Marvel Database
Advertisement





Il professor John Gray lavorò come insegnante nel dipartimento di Storia del Bard College.

John era il marito di Elaine Grey e il padre di Roger, Liam, Sara, Julia e Jean Grey, membro fondatrice degli X-Men.[1]

Jean Gray iniziò a frequentare la Scuola di Xavier per Giovani Dotati, diventando un membro degli X-Men. I suoi genitori non sapevano che la loro figlia era una mutante e non erano informati della vera natura della scuola. Gli fu invece detto che la scuola era una scuola privata progressista e che la loro figlia aveva vinto una borsa di studio gratuita. Elaine e John esitavano a separarsi dalla figlia, ma rimasero colpiti quando la Scuola fu raccomandata dai contatti di Xavier a Washington, D.C.. Gli fu detto che alcuni dei corsi della Scuola riguardavano questioni classificate come top secret dal Governo degli Stati Uniti.[2]

Il Professor X scriveva a Elaine e John ogni settimana, con un rapporto sui progressi di Jean. Xavier li informò anche degli altri studenti della Scuola, che la famiglia Gray non aveva incontrato di persona. John trovò Xavier degno di fiducia. Era tuttavia curioso della natura della connessione della Scuola con il governo e sospettava che Xavier stesse insegnando a Jean i segreti scientifici.

Elaine e John si stavano dirigendo a New York City, per visitare l'Esposizione Universale. Decisero di visitare prima la Scuola di Xavier, per controllare la loro figlia. Warren Worthington III agì come portavoce della scuola in assenza di Xavier e mostrò la maggior parte dei luoghi della scuola ai genitori in visita.

John si chiese perché una delle stanze della Scuola sembrava vuota. Henry McCoy affermò che era la palestra della scuola e che era prevista una ristrutturazione. La stanza del mistero era in realtà la Stanza del Pericolo, e gli X-Men scortarono frettolosamente John fuori daessa.

Mentre lasciavano la scuola e si allontanavano, Elaine e John evitarono un pedone che si trovava fuori dalla scuola. Non prestarono attenzione all'uomo dall'aspetto inoffensivo, che in realtà era Mastermind della Confraternita.[2]

Quando Jean, nelle vesti della Forza Fenice duplicato di Jean, apparve a casa Gray e minacciò John, Elaine e Sara, John denunciò "Jean". Ciò contribuì alla perdita finale del controllo e alla morte di "Jean".[3]

John e sua moglie furono temporaneamente trasformati in demoni dalla Regina Goblin, un clone di Jean.[4]

Dopo la morte di Sara, e forse di suo marito Paul, John ed Elaine si presero cura dei loro nipoti, Gailyn e Joey.[5]

Quando si verificò l'Operazione: Tolleranza Zero, John fu aiutato da X-Man, suo nipote della realtà alternativa, a salvare Joey e Gailyn.[6]

John Gray venne ucciso da Shi'ar Death Commandos quando cercarono di eliminare completamente il Genoma Grey.[7]


Debolezze

  • John fumava tabacco da una pipa.[2] Non era chiaro quanto spesso fumasse, a causa del suo numero limitato di apparizioni.


Trasporti

John guidava la sua automobile.[2]

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. Marvel Omnibus 27
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Capitan America (Corno) 7
  3. Amazing Spider-Man 16
  4. Incredibili X-Men 37
  5. X-Marvel 42
  6. Wolverine 103
  7. Incredibili X-Men 196



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement