'impazienza e dell'incompetenza della figlia del Teschio: il suo attacco quasi fatale a Sharon Carter le fece perdere il bambino e lei intenzionalmente fallì il suo pseudo-assassinio di Gordon Wright tentando di ucciderlo per davvero. E mentre Faust manomise di nascosto la programmazione di Sharon, riuscì a ribellarsi e sparare a Lukin a morte prima di scappare.

Corpo robotico

Questa non fu la fine del Teschio Rosso, dal momento che pochi secondi prima Arnim Zola aveva trasferito la sua mente a uno dei suoi corpi robotici di riserva, ma dopo che la sua forma attuale era stata danneggiata dal Capitan America degli anni '50, non fu in grado di tornare al Teschio Rosso, essenzialmente intrappolandolo nella sua attuale forma robotica per il momento.

Capitan America: Rinato

Un anno dopo, fu rivelato che il Teschio aveva effettivamente intrappolato il corpo di Rogers in un punto fisso nello spazio-tempo. Era sua intenzione trasferire la sua mente nel corpo di Rogers e soppiantare la sua coscienza. Sfortunatamente, quando Sharon interruppe la connessione, poiché le furono impiantati traccianti cronologici progettati per attirare Rogers verso di lei, lo sbloccò nel tempo, facendogli rivivere tutti gli eventi della sua vita. Norman Osborn, attuale direttore dell'H.A.M.M.E.R., lo apprese da Zola, che era riuscito a trasferirsi su un altro corpo. Osborn si rese conto che avere Capitan America alla guida dei suoi Vendicatori, anche con il Teschio Rosso al controllo, avrebbe aumentato la sua popolarità. Rilasciò sia Crossbones che Sin per recuperarlo. Viaggiando in Latveria, dove avevano sede Zola e il Dottor Destino, che aveva fornito al Teschio l'equipaggiamento necessario per i suoi piani, il Teschio riuscì a prendere il controllo del corpo del suo arcinemico.

Il Teschio aveva in programma di tornare in America, dove avrebbe detto al nuovo presidente che "Capitan America" ​​era tornato. Intendeva anche seguire il piano di Osborn per il momento. Ma prima, intendeva sconfiggere i Vendicatori sotterranei, che lo stavano pedinando. Scoppiò una rissa al Washington Monument, sia nel mondo fisico che mentale. In quest'ultimo, Rogers era riuscito a sfondare l'illusione che aveva soppiantato la sua coscienza. Sia lui che Bucky combatterono contro il Teschio. Ma quando quest'ultimo ebbe il Teschio/Rogers alla sua mercé, non riuscì a uccidere il suo vecchio amico. Il Teschio ne approfittò e si preparò ad uccidere Bucky.

Fortunatamente, Rogers riuscì a superare il controllo mentale del Teschio. Dopo che il Teschio tornò nel suo corpo meccanico, Sharon lo colpì con un dispositivo per impedirgli la fuga, non sapendo che avrebbe ingrandito le sue dimensioni. Shmidt combatté i Vendicatori morì a causa degli sforzi congiunti di Sharon e di entrambi i Capitan Americas.[16]

Il clone con il cervello del Professor X

Post-AvX

Uno dei cloni di riserva del Teschio Rosso venne risvegliato in seguito al conflitto Avengers vs. X-Men. Vedere come i mutanti avevano quasi distrutto il mondo lo convinse che fossero una minaccia e, dopo aver cercato nel mondo, reclutò individui eccezionali. Rubò anche il cervello del Professor X per ottenere i suoi poteri telepatici[17] e creò una squadra di odio mutante chiamata S-Men.

Resurrezione

Rinacque quando il suo ospite, Aleksander Lukin, risors dai morti da Selene.[18]

Poteri

Immortalità tramite clonazione: Il suo trasferimento mentale psichico garantisce l'immortalità del Teschio Rosso. La mente del Teschio Rosso è sopravvissuta più volte alla morte dei suoi corpi fisici essendo stata trasferita con mezzi diversi a nuovi corpi.

Abilità

Intelligenza geniale: Nonostante abbia poca istruzione formale, Shmidt ha un intelletto geniale che gli ha consentito di diventare un esperto in molteplici campi di studio tra cui ingegneria, tattiche militari e storia, politica, controspionaggio, psicologia, filosofia, chimica e fisica.[20]

  • Genio stratega: Shmidt è un maestro della strategia politica, militare e sovversiva, nonché un brillante pianificatore e organizzatore.

Combattimento corpo a corpo: Nel suo corpo originale, il Teschio Rosso era un ottimo combattente corpo a corpo, anche se non al livello di Capitan America. Era anche un brillante schermitore e un abile tiratore.

  • Nel suo corpo clonato, era una corrispondenza esatta di Steve Rogers.
  • Nel suo corpo robotico, aveva abilità di combattimento sovrumane.
  • "Apice della condizione fisica": Shmidt è in ottima forma grazie a un regolare esercizio di routine. La sua forza, velocità, agilità, durata, riflessi e resistenza sono tutti all'apice per un uomo della sua età, altezza e peso.

Livello forza

Nel suo corpo originale, il Teschio Rosso possedeva la normale forza umana di un uomo della sua età fisica, altezza e corporatura che si impegnava in un intenso esercizio fisico regolare. Nel suo corpo clonato, Teschio Rosso può sollevare 360chili con uno sforzo supremo, e ha avuto la forza di eguagliare o quasi corrispondere alla forza di Rogers poiché non si esercitava così intensamente e regolarmente come fa Rogers. Nel suo corpo di robot, Teschio Rosso possiede una forza sovrumana.

Equipaggiamento

Il Teschio Rosso usava molte altre armi; molte di questi erano convenzionali, ma altre erano avanzate oltre l'ambito della scienza tradizionale contemporanea.

Corpo robotico di Zola: Dopo un combattimento con Bucky, che all'epoca era Capitan America, Arnim Zola trasferì la mente del Teschio Rosso fuori dal corpo di Aleksander Lukin e in una delle sue forme di androide di riserva come misura temporanea. Poco dopo, Lukin fu ucciso da Sharon Carter e Zola apparentemente distrutto. Il Teschio Rosso rimase intrappolato nel corpo di Zola per diverso tempo.

Trasporti

Vari

Armi

Polvere della Morte: L'arma personale più famigerata del Teschio Rosso era la sua cosiddetta "Polvere della Morte". La composizione chimica di questa polvere è sconosciuta, ma uccide una vittima entro pochi secondi dal contatto con la sua pelle, facendo sì che la cute sulla testa della vittima si irrigidisca, si raggrinzisca e assuma uno scolorimento rosso, facendo cadere tutti i capelli della vittima. Di conseguenza, il cadavere della vittima sembra avere un "teschio rosso". Mentre commetteva omicidi con quest'arma, il Teschio spesso canticchiava, fischiava o riproduceva una registrazione su nastro della marcia funebre di Chopin, che era anche la musica del marchio del Teschio quando commetteva omicidi nei primi anni '40. Il Teschio poteva sparare la sua "Polvere della Morte" da una pistola speciale.

  • A causa dei legami del Teschio con il Nazismo, molti supercriminali rifiutano di allearsi con lui. Il Magneto ebreo ovviamente rifiutò un'alleanza con il Teschio.[21] Il mafioso Kingpin considerava suo dovere patriottico impedire al Teschio Rosso di imporsi sul suo territorio.[10]
  • 2 Apparizioni di Johann Shmidt (Terra-616)
  • Apparizioni Minori di Johann Shmidt (Terra-616)
  • Media in cui Johann Shmidt (Terra-616) è stato Menzionato
  • Immagini con Johann Shmidt (Terra-616)
  • Citazioni su o di Johann Shmidt (Terra-616)
  • Galleria Personaggio: Johann Shmidt (Terra-616)

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. Captain America: America's Avenger #1
  2. 2,0 2,1 100% Marvel 144
  3. Grandi Eroi 103
  4. Grandi Eroi 104
  5. Wiz 36
  6. Capitan America (Corno) 111
  7. Capitan America (Corno) 113
  8. Capitan America e i Vendicatori 76
  9. Grandi Eventi Marvel 29
  10. 10,0 10,1 Marvel Extra 7
  11. Capitan America & Thor 4
  12. Capitan America & Thor 26
  13. 13,0 13,1 Capitan America & Thor 29
  14. Thor 58
  15. Thor 62
  16. Capitan America 3
  17. Incredibili Avengers 1
  18. Capitain America 109
  19. Capitan America & Thor 65
  20. Capitan America: America's Avenger #1
  21. Vendicatori 4



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement