Marvel Database
Advertisement
Marvel Database





Il personaggio di Nick Fury è interpretato dall'attore Samuel L. Jackson e viene introdotto nella Fase 1 a partire dal primo film in assoluto della saga cinematografica, intitolato "Iron Man". Da allora il personaggio è apparso nei seguenti titoli: "Iron Man 2", "Thor", "Captain America: The First Avenger", "The Avengers", "Captain America: The Winter Soldier", "Avengers: Age of Ultron", "Captain Marvel", "Avengers: Infinity War", "Avengers: Endgame", "Spider-Man: Far From Home" e "The Marvels".


Guerra intestina: Kree vs Skrull

Nicholas Fury è un giovane agente dello S.H.I.E.L.D. che si ritrova immischiato nel conflitto intergalattico tra i Kree e gli Skrull. Durante tutto il corso della missione, Fury aiuta Carol Danvers e lo Skrull Talos, coi quali stringe un profondo legame di amicizia, a prevalere nel corso dello scontro intergalattico, perdendo anche un occhio nel processo.

A missione concluse, quando Danvers deciderà di ripartire per dare la caccia ai Kree rimasti, Fury, intuito che in futuro potranno esserci altre minacce di natura galattica per il pianeta, deciderà di istituire il "Progetto Vendicatori".[1]

Prima di partire, Carol gli fece dono di uno speciale cercapersone, che potrà usare per contattarla in futuro in caso di estrema necessità.

Molti anni più tardi, Fury venne nominato direttore dello S.H.I.E.L.D.

Mettere insieme i Vendicatori

Fury fa costantemente sorvegliare Anthony Stark dal suo agente di fiducia, Phil Coulson, particolarmente interessato alla sua tecnologia e alle sue speciali armature.[2]

Di conseguenza, il direttore Fury la fece infiltrare all'interno delle Stark Industries sotto il nome di "Natalie Rushman", dove divenne l'assistente di Pepper Potts. A missione conclusa, Natasha dichiarò Tony meritevole di unirsi all'iniziativa Vendicatori, rivelandogli la propria identità.

Fury gli consegnò personalmente i progetti del reattore Arc di suo padre, Howard Stark, membro fondatore dello S.H.I.E.L.D.[3]

In seguito alla battaglia tra gli asgardiani Thor e Loki, Fury metterà le mani sul Tesseract che consegnerà nelle mani del dottor Selvig.[4]

Nel 2012, interessato al Siero del Supersoldato che gli scorreva nelle vene, Fury fece liberare il leggendario soldato Steven Rogers, rimasto ibernato nel ghiaccio per più di settant'anni, proponendogli di salvare il mondo ancora una volta unendosi ai Vendicatori.[5]

Creazione dei Vendicatori

Quando Loki, determinato a riappropriarsi del Tesseract, l'antico artefatto in grado di generare una quantità illimitata di energia, attaccò la Terra, Nick Fury diede il via al progetto "Vendicatori", assemblando un gruppo di supereroi con l'intento di creare una squadra d'azione speciale che possa far fronte a minacce di genere soprannaturale. Uno dopo l'altro Bruce Banner, Steve Rogers, Tony Stark, Thor, Clint Barton e Natasha vennero tutti quanti chiamati ad unirsi all'iniziativa.[6]

Due anni dopo la battaglia di New York, Steve e Natasha aiutano Nick Fury a scovare gli agenti dell'HYDRA infiltrati all'interno dello S.H.I.E.L.D. L'organizzazione terroristica ha infatti elaborato un algoritmo speciale capace di identificare gli individui che potrebbero in futuro opporsi ai loro piani, per poi eliminarli grazie ai nuovi Helicarrier sottratti allo S.H.I.E.L.D.

Messo a morte dall'HYDRA, Fury inscenò la sua dipartita per rimanere nell'ombra e tenere d'occhio la situazione. Con l'intento di distruggere le ultime due cellule dell'HYDRA rimaste, parte per l'est Europa.[7]

Ultron e la distruzione di Sokovia

Aiutato da Maria Hill, Nicholas Fury radunò un gruppo di ex-agenti S.H.I.E.L.D. per formare una nuovissima unità di intelligence segreta. Durante la battaglia di Sokovia, la crew di Fury aiutò i Vendicatori a fronteggiare la minaccia rappresentata da Ultron.[8]

BLIP

Quando Thanos, riuscito a impadronirsi di tutte e sei le Gemme dell'Infinito con i suoi nuovi poteri cancellò dall'esistenza metà della popolazione dell'universo, in quel preciso momento, Nicholas Fury e Maria Hill si trovavano tra le strade di New York dove la gente incominciava a risentire degli effetti della decimazione voluta da Thanos, dissolvendosi in cenere. Tuttavia, prima di scomparire a loro volta, Fury e Maria riuscirono ad accendere il cercapersone speciale ricevuto da Carol Danvers molti anni addietro, invocando in tal mondo l'intervento di Captain Marvel.[9]

Riportati in vita cinque anni più tardi, nel 2023, grazie al sacrificio di Romanoff nel forgiare un nuovo Guanto dell'Infinito e di Tony Stark nello sconfiggere una volta e per sempre il titano, Fury e Hill si rifecero vivi in occasione della loro commemorazione.[10]

In vacanza nello spazio con Captain Marvel, Fury e Hill incaricarono gli Skrull Talos e Soren di assumere il loro aspetto e sostituirli per tutto il tempo che sarebbero stati via, assistendo Spider Man nella sua missione sulla Terra.[11]

Abilità

  • Combattente esperto.
  • Tiratore scelto.
  • Stratega esperto.


Scopri e Discuti

Note a piè di pagina



Ti piace? Facci sapere!


Advertisement