Marvel Database
Advertisement

Questo articolo è incompleto. Puoi aiutare Marvel Database cercando di espanderlo


Apparizioni

Personaggi Principali:

Personaggi Secondari:

Antagonisti:

Altri Personaggi:

Trama

L'asgardiano Loki, dio degli inganni e fratellastro di Thor, determinato a conquistare il pianeta Terra e a sottomettere l'intero genere umano, intende mettere le mani sul Tesseract, un antico artefatto custodito sulla Terra in grado di generare una quantità illimitata di energia. Alleatosi in segreto con Thanos, Loki tenta di conquistare la Terra alla guida di un esercito di Chitauri. Le intenzioni di Loki sono chiare: iniziare una guerra intergalattica, con l'esercito dei Chitauri al suo seguito. Per farlo però dovrà recuperare il Tesseract per colui che gli ha fornito l'esercito e le armi, Thanos.

Durante una serie di esperimenti del dottor Selvig sul Tesseract, recuperato da Howard Stark nelle profondità dell'Oceano Atlantico settentrionale, l'oggetto incomincia a generare inaspettatamente delle anomalie, aprendo nel bel mezzo del laboratorio, un varco dimensionale dal quale spunta proprio Loki. Nick Fury, direttore dello S.H.I.E.L.D. assieme ai suoi agenti, ordina all'asgardiano di deporre le armi e allontanarsi dal Tesseract, ma il dio degli inganni, per contro, uccide la maggior parte dei suoi agenti e attraverso un incantesimo, prende il controllo dell'agente speciale Clint Barton (aka "Hawkeye") e dello stesso dottor Selvig. A nulla valgono gli sforzi di Fury e dell'agente Maria Hill di recuperare il Tesseract: Loki fugge via portando con sé il cubo cosmico.

A corto di alternative, il comandate Nick Fury dà il via al progetto "Vendicatori" e invia gli agenti Romanoff e Coulson a reclutare un gruppo di supereroi già noti alle cartelle dello S.H.I.E.L.D. con l'intento di creare una squadra d'azione speciale che possa far fronte alla nuova minaccia rappresentata da Loki.

Steve Rogers nei panni di Captain America e Bruce Banner in quelli di Hulk si uniscono ufficialmente alla squadra, e dopo uno scontro faccia a faccia con Loki, riescono grazie al pronto intervento di Iron Man, a catturare il dio degli inganni. Il piano sembra avere successo ma, un volta a bordo del quinjet, Thor, che intende sottoporre il fratellastro al giudizio degli anziani di Asgard, attacca il mezzo e lo requisisce con la forza. Iron Man, deciso a recuperare il prigioniero, sfida in battaglia il dio del tuono, decisamente più forte e potente di quanto lui sia. Fortunatamente, il pronto intervento di Captain America riesce a placare gli animi tra i due, e Thor accetta di collaborare con lo S.H.I.E.L.D.

Nick Fury rivela al gruppo che, in seguito alla scoperta circa l'esistenza di altri mondi nell'Universo, lo S.H.I.E.L.D. ha iniziato ad utilizzare il Tesseract per attuare un serio e pesante potenziamento militare, con l'obiettivo di non farsi trovare impreparati durante un possibile scontro con civiltà sconosciute. Durante questo momento di distrazione, Clint Barton ed altri agenti ancora sotto l'influenza dell'incantesimo di Loki, si infiltrano nell'Helicarrier per liberare il dio dalla sua prigionia. Una volta spenti i motori del mezzo, che inizia a precipitare dal cielo, nel mezzo della confusione, Iron Man e Captain America tentano insieme di far ripartire i motori dell'Helicarrer, mentre Loki, uccidendo l'agente Coulson, riesce infine a liberarsi e fuggire.

Bruce Banner perde il controllo della sua trasformazione, e inizia ad attaccare Natasha Romanoff. La donna si ritrova inoltre a dovere fare i conti con il vecchio compagno di squadra Barton, ancora sotto l'influsso dell'incantesimo di Loki. A causa di una forte botta in testa da parte di Natasha, Hawkeye rinviene dall'incantesimo e svela ai compagni le reali intenzioni del dio. Il punto scelto da Loki per installare il Tesseract e aprire un varco spaziale tra le dimensioni, in modo da potere richiamare dallo spazio profondo l'esercito di Chitauri, è proprio la Stark Tower.

Il varco dimensionale generato dal Tesseract si spalanca sotto ai lori occhi e dal cielo, piovono centinaia e centinaia di orde di Chitauri che assaltano l'isola di Manhattan. Iron Man ne uccide il più possibile, tuttavia un solo supereroe non basta: in suo aiuto giungono gli altri Vendicatori, ai quali si aggiunge lo stesso Barton. Benché i Vendicatori stiano avendo la meglio sugli invasori, finché il portale rimarrà aperto i rinforzi alieni continueranno ad affluire sulla Terra. Sebbene Selving e Romanoff stiano lavorando a un modo per chiudere definitivamente il portale, il governo americano decide di sganciare sulla cittadina un missile nucleare per annientare le orde nemiche a scapito della popolazione residente.

In un atto di estremo sacrificio, Iron Man usa le sue ultime energie per deviare il missile verso il portale che è così costretto ad attraversare. Il missile nucleare colpisce la nave madre dei Chitauri, annientandoli. Stark però a corto di forze e ossigeno perde i sensi, alla deriva nello spazio infinito. Fortunatamente, respinto dall'onda d'urto causata dall'esplosione, oltrepassa nuovamente il portale e prima che si chiuda definitivamente, fa ritorno sulla Terra.

Mentre Thor fa ritorno ad Asgard col Tesseract e Loki come suo prigioniero, gli altri Vendicatori tornano alle proprie vite, promettendo di riunirsi in futuro in caso di necessità.

Cast

Vedi Anche

Link e Riferimenti

Note a piè di pagina

Like this? Let us know!
Advertisement