Marvel Database
Advertisement





Quote1.png Gioielli! Soldi! Non importa quanto prenda, voglio di più, molto di più! E con il mio grande potere, niente può impedirmi di ottenerlo! Quote2.png
--Electro[src]

Primi anni di vita

Maxwell Dillon è nato a Endicott, New York, figlio di Jonathan e Anita Dillon. Da bambino, Max si spostava spesso da una città all'altra a causa della difficoltà di suo padre Jonathan nel mantenere un impiego stabile. Un giorno Jonathan Dillon annunciò che stava scappando con un'altra donna e lasciò Anita e Maxwell a badare a se stessi. Ciò portò Anita a diventare iperprotettiva nei confronti di suo figlio. Dopo che Maxwell si diplomò al liceo, annunciò i suoi piani per andare all'università per conseguire una laurea in ingegneria elettrica. Anita, non volendo che suo figlio diventasse un fallito come suo padre, mentì dicendo che era stato rifiutato dal college. Invece gli suggerì di trovare lavoro presso la compagnia elettrica locale, che Maxwell ha invece perseguito, ottenendo un lavoro come lavoratore sulle linee elettriche.

Quando Maxwell aveva 24 anni, sua madre ebbe un attacco di cuore e morì poco dopo. Maxwell trovò un lavoro fisso presso la compagnia elettrica, ma il suo reddito era limitato. Presto iniziò a frequentare una donna di nome Norma Lynn, che era un impiegato di fatturazione presso la compagnia elettrica, e alla fine si sposarono. Sebbene Maxwell non volesse una donna come sua madre, trovò in Norma il problema opposto. Si lamentava di volere una famiglia stabile con un buon reddito e riteneva che l'incapacità di Maxwell di abbandonare il suo lavoro presso la compagnia elettrica per pascoli più verdi fosse una responsabilità. Presto scappò con un ingegnere che poteva fornirle una vita che Maxwell non poteva. La ripetizione della relazione fallita dei suoi genitori nella sua stessa vita fece sì che Maxwell decidesse di trovare una nuova donna. Tuttavia, questo avrebbe messo in moto eventi che sarebbero presto culminati in una carriera criminale. Dillon decise di trovarsi una moglie trofeo che avrebbe potuto controllare con i soldi e che probabilmente non si sarebbe allontanata come aveva fatto Norma, per timore che fosse tagliata fuori. Questa miscela di orgoglio e lussuria aggiunse un terzo peccato mortale all'atteggiamento di Dillon, l'avidità, e cercò di trovare un modo per smettere di "calpestare l'acqua" nella vita.

Inizio di una carriera da supercriminale

Diventare Electro

Un giorno un altro tecnico delle linee elettriche si mise nei guai e Dillon acconsentì a salvarlo, ma solo dopo che il collega avrebbe espressamente commentato alla compagnia elettrica l'eroismo di Dillon, il che sarebbe stato molto positivo per le sue possibilità di essere promosso. Tuttavia, una bizzarra tempesta di fulmini colpì e fece perdere l'equilibrio al tecnico in pericolo e cadde mortalmente. Nel processo Max Dillon guadagnò superpoteri quando fu colpito da un fulmine mentre era in contatto con le linee elettriche ancora collegate alla loro bobina. Il campo magnetico insolitamente configurato generato dalla bobina avvolta del cavo e dai fili scoperti ad alta tensione indussero un cambiamento mutageno in tutto il corpo al suo sistema nervoso. Dillon si trovò trasformato in un condensatore elettrico vivente, alimentato dalle contrazioni muscolari ritmiche micro-fini che normalmente regolano la temperatura corporea. [3]

In generale, le azioni criminali di Dillon erano governate dal suo amore egoistico per il denaro. Adottando l'abito sgargiante di un cosiddetto supercriminale, lo squilibrato Dillon cercò di usare il suo nuovo potere per guadagno personale. La prima e più frequente nemesi di Electro era il supereroe spiritoso e lanciatore di ragnatele noto come Uomo Ragno. il redattore del Daily Bugle J. Jonah Jameson era convinto che Uomo Ragno ed Electro fossero la stessa persona, fino a quando Ragnetto non sconfisse Electro indossando guanti e scarpe di gomma.[3] Si scontrò poi con Devil quando tentò di irrompere nel Baxter Building, quartier generale dei Fantastici Quattro.[4]

Come membro dei Sinistri Sei (l'ultimo a sinistra)

Sinistri Sei

Incapace di battere l'arrampicamuri da solo, Electro spesso cercava la forza nei numeri. All'inizio della sua carriera, lui e altri cinque membri della galleria dei nemici dell'Uomo Ragno si unirono sotto la guida di Dottor Octopus - brillante e rispettato scienziato trasformato in un tentacolato terrore. L'incarnazione inaugurale dei Sinistri Sei includeva anche il losco Uomo Sabbia, il trasmettitore di illusioni Mysterio, il volante criminale Avvoltoio e Kraven il Cacciatore. Il piano generale dei criminali: prendere a pugni l'arrampicamuri uno alla volta finché uno di loro non sarebbe riuscito a sconfiggerlo. Il risultato: Ragnetto 6, cattivi 0.[5]

Emissari del Male

Dopo gli eventi dei Sei, Electro fu ingaggiato da Dottor Destino tra gli altri per interrompere il matrimonio di Reed Richards e Susan Storm.[6] Successivamente fu sconfitto da Devil e cercò l'aiuto di altri supercriminali quando creò i suoi Emissari del Male.[1]

Sconfitte ignominiose

Sperando di stimolare la sua campagna per diffamare la reputazione dell'Uomo Ragno, J. Jonah Jameson si assicurò di nascosto i servizi sovralimentati di Electro per combattere il tessiragnatele sulla televisione nazionale. Davanti a un pubblico di milioni di persone, Uomo Ragno risultò trionfante ancora una volta. La lunga serie di sconfitte ignominiose di Electro si erano quasi concluse quando il malvagio stanco del mondo, affamato di rispetto, tentò di privare l'intera città dell'energia attirandolo nel suo corpo. Di conseguenza, Dillon rimase quasi ucciso, incontrando di nuovo la sconfitta per mano dell'Uomo Ragno. Successivamente, si scontrò (di nuovo) con Devil e l'alieno confuso di nome Omega lo Sconosciuto,[7][8], quindi si unì brevemente allo Spaventoso Quartetto e lottò contr l'Uomo Ragno e i Fantastici Quattro al loro fianco.[9]

Altre incarnazioni dei Sinistri Sei

Bruciati dal loro fallimento iniziale, i Sei intensificarono i loro sforzi. Con il mezzo-demone Hobgoblin in rappresentanza di Kraven, progettarono di tenere il mondo per un riscatto sotto una nuvola di gas velenoso. Spider-Man non poteva competere con la potenza collettiva dei criminali, ma il Dottor Octopus abbandonò Electro e il resto della squadra quando scoprì che poteva vendere il gas come cura per la dipendenza da cocaina. Senza la guida di Doc Ock, i Sei furono facilmente sconfitti da Spider-Man.[10] Un piano successivo per distruggere il loro infido leader terminò quando i crimali senza guida si separarono dopo aver fallito il raggiungimento del loro obiettivo.[11]

Electro fu anche un membro dei Sinistri Sette di Mysterio, creato per combattere il clone folle e omicida di Spider-Man, Kaine. Tuttavia, Kaine scomparve e non avendo più bisogno di tenere unito il gruppo, il gruppo fu sciolto e Dillon tornò al suo esilio autoimposto.[12]

Aggiornamento

Electro venne ancora una volta portato fuori dal ritiro dalla Rosa, che offrì a Dillon la possibilità di una procedura sperimentale per migliorare notevolmente le sue capacità in cambio dei suoi servizi come un sicario della malavita. Dillon acconsentì, intuendo l'opportunità di superare i suoi fallimenti passati. Dopo aver subito la procedura e inviato diversi membri dei True Believers, una propaggine della Mano su richiesta della Rosa, Dillon tornò al suo piano originale di assorbire la fornitura di energia di New York City. Ancora una volta sconfitto da Spider-Man, che aveva indossato una tuta isolante, un frustrato Dillon si è gettato nel fiume Hudson, apparentemente uccidendosi.

Sinistri Dodici

Tuttavia, Dillon sopravvisse quando riapparve come parte della successiva serie di successive incarnazioni dei Sinistri Sei, ognuna delle quali fu sconfitta o sciolta a causa di conflitti interni. L'incarnazione più recente, i Sinistri Dodici, raccolti dal Goblin come parte di un piano più ampio per consentire la sua fuga dalla prigione e la distruzione di Spider-Man. Furono sconfitti con l'aiuto degli sforzi combinati di Capitan America, Iron Man, Devil, Calabrone e i Fantastici Quattro.

Evasione

Electro venne assunto da Brainchild per liberare Karl Lykos, alias Sauron dalla Zattera, una prigione di massima sicurezza progettata per tenere i supercriminali. Electro avviò un'evasione dalla prigione che non si era mai vista, liberando decine di criminali. Tuttavia, le sue azioni riunirono anche alcuni degli eroi più potenti del mondo per contenere il disastro, tra cui: Capitan America, Iron Man, Luke Cage, Spider-Woman, Devil, Sentry e Spider-Man, molti dei quali erano intrappolati nella Zattera quando l'alimentazione fu interrotta. Con l'eccezione di Devil (e Sentry all'inizio), questo incontro improvvisato di eroi si riunì poco dopo la fuga dalla prigione per formare una nuova squadra di Vendicatori. Dillon cercò di scappare con la sua ragazza, una cameriera a Boston, ma fu catturato dai Nuovi Vendicatori, la stessa squadra che ha inavvertitamente aveva contribuito a creare.[13]

Secondo aggiornamento

Con l'invecchiamento di Electro, il suo potere divenne instabile e iniziò a lavorare per il Pensatore Pazzo, che poteva aiutarlo a controllare i suoi poteri. Ricattando Dexter Bennett, riuscì a guadagnare del denaro e i suoi poteri furono potenziati. Lui attaccò il Daily Bugle e lo distrusse prima di essere sconfitto ancora una volta da Spider-Man.

Fine della Terra

Electro si unì ai nuovi Sinistri Sei di Doc Ock e lo aiutò a derubare la tecnologia dal Baxter Building, oltre a derubare il Cannone Zero dalla Intelligencia.[14]

Qualche tempo dopo, il Dottor Octopus, nel suo piano per essere ricordato come l'uomo che aveva salvato la Terra, offrì la possibilità di fermare l'Effetto Serra, oltre che accelerarlo, utilizzando uno speciale dispositivo collegato a diversi satelliti in orbita. Travestito da Al Gore, il Camaleonte cercò di accelerare la decisione dei leader mondiali sulla questione, ma fu scoperto da Spider-Man, che irruppe sulla scena insieme ai Vendicatori. Quando il Camaleonte venne liberato, arrivò nel Mediterraneo per un incontro con il resto della squadra. I Vendicatori li seguirono e arrivarono, combattendo i Sinistri Sei, ma furono tutti sconfitti dai criminali, il prezzo della battaglia fu Electro, che fu inviato nello spazio da Thor.[15]

Tra i superiori Sei

Superiori sei

Electro ritornò su Terra e tentò di vendicarsi di Thor costringendo uno scienziato dell'AIM a convertirlo per generare protoni invece di elettroni, ma fu sconfitto quando Spider-Man (in realtà la mente del Dottor Octopus nel corpo di Spider-Man in quel momento) riuscì a convertirlo in un flusso di protoni e intrappolarlo. Spider-Man mise Electro in una cella di contenimento accanto a quella dell'Uomo sabbia nel suo laboratorio sottomarino nascosto.[16]

Dopo che Spider-Man raccolse altri tre supercriminali, nacquero i Superiori Sei. Electro faceva parte di questa squadra controllata cerebralmente fino a quando il controllo di Spider-Man su di loro non fu perso, ed Electro si scatenò in tutta New York con gli altri cinque membri del team. Electro fu infine sottomesso sia da Spider-Man che dalla nuova Sun Girl.[17]

Alleanza con la Gatta Nera

Amazing Spider-Man Vol 3 5 Textless.jpg

A causa di Spider-Man che aveva sottomesso Electro e lo veva trasformato nel suo burattino personale, Max perse credibilità come super criminale. Decise di eseguire un atto simile a quando aveva causato la massiccia evasione dalla Zattera e prese d'assalto il penitenziario di Conway. Tuttavia, i suoi poteri andarono fuori controllo e distrussero l'intero edificio.[18]

Ora più pericoloso, ma anche più incontrollabile che mai, Electro non sapeva dove andare, e la Gatta Nera gli offrì un'alleanza per finire Spider-Man una volta per tutte. Allo stesso tempo, le Industrie Parker iniziarono a lavorare su un modo per depotenziare Dillon.

Amazing Spider-Man Vol 3 2 Textless.jpg

La Gatta nera usò il potere di Electro per stabilire un certo dominio sul crimine. In seguito rapirono Sajani Jaffrey delle Industrie Parker per saperne di più sui progetti della compagnia di una superprigione. Il duo di criminali successivamente attaccarono i quartier generali di Fact Channel News per chiedere l'apparizione di Spider-Man, che era arrivato per combatterli, ma dovette essere salvato dalla sua alleata Silk dall'essere smascherato dalla Gatta Nera in diretta TV.

Electro e Gatta Nera si infiltrarono alla dimostrazione della tecnologia Anti-Electro delle Industrie Parker. Felicia avviò la macchina, migliorando ulteriormente il potere di Electro solo per essere interrotta da Spider-Man e Silk. Con l'apparizione degli eroi, Gatta Nera cambiò il piano, usando il cablaggio per sovraccaricare Electro, che causò un'esplosione che non riuscì a uccidere Spider-Man come voleva Felicia, ma depotenziò con successo Max, che fu poi preso in custodia.[19]

Morte

Max, che era stato incarcerato nel Centro Correzionale Andru, fu fatto evadere dalla prigione da Rhino, insieme a Lizard, per volere del nuovo Sciacallo, che aveva pianificato di restituire a Max i suoi poteri.[20]

Mentre stava per ricevere i suoi poteri dallo Sciacallo e da Lizard, Maxwell cambiò idea e decise che non poteva andare avanti con la procedura. Lo Sciacallo ordinò quindi che apparisse una risorta Francine Frye (che Dillon aveva ucciso accidentalmente mesi prima)[21], convincendolo a procedere con essa.[22]

Tuttavia, la procedura non riuscì a restituirgli i suoi poteri poiché il suo corpo li respinse. Dopo il fallito esperimento, Dillon fu passato da Francine e il costume iniziò a trasferire la sua energia su di lei. Francine baciò Dillon, assorbendo tutta l'energia dal costume per ottenere i suoi poteri, il trasferimento uccise Dillon fulminandolo a morte.[23]

Poteri

Generazione di energia elettrostatica: Electro possedeva la capacità di generare fisicamente energia elettrostatica che poteva rilasciare o sfruttare per una serie di effetti. Era alimentato dalle contrazioni muscolari ritmiche micro-fini che normalmente regolano la temperatura corporea. Il suo corpo potrebbe generare elettricità a una velocità di circa 10.000 volt al minuto, fino alla sua capacità di immagazzinamento massima di 10.000.000 volt. A quel punto, il suo corpo smetteva automaticamente di produrre elettricità. Man mano che consumava la sua energia elettrostatica, il suo corpo iniziava automaticamente a ricaricare le riserve. Electro poteva controllare mentalmente la quantità di elettricità che scarica, ovunque da un singolo volt alla sua piena carica di 10.000.000 di volt contemporaneamente. Tra tre e nove metri, la sua carica massima era più che sufficiente per uccidere un uomo. Electro poteva anche usare il suo corpo come un trasformatore, toccando una fonte di alimentazione esterna (come un generatore) e incanalandola attraverso il suo corpo per l'uso. La quantità di elettricità che poteva trasformare al di sopra della capacità di immagazzinamento massima del suo corpo è sconosciuta.

Electro può impiegare la sua energia elettrostatica in diversi modi:

  • Proiezione di fulmine: La manifestazione più semplice era l'emissione di un arco elettrico simile a un fulmine dalla punta delle dita, che poteva propagarsi attraverso l'aria o altri mezzi conduttori. Questa scarica, la cui tensione totale può essere regolata entro certi limiti, viaggiava alla velocità del fulmine, circa 45 chilometri al secondo. Il percorso del fulmine elettrostatico, come il fulmine, non sempre seguiva una linea retta poiché poteva essere influenzato da sostanze conduttive come il metallo o altri campi elettrici. Se il suo bersaglio non fosse stato messo a terra, il suo fulmine elettrostatico avrebbe avuto scarso effetto. La massima portata effettiva dei suoi dardi era di circa 30 metri.
  • Propulsione elettromagnetica tramite linee elettriche e ponti: Electro potrebbe spingersi lungo le linee di forza magnetiche di accompagnamento in oggetti che hanno un grande potenziale elettrico, come le linee elettriche ad alta tensione. Ha generato luce, campi elettrici vorticosi intorno alle sue gambe, che hanno sviluppato un campo magnetico intenso e opposto che potrebbe sostenerlo al di sopra del campo magnetico del cavo elettrico. Creando squilibri nel suo campo, poteva cavalcare su increspature magnetiche a velocità fino a 225 km all'ora, la velocità massima alla quale poteva ancora respirare da solo. A volte poteva creare ponti elettrostatici su cui attraversare, sebbene il dispendio di energia fosse enorme. In misura limitata, poteva anche imitare l'abilità di strisciare sui muri di Spider-Man, usando il suo campo elettromagnetico per essere attratto dai campi di sbarre di ferro negli edifici.
  • Rilevamento elettrico: I poteri elettrici di Electro gli hanno anche garantito alcune capacità sensoriali e manipolative. "Sentendo" il corso dell'elettricità attraverso i circuiti di qualsiasi dispositivo alimentato elettricamente, Electro poteva ignorare il sistema e fare in modo che il dispositivo obbedisse ai suoi comandi mentali. Electro poteva scollegare i sistemi di allarme, controllare i computer in modo limitato o sovraccaricare qualsiasi sistema controllato elettricamente che non fosse sufficientemente schermato.
  • Elettrocuzione: Il flusso elettrico della pelle di Electro era tale che quando la sua carica elettrica era al massimo, una persona che lo toccava correva il rischio di essere fulminata.

Maxwell Dillon (Earth-616) from Amazing Spider-Man Vol 1 9 003.png

  • Ricarica: Usando una fonte di energia elettrica esterna per ricaricare le riserve energetiche del suo corpo, poteva consumare energia elettrica indefinitamente senza diminuire le sue riserve personali.
  • Conversione elettrica in attribuzioni fisiche migliorate: L'elettricità che scorreva attraverso il suo corpo alterato aumentava la sua forza, velocità e poteri di recupero. Quando è completamente carico, Electro è in grado di sollevare (premere) circa 225 chili.
  • Ionizzazione metallica: Electro ha appreso da Dottor Octopus durante un periodo in prigione che poteva ionizzare i metalli.
  • Interruzione delle abilità di scansione dei muri: I poteri di Electro possono anche interrompere la capacità elettrostatica di Spider-Man di aggrapparsi ai muri.
File:Electro defeats Invisible Woman.jpg

Electro crea una tempesta elettromagnetica attorno alla donna invisibile

  • Tempeste elettromagnetiche localizzate: Electro ha sconfitto una volta la Donna Invisibile quando ha creato una tempesta elettromagnetica localizzata. Questo gli ha permesso di carbonizzare l'aria intorno a lei e l'ha imprigionata in una guaina di atomi di elettrocarbonio duri come la roccia. Effettivamente rendendo di lei una statua.[24]
  • Manipolazione elettromagnetica: Una procedura sperimentale ha aumentato temporaneamente i suoi poteri, consentendo a Electro di immagazzinare e assorbire una quantità apparentemente illimitata di elettricità. Poteva volare generando un enorme campo di elettricità che poteva spingerlo nell'aria. Sembrava anche acquisire il potere della magnetocinesi in una certa misura, permettendogli di manipolare i campi magnetici e spostare gli oggetti in un modo simile a quello di Magneto, e poteva recuperare la sua vecchia debolezza all'acqua utilizzando i campi elettromagnetici intorno a lui per vaporizzare l'acqua prima che potesse toccarlo. È stato in grado di sconfiggere Nate Gray manipolando le correnti bioelettriche nel cervello umano per trasformare i poteri psionici di Nate contro di lui, e fare lo stesso per far supplicare Spider-Man. Presumibilmente, se avesse esplorato ulteriormente le implicazioni di questo potere, sarebbe stato in grado di controllare anche l'intero corpo delle persone in questo modo, e avrebbe potuto controllare le macchine in modo simile. È stato anche in grado di paralizzare dolorosamente chiunque sovraccaricando le trasmissioni bioelettriche delle loro sinapsi. Tuttavia, Electro sembra in qualche modo aver perso queste nuove abilità dopo essersi gettato nel fiume Hudson, provocando un'esplosione.
  • Immunità all'elettricità: Il corpo di Electro era immune agli effetti della sua elettricità e anche di altre fonti. Quindi, Electro non può essere fulminato, non importa quanto sia grande il voltaggio.
  • Ricarica: Electro potrebbe caricarsi fino a raggiungere un voltaggio massimo elevato. Qui poteva crescere in altezza fino a diventare un'enorme creatura dall'aspetto umanoide composta da nient'altro che elettricità.

Livello forza

Grazie all'elettricità che circola nel suo corpo, quando è completamente carico, Electro è in grado di sollevare (spingere) circa 225 kg.

Debolezze

Quando era completamente carico, Electro era estremamente sensibile a tutto ciò che poteva "cortocircuitarlo", come l'acqua. Successivamente, a causa degli esperimenti di Spider-Man condotti su di lui, Electro poteva perdere il controllo sui suoi poteri, cosa che lo faceva bruciare e collassare.[18]


Trasporti

Electro era in grado di "cavalcare" l'elettricità.

  • Un errore di continuità in Deadpool 118, pubblicato molto tempo dopo gli eventi di Amazing Spider-Man 673, mostra Electro vivo e come parte degli avventori sulla nave del gioco d'azzardo dei supercriminali Queen Kathleen.
  • Può essere bisessuale o bi-curioso.[25]
  • Fino a Amazing Spider-Man 601, Electro è stato un membro di ogni incarnazione dei Sinistri Sei fino ad alloora, inclusi i Sinistri Sette, Sinistri Dodici e i Superiori Sei. Nonostante questa distinzione, non ha mai servito come leader.
  • Poco dopo aver ottenuto i suoi poteri, Magneto chiese a Electro di unirsi alla Confraternita dei Mutanti Malvagi, dal momento che il fulmine che aveva colpito interessava semplicemente il suo gene latente, ma non era necessariamente un gene mutante.[26]

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. 1,0 1,1 Incredibile Devil 28
  2. Devil e i Cavalieri Marvel 33
  3. 3,0 3,1 Uomo Ragno (Corno) 9
  4. Incredibile Devil 2
  5. Uomo Ragno (Corno) 14
  6. Fantastici Quattro (Corno) 39
  7. Eterni 2
  8. Eterni 4
  9. Uomo Ragno (Corno) Vol 2 10-11
  10. Amazing Spider-Man 120
  11. Star Magazine 33-34
  12. Amazing Spider-Man 187
  13. Thor 78-81
  14. Amazing Spider-Man 584
  15. Amazing Spider-Man 587-588
  16. Spider-Man Universe 22-23
  17. Spider-Man Universe 31-32
  18. 18,0 18,1 Amazing Spider-Man 615
  19. Amazing Spider-Man 618-621
  20. Amazing Spider-Man 659
  21. Amazing Spider-Man 621
  22. Amazing Spider-Man 672
  23. Amazing Spider-Man 673
  24. Uomo Ragno (Corno) Vol 2 #11
  25. Amazing Spider-Man 407
  26. Amazing Spider-Man 540
  27. Official Handbook of the Marvel Universe A-Z #3



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement