Marvel Database
Advertisement





Primi anni

All'indomani della prima guerra mondiale, il Barone Nikolai Mordo di Transilvania si arrabbiò con il mondo moderno. Desiderando che la sua terra natale ritornasse al suo antico splendore, chiese a Miarka, Strega Regina dei Romani, di insegnargli le vie della magia nera in modo che potesse raggiungere il suo obiettivo. Il Visconte Heinrich Krowler di Baviera, egli stesso in cerca di vendetta contro le potenze alleate, apprese dell'emergente abilità del barone come mago. Krowler aveva già raggiunto i limiti del suo potenziale mistico, quindi tentò un incantesimo di trasferimento per rubare le abilità di Nikolai. Sfortunatamente per Krowler, l'incantesimo poteva funzionare solo su un membro della sua stessa linea di sangue. Cambiando i piani, Krowler mandò sua figlia, la Baronessa Sara, in Transilvania per sposare Nikolai. Nove mesi dopo il suo matrimonio, Sara diede alla luce un figlio: Karl Amadeus Mordo.

L'infanzia di Karl Mordo fu solitaria. Era spesso ignorato sia da sua madre, che lo considerava poco più che un elemento del piano di Krowler, sia da suo padre, che era troppo impegnato a perseguire i propri obiettivi di supremazia dei Carpazi. Temendo che i piani del barone avrebbero interferito con i suoi, Krowler ordinò a Sara di uccidere Nikolai. In seguito all'omicidio, Sara e suo figlio si trasferirono dal loro castello a Varf Mandra, in Transilvania, in Baviera. Krowler iniziò a insegnare a suo nipote le vie della magia nera. Mordo divenne un allievo adatto. Una notte, Mordo venne a sapere dell'omicidio di suo padre e dei piani dei suoi nonni per lui. Solo nella sua stanza, Mordo giurò di vendicare suo padre, oltre a realizzare il suo piano di un perfetto mondo feudale, con Karl che lo governava come il secondo barone Mordo.

All'età di 18 anni, Krowler mandò Mordo sulle montagne del Tibet per trovare il mitico Antico.

Barone Mordo

Tutela

Mordo iniziò la sua tutela sotto l'Antico negli anni '30. Già un adulto, che risiedeva nel covo dell'Antico, gli portò un minore invecchiamento. L'Antico si rese conto che la brama di potere di Mordo lo rendeva pericoloso, ma scelse di insegnargli comunque, con la speranza che poteva almeno tenerlo d'occhio. Mentre esaminava i vecchi rotoli e pergamene, Mordo venne a conoscenza di un'entità chiamata Dormammu. L'Antico ordinò a Mordo di non cercare Dormammu e gli proibì di discutere ulteriormente della questione. Una notte, Mordo sfidò l'Antico e prese contatto con Dormammu. Attraverso l'incantesimo di trasferimento, lo stesso Krowler imparò a evocare Dormammu. Nel 1943, Dormammu possedette il corpo di Krowler, ma alla fine fu scacciato da un Dottor Strange viaggiatore del tempo, lasciando la mente e il corpo di Krowler distrutti. Mordo venne a sapere delle condizioni di suo nonno e, dopo aver posto un incantesimo sull'Antico che gli permise di partire senza essere scoperto, tornò in Baviera. Qui catturò sua madre e suo nonno e li sacrificò entrambi a Dormammu.

L'Antico conosceva le azioni di Mordo e decise di addestrare uno stregone di grande potere a resistere contro Mordo. Decenni dopo, Stephen Strange arrivò in Tibet alla ricerca dell'Antico.

Dottor Strange

Mordo fu immediatamente risentito per Stephen Strange quando iniziò a studiare con l'Antico e gli trattenne magicamente dal parlare quando Strange entrò accidentalmente nel complotto di Mordo. La trama fallì, Strange divenne il discepolo dell'Antico e alla fine Mordo se ne andò.[1]

Mordo continuò i suoi studi e divenne un feroce rivale di Dottor Strange. Combatterono molte volte, in un primo racconto il Barone Mordo usò i suoi poteri per cercare di eliminare l'Antico. Il Barone Mordo controllò l'assistente dell'Antico per avvelenare l'Antico stesso. Percependo il suo maestro nei guai, Strange combatté Mordo nella sua forma ectoplasmatica, impedendo a Mordo di porre fine alla vita dell'Antico.[2] Strange fu presto preso di mira direttamente da Mordo, che lo attirò in Inghilterra per aiutare il mistico Sir Clive Bentley. Strange trovò solo la figlia di Clive Victoria Bentley, una mistica latente, e cadde nella trappola di Mordo. Quando il barone attaccò Strange, non poteva ancora competere con le capacità mistiche superiori di Stephen e fu costretto a fuggire dalla scena.[1] Mordo presto colpì di nuovo, questa volta inducendo Strange a lasciare il suo spirito dal suo corpo. Sapendo che se Strange fosse stato separato dal suo corpo mortale per più di 24 ore sarebbe morto, Mordo intrappolò la sua forma ectoplasmatica. Cercando l'aiuto dell'Antico, Strange riuscì a recuperare un anello mistico che gli permise di rompere gli incantesimi di Mordo e tornare al suo corpo mortale, bandendoloo ancora una volta.[1]

Mordo creò una replica in miniatura del Sanctum e pianificò di trasportare Strange e la sua casa in una dimensione sconosciuta. Alla ricerca della fonte dell'incantesimo, il Dottor Strange viaggiò in forma eterea fino alla casa del barone Mordo dove cadde in un'altra trappola, una bottiglia come una prigione. Mordo arrivò a casa dell'Antico solo per scoprire che Strange era arrivato lì prima di lui. La prigione magica di Mordo non aveva pavimento. Scendendo verso il basso attraverso la Terra, Strange indebolì l'incantesimo abbastanza da liberarsi. Nella seguente battaglia magica i poteri buoni di Strange sconfissero quelli malvagi di Mordo.[1] Mordo rubò il corpo di Strange quando era nel Piano Astrale, nella speranza che il corpo di Strange sarebbe morto senza di esso. Inviò quindi un guerriero ectoplasmatico ad attaccarlo e mise il suo corpo in mostra in un museo delle cere. Combatterono sul Piano Astrale, e Strange vinse e lo intrappolò lì, e pose il corpo di Mordo in mostra nel museo delle cere.[3] Mordo poi rapì l'Antico e Strange cercò in tutto il mondo sperando di trovare l'Antico e contemporaneamente impedire a Mordo di catturarlo. Trovando e liberando l'Antico nelle antiche rovine azteche, il Dottor Strange affrontò Mordo e lo sconfisse in un duello mistico.[4]

Dormammu

Dormammu impiegò anche Mordo come pedina per cercare di entrare sulla Terra. Mandò Mordo e i suoi servi ad attaccare l'Antico. Mordo inviò quindi un messaggio a tutti i mistici malvagi per aiutarlo a distruggere Strange. Mandò i suoi servitori a uccidere Strange a Hong Kong[5] ma riuscì a scappare.[6] Quando Strange tornò a casa, Dormammu infuse Mordo con il suo mistico potere e lo mandò a combatterlo, permettendogli di sconfiggerlo facilmente.[7] Lo mandò nella Dimensione Oscura[8] dove Mordo fu costretto a combattere di nuovo Strange quando tornò a casa. Clea aiutò il Dr. Strange a prendere il sopravvento scatenando i Senza Mente per tenere Dormammu occupato abbastanza a lungo da permettere allo Stegone di legare Mordo e i suoi servi in ​​molecole.[9] Mordo inviò un suo servo a eseguire i suoi ordini, incanalando i suoi poteri mistici attraverso di lui. Il seguace di Mordo fu sconfitto facilmente. Mordo arrivò poco dopo e scoprì che il suo avversario era fuggito.[10] Il barone Mordo rapì il corpo privo di sensi dell'Antico e lo trasportò nella Dimensione Oscura, dove ora era tenuto in ostaggio con Clea. A Strange fu quindi detto di duellare con Mordo per la loro libertà.[11] Mordo perse la battaglia dalla Dimensione Oscura. Stufo del continuo pasticcio di Mordo, Dormammu trasportò Strange, Mordo e l'Antico nella Dimensione Oscura. Durante una battaglia contro Dormammu, Strange fu colpito alle spalle da Mordo.[12] Furioso che Mordo avrebbe interferito in una battaglia d'onore contro il Dr. Strange, Dormammu bandì il suo seguace, ma era troppo tardi e Strange sconfisse il demone, costringendolo a giurare di non invadere la sua dimensione.[13]

Quando Dormammu fu sconfitto dall'eternità, il Dottor Strange fu in grado di annullare tutti i suoi incantesimi restituendo Mordo alla libertà,[14] per poi intrappolarlo di nuovo in una prigione mistica.[15]

Il Circle Sinister

Mordo scappò dalla sua prigione, si unì a un gruppo di mistici liberati dopo la sconfitta di Zom. Formarono un gruppo noto come Circle Sinister. Il Dottor Strange rintracciò il circolo fino al loro punto d'incontro dove combatté contro Mordo.[16] Tuttavia, Strange riuscì a convincere Mordo ad aiutare a raccogliere tutta l'essenza mistica malvagia, tramite un rito di esorcismo. Per raccogliere tutti i frammenti insieme, dovevano essere contenuti in un ospite umano, un ruolo che Mordo accettò di assumere. Dopo che l'esorcismo fu completato, e tutto il potere malvagio scatenato da Zom venne raccolto nel corpo di Mordo, esso sconfisse Strange.[17] Facilmente sopraffatto il Dr. Strange con il suo nuovo potere trovato, Il Barone Mordo bandì il Dottore in un altro regno.[18] Strange tornò con lo Scettro del Potere Polare e combatté contro Mordo, il bastone assorbì i poteri mistici in eccesso di Mordo e lo bandì in un altro regno.[19]

Impersonando Dottor Strange

Mordo assunse l'identità del Dottor Strange quando l'originale era impotente durante una battaglia al Sanctum. Ma Strange riacquisì i suoi poteri dall'Antico. Attaccò quindi il suo impostore ancora una volta e lo sconfisse facilmente. Smascherandolo, Strange scoprì che il suo impostore non era altro che il suo nemico mortale, il barone Mordo.[20]

Sise-Neg

Dopo aver inseguito il mago del 31° secolo Sise-Neg nel passato e avergli offerto di diventare suo discepolo, Mordo impazzì dopo averlo visto ricreare l'universo.[21]

Distruggere il mondo

Il barone Mordo rimase al Sanctum da quando impazzì. Sondando i suoi sogni, Strange scoprì che Mordo era terrorizzato da Incubo. Tuttavia, prima che Strange potesse fermare Incubo, Mordo perse conoscenza, interrompendo il collegamento. Strange cercò l'aiuto dei Ghengis Anziani, ma scoprì che anche lui era diventato completamente pazzo a causa delle macchinazioni di INcubo. Quando Mordo si risvegliò da un altro incubo,[22] si rivolse al Aged Genghis nella sua forma astrale.[23] Mordo riguadagnò la sua mente e invase il mondo che l'eternità aveva inviato a Strange, attaccandolo con la stessa follia di cui Mordo era stato infettato. Clea arrivò per tentare di aiutare Strange, tuttavia Mordo inghiottì il mondo con la sua follia distruggendolo.[24] Mordo rapinò gli Archivi di San Gabriel al Vaticano. Strange apprese che Mordo era ora libero, e scoprì che Lord Phyffe stava ora lavorando per Mordo che intendeva lanciare un incantesimo per aprire le Sette Porte del Caos, che alla fine avrebbero distrutto la Terra stessa.[25] Mordo offrì a Phyffe una nuova casa nel nuovo universo che intendeva creare. Phyffe fu ucciso in un incidente d'auto, ma fu resuscitato da Mordo, che poi trasformò in una nuova forma che chiamò Asreal.[26] Mordo inviò l'Uomo-Cosa per uccidere Dottor Strange.[27] Jennifer Kale, lavorò insieme all'Uomo-Cosa per sconfiggere Mordo.

Ritorno

Mordo tornò e spiò il suo vecchio nemico. Lo attaccò nell'appartamento di Morgana Blessing. I poteri di Mordo erano stati potenziati a livelli quasi infiniti dal suo tempo lontano dalla Terra. Mordo apparentemente sconfissee il Dottor Strange, quindi rivolse le sue attenzioni a Morgana, che non uccise solo per l'attacco del suo gatto. Questo gatto era in realtà posseduto dalla forma astrale del Dottor Strange, che usò il momento di distrazione per scatenare tutta la forza del suo potere, lanciando un potente incantesimo che apparentemente distrusse il barone Mordo e ripristinò tutto alla normalità. Morgana si avvicinò al suo gatto il giorno dopo, ma in realtà era Mordo travestito. Mordo era sopravvissuto alla battaglia, aveva ucciso il suo vero gatto e aveva preso il suo posto in modo che potesse intrufolarsi nel Santuario di Strange.[28]

Mordo attaccò Clea e Wong, e l'attacco attirò l'attenzione del Dr. Strange che venne facilmente fermato da Mordo, che si teletrasportò via con Morgana e Clea come suoi prigionieri. Tornò in Inghilterra nel 1943. Lui e Mordo furono fatti prigionieri dal Dormammu di quell'epoca.[29] Il visconte Heinrich Krowler usò suo nipote, Karl Mordo, come una pedina per ottenere un grande potere mistico. Lanciare un incantesimo sul ragazzo che avrebbe inviato tutta la sua conoscenza mistica nel passato affinché suo nonno potesse utilizzarla. Avrebbe usato la sua influenza mistica per aiutare a rafforzare l'offerta di potere di Adolf Hitler per diventare secondo al leader nazista stesso. Quando l'adulto Mordo viaggiò nel passato, aveva interpretato il piano di suo nonno che lo aveva sopraffatto e avrebbe usato la sua potenza magica per aiutare Dormammu, che sperava di ottenere l'accesso alla Terra nel suo passato durante un periodo in cui il Dottor Strange non era in giro per fermalo. Quando Krowler chiese a Dormammu di risparmiare suo nipote, il demone rifiutò e trasformò Mordo nella sua forma mistica più basilare. Usando il potere delle incarnazioni passate di Dormammu contro il suo sé presente, Strange lanciò un incantesimo d'amore attraverso il suo corpo, collegandolo a tutti nella stanza, distruggendo l'incantesimo e apparentemente distruggendo Mordo e Dormammu, e facendo impazzire Krowler.[30]

Legione Maledetta

Mordo fu reclutato da Mefisto nella Legione Maledetta.[31]

Cancro

Karl Mordo (Earth-616) 0003.jpg

Il Barone Mordo scoprì di avere il cancro e fece accordi con chiunque potesse per trovare una cura. Mordo attaccò Strange e gli rubò l'anima. Doc invertì l'incantesimo e intrappolò Mordo e la rapita Sara Wolfe in una minuscola sfera dell'anima. Mordo aveva promesso un'anima sia a entrambi Satannish che Mefisto per una cura, quindi Strange dovette affrontarli entrambi. Mordo convinse Sara a liberarlo dalla cantina di Doc, e una volta libero, eliminò Strange e Clea. Mordo, Dottor Strange, Clea e Umar combatterono Dormammu. Umar ingannò il demone facendogli governare parte della Dimensione Oscura mentre lei e il Barone Mordo governavano tutto il resto.

Non è chiaro se Astrid Mordo sia nata prima o dopo gli studi magici di Mordo, ma a quanto pare lui la istruì nella magia. Quando in seguito si ammalò, lei attaccò il Dottor Strange. I tentativi di curare la malattia fallirono, e lui tornò in Tibet per chiedere perdono a tutti, compreso Strange. Fu perdonato e morì in pace.

File:Karl Mordo (Earth-616) 0001.jpg

Spider-Man

Tuttavia, dopo che Spider-Man e Dottor Strange furono coinvolti in un'avventura in un viaggio nel tempo, sembrò esistere un Mordo più giovane e malvagio.[32]

Gli Offensori

Mordo e gli Offensori

Il Barone Mordo fu scelto ad un certo punto in passato dal Collezionista, tra gli altri, quando decise una scommessa con il Gran Maestro.[33] Il Collezionista collaborò con Hulk Rosso, Squalo Tigre, Barone Mordo e Terrax contro Hulk, Namor, Dottor Strange e Silver Surfer. Desideroso di vendetta sulla sua controparte, Hulk Rosso accettò di prendere parte alla lotta, soprannominando la sua squadra "OFfensori". Mordo affrontò Strange e Dormammu, ma fu ucciso da Rulk come tutti i partecipanti. Vennero tutti resuscitati e rimandati alle loro sequenze temporali senza ricordi.[34]

X-Factor

Successivamente, Mordo si trovò in Sud America. Aiutò un esercito di seguaci a rapire il padre di Monet St. Croix, Cartier, per farla venire da lui e dandole l'energia per curare il suo cancro.[35] Di fronte a M e al suo compagno di squadra di X-Factor Guido Carosella e preso di mira dai bombardieri della MRD, accettò di teletrasportare gli eroi e Cartier nel nascondiglio di X-Factor, in cambio per l'energia di Monet una volta terminato il teletrasporto. M lo indusse a credere di aver ucciso X-Factor e di essere guarito, e lo lasciò andare, mezzo matto.[36]

Apparente morte e ritorno

Dopo che il suo cadavere fu visto da Kang in Brasile, dove si trovava l'ascia magica di Thor, ed apparentemente ucciso da quell'arma,[37] Barone Mordo tornò, potenziato da Dormammu, e con l'obiettivo di uccidere il Dottor Strange per conto del suo superiore.[38]

Quando Manhattan fu circondata dalla Darkforce in seguito all'acquisizione da parte di Hydra degli Stati Uniti, il barone Mordo fu nominato custode di Manhattan, stabilendosi nel Sanctum Sanctorum. Inoltre, aveva l'antico dio Pluorrg a fare la guardia fuori dal suo edificio.[39]

Poteri

Il Barone Mordo ha la capacità di sfruttare le infinite riserve di energia ambientale magica di questo universo e manipolarle per ottenere una varietà di effetti. L'abilità deriva da tre fonti principali: le competenze personali del potere della mente/anima/corpo, poteri acquisiti sfruttando l'energia ambientale magica dell'universo e impiegandola lo per gli effetti specifici, e, infine, competenze acquisite attraverso lo sfruttamento di energia extradimensionale evocando entità o oggetti di potere esistenti in dimensioni tangenziali mistiche. (i tramiti del potere di questi ultimi è di solito ottenuto recitando incantesimi.) Alcuni di questi effetti includono:

  • Raggi energetici magici: Formazione di emissioni energetiche magiche con un alto grado di potenza e di controllo e erezione di scudi o schermi energetici con un alto grado di impermeabilità ai danni sia fisici che magici.
  • Campo di forza: Può erigere scudi energetici o schermi con un alto grado di invulerabilità ai danni fisici e magici.
  • Proiezione astrale: La capacità mentale di separare il sé astrale (il guscio dell'anima, o l'essenza della vita) dal suo sé fisico, e in questa forma viaggiare per lo spazio non limitato da leggi fisiche, ma conservando pienamente la coscienza umana. La forma astrale è invisibile, intangibile, e incapace di essere lesa se non con il più rigoroso dei mezzi magici. La forma astrale possiede solo quei poteri magici che risiedono nella mente del mago: trasmissione del pensiero, psicocinesi, ecc Ha padronanza tale che egli può rimanere in forma astrale per un massimo di 24 ore e ancora di più prima che ci sia un deterioramento corporeo della sua forma fisica. La forma fisica è molto vulnerabile agli attacchi quando la forma astrale è assente. Se un danno dovesse accadere alla forma fisica mentre si trova in forma astrale, la forma astrale sarebbe bloccata nello stato simil-spettrale. Mentre la forma astrale è assente, la forma fisica rimane inerte in una trance simile alla morte.
  • Telepatia: Trasmissione del pensiero su brevi o grandi distanze in modo praticamente identico alla telepatia. La Terra intera è alla portata della mente di Mordo, premettendo di sapere dove contattare la mente specifica che sta cercando. Può comunicare simultaneamente con più di una dozzina di menti alla volta.
  • Teletrasporto Utilizzando la locale energia magica può teletrasportarsi sulla faccia della Terra o in una dimensione mistica (alcune dimensioni superiori oltre l'altezza, la larghezza, la profondità, ecc dove le leggi fisiche possono essere basati sulla magia piuttosto che sulla scienza). Stranamente, il teletrasporto in una dimensione è più gravoso del teletrasporto tra le dimensioni. Tale consumo di energia lascia tutti gli stregoni misticamente debilitati per un periodo variabile di tempo, rendendo il teletrasporto una capacità pericolosa e raramente utilizzato. Teletrasporto fisico nel tempo piuttosto che nello spazio è l'impresa più con il maggiore esaurimento di potere tra tutte.

A parte le manipolazioni sopra menzionate, è noto per usare incantesimi in grado di:

  • Aprire portali dimensionali
  • Telecinesi
  • Illusioni: può creare illusioni realistiche.
  • Ipnotismo: può ipnotizzare gli altri.
  • Materializzazione: può evocare oggetti, elementi ed esseri.
  • Negromanzia: anche Mordo si dilettava con la negromanzia, la magia dei morti. Una volta usò il libro degli incantesimi di Cagliostro, ma da allora lo perse e in seguito possedeva i libri occulti di suo padre e quelli che erano di proprietà del visconte Crowler.

Abilità

Esperto occultista: Durante i suoi studi, Mordo è diventato un esperto di consapevolezza sui culti e sulle entità extra dimensionali.[40]

Abile artista marziale: Mordo è un abile atleta ed è stato addestrato nelle arti marziali usate dai monaci tibetani a Kamar Taj.[40]

Debolezze

Fattore umano: Un altro punto debole è che Mordo, nonostante tutti i suoi incantesimi e il suo addestramento magico, è umano. Quindi, se non si prende cure adeguate, può essere sopraffatto da semplici colpi, attacchi di energia o gas. Deve anche mangiare, dormire e respirare per sopravvivere.[40]

Limite astrale: Tale è l'abilità e la maestria di Mordo che è capace di trascorrere fino a 24 ore sul piano astrale, prima di dover ricongiungere la sua forma eterea con quella fisica, per non soccombere al deterioramento del corpo che porta alla morte corporale e sospensione eterna come spirito. La forma fisica rimane in una trance inerte, simile alla morte, vulnerabile a forme di danno sia fisiche che magiche mentre la forma astrale è assente. Se il danno dovesse accadere alla sua forma fisica mentre è nella sua forma astrale, sarebbe bloccato nel suo stato simile allo spettro.[3] Secondo il barone Mordo l'intensa radiazione atomica del nucleo del sole può cambiare la composizione delle forme astrali.[9]

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 Uomo Ragno (Corno) 26
  2. Uomo Ragno (Corno) 25
  3. 3,0 3,1 Uomo Ragno (Corno) 34
  4. Uomo Ragno (Corno) 38
  5. Uomo Ragno (Corno) 43
  6. Uomo Ragno (Corno) 44
  7. Uomo Ragno (Corno) 45
  8. Uomo Ragno (Corno) 46
  9. 9,0 9,1 Uomo Ragno (Corno) 47
  10. Uomo Ragno (Corno) 48
  11. Uomo Ragno (Corno) 52
  12. Uomo Ragno (Corno) 53
  13. Uomo Ragno (Corno) 55
  14. Uomo Ragno (Corno) 59
  15. Uomo Ragno (Corno) 60
  16. Uomo Ragno (Corno) 71
  17. Uomo Ragno (Corno) 72
  18. Uomo Ragno (Corno) 73
  19. Uomo Ragno (Corno) 74
  20. Uomo Ragno (Corno) 81
  21. Uomo Ragno (Corno) 114
  22. Fantastici Quattro (Corno) 198
  23. Fantastici Quattro (Corno) 199
  24. Fantastici Quattro (Corno) 201
  25. Silver Surfer (PlayPress) 22
  26. Silver Surfer (PlayPress) 24
  27. Silver Surfer (PlayPress) 25
  28. Thor (PlayPress) 37
  29. Thor (PlayPress) 39
  30. Thor (PlayPress) 40
  31. Fantastici Quattro 60
  32. Wiz 59
  33. Hulk e i Difensori 35
  34. Hulk e i Difensori 36
  35. X-Men Deluxe 192
  36. X-Men Deluxe 195
  37. Incredibili Avengers 6
  38. Doctor Strange 13
  39. Doctor Strange 32
  40. 40,0 40,1 40,2 Amazing Spider-Man 244
  41. Official Handbook of the Marvel Universe A-Z #1



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement