FANDOM


Character Template HelpHelp
Altri Alias
Information-silk
Rossa,[1] Red Sonja,[2] Emma Holmes, Mary Jane Watson-Parker,(prima dell'alterazione della realtà di Mefisto) Mrs. Spider-Man,[3] Amichevole Moglie-Ragno di Quartiere,[1] Spider-Wife,[4] Mrs. Webs,[4] Mrs. Parker,[4] Copper Top,[5] Mary Reilly,[7] Janie,[8] Mary Morgan,[8] Crimson She-Devil,[8] Iron Spider,[10] Misteriosa Donna[12]

Identità
Information-silk

Appartenenza
Information-silk
Precedentemente Stark Industries, Jackpot, MJ's

Parenti
Philip Watson (padre);

Madeline Watson (madre, deceduta);
Gayle Watson-Byrnes (sorella);
Spencer Watson (zio);
Lou Watson (zio);
Lorraine Watson (zia);
Anna May-Watson (zia);
Sybil Watson (zia);
Timothy Byrnes (ex cognato);
Tommy Byrnes (nipote);
Kevin Byrnes (nipote);
Frank Brown (cugino);
Kristy Watson (cugina);
May Parker (figlia, deceduta);
Normie Osborn (Figlioccio);

Peter Parker (marito, prima dell'alterazione di Mefisto)

Universo
Information-silk

Base Operativa

Caratteristiche
Genere
Information-silk

Altezza
Information-silk
1.76 m


Occhi
Information-silk

Capelli
Information-silk

Stato
Cittadinanza
Information-silk

Stato Civile
Information-silk

Occupazione
Attrice, ex assitente esecutiva di Tony Stark, modella professionale, proprietaria di un nightclub

Educazione
College

Origine
Origine

Luogo di Nascita
Montoursville, Pennsylvania


Prima apparizione
Prima apparizione in Italia


Storia

Primi anni

Mary Jane Watson è nata da Philip e Madeline Watson. MJ è la seconda di due figli con la sorella maggiore Gayle nata quattro anni prima. A causa del costante spostamento della sua famiglia (come risultato dei vari lavori di insegnamento di suo padre), MJ iniziò a sviluppare una personalità più estroversa e spensierata, un tratto che l'aiutò a fare amicizia mentre i Watson si spostavano da una città all'altra.

Dopo che sua madre Madeline lasciò Philip, le donne Watson rimasero con vari parenti. Uno di questi parenti ,a cui MJ era particolarmente affezionato era sua zia Anna, che viveva nel Queens, a New York.

Nella notte dell'omicidio di Ben Parker, MJ vide un frenetico Peter correre nella sua casa con Spider-Man che emerse da un finestre al piano di sopra solo pochi istanti dopo. A questo punto dedusse che Peter e Spider-Man erano la stessa persona. Confusa dalle emozioni scatenate dalla scoperta, scelse di tenere per sé queste informazioni, e proprio come Peter si rifiutava di perseguire una relazione con lui, per paura che potesse trascurarla per i suoi doveri da supereroe.

Dopo numerosi tentativi di zia May di far incontrare Peter e MJ, la ragazza fece finalmente visita alla casa di Parker. Sfortunatamente, mentre Spider-Man stava combattendo contro il robot Spider-Slayer, non era in casa. Invece, incontrò Betty Brant e Liz Allan, che all'epoca erano entrambi in lizza per gli amori di Peter.[13]

Sognando una carriera a Broadway o al cinema, MJ recitò in produzioni al liceo come Giulietta in Romeo e Giulietta, come Blanche DuBois in Un Tram che si chiama Desiderio e in altre varie opere e produzioni.

Quando sua madre si ammalò gravemente, Mary Jane smise di recitare a scuola e fece una serie di lavori dopo la scuola per aiutare a sostenere la famiglia. Quando Madeline morì, MJ lasciò la casa e decise di non sacrificare i suoi sogni di felicità come sua madre e sua sorella.[14]

Arrivando a casa di sua zia Anna un sabato, MJ e Peter si incontrarono finalmente faccia a faccia quando insieme a sua zia May arrivarono per la cena della domenica.

Sapendo che Peter era Spider-Man, quando un notiziario sulla fuga di Rhino interruppe il programma musicale che la coppia stava guardando, MJ suggerì di provare a vedere se poteva individuare il criminale. Accettando, Peter in seguito se ne andò con la scusa di dover fare foto per The Daily Bugle solo per riapparire combattendo come Spider-Man.

Peter presto presentò MJ agli altri suoi amici del college, Gwen Stacy, Harry Osborn e Flash Thompson. Con l'entusiasmo delle relazioni, la gelosia e la rivalità erano basi costanti tra Stacy, Osborn, Parker e Watson.

Durante uno scontro a fuoco nella Gloom Room dove MJ lavorò come ballerina, venne messa in pericolo quando un criminale cercò di usarla come scudo umano, ma Spider-Man la salvò. Era la prima volta che la coppia si incontrava mentre Peter indossava il suo costume di Spider-Man.[15]

Durante una battaglia tra Spider-Man e il Green Goblin in cima al George Washington Bridge, Gwen Stacy morì per l'impatto di Spider-Man che tentò di salvarla con la sua ragnatela. Quando MJ cercò di confortare Peter, la accusò di non essere in grado di capire come sarebbe stata la morte di sua madre. Rimase a confortare Peter, a prescindere. La morte di Gwen Stacy ebbe gravi conseguenze per l'amicizia interminabile tra Mary Jane e Peter: la festaiola spensierata Mary Jane, che era stata una delle migliori amiche di Gwen, alla fine divenne più seria e sensibile, mentre il dolore per la perdita portò Parker e Watson ad avvicinarsi.[16]

Storia d'amore

Spider-Man Unlimited Vol 3 10 Textless

Peter e Mary Jane Forever

MJ interruppe la sua relazione con Harry Osborn mentre stava diventando sempre più instabile dopo la morte di suo padre, Norman. Harry quindi la uccise quasi, quando era insieme a Peter mentre lanciò una bomba nelle vesti del secondo Green Goblin.[17]

Partendo per un viaggio in Europa, Peter e MJ si scambiarono un lungo bacio appassionato. Un bacio che si sarebbe rivelato essere il punto di svolta nella loro relazione mentre MJ si rendeva conto della vera profondità dei suoi sentimenti per Peter, sentimenti così forti che persino una ragazza che somigliava molto a Gwen non fermò la loro storia d'amore.

Fu la damigella d'onore al matrimonio di Betty Brant ed Ned Leeds.[18]

Peter fece la proposta di matrimonio a Mary Jane con una scatola di Cracker Jacks con dentro un anello di diamanti. MJ lo rifiutò, sostenendo di essere troppo di uno spirito libero per essere legata al matrimonio e stabilirsi.

Anche se rimasero amici, MJ si arrabbiò continuamente con Peter che rischiava costantemente la sua vita per combattere vari criminali come Spider-Man.

Quando alla fine MJ terminò il college, lasciò New York per aiutare sua zia Anna a stabilirsi in Florida. Fu anche un'opportunità per MJ di fuggire dalla doppia vita di Peter Parker e Spider-Man.

Dopo una accesa battaglia tra Puma e Spider-Man, a cui aveva assistito, MJ rivelò a Peter di conoscere la sua doppia identità da diverso tempo. Poco dopo essersi aperta ed aver raccontato a Peter la sua intera storia di vita, Peter decise di potersi fidare di MJ con il suo segreto e i due si promisero di rimanere amici e confidenti.[19]

Col passare del tempo, Peter e Mary Jane si resero conto che si stavano ingannando sulla profondità dei loro sentimenti reciproci e che erano molto innamorati.[20]

Peter fece la propsta di matrimonio a Mary Jane per la seconda volta. Lei non accettò immediatamente. Partendo per Pittsburgh, dove sua sorella Gayle era stata mandata in prigione, Mary Jane aiutò la polizia ad arrestare il vero colpevole, suo padre, Philip. Mary Jane si riconciliò con Gayle dopo anni di tensioni. Mary Jane accettò quindi la proposta di matrimonio di Peter.

Peter e Mary Jane si sposarono sui gradini del municipio di New York,[21] con suo zio, Spencer Watson, un giudice, che presiedette la cerimonia. Trascorsero la luna di miele in Francia e si stabilirono in un appartamento condominiale che Mary Jane fu in grado di permettersi grazie alla sua carriera di modella di grande successo. Come moglie di Spider-Man, tuttavia, le cose non furono quasi mai facili.

Dopo la luna di miele, Spider-Man venne catturato, drogato e sepolto vivo in un tumulo di ragni da Kraven il Cacciatore, che stava cercando di sconfiggerlo prima della sua inevitabile morte. Indossando una versione in stoffa del costume di Spider-Man, Kraven cacciava e uccideva criminali, salvando persino Mary Jane da uno di essi.[22] Tuttavia, nessun cattivo la spaventò più del simbiotico Eddie Brock, noto in tutto il mondo come Venom. Fu così terrorizzata dal suo incontro che implorò Peter di non indossare il suo costume nero, poiché le ricordava troppo il mostro malvagio.[23]

Jonathan Caesar, un multimilionario, divenne ossessionato da Mary Jane e addirittura la trattenne prigioniera per un po'. MJ riguadagnò la sua libertà e Caesar fu mandato in prigione. Il riccone si vendicò per essere stato respinto da Mary Jane facendo sfrattare lei e Peter dal loro appartamento. Inoltre, usò la sua influenza per inserire nella lista nera Mary Jane da lavori di modellismo, e si spinse persino fino all'acquisto di compagnie per impedire loro di assumerla. Con i loro risparmi congelati a causa di questioni legali, Mary Jane e Peter si trasferirono per un certo periodo nella casa di May Parker. Ottenne un ruolo nella soap opera "Secret Hospital", ma non era contenta della personalità spregevole e cattiva del suo personaggio. Anche se presentò una petizione con successo al suo capo per adattare la personalità del suo personaggio, un fan squilibrato cercò di uccidere Mary Jane per odio per le azioni del suo personaggio della soap opera. Mary Jane lasciò il lavoro per paura per la propria incolumità. Mentre la loro relazione continuava a spostarsi verso una divisione crescente, Mary Jane flirtò brevemente con il collega attore Jason Jerome che poi tentò di trasformare in una relazione segreta. Rifiutò, ma Jerome insistette, e si accorse di essere stata attratta da lui. Alla fine scelse di amare Peter e respinse Jerome, rimproverando il suo comportamento.[24]

A causa di questo stress, della recente morte di Harry Osborn e dell'apparente ritorno dei genitori di suo marito, Mary Jane iniziò a fumare (un'abitudine che aveva abbandonato al liceo), aumentando solo la tensione tra lei e Peter. Quando i suoi genitori furono scoperti falsi, Peter non fu in grado di far fronte alla pressione e scomparve per un po'.[25] Mary Jane visitò sua sorella Gayle e suo padre per la prima volta dopo anni, e alla fine si riconciliarono. Nel frattempo, Peter superò i suoi problemi da solo. Quando lei e Peter si riunirono, entrambi erano più felici di quanto non fossero stati da molto tempo.

Poco dopo, il clone di Peter Ben Reilly tornò, segnando l'inizio della saga dei cloni. Mary Jane scoprì di essere incinta. Mentre ebbe alcune complicazioni durante la gravidanza, l'amica scienziata di Reilly Seward Trainer l'aiutò. A Peter e Ben fu detto dall dottore che Ben era il vero Peter Parker, e Peter era il clone (che in seguito si rivelò essere una bugia). Peter, agendo su suggerimento ipnotico dello Sciacallo, tentò di uccidere Mary Jane, ma fu bloccato da Ben Reilly (nei panni del Ragno Rosso), i suoi compagni di squadra New Warriors e Kaine. Più tardi, mentre discuteva con Ben, Peter colpì accidentalmente Mary Jane. Successivamente, decise di abbandonare le vesti di Spider-Man, perché lo stress della sua doppia vita stava mettendo in pericolo la moglie e il nascituro.

Peter e Mary Jane lasciarono New York e si trasferirono a Portland, in Oregon. Vissero lì in pace per diversi mesi, adattandosi felicemente alla vita normale. Tuttavia, mancarono a New York City e ai loro amici e tornarono indietro. Durante la crisi Onslaught, Mary Jane venne scansionata da un robot Sentinella, che rivelò anomalie genetiche nel suo feto.[26]

Poco dopo, quando il bambino di Mary Jane era già in ritardo, fu avvelenata da Alison Mongraine, un agente del Goblin verde. Il bambino di Mary Jane nacque morto (o sembrava esserlo, in quanto apparentemente Mongraine portò via con sé il bambino sedato. Il bambino non è stato visto da allora). Ben Reilly morì per mano del Green Goblin la stessa notte.[27]

Dopo questa tragica svolta di eventi, Mary Jane implorò Peter di smettere di essere Spider-Man. Fu felice di farlo per diversi mesi, ma presto sentì la forza del suo grande potere e la sua grande responsabilità di essere un eroe. Mary Jane tornò al college e si specializzò in psicologia, ma alla fine si annoiò e decise di tornare alla professione da modella, dove raggiunse nuove vette di successo. Peter divenne di nuovo Spider-Man alle spalle di Mary Jane, il che mise nuovamente a dura prova il loro matrimonio. Allo stesso tempo, iniziò a ricevere telefonate oscene e minacciose da uno uomo sconosciuto. Poco dopo, l'aereo su cui MJ doveva viaggiare per un servizio fotografico esplose a mezz'aria e fu presunta morta.[28]

Questo misterioso stalker si rivelò essere un mutante telepatico. Si era collegato in qualche modo a Peter e voleva riprendersi la sua vita. Rapì Mary Jane come parte del suo piano e la tenne in ostaggio per diversi mesi. Lo stalker, tuttavia, si uccise dopo essersi finalmente scagliato abbastanza della personalità e della moralità di Peter per scoprire che aveva fatto cose terribili. Peter e Mary Jane si riunirono.[29]

Tuttavia, lo stress della sua prigionia portò lontano Mary Jane. Si trasferì a Los Angeles e si immerse nella recitazione. Quando la malvagia Shathra affermò di aver avuto una relazione con Spider-Man, la prima cosa che fece Peter fu quella di chiamare Mary Jane e assicurarle che era una bugia. Tuttavia, un incontro inaspettato all'aeroporto di Dallas contribuì a sistemare le cose: Mary Jane e Peter posero fine alla loro separazione.[30]

Più tardi MJ insieme a Peter e sua zia May si trasferirono nella Avengers Tower dopo che uno dei nemici di Spider-Man distrusse la loro dimora nel Queens. Mary Jane fu contenta di vivere in lussuose stanze col suo amato e fece amicizia con alcuni compagni di supereroi, cosa che desiderava da molto tempo fare. Durante questo periodo la coppia trovò stabilità (Peter chiese persino a MJ se volesse un altro bambino, ma rispose "non ora".[31] Anche se la guerra civile lo costrinse a mettere in scena un trasferimento segreto di Mary Jane fuori dalla Stark Mansion,[4] anche se la ragazza rimase solidale nonostante tutto il calvario, agendo come moglie e partner comprensiva.

Soltanto un altro giorno

Amazing Spider-Man Vol 1 601 Textless

Più tardi, Peter tentò di salvare la vita di sua zia May, che venne colpita da un proiettile di un cecchino destinato a lui. Cercò l'aiuto del dottor Strange e scoprì che persino la magia non poteva aiutarlo a salvare la vita di sua zia. Dopo aver fatto appello a Tony Stark, Jarvis venne mandato con 2 milioni di dollari per pagare le spese ospedaliere e darle la migliore assistenza possibile. Mary Jane trascorse la maggior parte del tempo seduto accanto al letto di May o facendo forza a Peter.

Disperato, Peter fu presto avvicinato da Mefisto e gli disse che c'era un modo per salvare la vita di zia May. Supponendo che fosse la sua anima, Peter rifiutò. Mefisto disse che aveva finito di provare a prendere le anime degli eroi, dato che erano meno divertenti da torturare, sapendo che avevano fatto qualcosa di giusto. Spiegò che voleva portar via l'amore che Peter e Mary Jane condividevano, dato che quel tipo di amore incondizionato si verificava solo una volta al millennio. Il demone diede loro 24 ore per fare la scelta: salvare la zia May o lasciarla morire.

Mary Jane chiese a Peter se era il momento di lasciar andare May. Peter rispose che non era pronto a vivere senza sua zia. I due trascorsero tutto il giorno e la notte in silenzio abbracciandosi l'un l'altro, mentre gli ultimi minuti del loro destino stavano per finire. Alla fine Mefisto venne di nuovo dalla coppia. Mary Jane sussurrò alcune condizioni a Mefisto prima di concordare, come far dimenticare a tutti che Peter Parker era Spider-Man. Con suo grande sgomento, anche Peter concordò. Soddisfatto, Mefisto rivelò la verità dietro l'accordo: la bambina che Peter aveva incontrato prima era in realtà la figlia della coppia dal loro futuro. Tuttavia, ormai era troppo tardi per pentirsene, poiché era stata fatta la scelta finale. Rimanendo solo pochi secondi, una piangente Mary Jane giurò a Peter che, qualunque cosa avesse fatto Mefisto, sarebbero tornati insieme. Peter e Mary Jane si dissero "Ti amo" e si baciarono, mentre Mefisto modificava la storia. Il loro matrimonio fu cancellato dall'attuale continuità; l'identità segreta di Spider-Man fu ripristinata; MJ era ora l'ex ragazza di Peter dopo una disordinata separazione e ora la loro relazione era considerata gelida. L'incontro con Mefisto non fu mai avvenuto.

Un nuovo giorno

Mary Jane tornò come fidanzata dell'attore di Hollywood Bobby Carr, e in seguito venne attaccata da Paper Doll.[11] Nascondendosi nella stanza del panico, osservò una battaglia tra Spider-Man e Paper Doll e comunicò con Spider-Man al citofono. Alla domanda di Spider-Man se si conoscessero, Mary Jane gli disse che si erano conosciuti "in un'altra vita". Peter non seppe che Mary Jane era la fidanzata di Carr né che era la voce dell'interfono. Mary Jane pensò di fare una telefonata a Peter, ma esitò a farlo. Le fu chiesto un autografo da Sara Ehret, una associata di Jackpot. Mary Jane le disse che non sapeva quando sarebbe tornata a New York.

Mary Jane riapparve a New York al matrimonio di zia May con Jay Jameson, e in seguito cercò di riaccendere la sua amicizia con Peter. Durante una conversazione, la coppia finalmente discusse del loro matrimonio senza successo (dal momento che la storia era stata cambiata da Mefisto, Peter inconsapevolmente non si era presentato fino ad oggi). Inoltre sono stati mostrati alcuni flashback sulla loro ulteriore vita comune, tra cui eventi della Guerra civile, la morte apparente di zia May dopo essere stata colpita e il riuscito tentativo di Peter di farla rivivere con la rianimazione cardio polmonare.

Uno di questi flashback ha rivelato che MJ accettò di stare con Peter, ma con alcune condizioni: non avrebbe mai più proposto di sposarsi e non avrebbero avuto un bambino perché la sua vita di combattente per il crimine era troppo pericolosa. Un altro flashback del dopoguerra raccontò come il mercenario di Kingpin (ironicamente, era lo stesso ragazzo che aveva incasinato il loro matrimonio anni fa) tentò di uccidere Mary Jane. Peter salvò MJ, ma fu costretto a rivolgersi al Dr. Strange per aiuto. Lo Stregone Supremo iniziò a lanciare un potente incantesimo, "cancellando" tutti i ricordi dell'identità segreta di Spider-Man in corso (il lavoro originariamente fatto da Mefisto). All'ultimo momento, tuttavia, Peter, ancora profondamente innamorato di Mary Jane e quindi incapace di perderla, non permise a Strange di cambiare anche i suoi ricordi.

Conoscendo ciò che Peter aveva fatto, Mary Jane era ferita. Sentiva di non essere abbastanza forte per far fronte a un tale onere, perciò terminò la relazione e lasciò New York. Ai giorni nostri, Peter e Mary Jane si erano promessi a vicenda che sarebbero rimasti i migliori amici e avrebbero cercato di essere felici l'uno con l'altra con chiunque avessero scelto di stare.

Mary Jane Watson (Earth-616) from Amazing Spider-Man Vol 1 648 0001

Mary Jane oggi

MJ tornò alla Grande Mela e iniziò la carriera di hostess televisiva. Una volta Peter non aveva un posto dove vivere, e andò da MJ. Non appena sottolineò che avrebbero vissuto di nuovo sotto lo stesso tetto, entrambi risero forte come se fosse uno scherzo.

Spider-Island

Era a New York quando Spider-Island si verificò. MJ fu leggermente immune al virus del ragno, a causa del suo tempo trascorso con Peter. Dopo aver ricevuto poteri da ragno mentre ogni altro cittadino si stava trasformando in ragni giganti a causa di una seconda mutazione, aiutò la resistenza a combattere gli aracnidi e difese l'Empire State Building quando Spider-Man stava usando l'elmetto del dottor Octopus come antenna per comandare gli Octobot e diffondere la cura. Nel mezzo del caos, sussurrò "Ti amo" a Peter, ma lui non la sentì. In seguito, Peter le diede la cura per il virus del ragno.

Poteri e Abilità

Abilità

Mary Jane Watson è un'attrice, ballerina e modella professionista di talento.

  • Ha una moderata esperienza nel combattimento corpo a corpo, dato che ha avuto molti allenatori, uno dei quali è Capitan America. È stata in grado di respingere avversari di normale forza e abilità, tra cui il Camaleonte usando una mazza da baseball, e uno stalker ossessivo usando una stecca da biliardo.

    Livello di Forza

Mary Jane Watson-Parker possiede una normale forza umana di una donna della sua età, altezza e corporatura che si impegna in un regolare esercizio moderato.

Armamentario

Equipaggiamento

Mary Jane indossò l'armatura di Iron Spider mentre affrontava Regent.

Armi

Mary Jane porta una pistola (sebbene a Peter non piaccia l'idea) che ha usato contro il Green Goblin. Quando Peter ha sviluppato le ragnatele organiche, ha modificato i suoi lancia-ragnatele originali in braccialetti che poteva indossare con discrezione, dandole un'arma difensiva aggiuntiva. Porta anche un ragno-tracciante modificato con un segnale amplificato che può essere rintracciato su lunghe distanze.

Note

Curiosità

  • Avendo una personalità gentile e reattiva, Mary Jane sembra essere in grado di sopportare gli interessi amorosi del passato di Peter. Può avere amicizie (come Carlie Cooper) o rispetto reciproco (come Felicia Hardy). Gwen Stacy è un caso speciale; MJ e Gwen erano amiche intime, e la morte di quest'ultima colpì notevolmente Mary Jane. Quindi quando MJ scoprì che Peter mandava ancora messaggi per Gwen, gli chiese di salutare Gwen per lei e di ricordarle che anche a lei mancava.[32]
  • Mary Jane ha usato le sue abilità nella moda e nel cucito in molte occasioni per realizzare e riparare i costumi di Spider-Man. Ha anche disegnato i costumi di Hornet, Prodigy e Ricochet.
  • Di solito è la persona che fornisce il primo soccorso quando Peter è ferito.
  • In un'occasione, è stata posseduta da Red Sonja e ha combattuto Kulan Gath, ma non ha memoria di questi eventi.[2]
  • Una volta prese in prestito temporaneamente la vecchia armatura di Iron Man.
  • Durante i suoi primi rapporti con Peter, ha affermato che la loro canzone era Kung Fu Fighting, il singolo da discoteca del 1974 di Carl Douglas.[33]
  • Mary Jane avrebbe dovuto apparire in The Amazing Spider-Man 2: il potere di Electro (2014), interpretato da Shailene Woodley, ma è stata tagliata mer mantenere la relazione Peter-Gwen al centro del film.
  • Quando Spider-Man e Mary Jane, come Iron Spider, combatterono contro Regent tutti sperimentarono un Deja vù, come se si fossero già combattuti prima. Questo è un riferimento alle loro controparti di Terra-18119.[9]
  • Mary Jane è stata membro delle seguenti organizzazioni a causa della sua carriera di attrice: Actors' Equity Association, American Federation of Television and Radio Artists and the Screen Actors Guild.

Links

Cerca e Discuti

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Stream the best stories.

Alcuni dei link qui sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto.

Get Disney+