Marvel Database
Advertisement

Fantastic Four Vol 1 542 Textless.jpg

Primi anni di vita

Johnny a 16 anni

Johnny Storm e sua sorella maggiore, Sue, vivevano tranquillamente a Long Island fino a quando la loro madre, Mary Storm, morì in un incidente automobilistico. Il loro padre, Franklin Storm, un medico, non riuscì a salvarla. Scoraggiato, Franklin scese nell'alcol e nel gioco d'azzardo, finendo infine in un penitenziario per omicidio. Sue portò Johnny a credere che il loro padre fosse morto piuttosto che fargli sapere che Franklin era in prigione[1]. I bambini andarono a vivere con la zia Marygay. Cresciuto nella periferia di Glenville, Johnny Storm era attratto dalle automobili nonostante la morte di sua madre in un incidente d'auto, e divenne un vero meccanico in giovane età[2][3]. Sue passava gran parte del suo tempo a prendersi cura di Johnny, e mentre Johnny era una costante fonte di dolore, Johnny si prendeva cura di sua sorella e la vedeva come una madre surrogata [4].

All'età di 15 anni, la vita di Johnny prese una strana piega quando Harry Brandeis, un professore di studi religiosi (e padre dell'amico di Sue Cammie, cotta da ragazzo per Johnny), venne ucciso mentre esaminava l'Amuleto di Zarathos[5]. Poco dopo la sua morte, Johnny si intrufolò nella casa Brandeis per curiosare sulla scena del crimine ed entrò in contatto con l'amuleto, che si legò a lui mentre il demone Zarathos cercava di rendere Johnny il suo Spirito di Vendetta[6]. Ciò rese Johnny il bersaglio di St. Germaine che cercò di reclamare l'amuleto per il suo padrone Dracula che era intrappolato nel suo castello in Transilvania con un paletto nel cuore. Al funerale di Henry, St. Germaine e i suoi scagnozzi inseguirono Johnny, ma fu salvato grazie a Sue e al fratello di Henry Max Perish, che cercò di risolvere il mistero che circondava la morte di suo fratello[5]. Mentre cercavano di apprendere i segreti dietro l'Amuleto, furono inseguiti da St. Germaine e dai suoi scagnozzi ancora, mentre venivano anche segretamente spinti verso la verità dallo spirito di Zarathos[7]. Dal momento che l'Amuleto in possesso di Johnny si teleportava ogni volta che gli veniva portato via, il quartetto lo usò a proprio vantaggio per tenerlo lontano da St. Germaine. Tuttavia, Sue e Cammy vennero messe all'angolo mentre cercavano di fuggire dal loro nemico. A quel punto, Zarathos apparve davanti a Johnny e gli disse delle sue intenzioni di renderlo il nuovo Spirito di Vendetta. Per salvare la vita di Sue e Cammy, Johnny accettò di diventare il ricettacolo per Zarathos, ma prima che potesse essere posseduto dal demone, Max afferrò l'amuleto diventando invece Ghost Rider. Come Ghost Rider, Max distrusse St. Germaine e lottò per il controllo su Zarathos fino a quando Johnny strappò l'Amuleto dalla sua moto improvvisata, riportando Max alla normalità. Gettarono poi l'Amuleto in un deposito di rottami dove speravano che non sarebbe stato trovato. Dopo questa avventura, Sue decise di andare a Hollywood e intraprendere una carriera nella recitazione[6].

Johnny trascorse i suoi anni di liceo frequentando la Glenville High; durante il suo primo anno Johnny fu brevemente tormentato da David George Munson[8]. Johnny tentò anche di usare la sua abilità con la meccanica per costruire una hot rod per cercare di guadagnare popolarità. Tuttavia, i suoi tentativi di rimorchiare le ragazze furono vanificati dall'atletico Mike Snow, il lottatore stellato della scuola. Johnny era spesso nei guai con l'amministrazione scolastica che temeva che non prendesse sul serio la sua educazione[9].

Nascita dei Fantastici Quattro

Johnny Storm si accende per la prima volta.[10]

Quando Johnny aveva 18 anni, seguì sua sorella a Central City, in California. A questo punto, Sue era la fidanzata dello scienziato Reed Richards che stava sviluppando un razzo che funzionava con una tecnologia di iperguida. Tuttavia, proprio mentre Reed si avvicinava al completamento del razzo, il governo staccò la spina. Reed decise di far volare il razzo prima che il governo potesse terminarlo. Il pilota di Reed Ben Grimm avvertì che la nave non era adeguatamente schermata contro le radiazioni, ma Reed continuò comunque. Non volendo che Reed andasse da solo, Sue insistette per accompagnarlo, e anche Johnny insistette per farlo. Mentre il lancio del razzo fu un completo successo, mentre attraversava la cintura di Van Allan la loro nave venne bombardata da raggi cosmici che fecero schiantare il razzo sulla Terra. Ogni membro dell'equipaggio fu mutato dai raggi cosmici e dotato di poteri fantastici. Reed acquisì la capacità di allungare il suo corpo ora plasmabile, Sue acquisì la capacità di diventare invisibile e Ben si trasformò in una cosa mostruosa. Johnny nel frattempo acquisì l'abilità di prendere fuoco[10]. Johnny decise di chiamarsi Torcia Umana, in onore dell'eroe con poteri simili della Seconda Guerra Mondiale[11].

Reed convinse il gruppo a usare i propri poteri per il bene dell'umanità e divennero i Fantastici Quattro[10].

Il quartetto fu rapidamente raccolto dal governo e quindi contenuto in una struttura di quarantena governativa per coloro che erano stati esposti ai raggi cosmici sotto il comando del collega di Reed Generale Walter Montgomery. Johnny fu messo in una stanza che manteneva le temperature sotto lo zero per controllare i suoi poteri di fiamma. Lì Reed fu contattato telepaticamente dal Professor Franz Stahl, un altro mutato dai raggi cosmici che vedeva le loro trasformazioni qualcosa che li aveva evoluti oltre l'umanità. Stahl fece in modo che un altro mutato, Raymond Perry, si scatenasse nella struttura.[12] Mentre i nuovi Fantastici Quattro fermarono la furia di Perry, Stahl fuggì dalla sua cella. Dopo aver dimostrato l'efficacia dei loro nuovi poteri, Reed riuscì a convincere il generale Montgomery a rilasciare i Fantastici Quattro e consentire loro di operare liberamente. Quando una serie di impianti nucleari iniziò a svanire, Montgomery convinse i suoi superiori a dare ai Fantastici Quattro una possibilità per mettersi alla prova. [12]

Le prime avventure

Aspetto originale

La prima avventura di Johnny e dei suoi compagni di squadra si verificò quando Reed iniziò a indagare sui terremoti che facevano crollare le strutture atomiche in tutto il mondo. Johnny si unì alla squadra mentre si recavano all'Isola dei Mostri dove scoprirono l'Uomo Talpa e le sue creature che stavano cercando di conquistare il mondo di superficie. I Fantastici Quattro sconfissero l'Uomo Talpa che sembrava perisse quando l'Isola dei Mostri esplose[13]. La loro prima missione fu un successo, ma il gruppo dovette affrontare alcuni problemi pubblicitari a causa dei danni causati dal gruppo. Nel frattempo, Franz Stahl continuava a contattare Reed per cercare di convincerlo che erano al di là dei normali umani. [12]


Johnny confuso per la sua controparte Skrull. [13]

Poco dopo, Johnny e gli altri furono incolpati per crimini commessi da membri della razza mutaforma Skrull come parte del loro più grande piano per invadere la Terra. Quando i Fantastici Quattro sfuggirono alle autorità, Johnny attaccò di proposito un sito di test missilistici per attirare i loro impostori permettendo ai Fantastici Quattro di catturarli. Reed quindi usò la sua intelligenza per ingannare la flotta di invasione degli Skrull dicendo che la Terra era piena di mostri giganti, costringendoli a fuggire. Tre degli impostori Skrull furono successivamente ipnotizzati per credere che fossero normali mucche[13]. Reed quindi organizzò operazioni temporanee per il gruppo in un magazzino lungo la costa di New York City. Scoprendo che i raggi cosmici avevano anche alterato le loro tute spaziali in modo che potessero fondersi con i loro poteri, Reed decise che avrebbero dovuto indossarli come costumi finché non avesse potuto esaminarli meglio. Tuttavia, la minaccia dell'Uomo Talpa non era ancora finita quando una delle sue creature, Giganto attaccò New York City. I Fantastici Quattro sconfissero velocemente la creatura che poi fuggì in mare aperto, rivelandosi per la prima volta al pubblico e alla stampa. [14]

Reed poi affittò i piani superiori del Baxter Building a New York City come nuova sede.[15][14] Reed quindi iniziò a esaminare la trasformazione di Ben, sentendosi in colpa per aver trasformato il suo migliore amico in una forma mostruosa, così Reed iniziò a indagare su come restituirlo alla forma umana.[16][14] Tuttavia il gruppo iniziò a mostrare segni di rottura, in particolare il rapporto di Reed con Sue, dato che lei credeva stesse prendendo un posto in secondo piano rispetto all'establishment dei Fantastici Quattro. Dopo che Johnny, Ben e Sue si riversarono su Reed, lui fu contattato ancora una volta da Stahl che stava per liberare i raggi cosmici all'interno di una meteora presso l'impianto di decontaminazione e mutare il mondo intero.[14] Reed inseguì Stahl da solo e presto si trovò coinvolto in un conflitto telepatico con il suo nemico. Nel frattempo, gli altri membri del gruppo si riunirono e inseguirono Reed, solo per dover affrontare un esercito di soldati mutati dai raggi cosmici.[17] Durante il conflitto, i Fantastici Quattro sconfissero i soldati mutati dai raggi cosmici, e Reed e Sue sconfissero Stahl in un combattimento mentale con la forza del loro amore reciproco. Con Stahl apparentemente ucciso, tutti coloro che erano sono stati colpiti dal suo bombardamento di raggi cosmici furono riportati alla normalità. I Fantastici Quattro, tuttavia, videro solo un'inversione temporanea dei loro poteri. All'indomani della battaglia, Reed e Sue si riconciliarono e Reed giurò di concentrarsi sulla loro relazione, modellandole un anello da un frammento della meteora che Stahl tentò di usare contro il mondo.[17] Con sua sorella che creava nuovi costumi per la squadra, Reed trasferì il gruppo al Baxter Building a New York City[15] dove Reed poi rivelò il gruppo al pubblico in una conferenza stampa[18]. Johnny e il resto della squadra trascorsero gran parte della loro carriera catturando vari mostri come Fin Fang Foom, Gruto, Klagg e Googam, imprigionandoli sull'Isola dei Mostri[19].

Durante questi primi anni, Johnny era costantemente in disaccordo con i suoi compagni di squadra e spesso si ribellava a causa della sua giovinezza. Si divertiva anche a tormentare Ben quando possibile. Fu durante la loro battaglia successiva, contro l'ipnotizzatore che si faceva chiamare Uomo dei Miracoli che il comportamento irascibile di Johnny causò tensione tra la squadra. Dopo aver salvato Sue dall'Uomo dei Miracoli e catturato il criminale, Johnny era così stufo che lasciò la squadra [15].

Mentre i suoi compagni di squadra lo cercavano attivamente, Johnny ha cercato di nascondersi da loro, alla fine scappando in una topaia nel Bronx. Lì Johnny incontrò un relitto senza alcun ricordo del suo passato e della sua forza fenomenale. Johnny riconobbe l'uomo come l'eroe della seconda guerra mondiale perduto da tempo noto come Sub-Mariner, e cercò di ripristinare la sua memoria lanciando Namor nell'oceano. Mentre i ricordi di Namor tornavano, il Sub-Mariner era furioso nello scoprire che il suo regno di Atlantide era stato distrutto nei test atomici e si recò a dichiarare guerra al mondo di superficie, attaccando New York City con la sua enorme bestia Giganto. Johnny si riunì con i Fantastici Quattro e si scontrò con Namor che si innamorò di sua sorella Sue. Alla fine, il Sub-Mariner fu sconfitto e si ritirò nell'oceano[15].

Costume originale.

A questo punto, il vecchio rivale del college di Reed Victor von Doom riemerse come un malvagio in armatura che si faceva chiamare Dr. Destino. Destino rapì Sue e costrinse Reed, Ben e Johnny a usare la sua Piattaforma Temporale per viaggiare indietro nel tempo e recuperare lo scrigno del tesoro perduto da tempo del pirata Barbanera. Destino cercava di ottenere un gioiello che un tempo era presumibilmente di proprietà del mago Merlino. Johnny e gli altri recuperarono lo scrigno del tesoro, ma Reed sostituì i gioielli con pesanti catene prima che tornassero al loro tempo. Furioso per essere stato ingannato, il Dr. Destino mise Johnny e gli altri in una stanza senz'aria, ma furono salvati da Sue e sconfissero Destino che riuscì a fuggire[20]. Non molto tempo dopo, Johnny scoprì che Sue provava dei sentimenti per il Sub-Mariner e l'affrontò per questo, poiché era in grado di decidere tra Reed o Namor. Poco dopo, il Dottor Destino e il Sub-Mariner si allearono per attaccare i Fantastici Quattro. Namor fece irruzione nel Baxter Building e mise un dispositivo magnetico per spingere il Baxter Building al sole. Quando Destino tradì il Sub-Mariner, lui e i Fantastici Quattro misero da parte le loro divergenze per sconfiggere Destino, lasciandolo perso nello spazio mentre il Baxter Building veniva riportato al suo posto, ma Namor riuscì a fuggire[21]. Johnny e il resto della squadra furono in seguito manipolati da Kurrgo il sovrano del pianeta Xanth (alias Pianeta X) che cercò di usare la genialità scientifica di Reed per salvare la sua gente da una meteora impazzita che minacciava di spazzare via il loro intero pianeta. Reed creò un gas restringente per ridurre le dimensioni degli Xanthiani in modo che potessero stare tutti in una delle uniche astronavi dei due alieni. Dopo aver salvato gli Xanthiani, i Fantastici Quattro tornarono sulla Terra[21].

Durante questo periodo, Johnny continuò ad andare al liceo a Glenville[22]. All'inizio Johnny si vantava con i suoi compagni di classe di essere la Torcia Umana, ma nessuno gli credeva[9], quindi Johnny decise di fingere di mantenere un'identità segreta anche se alla fine la fama dei Fantastici Quattro lo rese impossibile. Durante un po' di tempo a Glenville, Johnny indagò sulle minacce di un sabotatore che si faceva chiamare Distruttore che stava sabotando il parco divertimenti locale. Lavorando da solo, Johnny sconfisse il Distruttore, rivelandolo come una spia comunista che lavorava anche per il giornale locale[22]. Alla fine, Johnny rivelò la sua doppia identità ai suoi compagni di classe, guadagnandosi popolarità, una ragazza di nome Hannah e l'ira di Mike Snow[9]. Alla fine, Mike prese in antipatia la popolarità di Johnny e cercò di litigare. Durante la loro lotta, i poteri di Johnny esplosero improvvisamente fuori controllo bruciando il viso di Mike [9]. Johnny portò Mike in ospedale, salvandogli la vita e Mike giurò di non dire a nessuno la vera causa delle sue ustioni[23]. Johnny si scontrò in seguito con Bentley Wittman un geniale inventore che si faceva chiamare Wizard. Wizard sfidò la Torcia Umana, a causa del fatto che il giovane eroe gli aveva rubato la fama. Wizard fu sconfitto da Johnny con l'aiuto di Sue, che Johnny usò per indurre Wizard a pensare di poter spostare le cose senza toccarle, e fu incarcerato[22]. Tornando ai Fantastici Quattro, Johnny aiutò il gruppo a scontrarsi con il Burattinaio che tentò di usare la sua argilla radioattiva per cercare di conquistare il mondo, finendo con l'apparente scomparsa del Burattinaio. Durante questo incidente, Johnny e gli altri divennero amici intimi della figliastra cieca del Burattinaio Alicia, che iniziò una relazione con Ben[22].

Tornando da solo, Johnny iniziò a indagare sul motivo per cui un nuovo sviluppo residenziale era irto di incidenti in cui le case di nuova costruzione cominciavano a sprofondare nelle loro fondamenta. Presto scoprì che la terra paludosa era un portale per la cosiddetta Quinta Dimensione che era sotto il dominio totalitario di Xemu. Fatto prigioniero lì, Johnny si liberò e aiutò a liberare la Quinta Dimensione, ripristinando Phineas come il vero sovrano del regno. Anche durante questa avventura, Johnny fu colpito dalla figlia di Phineas Valeria, ma presto tornò nella sua dimensione natale[24]. Poco dopo i Fantastici Quattro dovettero affrontare problemi finanziari e il gruppo andò in bancarotta. Trovarono un'apparente salvezza quando gli Studi S.M. offrirono loro di andare a Hollywood e apparire in un film sulle loro vite. Presto scoprirono che la compagnia era di proprietà del Sub-Mariner. Namor ingannò i Fantastici Quattro facendogli credere che voleva legittimamente che apparissero in un film, ma stava segretamente mandando Johnny e gli altri in trappola nel tentativo di arrivare a Sue. Johnny fu portato in Africa dove fu lasciato nelle mani di una tribù immune al fuoco. Johnny riuscì a fuggire e tornò a Hollywood dove lui e i suoi compagni di squadra sconfissero il Sub-Mariner. Namor accettò di rimanere fedele al suo accordo e il film dei Fantastici Quattro fu un successo commerciale, permettendo al gruppo di guadagnare abbastanza soldi per riprendere le operazioni[24]. Johnny poi incontrò l'eroe alle prime armi, l'incredibile Uomo Ragno quando arrivò al quartier generale dei Fantastici Quattro in cerca di lavoro con il gruppo. Dopo un breve scontro, l'Uomo Ragno se ne andò arrabbiato quando seppe che i Fantastici Quattro erano un'organizzazione senza scopo di lucro[25][26][27]. Anche durante questo periodo Johnny incontrò l'eroe estremamente potente noto come Sentry, che combatté al fianco dei Fantastici Quattro contro nemici come il Dr. Destino, e in seguito i Pirati Androidi della Dimension Nove[28].

Tornato a Glenville, la Torcia Umana si scontrò poi con un nuovo nemico chiamato Pete Uomo di Colla, che usò una pasta appositamente creata per commettere i suoi crimini. La Torcia riuscì a sconfiggere Pete, lasciandolo bloccato nell'oceano[24]. Il Dottor Destino tornò presto sulla Terra grazie agli alieni Ovoidi che gli insegnarono anche come cambiare corpo. Destino lo usò per scambiare corpi con Reed e ingannò Johnny e gli altri nel catturare "Destino". Reed fuggì e ha impedì a Destino di ingannare gli altri per non essere esposti al suo raggio restringente. Convincendo Johnny e gli altri su ciò che era realmente accaduto, lo scambio di corpi si invertì e Destino divenne una vittima del suo stesso raggio restringente e apparentemente ridotto al nulla[29]. Wizard presto evase di prigione e cercò di vendicarsi contro la Torcia Umana, ma Johnny riuscì a fermarlo con l'aiuto di sua sorella Sue[30].

Costume del Terribile Duo

Più tardi Johnny fu avvicinato dall'Acrobata che convinse Johnny a lasciare i Fantastici Quattro per unirsi al suo Terribile Duo. Questo era tutto uno stratagemma dell'Acrobata per indurre Johnny ad aiutarlo a rapinare una banca. Gli altri membri dei Fantastici Quattro esposero la trama dell'Acrobata e Johnny lo consegnò alla giustizia[30].

Tornato a New York, Johnny assistette i suoi compagni di squadra nel tentativo di fermare il cosiddetto Uomo Impossibile, un alieno del pianeta Poppup che era venuto sulla Terra in vacanza[29]. Durante i loro tentativi di impedire all'Uomo Impossibile di impazzare, Johnny e gli altri incontrarono Turbo, una eroina di alcuni anni nel futuro dei Fantastici Quattro che era stata brevemente intrappolata nel loro tempo[31]. Alla fine l'Uomo Impossibile fu sconfitto quando Reed convinse l'intera città di New York a ignorare il pestifero alieno e l'Uomo Impossibile alla fine si annoiò e lasciò la Terra[29]. Lasciato fuori dal caso più recente dei Fantastici Quattro, Johnny decise che poteva mettersi alla prova con il resto della squadra andando dietro al Sub-Mariner. Una mossa stupida, Johnny riuscì a malapena a sconfiggere il superiore Sub-Mariner e tornò a casa troppo stanco per raccontare a qualcuno dei suoi successi[32]. Johnny si unì presto ai suoi compagni di squadra in un viaggio in Nevada su richiesta del Generale Thaddeus Ross per fermare l'Hulk generato dai raggi gamma che era stato accusato di sabotaggio dei test atomici. Sebbene la squadra si fosse scontrata brevemente con Hulk, Johnny e gli altri scoprirono che il vero sabotatore era in realtà un comunista che si faceva chiamare Sabotatore[30]. Tornando a casa, Johnny iniziò a reprimere "Scar" Tobin e la sua banda. Tobin per rappresaglia assunse il Pittore dei 1000 Pericoli, le cui pitture aliene potevano prendere vita. Johnny riuscì a sconfiggere il Pittore, bruciando i suoi colori e consegnò la banda di Tobin alla giustizia[32].

Johnny si unì poi a Reed e ad altri in un volo missilistico verso la luna per esplorare la sua Area Blu. Lì scoprirono che l'Area Blu aveva le rovine di un'antica civiltà e un'atmosfera respirabile. Furono seguiti dallo scienziato russo Fantasma Rosso e dalle sue Super-Scimmie che anche loro avevano ottenuto poteri sovrumani dall'esposizione ai raggi cosmici. I due gruppi furono affrontati da Uatu l'Osservatore, un alieno incaricato di osservare e registrare la storia della Terra. L'Osservatore ordinò loro di combattere per determinare quale nazione fosse la migliore. Alla fine i Fantastici Quattro vinsero e furono autorizzati a tornare sulla Terra[32]. Al loro ritorno, il gruppo fu nuovamente minacciato dal Burattinaio che usò le sue abilità per prendere il controllo del Sub-Mariner e costringerlo a rapire Sue. Johnny e gli altri la inseguirono e quando il sottomarino del Burattinaio fu schiacciato da un enorme polpo, Namor fu liberato dal suo controllo e permise ai Fantastici Quattro di partire con Sue[33]. Tornato a Glenville, Johnny fermò il cosiddetto Stregone un vecchio burbero che usava lo Scatola di Pandora per terrorizzare la città con esseri demoniaci[33]. Affetto da un'infezione virale, Johnny non fu stato in grado di assistere le autorità di New York nell'affrontare la minaccia di Octopus che aveva preso possesso di una struttura atomica. Johnny invece tenne un discorso al Midtown High. Ignaro di Johnny, l'Uomo Ragno nella sua veste di Peter Parker ascoltò il discorso. Essendo stato precedentemente sconfitto da Octopus, il discorso di Johnny ispirò Peter a riprovare. Quando l'Uomo Ragno alla fine sconfisse Octopus, ringraziò la Torcia per averlo ispirato[34].

Non molto tempo dopo, il nemico di Johnny, Pete l'Uomo di Colla, fece evadere Wizard dalla prigione e i due cospirarono per incastrare Johnny per vari crimini, ma la Torcia alla fine sconfisse i due nemici e li consegnò alle autorità[33]. I Fantastici Quattro furono poi presi di mira dal Pensatore Pazzo che stava complottando per sconfiggere il gruppo prendendo il controllo del Baxter Building. A tal fine, il Pensatore causò problemi finanziari al circo gestito dal cugino di Johnny, Bones. Bones venne a New York e chiese a Johnny di aiutarlo a rivitalizzare la sua attività fallimentare. Johnny decise che sarebbe stato emozionante e scoprì che anche il resto della squadra decise di prendersi una breve pausa per seguire altre attività. Tuttavia Johnny trovò il circo noioso rispetto alle sue avventure con i Fantastici Quattro e alla fine tornò a New York e scoprì che anche il resto della squadra era tornato. Con loro grande sorpresa il Pensatore Pazzo aveva preso il controllo del loro quartier generale, ma i Quattro riuscirono a contrastare le difese del Baxter Building e il suo Terribile Androide fino a quando una sicurezza nell'edificio sconfisse il Pensatore Pazzo[35]. Successivamente Johnny si scontrò con lo scienziato Orson Kasloff che tentò di sconfiggere Johnny in battaglia come l'Uomo d'Amianto. Anche se a prova di fuoco, l'Uomo d'Amianto non si dimostrò troppo immune al calore della Torcia e fu facilmente sconfitto[35]. Poco dopo Thor fu convinto ad andare in guerra contro l'umanità dal suo fratellastro Loki. Durante il loro attacco a New York City i Fantastici Quattro e l'Uomo Ragno tentarono di fermare la loro furia e vennero uccisi nel processo. Tuttavia, quando Thor riacquistò la sua umanità e lottò contro Loki, Odino ripristinò tutti i danni e riportò in vita tutti i morti.[36]

Johnny e gli altri furono poi attaccati dal Dr. Destino che aveva preso il controllo del regno di Sub-Atomica nel cosiddetto Microverso. Con l'aiuto del muta-altezza Ant Man, Johnny e gli altri liberarono Sub-Atomica e costrinsero Destino a ritirarsi sulla Terra[37]. Destino quindi rapì Alicia e la tenne prigioniera a bordo di una nave contenente un raggio disintegrante per tenere fuori i FQ. Reed alla fine trovò una via d'uscita e Johnny e gli altri sconfissero Destino che apparentemente cadde dalla nave verso la sua morte[37]. Destino sopravvisse tuttavia e tentò di attirare i Fantastici Quattro in una trappola prendendo in ostaggio l'Uomo Ragno. Destino però commise un errore catturando Flash Thompson, il più grande fan dell'Uomo Ragno. Johnny e gli altri arrivarono per salvare Flash solo per scoprire che il vero Uomo Ragno aveva già sconfitto il loro nemico[38]. Johnny poi assistette la squadra nello scontro con il Super-Skrull, uno Skrull che poteva imitare i poteri dell'intera squadra. Johnny e gli altri sono riuscirono a sconfiggere il Super-Skrull interrompendo la sua fonte di energia e lasciandolo intrappolato in un vulcano dormiente[39]. Durante questo periodo, Johnny subì un breve periodo di impopolarità a causa degli editoriali dannosi del giornalista Ted Braddock, quando l'Anguilla rubò il Progetto X, una pila nucleare in miniatura. Johnny fu in grado di fermare l'Anguilla, ma non prima che il Progetto X diventasse critico. Per salvare innumerevoli vite, Johnny assorbì l'esplosione ma rimase gravemente ferito. Riportato in salute da Reed Richards, Johnny scoprì che la sua reputazione era stata riparata grazie al suo atto eroico[35]. A questo punto, l'Uomo Ragno aveva iniziato a generare molta stampa con grande fastidio di Johnny. Quando il maestro del travestimento noto come la Volpe incastrò l'Uomo Ragno per un furto d'arte, esaminando le prove della polizia, Johnny dedusse il coinvolgimento della Volpe e i due eroi si sono allearono per consegnarlo alla giustizia[40].

In questo periodo, Namor aveva finalmente trovato il suo popolo perduto e reclamato il trono di Atlantide. Quando i Fantastici Quattro andarono in vacanza in crociera furono catturati da Namor che ordinò loro di consegnare un ultimatum alle Nazioni Unite: dargli la sovranità sugli oceani del mondo o affrontare l'invasione. Quando Reed andò alle Nazioni Unite, chiese di non dare a Namor ciò che desiderava, portando a un'invasione del mondo di superficie da Atlantide. Reed riuscì a respingere l'invasione usando un dispositivo che faceva evaporare l'acqua nei loro elmetti costringendoli a ritirarsi negli oceani. Irritato da questo, Namor rapì Sue e fuggì in mare. Johnny e gli altri la inseguirono, ma la battaglia finì presto quando i tirapiedi di Namor Lady Dorma e Guerriero Krang scaricarono Sue nell'oceano per affogare. Namor portò Sue in un ospedale dove si aspettava che si riprendesse e ha scoprì che la sua gente lo aveva abbandonato per aver scelto una donna di superficie piuttosto che una del suo popolo[41]. Inoltre, durante questo periodo, Johnny iniziò a frequentare Dorrie Evans, e spesso lo criticava per essere in ritardo o per aver annullato i loro appuntamenti a causa delle sue attività con i Fantastici Quattro. Quando il padre di Dorrie licenziò il giardiniere Samuel Smithers, si reinventò come criminale in costume noto come Uomo Pianta per cercare di vendicarsi, ma fu fermato dalla Torcia[37].

Poco dopo, Reed iniziò a indagare sui geroglifici e apprese di un antico faraone di nome Rama-Tut che apparentemente guarì la sua cecità usando un'erba radioattiva. Usando la piattaforma temporale del Dr. Destino, Johnny e gli altri viaggiarono nell'anno 2954 a.C. per ottenere l'erba per curare la cecità di Alicia. Lì il gruppo rimase scioccato nello scoprire che Rama-Tut stesso era in realtà un viaggiatore del tempo del 30° secolo (di Terra-6311). Johnny e i membri maschi della squadra vennero ridotti in schiavitù mentre Sue fu costretta a diventare la nuova sposa di Rama-Tut[42][43]. Johnny e gli altri furono segretamente aiutati a liberarsi dallo Stregone Supremo Dr. Strange, che era arrivato in quell'era da alcuni anni nel futuro dei Fantastici Quattro[44]. Johnny e gli altri guidarono una rivolta contro Rama-Tut, costringendolo a fuggire nella sua epoca. La squadra recuperò l'erba necessaria e tornò alla propria era[42][45]. Tuttavia, quando tornarono alla loro epoca, la piattaforma temporale aveva disinfettato l'erba radioattiva rendendola inutilizzabile[42].

Tornando alla sua epoca, Johnny fu sorpreso di leggere dell'apparente ritorno di Capitan America dato che sarebbe apparso in una mostra di auto d'epoca. Andando a indagare, Johnny sventò il tentativo di "Cap" di rubare gli incassi dell'auto-show, rivelando che "Captain America" era il suo vecchio nemico Acrobata[39]. Successivamente i Fantastici Quattro furono avvicinati dall'Osservatore che avvertì il gruppo del pericolo rappresentato da Molecola. Johnny e gli altri si scontrarono con Molecola, tenendolo distratto abbastanza a lungo da permettere all'Osservatore di contenerlo[46]. Quando l'Uomo Sabbia evase di prigione, la Torcia si travestì da Uomo Ragno, l'eroe che in precedenza lo aveva sconfitto, per attirare il criminale in uno scontro. La Torcia si rivelò migliore dell'Uomo Sabbia, sconfiggendo il ladro e riportandolo alle autorità[42]. Johnny e il resto dei Fantastici Quattro si sciolsero di nuovo brevemente quando furono esposti al Raggio dell'Odio del Seminatore di Odio, rendendo il gruppo violento l'uno contro l'altro. Un trucco di Reed portò il resto del gruppo a seguirlo nel paese di San Gusto dove somministrò una cura per il Raggio dell'Odio. Quando il Seminatore di Odio morì in battaglia, furono scioccati nell'apprendere che era un clone di Adolf Hitler[46]. Il Burattinaio riemerse di nuovo e tentò di vendicarsi dei Fantastici Quattro prendendo il controllo della Cosa e facendogli attaccare la Torcia Umana. Alla fine Johnny venne a sapere del coinvolgimento del Burattinaio e distrusse la sua bambola di argilla, liberando Ben dal suo controllo[42]. L'Uomo Talpa riemerse e ingannò i Fantastici Quattro cercando di farli acquistare un'isola per conservare parte dell'equipaggiamento di Reed, finendo in una trappola. Johnny e gli altri riuscirono a fermare l'Uomo Talpa dal far sprofondare Manhattan e Mosca dalla Terra per avviare una Terza Guerra Mondiale[47]. Quando l'Anguilla venne rilasciato dalla prigione, la Torcia lo seguì fino a quando non commise un crimine e lo consegnò alla giustizia[47]. Qualche tempo dopo, Johnny era presente quando Reed iniziò a sperimentare con il Cubo Cosmico con Sentry. Quando il Cubo prese possesso di CLOC, il sistema informatico di Sentry, Johnny aiutò a difendere il gruppo da varie minacce create dal computer fino a quando il Cubo non fu definitivamente fermato[28].

Presto Johnny e gli altri divennero scontenti della leadership di Reed e litigarono su chi sarebbe stato il nuovo leader della squadra. Il Dr. Destino riapparve in questo periodo e potenziò Bull Brogin, "Handsome Harry" Phillips e Yogi Dakor nei panni del suo Terribile Trio per combattere con i Fantastici Quattro. Destino inviò lo Yogi Dakor a prova di fiamma per inseguire la Torcia, intrappolando l'eroe in un'auto a prova di fiamma. Il gruppo venne catturato e Destino intendeva intrappolarli in una stanza da cui li avrebbe laanciati nello spazio verso il passaggio di un'onda solare che avrebbe creato un'apertura attraverso il tempo e lo spazio. Johnny e gli altri sono riusciti a fuggire e lasciarono Destino a cadere attraverso l'onda solare. Rendendosi conto che Reed era davvero l'unica persona adatta a guidare, i Fantastici Quattro smisero di cercare un nuovo leader nel gruppo[48]. Wizard riemerse poco dopo, in cerca di vendetta contro la Torcia ancora una volta. Questa volta Johnny si scontrò e sconfisse il suo vecchio nemico con l'aiuto dell'Uomo Ragno[49]. Wizard evase di nuovo di prigione e tentò ancora una volta di cercare di sconfiggere Johnny, questa volta usando un disco antigravitazionale. La Torcia causò il malfunzionamento di questo disco, facendo volare Wizard in modo incontrollabile fuori dall'atmosfera terrestre, tuttavia alla fine sarebbe sopravvissuto[48]. Doris, avendone avuto abbastanza di essere costantemente bidonata o lasciata in bianco, iniziò a frequentare altri uomini. Johnny sfogò le sue frustrazioni su una spia comunista conosciuta come Arruffa Popolo. Doris tornò presto da Johnny dicendogli che usciva con un altro uomo solo per farlo ingelosire e la coppia si riconciliò[50].

Johnny e i suoi compagni di squadra difesero poi New York dal cosiddetto Peste dello Spazio, un neonato alieno con poteri che alteravano la realtà, impedendo al mafioso Big Joe di manipolare la creatura fino a quando i genitori dell'alieno non arrivarono recuperare il loro bambino prima che potesse distruggere la Terra[50]. Quando Hulk arrivò a New York cercando di distruggere i suoi ex compagni di squadra, i Vendicatori, Johnny rimase ferito quando i Fantastici Quattro si scontrarono inizialmente con la creatura[51]. Ricoverato in ospedale, Johnny alla fine non riuscì a stare in disparte e si unì alla battaglia aiutando il resto dei Fantastici Quattro e i Vendicatori a sconfiggere Hulk che cadde nel fiume Hudson e fu travolto dalle correnti[51]. La Torcia in seguito consolò l'Uomo Ragno quando l'eroe gli confidò della morte della sua compagna di classe Sally Avril[52]. Mentre era su una nave da crociera con Doris, Johnny trovò competizione per gli affetti di Doris da parte di Bobby Drake, segretamente l'Uomo Ghiaccio degli X-Men. Quando la nave fu attaccata dal moderno pirata Capitan Barracuda i due giovani eroi usarono le loro abilità per sconfiggerlo[53]. L'Uomo Pianta tornò per vendicarsi di Johnny e della famiglia Evans. Con l'aiuto della Cosa, Johnny è riuscì a sconfiggere di nuovo l'Uomo Pianta[54].

Quando il Sub-Mariner rapì ancora una volta Sue per costringerla a stare con lui, Reed, che stava per farle la proposta, inseguì Namor da solo. Non volendo che Reed si scontrasse con il loro nemico, Johnny e la Cosa chiesero l'aiuto del Dr. Strange per aiutarli a localizzare Namor e salvare Sue[53]. Il Terrible Trio riemerse poco dopo e si presentarono decisi ad affrontare i Fantastici Quattro uno per uno a partire dalla Torcia. Sebbene inizialmente riuscirono catturato il giovane eroe, Johnny riuscì a liberarsi e a fermarli prima che potessero attaccare sua sorella[55]. Il Burattinaio e il Pensatore Pazzo presto unirono le forze e usarono un burattino per prendere il controllo del leader degli X-Men Professor X al fine di ingannare gli X-Men e farli combattere contro i Fantastici Quattro. Johnny si scontrò con il gruppo fino a quando il Professor X riuscì a combattere il controllo del Burattinaio e le due squadre sconfissero i loro nemici, che riuscirono a fuggire[54]. Johnny poi portò Doris a un doppio appuntamento con Ben e Alicia alla fiera mondiale. Il loro appuntamento fu interrotto dal criminale corazzato che si faceva chiamare Coleottero, che il duo riuscì a sconfiggere[56]. Non molto tempo dopo, un'antica mummia di nome Gomdulla fu risvegliata e andò su tutte le furie. Johnny e i suoi compagni di squadra tentarono di inseguire la creatura con l'aiuto dell'Uomo Ragno. Più tardi, quando l'Uomo Ragno aveva accidentalmente messo fuori combattimento Sue mentre cercava di impedire a Electro di rapinare una banca, i Fantastici Quattro lottarono contro l'Uomo Ragno fino a quando Sue li fermò e collaborarono tutti insieme per portare Electro alla giustizia[57].

Il Fantasma Rosso in seguito riemerse e tentò di uccidere i Fantastici Quattro bloccandoli sulla luna. Gli eroi riuscirono a rifugiarsi nella cittadella dell'Osservatore, difendendola dal Fantasma Rosso. Quando il Fantasma Rosso fu sconfitto, l'Osservatore riportò il gruppo sulla Terra[55]. Johnny in seguito dovette abbandonare Doris durante un appuntamento in cui Pete l'Uomo di Colla tornò per cercare di rubare la Fantasti-Macchina; Johnny e la Cosa riuscirono a fermare Pete e consegnarlo alle autorità[58]. Johnny si unì ai suoi compagni di squadra in vacanza in Transilvania dove la Cosa liberò l'antico alchimista noto come Diablo che gli offrì la falsa promessa di una cura per la sua mutazione. Quando Diablo cercò di conquistare il mondo, gli altri lo fermarono con l'aiuto di Ben, che si era subito reso conto che Diablo non poteva curarlo[56]. Temendo di ricevere meno pubblicità, Johnny e Ben tentarono di farsi un nome attaccando il Sub-Mariner, sventando un piano di Reed per fare pace. Aggiungendo la beffa al danno, i giornalisti che credevano coprissero storie solo su Sue e Reed si scoprì che stavano cercando un articolo a sorpresa sia per Ben che per Johnny[59]. Più tardi la Torcia offrì la sua assistenza all'Uomo Ragno nella battaglia contro i Sinistri Sei, un'offerta che l'Uomo Ragno rifiutò[60].

Johnny e Ben furono ancora una volta presi di mira dal Burattinaio e dal Pensatore Pazzo, rivoltando la Cosa contro la Torcia. Tuttavia, uno dei ritorni instabili e temporanei della Cosa alla forma umana alla fine liberò Ben dal loro controllo. Con l'aiuto di Reed, il duo sventarono il complotto del Pensatore e del Burattinaio[61]. Durante un altro doppio appuntamento con Ben, Doris e Alicia, sia Johnny che Ben dovettero difendere la città da una creatura rettiliana che si faceva chiamare Golden Gator, che stava cercando di usare gli alligatori dalle fogne per invadere la città. A loro sconosciuta all'epoca, la creatura era un aspetto del demone KhLΘG[62]. Johnny era presente al primo incontro del fan club dell'Uomo Ragno di Flash Thompson. Quando l'Uomo Ragno fece la sua apparizione, il testa di ragnatela venne attaccato dal suo nemico Goblin. Johnny diede una mano quando improvvisamente l'Uomo Ragno fuggì bruscamente dalla battaglia (sconosciuto a tutti, una chiamata per l'alter-ego di Spidey Peter Parker riguardo alla salute di sua Zia May provocò la sua improvvisa partenza [63]. Con il pubblico che chiamava l'Uomo Ragno un codardo, la Torcia sospettò che qualcosa non andasse e tentò di tirare fuori l'eroe, senza successo[40]. La Torcia fu poi catturata dall'Uomo Sabbia e dai Duri per far uscire l'Uomo Ragno. Spidey uscì dal nascondiglio e liberò la Torcia e il duo radunarono i criminali[64]. Ancora una volta avendo problemi con Reed come leader della squadra, sia Johnny che Ben dovettero ricredersi quando Reed si finse un misterioso criminale e li sconfissee sonoramente[65].

Ignari che il loro nemico Dr. Destino fosse tornato dallo spazio, né che fosse il governatore segreto della nazione di Latveria, Johnny e gli altri accettarono un invito all'ambasciata della Latveria. Lì Destino ingannò i Fantastici Quattro facendogli bere una bevanda drogata che li fece vedere il peggio l'uno dell'altro costringendo la squadra a combattere l'uno contro l'altro. Johnny e Ben si scontrarono fino a quando Reed scoprì il coinvolgimento di Doom e lo sconfisse in battaglia[65]. L'Uomo Talpa riapparve e affondò un isolato di New York, prendendo Sue in ostaggio. Johnny e gli altri la liberarono e sconfissero l'Uomo Talpa, ma Sue rimase ferita. Il padre di Johnny e Sue, Franklin, che era appena evaso di prigione, curò Sue, salvandole la vita prima di essere arrestato di nuovo[58]. Johnny e Sue furono scioccati quando suo padre apparentemente evase di nuovo di prigione dopo aver ottenuto poteri simili ai Fantastici Quattro e poi commise una serie di crimini definendosi l'Uomo Invincibile. Tuttavia Reed dedusse correttamente che Franklin era stato catturato dagli Skrull e che il loro agente, il Super-Skrull, si stava fingendo Franklin per impedire ai Fantastici Quattro di interferire con i loro piani di invasione. Reed costrinse gli Skrull a riportare Franklin sulla Terra, ma lo attrezzarono con una bomba per uccidere i Fantastici Quattro. Non volendo fare del male ai suoi figli, Franklin Storm sacrificò la sua vita per attutire il colpo. Le sue ultime parole ai suoi figli prima di morire era quanto fosse orgoglioso di loro[59]. Più tardi, l'impiegato della Oscorp, David Lowell, sperimentò su se stesso per trasformarsi nel potente Sundown e iniziò a terrorizzare la città. Johnny si è unì all'Uomo Ragno, ai Fantastici Quattro, ai Vendicatori, al Dr. Strange e agli X-Men per sconfiggere il nemico[66].

Johnny si unì poi ai suoi compagni di squadra per accompagnare Lady Dorma ad Atlantide per assistere Namor nel respingere le forze di invasione del guerriero Attuma[65]. Quando i gemelli mutanti Quicksilver e Scarlet cercarono rifugio dalla Confraternita dei Mutanti Malvagi di Magneto, cercarono l'aiuto dei Fantastici Quattro. Solo Johnny e Ben erano a casa quando vennero a chiamare e scoppiò una rissa. Alla fine, Quicksilver e Scarlet scapparono, decidendo di rimanere con Magneto per il momento[67]. Johnny fu poi indotto a pensare a sua sorella dal milionario Gregory Gideon che cercava di eliminare i Fantastici Quattro nel tentativo di governare il mondo. Tuttavia i Quattro si resero conto dell'inganno e Gideon fu fermato quando suo figlio fu quasi ucciso nei suoi piani[67]. Imparando che il suo nemico, il Coleottero, era evaso di prigione, Johnny era ansioso di fermarlo, ma si inchinò alla richiesta di Dorrie di non "accendere la fiamma" per 24 ore. L'Uomo Ragno tentò di sfruttare questa opportunità per corteggiare Doris, ma alla fine questo piano portò la coppia a lavorare insieme per fermare il Coleottero quando tentò di attaccare Miss Evans[68]. L'Uomo Ragno in seguito tentò di rovinare una delle feste di Johnny, portando a uno scontro tra l'arrampicamuri e i Fantastici Quattro che fu rapidamente fermato da Sue[69] Johnny rimase poi scioccato quando l'Uomo Ragno venne al Baxter Building ed ebbe il coraggio di chiedere a sua sorella un appuntamento. Incredibilmente, Sue accettò anche se l'occasione fu rovinata da un attacco del Sub-Mariner[70].

A questo punto il Terribile Trio era evaso di prigione ancora una volta e aveva preso di mira sia Johnny che Ben. Il loro piano ridicolmente cliché di legare i due eroi a un binario ferroviario fu facilmente sventato e il Trio venne ripreso ancora una volta[71]. Johnny poi accompagnò la squadra a un discorso alla Università Statale. Lì il loro vecchio nemico Diablo riemerse e diede vita all'androide del Professor Gregson Gilbert, Dragon Man. Johnny affrontò la creatura insieme ai suoi compagni di squadra fino a quando lui e Diablo non furono apparentemente annegati nei vortici sottomarini sotto il Lago dell'Uomo Morto. Dopo questa avventura, Reed finalmente si propose alla sorella di Johnny[71]. Johnny in seguito si unì a Doris insieme ad Alicia e Ben per un appuntamento per vedere un popolare gruppo rock and roll britannico,[72] in uno dei loro ruoli più banali come supereroi, la coppia impedì a una banda di rapinatori di rubare al botteghino dello spettacolo[73].

Il matrimonio di Reed e Sue

La galleria di nemici di Johnny tornò presto a perseguitarlo quando Wizard organizzò il suo controgruppo chiamato Terribili Quattro che consisteva in Pete Uomo di Colla, Uomo Sabbia e la misteriosa donna conosciuta solo come Medusa. Reed, Sue e Ben vennero attaccati dopo aver celebrato la proposta di Reed e catturati. Tuttavia Alicia riuscì a segnalare a Johnny che era lontano dal Baxter Building in quel momento. Johnny aiutò a liberare i suoi compagni di squadra e sconfissero i Terribili Quattro, che comunque riuscirono a sfuggire alla cattura[73]. Dopo aver aiutato i suoi compagni di squadra a sconfiggere ancora una volta l'Uomo Talpa, Johnny fu sconvolto nell'apprendere che le notizie in prima pagina erano dominate dall'Uomo Ragno. Alla ricerca del fotografo del Daily Bugle Peter Parker (non sapendo che fosse segretamente l'Uomo Ragno) Johnny lo assunse per scattargli foto degne di nota. Più tardi, quando Johnny tentò stupidamente di sfidare il Dr. Destino, l'Uomo Ragno venne in suo soccorso. Congelato criogenicamente, Johnny venne liberato, ma i suoi capelli rimasero congelati nel processo. Aggiungendo la beffa al danno, il giornale del giorno successivo si concentrò più sull'Uomo Ragno che su se stesso. La Torcia smise di assumere Parker poco dopo.[74] Non molto tempo dopo, sia Johnny che Ben furono presi di mira dal Pensatore Pazzo, che scatenò la sua ridicola "Palla del destino rimbalzante" contro i due mentre tentavano di sventare una rapina in banca, uno schema che la coppia rapidamente sventò[75].

Prima che potesse andare all'altare, Sue insistette affinché catturassero lo Skrull responsabile dell'omicidio del padre. Reed ne fu convinto e presto i Fantastici Quattro volarono sul pianeta natale degli Skrull. Lì scoprirono che i loro poteri si stavano indebolendo e furono presto catturati dal Guerriero Morrat l'uomo responsabile dell'uccisione di Franklin Richards. Sconosciuto ai Quattro in quel momento, Morrat stava tentando di usurpare il trono dal sovrano Skrull Imperatore Dorrek e vincere la mano della Principessa Anelle. I Quattro si liberarono e ripristinarono i loro poteri usando l'arma potenziante di Reed. Quando i piani di Morrat furono rivelati, morì sotto gli ordini di Dorrek VII che permise ai Fantastici Quattro di tornare a casa sulla Terra[75].

Johnny fu poi coinvolto in una serie di avventure da solista con l'aiuto della Cosa. Per prima cosa testarono una nuova capsula missilistica per la NASA, sventando le macchinazioni dello scienziato pazzo Professor Jack[76]. La coppia venne successivamente attaccata dal Burattinaio che usò brevemente bambole meccaniche per cercare di sconfiggere la coppia, ma senza successo[77]. L'Osservatore in seguito reclutò Johnny e Ben per viaggiare indietro nel tempo fino alla Camelot del VI secolo dove assistettero Re Artù e i suoi Cavalieri della Tavola Rotonda ad evitare l'invasione di Kang il Conquistatore, un viaggiatore del tempo del 40esimo secolo, cacciandolo fuori da quell'era prima di tornare al loro proprio tempo[78]. Johnny in seguito rispose alla convocazione del Professor X per recarsi alla Scuola per Giovani Dotati di Xavier dove gli X-Men stavano combattendo contro il fratellastro misticamente potenziato di Xavier, il Fenomeno. Johnny usò i suoi poteri di fiamma per sciogliere i rivetti dell'elmo del Fenomeno, l'unica cosa che lo rendeva immune ai poteri telepatici di Xavier. Il Fenomeno fu facilmente abbattuto dalla telepatia del Professore. Dopo che la minaccia era passata, Xavier mandò Johnny sulla sua strada, ma non prima di cancellare la sua memoria del nascondiglio segreto degli X-Men e dei legami con la Scuola di Xavier[79].

I Terribili Quattro poi colpirono di nuovo Johnny e i suoi compagni di squadra. Questa volta i criminali riuscirono a catturare l'intero gruppo e a lasciarli bloccati su un'isola con una Bomba-Q. Anche se la bomba esplose, Sue salvò le loro vite con un campo di forza invisibile all'ultimo minuto[76].

La tuta di fuoco di Johnny.

Tuttavia la loro esposizione alle radiazioni della Bomba-Q privò Johnny e gli altri dei loro poteri sovrumani. Senza mezzi immediati per ripristinare i loro poteri, Reed escogitò rapidamente rozze imitazioni meccaniche delle abilità di ciascun membro. A Johnny fu data una tuta che imitava a malapena i suoi poteri. In quel momento il Dr. Destino si riprese dall'ipnosi che lo portò a credere di aver sconfitto i Fantastici Quattro e di approntò una trama vendicativa contro di loro. I Quattro furono aiutati nella copertura dall'eroe mascherato noto come Devil (che all'insaputa della squadra era l'avvocato dei Fantastici Quattro Matt Murdock)[77]. Destino aveva preso il controllo del Baxter Building, spingendo Devil a guidare gli impotenti Fantastici Quattro nel loro quartier generale. Lì Reed scoprì che il suo potenziatore di poteri era completamente ricaricato e lo usò per ripristinare i loro poteri, e Ben sconfisse facilmente Destino, anche se non era molto felice di diventare di nuovo la Cosa[78].

Ben poi lasciò il gruppo e fu catturato dai Terribili Quattro ed esposto alla loro Macchina ID, rendendolo malvagio. Johnny e il resto della squadra inseguono Ben, ma si ritrovano catturati[80]. I FQ si liberarono ma Johnny fu catturato dai Terribili Quattro e anche lui esposto alla Macchina ID. All'insaputa dei nemici a quel momento, Sue aveva sabotato la macchina durante il combattimento, e Johnny stava solo fingendo di essere fedele a Wizard[81]. Alla fine, i Terribili Quattro capirono questo stratagemma e fecero prigioniero Johnny. Il loro successivo scontro con i Fantastici Quattro portò alla loro sconfitta quando riuscirono a curare Ben in tempo per cambiare le sorti della battaglia, anche se Medusa riuscì a fuggire[82].

Finalmente fu il grande giorno di Reed e Sue e con il matrimonio ben avviato, il Dottor Destino complottò per rovinare i festeggiamenti con un attacco. Usando il suo dispositivo "Caricatore di Emozioni" fece il lavaggio del cervello a un esercito di supercriminali per attaccare il matrimonio. Johnny respinse il Fantasma Rosso e le sue Super-Scimmie con l'assistenza del Dr. Strange quando attaccarono sua sorella. In seguito si unì in un enorme scontro tra i supereroi che partecipavano al matrimonio di Reed e Sue e i criminali attirati lì da Destino fino a quando Reed non arrivò con un "Dislocatore temporale" che aveva ottenuto dall'Osservatore che riportò tutti i criminali da qualunque parte provenissero senza ricordo di quello che avevano fatto. Terminata l'interruzione, il matrimonio di Reed e Sue si svolse senza ulteriori problemi[83]. Più tardi il Pensatore Pazzo si scatenò di nuovo a Manhattan con il suo Fantastico Androide. Ciò portò a un altro scontro con i Fantastici Quattro. Il Pensatore venne sconfitto questa volta grazie all'assistenza di Marvel Girl degli X-Men, che all'epoca era sotto valutazione da parte della Ragazza Invisibile per il Professor X. Dopo che il Pensatore fu catturato, i Fantastici Quattro e gli X-Men smantellarono il suo quartier generale segreto nascosto in una cava di roccia fuori New York.[84]

Inseguendo Crystal

Dopo il matrimonio, Medusa si avvicinò a Johnny per chiedere l'assistenza dei Fantastici Quattro per sfuggire alla cattura da parte di un essere chiamato Gorgon, un membro della sua razza di Inumani. Mentre gli altri combattevano contro Gorgon, Johnny portò Medusa al Lago dell'Uomo Morto vicino alla Università Statale. La loro presenza fece rivivere Dragon Man che attaccò. Nella battaglia a tre, Dragon Man fuggì con Sue, lasciando Johnny e gli altri sepolti vivi combattendo contro Gorgon, che fuggì con Medusa[85].

Tirandosi fuori dalle macerie, si riunirono rapidamente con Sue che riuscì a domare Dragon Man. In attesa di vedere cosa avrebbe fatto la squadra dopo, Johnny decise di chiamare la sua ragazza Doris, solo per scoprire che aveva dei piani con un altro uomo. Stanco della loro relazione altalenante, Johnny decise di arrendersi e fare una passeggiata. Perso nei suoi pensieri, Johnny finì in una parte dei bassifondi della città destinata alla demolizione. Lì vide la ragazza più bella che avesse mai visto in vita sua, ma quando tentò di avvicinarsi a lei lo respinse con poteri elementali e fuggì. Incapace di distogliere la mente da questa ragazza, Johnny la cercò nell'area finché non la trovò di nuovo. Quando fuggì una seconda volta, Johnny mostrò bene i suoi poteri. Come si scoprì, anche Crystal era un membro degli Inumani. Scambiando Johnny per uno dei suoi, lo portò nel luogo segreto dove si nascondeva con il suo capo Freccia Nera, Karnak, Triton, sua sorella Medusa, Gorgon e il suo cane da teletrasporto Lockjaw. Riconosciuti da Gorgon e Medusa, gli Inumani cercarono di fermare Johnny prima che qualcuno chiamato Cercatore li trovasse. Johnny a sua volta convocò i suoi compagni di squadra che arrivarono in suo aiuto[86].

Nel corso della battaglia, gli Inumani decisero di fuggire prima di essere catturati. Vedendo Crystal nel bel mezzo del teletrasporto con gli altri, Johnny cercò di seguirli ma mancò il portale. Poi accompagnò i suoi compagni di squadra al quartier generale dove appresero che il Cercatore aveva catturato Dragon Man, che il Cercatore ha scambiò per un Inumano. La squadra inseguì Dragon Man e apprese che il Cercatore cercava di catturare la famiglia reale Inumana per riportarli al suo sovrano. il folle Maximus; nella battaglia che ne seguì Dragon Man riuscì per scappare[87]. Sottomettendo facilmente Dragon Man, i Quattro seguirono il Cercatore fino al Grande Rifugio, la casa degli Inumani. Arrivarono proprio mentre Freccia Nera riprese il trono da Maximus. Tuttavia Maximus non era pronto ad ammettere la sconfitta; cercando di conquistare la Terra per i suoi compagni Inumani, Maximus attivò la sua Atmo-Arma nella speranza di spazzare via la razza umana[88]. Tuttavia, gli Inumani e gli umani si dimostrarono molto simili e l'arma ebbe solo un effetto lieve. Furioso, Maximus tentò quindi di sigillare il Grande Rifugio in un'impenetrabile barriera di "Zona Negativa". Johnny si rifiutò di lasciare Crystal e fu costretto ad andarsene dai suoi compagni di squadra. Intrappolato fuori dal Grande Rifugio, Johnny giurò di trovare un modo per tornare a Crystal, qualunque cosa accadesse.

Tuttavia, questa ricerca fu rapidamente messa in secondo piano quando l'Osservatore tentò di nascondere la Terra dal Silver Surfer, araldo del divoratore di pianeti Galactus. Johnny e Ben cercarono di scontrarsi con il Surfer, ma era troppo tardi per impedirgli di evocare il suo padrone sulla Terra[89]. Anche ulteriori attacchi direttamente a Galactus furono sconfitti. L'Osservatore si avvicinò quindi a Johnny dandogli il potere di percorrere grandi distanze tramite la distorsione spazio-temporale. Johnny venne quindi condotto alla Nave-Mondo di Galactus per ottenere l'unica arma che potesse fermare Galactus[90]. Johnny tornò sulla Terra proprio mentre Silver Surfer si univa ai Fantastici Quattro nel tentativo di fermare il suo padrone. Johnny quindi consegnò l'Annullatore Assoluto a Reed che lo usò per ingannare Galactus e farlo arrendere. Galactus accettò di non consumare la Terra e se ne andò ma non prima di esiliare il Surfer sulla Terra.

Dopo essersi apparentemente diplomato al liceo in precedenza, Johnny si iscrisse al Metro College dove divenne coinquilino del dormitorio con lo studente nativo americano Wyatt Wingfoot e la coppia divennero subito amici. Tuttavia, la mente di Johnny era raramente a scuola rispetto alle avventure che aveva avuto con i Fantastici Quattro, così come il suo desiderio di trovare un modo per liberare Crystal[91]. Mentre frequentava la scuola, si scontrò con la star quarterback Whitey Mullins[92]. Le lezioni di Johnny passarono in secondo piano nella sua vita quando i Fantastici Quattro accettarono un invito dalla nazione solitaria di Wakanda da parte della Pantera Nera, portando con sé Wyatt. Quando arrivarono in Wakanda, i cinque furono attaccati dalla Pantera Nera in una caccia per mettere alla prova le loro abilità. Alla fine i Fantastici Quattro vinsero, conquistando l'amicizia della Pantera[93]. Johnny aiutò poi la Pantera Nera a difendere la sua fornitura nazionale di metallo raro Vibranio da Ulysses Klaw che era responsabile dell'omicidio del padre della Pantera Nera. Mentre Johnny e gli altri combattevano contro i costrutti di suono solido di Klaw, la Pantera Nera lottò fino alla morte apparente di Klaw[94].

Incapace di distogliere la mente da Crystal, Johnny ricevette una giro-nave dalla Pantera Nera e lui e Wyatt si diressero verso l'Himalaya dove si trovava il Grande Rifugio. Lungo la strada scoprirono accidentalmente il regno nascosto del guerriero Avaloniano Prester John che diede loro una dimostrazione di potere con la sua arma Occhio del Male. Vedendo questo come un mezzo per liberare gli Inumani, Johnny forzò l'Occhio del Male dalle mani del Prester John e fuggì, ignaro che l'interruttore di accensione fosse stato premuto e che l'arma si stava sovraccaricando fino a raggiungere la massa critica. Wyatt e Prester lo seguirono e spararono via l'Occhio del Male dalla mano di Johnny, dove venne distrutto in un'enorme esplosione, deludendo ancora una volta le speranze di Johnny[95]. La coppia continuò la loro ricerca e una notte, mentre erano in campeggio, si imbatterono in Lockjaw, dando a Johnny la speranza di poter usare il cane per trasportarli nel Grande Rifusio[96]. Tuttavia, durante tutti i mesi in fuga da Maximus aveva insegnato a Lockjaw a evitare di tornare al Rifugio e invece il cane gigante trasportò Johnny e Wyatt al Baxter Building. Johnny decise di uscire nel deserto e praticare l'uso dei suoi poteri, quando fu improvvisamente attaccato dall'androide originale Torcia Umana che era stato riportato in vita dal Pensatore Pazzo e dal suo super computer Quasimodo. Nonostante gli anni di esperienza della Torcia originale, Johnny gli tenne testa fino all'arrivo dei suoi compagni di squadra. Quindi convinsero l'androide Torcia ad aiutarli a fermare il Pensatore Pazzo. Tuttavia, quando affrontò il Pensatore, ordinò a Quasimodo di uccidere apparentemente la Torcia originale mentre fuggiva dal suo nascondiglio. Quando Lockjaw ricominciò a teleportarsi, Johnny e Wyatt lo seguirono rapidamente nella speranza di raggiungere la destinazione desiderata[97].

La coppia si trovò in una strana dimensione, dove, su suggerimento di Wyatt, Johnny iniziò a cercare di guadagnare la fiducia di Lockjaw nella speranza di convincerlo ad aiutarli[98]. Questo si rivelò inutile poiché il posto successivo che Lockjaw li portò era un mondo pieno di enormi rettili dove evitarono per un pelo di essere calpestati a morte[99]. La coppia si ritrovò di nuovo al Baxter Building, dove Johnny apprese che il Dr. Destino aveva rubato il Potere Cosmico a Silver Surfer e ora minacciava di conquistare il mondo. Johnny cercò di affrontare Destino da solo, ma fu facilmente sconfitto. Dopo che Reed ammise la sconfitta, Destino decise di lasciare vivere i Quattro ancora un po' mentre lui conquistava il mondo[100]. Furioso per la sua sconfitta, Johnny iniziò quindi a esercitarsi con i suoi poteri di nuovo intento a una rivincita contro Destino. Johnny quindi se ne andò contro l'ordine di non farlo per affrontare di nuovo Destino ignaro di due eventi che stavano accadendo in quel momento: il primo era che gli Inumani erano finalmente riusciti a liberarsi dalla loro prigione e che il Dr. Destino stava arrivando per distruggere finalmente i Fantastici Quattro[101]. Johnny si scontrò di nuovo con Destino, ma non se la passò meglio, e dovette essere salvato dai suoi compagni di squadra. Alla fine Reed riescì a sconfiggere Destino ingannandolo facendogli volare la sua Ala Volante Anti-Cosmica. Destino venne apparentemente distrutto quando colpì la barriera posta intorno alla Terra da Galactus con lo scopo di mantenere Silver Surfer in esilio. Con Destino sconfitto, Silver Surfer riacquistò i suoi poteri e i Fantastici Quattro tornarono a casa[102].

Romanticismo con Crystal

Quando Uomo sabbia, usando invenzioni precedentemente rubate a Reed per costruire un nuovo costume ad alta tecnologia, attaccò il Baxter Building, Johnny si precipitò in aiuto dei suoi compagni di squadra. Durante il combattimento, il portale di Reed per la Zona Negativa venne aperto accidentalmente e mentre Uomo Sabbia riuscì a fuggire, Reed venne risucchiato dentro ed era a rischio di morte mentre vagava incontrollabilmente in una zona di annullamento tra positivo e anti-materia[103]. Fu durante questa tragica svolta degli eventi che Crystal rivelò che lei e la sua gente erano fuggite dal Grande Rifugio. Comprendendo la difficile situazione di Johnny, Crystal ottiene l'aiuto di Triton, che usò la sua abilità nel nuoto per salvare Reed dalla Zona Negativa. Tuttavia furono seguiti sulla Terra da un criminale esiliato di nome Blastaar[104]. Ignaro del pericolo, Johnny dovette interrompere il suo primo appuntamento con Crystal quando Blastaar emerse con l'Uomo Sabbia come alleato. Johnny aiutò a catturare Blastaar, ma Uomo Sabbia riuscì a fuggire[105].

Di ritorno al Baxter Building, Johnny incontrò il futuro mercenario Deadpool e il suo aiutante Hydra Bob che avevano viaggiato attraverso la storia cercando di tornare indietro alla loro era circa 8 anni nel futuro di Johnny. Johnny si unì ai suoi compagni di squadra nel tentativo di aiutare Deadpool e Bob a tornare al loro tempo, un compito reso più difficile a causa di lampi temporali che cancellava la loro memoria a breve termine per mantenere l'ordine corretto delle storie. Johnny e i suoi compagni di squadra riuscirono a riportare Deadpool ai suoi tempi con l'assistenza del suo sé futuro e della sua squadra. Tuttavia, Johnny non conservò alcun ricordo poiché il lampo temporale aveva cancellato tutti i ricordi di quell'incontro per preservare la storia [106].

Quando Reed e Sue hanno deciso di prendersi una vacanza, Johnny decise di rimanere con Crystal in modo da poter trascorrere un po' di tempo insieme. Tuttavia questo fu di breve durata quando il resto della squadra fu attaccato dalla Sentry Kree lasciata sulla Terra; Johnny si precipitò in aiuto dei suoi compagni di squadra e aiutò a distruggere il robot[107]. Ciò suscitò l'ira del leader dei Kree, la Suprema Intelligenza che inviò il suo agente Ronan l'Accusatore per punire i Fantastici Quattro. Johnny fu teletrasportato lontano da Crystal durante un appuntamento per affrontare questo nemico, che fu anche sconfitto[108]. Crystal era sconvolta dal fatto che Johnny l'avesse lasciata bruscamente, tuttavia a causa delle sue abilità sovrumane stava accettando le difficoltà nella vita di Johnny meglio di qualsiasi precedente fidanzata prima di lei, rafforzando ulteriormente la loro relazione [109] .

Johnny si unì poi ai suoi compagni di squadra per recarsi al quartier generale Alveare dell'Enclave, un gruppo di scienziati che operavano segretamente che stavano tentando di creare una nuova vita e rapirono la ragazza di Ben, Alicia, in modo che potesse scolpire la loro creazione invisibile. Johnny aiutò a liberare Alicia e protesse la creazione dell'Enclave, conosciuta solo come Lui, finché non fu pronto a emergere dal suo bozzolo. Quando terminò il suo sviluppo, i FQ tornarono a casa con Alicia lasciandolo per distruggere la base operativa dell'Enclave[110]. Tornato a casa, Johnny accettò un ruolo in un film girato a Hollywood senza sapere che era sostenuto dal suo vecchio nemico Wizard e dall'illusionista Mysterio, che aveva manipolato il suo vecchio nemico Uomo Ragno per unirsi alla produzione nella speranza di indurre entrambi gli eroi a combattere l'uno contro l'altro. Tuttavia, la Torcia e l'Uomo Ragno scoprirono lo stratagemma e consegnarono entrambi gli uomini alla giustizia. Johnny tornò a New York subito dopo [111]. Non molto tempo dopo il loro ritorno dall'Enclave, Sue collassò e gli esami di Reed scoprirono che Sue era incinta di suo figlio, con grande gioia di tutti. Poco dopo questo annuncio, Johnny e Ben furono inviati sull'Isola della Pantera per assistere la Famiglia Reale Inumana e la Pantera Nera nel tentativo di fermare lo Psico-Uomo, un essere del Microverso che tentava di prendere il controllo della Terra. Johnny aiutò a distruggere l'enorme Raggio Psico di Psico-Uomo, ma Psico-Uomo riuscì a fuggire[112]. Tornato a New York, Johnny uscì per mostrare Crystal ai suoi amici, ma presto divenne geloso quando cercarono di flirtare con lei[113]. A questo punto, Reed aveva assunto il famoso chimico Dr. Santini per aiutarlo a curare Ben dalla sua mutazione. All'insaputa di tutti all'epoca, Santini fu sostituito dal Pensatore Pazzo che manomise l'esperimento trasformando Ben ancora una volta in un essere malvagio. Johnny si precipitò in aiuto dei suoi compagni, ma Ben si dimostrò troppo forte e vinse il primo incontro[114]. Quando Reed dedusse che il Pensatore Pazzo era coinvolto, Johnny si unì al resto della squadra per prendere d'assalto il suo laboratorio, salvando Santini un e catturare il Pensatore. Tornati alla base, furono attaccati dalla Cosa ancora una volta, ma Reed riuscì a colpirlo con l'Unità Menta-Onda riportando Ben alla normalità proprio mentre il nuovissimo androide del Pensatore Pazzo arrivava per finirli[115]. Johnny, Ben e Reed affrontarono l'androide, scaricandolo infine nella Zona Negativa, tuttavia l'esperienza dimostrò a Reed che lui e sua moglie incinta non potevano essere al sicuro al Baxter Building e decisero di lasciare il gruppo[116].

Mentre Reed e Sue erano diretti in California, Johnny, Ben e Crystal rimasero a determinare il destino del gruppo, quando furono improvvisamente avvicinati dall'Osservatore. L'Osservatore avvertì che Silver Surfer avrebbe minacciato il mondo in un maldestro tentativo di unificare l'umanità. Johnny e Ben furono raggiunti da Reed che era stato teleportato a New York dall'Osservatore per fermare il Surfer, convincendo l'alieno della follia dei suoi piani[117]. Sopravvissuto al suo ultimo incontro con i Fantastici Quattro, il Dr. Destino indusse i Fantastici Quattro a pensare che l'eroico Devil fosse stato posseduto da Destino stesso, mettendo in allerta la squadra[118]. Johnny inseguì per primo Devil, ma fu facilmente sconfitto. Devil quindi chiese l'aiuto dell'Uomo Ragno e del dio del tuono Asgardiano Thor per cercare di convincere i Fantastici Quattro che erano stati ingannati. Johnny affrontò il suo rivale Uomo Ragno pensando che fosse un duplicato di robot creato dal Dr. Destino, fino a quando Sue non arrivò al quartier generale e confermò le affermazioni di Devil secondo cui erano stati ingannati da Destino[119]. Presto il Surfer cercò aiuto dai Fantastici Quattro quando Galactus stava per costringere il Surfer ad essere ancora una volta il suo araldo. Johnny e gli altri si opposero al robot di Galactus, il Punitore, mentre Silver Surfer, a loro ignoto, fuggì nel Microverso. Galactus chiamò presto il suo scagnozzo e chiese che i Fantastici Quattro trovassero il Surfer o non avrebbe avuto altra scelta che consumare la Terra[120]. I Fantastici Quattro inizialmente si rifiutarono e così Galactus creò duplicati cosmici di Reed, Ben e Johnny per attaccare gli eroi. Alla fine sconfissero questi costrutti, ma non ebbero altra scelta che trovare il Surfer. Reed dedusse che il Surfer era fuggito nel Microverso e loro lo seguirono nel Reducta-Nave di Reed appena costruita[121]. Lì si scontrarono con il Surfer e lo convinsero ad aiutare Galactus. Il Surfer aiutò Galactus a trovare l'energia di cui aveva bisogno in un sistema solare disabitato, ma si ritrovò esiliato sulla Terra per essere usato di nuovo da Galactus in futuro. Nel frattempo, Johnny e gli altri furono attaccati dallo Psico-Uomo[122], che sconfissero in battaglia e lo convinsero a lasciarli andare a difendere la Terra da Galactus, sottolineando che se Galactus si fosse nutrito della Terra, anche il Microverso sarebbe stato distrutto. Tuttavia, quando tornarono sulla Terra, furono sorpresi di scoprire che Galactus era stato sconfitto in loro assenza[123]. Tornato sulla Terra, Reed escogitò un mezzo per riportare Ben alla sua forma umana, tuttavia avvertì che se Ben fosse tornato nella forma di Cosa, la trasformazione sarebbe stata permanente. Poco dopo furono attaccati dal Wizard recentemente fuggito, che quasi riuscì a sconfiggere la squadra con i suoi nuovi "Guanti Meravigliosi", ma venne sconfitto, facendo dubitare di Ben sulla sua decisione di rinunciare ai suoi poteri[124]. Johnny uscì per un appuntamento con Crystal poco dopo, ma fu interrotto quando la polizia che aveva svuotato il nascondiglio del Pensatore Pazzo aveva accidentalmente liberato la sua creazione Uomo Androide. Johnny ha seguito il percorso di distruzione dell'Uomo Androide fino al ristorante dove Ben aveva portato Alicia ad un appuntamento. Tuttavia, quando Johnny è arrivato, Ben ha usato i Guanti delle Meraviglie di Wizard (la stessa cosa che aveva attirato lì l'Uomo Androide) per trasformarsi di nuovo nella Cosa e distruggere l'Uomo Androide[125].

Johnny in seguito ricevette una lettera da Wyatt che chiedeva l'aiuto di Johnny sulla terra di proprietà della sua gente, la tribù Keewazi. Lì Johnny e i suoi compagni di squadra hanno appreso che la Red Star Oil Company aveva costruito un enorme robot basato sul dio Keewazi Tomazooma per cercare di costringere i Keewazi a lasciare la loro terra ricca di petrolio. Aiutarono il leader di Keewazi Volpe Silenziosa a scacciare la corporazione sostenuta dai comunisti[125]. Tornando a casa, Ben e Johnny sono rimasti scioccati nell'apprendere che i raggi cosmici che potenziavano Sue stavano complicando la sua gravidanza minacciando di uccidere sia Sue che il suo bambino non ancora nato durante il parto. Reed dedusse che aveva bisogno di un elemento dalla Zona Negativa per salvare la vita di Sue e Johnny e Ben si rifiutarono di lasciare andare Reed da solo. Viaggiando nella Zona Negativa insieme furono catturati dal brutale darwinista noto come Annihilus che catturò il gruppo. Dopo aver appreso che la Barra di Controllo Cosmico di Annihilus era la fonte di energia di cui Reed aveva bisogno, il trio la rubarono e tentarono di fuggire dalla Zona Negativa, tuttavia furono intrappolati tra Annihilus e la Zona di Annientamento, quindi Reed fece un compromesso con la strana creatura, assorbendo l'energia necessaria e restituire la Barra ad Annihilus in cambio di un passaggio sicuro sulla Terra. Di corsa in ospedale, Reed riuscì a salvare la vita di Sue, che diede alla luce un bambino sano, rendendo Johnny uno zio[126].

Combattendo al fianco di Crystal

Con Sue incapace di svolgere un ruolo attivo nella squadra per crescere suo figlio appena nato, Crystal chiese di unirsi alla squadra. Sia Johnny che Reed erano entrambi preoccupati per l'idea, ma si la dimostrazione avvenne durante una rivincita con Wizard che li attaccò con nuovi e migliorati Guanti Meravigliosi. Sebbene Wizard fosse riuscito a scappare, Crystal convinse sia Reed che Johnny che lei era la perfetta sostituta di Sue mentre era lontana dal gruppo[127]. Poco dopo, Johnny e i suoi compagni di squadra furono invitati a una festa di matrimonio organizzata al Palazzo dei Vendicatori per Calabrone e Wasp[128]. Avendo bisogno dell'approvazione reale degli Inumani, Crystal insistette per tornare al Grande Rifugio, ma dopo aver evocato Lockjaw fu catturata dagli Alfa Primitivi una classe di schiavi che svolgeva compiti umili per gli Inumani. Johnny e il resto della squadra si recarono nella Terra Nascosta dove furono catturati e appresero che Maximus aveva ripreso il trono degli Inumani e cercava di conquistare il mondo con un'arma ipnotica[129]. Freccia Nera riuscì a liberare se stesso e la Famiglia Reale e loro a loro volta liberarono Johnny e gli altri. Lavorando insieme, i due gruppi distrussero l'Ipno-Arma di Maximus, ma Maximus e i suoi scagnozzi riuscirono a fuggire nello spazio[130]. Sulla via del ritorno in America, Johnny e gli altri vennero fermati da Nick Fury e dai suoi agenti dello SHIELD che chiesero l'aiuto dei Fantastici Quattro per indagare sui rapporti secondo cui il Dr. Destino stava fornendo robot a una nazione comunista nell'Europa orientale. Viaggiando lì il gruppo fu facilmente catturato e fatto prigioniero nella patria del Dr. Destino in Latveria, incapace di partire a causa delle difese in tutta la nazione. Destino voleva che vivessero lì fino al giorno della loro morte[131]. Con la gente di Latveria in rivolta contro il dominio di Destino, il Dr. Destino fece stordire i Fantastici Quattro e fece loro il lavaggio del cervello facendoli credere di aver perso i loro poteri prima di ordinare che tutti i dissidenti, e i suoi odiati nemici fossero eliminati[132]. Superando il lavaggio del cervello nell'attacco dei robot di Destino, Johnny e gli altri riuscirono a distruggere i robot. Prima di affrontare Destino, il gruppo fu raggiunto da Sue che era venuta a cercarli[133]. Dopo essersi separati, Johnny, Reed e Ben combatterono contro il servitore di Destino Gustav Hauptmann, un criminale di guerra nazista. Tuttavia, quando Hauptmann quasi distrusse alcune delle opere d'arte inestimabili di Destino, il monarca si stancò della partita, uccise Hauptmann e permise ai Fantastici Quattro di andarsene illesi[134]. Non molto tempo dopo essere tornati al Baxter Building, il loro quartier generale venne violato e il dispositivo Disturbatore Spaziale di Reed venne rubato. Johnny tentò di inseguire il ladro ma volarono troppo in alto nell'atmosfera superiore impedendo a Johnny di seguirlo, o di apprendere che il ladro era Silver Surfer che in seguito usò il Disturbatore in un altro tentativo fallito di sfondare la barriera che lo teneva intrappolato sulla Terra[135].

Tornato a casa, Johnny si unì al resto della squadra per dare un'occhiata alla bizzarra nuova casa che Sue e Reed avevano acquistato per crescere il loro figlio appena nato. Ignari di essere osservati, il gruppo fu gradualmente accecato da elementi all'interno della casa metallica. Intrappolati all'interno senza vista, il loro osservatore invisibile, l'Uomo Talpa, rese nota la sua presenza[136]. Johnny e gli altri furono sconfitti senza la loro vista, fino a quando un colpo vagante ferì gravemente Reed e distrusse il dispositivo che li rendeva ciechi. Furioso, Johnny inseguì selvaggiamente l'Uomo Talpa e lo sottomise prima che potesse attivare un dispositivo che avrebbe accecato il mondo intero[137]. L'Uomo Talpa quindi riuscì a fuggire, quindi impostò la casa per l'autodistruzione, costringendo i Fantastici Quattro ad abbandonarla prima che potessero essere uccisi nell'esplosione[138]. Tornato a New York, Johnny stava tornando al Baxter Building quando individuò l'Uomo Ragno in battaglia contro Lizard; ignaro che l'Uomo Ragno stava tentando di curare Lizard dalla sua condizione, Johnny si precipitò da Ragno quando venne abbattuto da Lizard[139]. All'insaputa di Johnny all'epoca, Lizard era in realtà il famoso scienziato Curt Connors e l'Uomo Ragno stava tentando di riportarlo alla forma umana in segreto per risparmiare a lui e alla sua famiglia le ripercussioni legali dell'essere Lizard. Non volendo confidare nella Torcia per paura di compromettere l'anonimato di Connors, l'Uomo Ragno fu costretto a lavorare contro il suo alleato. Alla fine, attraverso tentativi ed errori riuscirono a mettere fuori combattimento Lizard, ma prima che la Torcia potesse essere ulteriormente coinvolto, Uomo Ragno indusse Johnny a pensare che i suoi compagni di squadra erano nei guai, spingendo Johnny a lasciare improvvisamente [140]. Questo falso avvertimento si rivelò almeno profetico poiché quando Johnny tornò a casa apprese che Ben, che era partito prima che la casa esplodesse, era scomparso. Johnny trascorse ore infruttuose a perlustrare la città alla sua ricerca. Al ritorno al Baxter Building, Johnny rimase inorridito dal fatto che Reed avesse scoperto che Ben era stato rapito dagli Skrull[141]. Dopo che Reed rintracciò Ben sul pianeta Kral IV, Johnny si unì a Reed e Crystal per inseguirlo[142]. Su Kral IV, Johnny e gli altri scoprirono che il pianeta era governato dallo Schiavista e da una serie di Skrull che si ispiravano alla cultura gangster americana degli anni '30 che catturava gli alieni provenienti da tutto l'universo per sfidarli in battaglie gladiatorie. Johnny e gli altri salvarono Ben e aiutarono un alieno di nome Torgo a mettere in scena una rivolta tra gli schiavi, in cima all'impero dello Schiavista. Con i Skrull mafiosi sconfitti, Johnny e i suoi compagni di squadra tornarono sulla Terra[143].

References

  1. Fantastic Four #32
  2. Marvel Omnibus 38
  3. Fantastici Quattro 283
  4. Fantastici Quattro 252
  5. 5,0 5,1 Before the Fantastic Four: The Storms #1
  6. 6,0 6,1 Before the Fantastic Four: The Storms #3
  7. Before the Fantastic Four: The Storms #2
  8. Fantastici Quattro 5
  9. 9,0 9,1 9,2 9,3 Human Torch Vol 2 #1
  10. 10,0 10,1 10,2 Incredibile Devil #4
  11. Fantastici Quattro (Corno) 130
  12. 12,0 12,1 12,2 Fantastici Quattro 273
  13. 13,0 13,1 13,2 Fantastici Quattro (Corno) 1
  14. 14,0 14,1 14,2 14,3 Fantastici Quattro 274
  15. 15,0 15,1 15,2 15,3 Fantastici Quattro (Corno) 2
  16. Fantastici Quattro 260
  17. 17,0 17,1 Fantastici Quattro 275
  18. Fantastici Quattro 277
  19. Marvel Greatest Hits 7
  20. Linus Supplementi 5
  21. 21,0 21,1 Fantastici Quattro (Corno) 4
  22. 22,0 22,1 22,2 22,3 Fantastici Quattro (Corno) 5
  23. Human Torch Vol 2 #2
  24. 24,0 24,1 24,2 Fantastici Quattro (Corno) 6
  25. Uomo Ragno (Corno) 1
  26. Uomo Ragno (Corno) 100
  27. Amazing Spider-Man 164
  28. 28,0 28,1 Wiz 72
  29. 29,0 29,1 29,2 Fantastici Quattro (Corno) 7
  30. 30,0 30,1 30,2 Fantastici Quattro (Corno) 8
  31. Marvel Comics Presents Vol 1 160-161
  32. 32,0 32,1 32,2 Fantastici Quattro (Corno) 9
  33. 33,0 33,1 33,2 Fantastici Quattro (Corno) 10
  34. Uomo Ragno (Corno) 3
  35. 35,0 35,1 35,2 Fantastici Quattro (Corno) 11
  36. Thor 149
  37. 37,0 37,1 37,2 Fantastici Quattro (Corno) 12
  38. Uomo Ragno (Corno) 5
  39. 39,0 39,1 Fantastici Quattro (Corno) 13
  40. 40,0 40,1 Uomo Ragno (Corno) 15
  41. Fantastici Quattro (Corno) 15
  42. 42,0 42,1 42,2 42,3 42,4 Fantastici Quattro (Corno) 14
  43. Ascesa di Apocalisse 1
  44. Thor (Play) 42
  45. Star Magazine Oro 7
  46. 46,0 46,1 Fantastici Quattro (Corno) 16
  47. 47,0 47,1 Fantastici Quattro (Corno) 17
  48. 48,0 48,1 Fantastici Quattro (Corno) 18
  49. Wiz 13
  50. 50,0 50,1 Fantastici Quattro (Corno) 19
  51. 51,0 51,1 Fantastici Quattro (Corno) 20
  52. Wiz 23
  53. 53,0 53,1 Fantastici Quattro (Corno) 21
  54. 54,0 54,1 Fantastici Quattro (Corno) 22
  55. 55,0 55,1 Fantastici Quattro (Corno) 23
  56. 56,0 56,1 Fantastici Quattro (Corno) 24
  57. Amazing Spider-Man 479
  58. 58,0 58,1 Fantastici Quattro (Corno) 25
  59. 59,0 59,1 Fantastici Quattro (Corno) 26
  60. Uomo Ragno (Corno) 14
  61. Fantastici Quattro (Corno) 27
  62. Marvels Presenta 2
  63. Uomo Ragno (Corno) 13
  64. Uomo Ragno (Corno) 16
  65. 65,0 65,1 65,2 Fantastici Quattro (Corno) 28
  66. Amazing Spider-Man 229
  67. 67,0 67,1 Fantastici Quattro (Corno) 29
  68. Uomo Ragno (Corno) 17
  69. Uomo Ragno (Corno) 8
  70. Amazing Spider-Man 216
  71. 71,0 71,1 Fantastici Quattro (Corno) 30
  72. Questa storia è stata pubblicata nel 1965 e la band presente in questo numero erano i Beatles. Tuttavia a causa della scala temporale scorrevole di Terra-616 questo dovrebbe essere considerato un riferimento topico, in quanto tale la band che sono andati a vedere è generalizzata
  73. 73,0 73,1 Fantastici Quattro (Corno) 31
  74. Amazing Spider-Man 429
  75. 75,0 75,1 Fantastici Quattro (Corno) 32
  76. 76,0 76,1 Fantastici Quattro (Corno) 33
  77. 77,0 77,1 Fantastici Quattro (Corno) 34
  78. 78,0 78,1 Fantastici Quattro (Corno) 35
  79. Capitan America (Corno) 15
  80. Fantastici Quattro (Corno) 36
  81. Fantastici Quattro (Corno) 37
  82. Fantastici Quattro (Corno) 38
  83. Fantastici Quattro (Corno) 39
  84. 100% Marvel 133
  85. Fantastici Quattro (Corno) 40
  86. Fantastici Quattro (Corno) 41
  87. Fantastici Quattro (Corno) 42
  88. Fantastic Four #47
  89. Fantastici Quattro (Corno) 44
  90. Fantastici Quattro (Corno) 45
  91. Fantastici Quattro (Corno) 46
  92. Fantastici Quattro (Corno) 47
  93. Fantastici Quattro (Corno) 48
  94. Fantastici Quattro (Corno) 49
  95. Fantastici Quattro (Corno) 50
  96. Prester John51
  97. Fantastici Quattro (Corno) 53
  98. Fantastici Quattro (Corno) 52
  99. Fantastici Quattro (Corno) 54
  100. Fantastici Quattro (Corno) 55
  101. Fantastici Quattro (Corno) 56
  102. Fantastici Quattro (Corno) 57
  103. Fantastici Quattro (Corno) 58
  104. Fantastici Quattro (Corno) 59
  105. Fantastici Quattro (Corno) 60
  106. 100% Marvel 187
  107. Fantastici Quattro (Corno) 61
  108. Fantastici Quattro (Corno) 62
  109. Fantastici Quattro (Corno) 63
  110. Fantastici Quattro (Corno) 64
  111. Uomo Ragno (Corno) 51
  112. Fantastici Quattro (Corno) 67
  113. Fantastici Quattro (Corno) 65
  114. Fantastici Quattro (Corno) 66
  115. Fantastici Quattro (Corno) 68
  116. Fantastici Quattro (Corno) 69
  117. Fantastici Quattro (Corno) 70
  118. Incredibile Devil 34
  119. Incredibile Devil 35
  120. Fantastici Quattro (Corno) 71
  121. Fantastici Quattro (Corno) 72
  122. Fantastici Quattro (Corno) 73
  123. Fantastici Quattro (Corno) 74
  124. Fantastici Quattro (Corno) 75
  125. 125,0 125,1 Fantastici Quattro (Corno) 77
  126. Fantastici Quattro (Corno) 79
  127. Fantastici Quattro (Corno) 78
  128. Mitico Thor 73
  129. Fantastici Quattro (Corno) 80
  130. Fantastici Quattro (Corno) 81
  131. Fantastici Quattro (Corno) 82
  132. Fantastici Quattro (Corno) 83
  133. Fantastici Quattro (Corno) 84
  134. Fantastici Quattro (Corno) 85
  135. Incredibile Devil 7
  136. Fantastici Quattro (Corno) 86
  137. Fantastici Quattro (Corno) 87
  138. Fantastici Quattro (Corno) 88
  139. Uomo Ragno (Corno) 77
  140. Uomo Ragno (Corno) 78
  141. Fantastici Quattro (Corno) 89
  142. Fantastici Quattro (Corno) 90
  143. Fantastici Quattro (Corno) 91
Advertisement