Marvel Database
Advertisement
Item Template HelpItem Template
Libro dei Vishanti

Libro dei Vishanti
Galleria
Nome Ufficiale
Libro dei Vishanti
Altri Alias
Libro di Vishanti,[1]; Pergamena dei Vishanti

Origine
Universo

Possessori
Possessore Corrente

Possessori Precedenti
Sacerdoti babilonesi di Marduk;[2] Kaluu;[3] Antico; Dottor Strange

Prima Apparizione
Prima Apparizione in Italia

Sconosciuta



Storia

Il Libro dei Vishanti contiene le più potenti magie bianche conosciute, molte delle quali sono legate alle altre discipline magiche. Sembra avere un numero infinito di pagine e oltretutto il libro stesso può essere usato per deviare magie.[2] I suoi incantesimi non possono essere mai usati per attaccare ma solo per difendersi.[4] Il libro è marchiato con il Sigillo dei Vishanti. Contiene anche una vasta conoscenza introdotta da diversi potenti maghi, come le informazioni raccolte da Agamotto riguardo alla sua scoperta e padronanza delle "Tre Vie verso l'Illuminazione", e informazioni ampiamente dettagliate sulla stessa cosmologia Marvel, presumibilmente dettate dal Vishanti ai primi autori umani.

Data la vasta conoscenza presente nelle sue pagine, il libro fu presumibilmente dettato dai Vishanti ai primi praticanti di magia bianca, anche se i contenuti originali potrebbero essere stati scritti da Agamotto come il primo Stregone Supremo. Molto probabilmente è stato scritto in Babilonia diversi millenni prima del XX secolo.

Cadde nelle mani dei sacerdoti di Marduk, che installarono un grifone per proteggerlo. Lo stregone Yao (a volte noto come l'Antico) trovò il libro e, sconfiggendo il guardiano della bestia, divenne il possessore predestinato del libro in seguito a una profezia "scritta in parole di fiamma".[2]

Il libro usato per deviare gli incantesimi

Nel 20 ° secolo, l'Antico condivise il libro con il suo allievo Dottor Strange. Quando il malvagio stregone Kaluu rubò il libro,[3] ne memorizzò il contenuto e lo inviò al suo punto di origine nel passato antico;[4] l'Antico e il Dottor Strange viaggiarono nel passato per catturarlo nuovamente nell'antica Babilonia, sconfiggendo di nuovo il grifone.[2]

Il Dottor Strange usò il Libro per lanciare l'Incantesimo di Tartashi per rilevare l'inganno tra i Nuovi Vendicatori, sebbene questo non sia riuscito a rilevare Veranke, lo Skrull che fingeva di essere Jessica Drew.[5]

Capitoli

  • Le Cronache di Mordo
    • Le Cronache di Mordo Parte I
    • Le Cronache di Mordo Parte II
    • Le Cronache di Mordo Parte III
  • La Maledizione del Darkhold
    • La Formula Montesi
    • La Regina Voodoo di New Orleans
    • Alba di Sangue
    • L'Eredità di Aelfric
    • La Torcia è Passata
    • La Ricerca e la Profezia

Contenuti

Pagina 456

  • L'Incantesimo Crytorryk dell'Invisibilità: Incantesimo d'invisibilità (Usato da Magik grazie alla tutela del Dottor Strange).[6]

Pagina 567

  • L'Incantesimo Gorgerell del Teletrasporto: Incantesimo di teletrasporto (Usato dal Dottor Strange[7] e Dottor Voodoo).[8]

Pagina 2342

  • L'Incantesimo di gruppo d'inversione dimensionale: L'incantesimo lanciato per bandire il Distruttore Celestiale (Usato da Dottor Strange, Magik, Wiccan, Scarlet Witch, Sciamano e Hellstorm).[9][10]

Appendice XIII

  • Incantesimo di protezione di Colotor: Incantesimo di protezione (Usato da Dottor Voodoo).[7]


Note

  • Nessuna nota speciale.
  1. Uomo Ragno (Corno) 8
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Uomo Ragno (Corno) 62
  3. 3,0 3,1 Uomo Ragno (Corno) 60
  4. 4,0 4,1 Uomo Ragno (Corno) 61
  5. Thor 112
  6. Nuovissimi X-Men 28
  7. 7,0 7,1 Thor 143
  8. Thor 144
  9. Marvel Miniserie 175
  10. Avengers 66


Curiosità

  • Nessuna curiosità.


Vedi anche


Links

  • Nessuno.
Advertisement