Marvel Database
Advertisement
Marvel Database





Il personaggio di Peter Parker è interpretato dall'attore Tom Holland e viene introdotto nella Fase 1 a partire dal terzo film in assoluto della saga cinematografica, intitolato "Iron Man 2". Da allora il personaggio è apparso nei seguenti titoli: "Captain America: Civil War", "Spider-Man: Homecoming, "Avengers: Infinity War", "Avengers: Endgame", "Spider-Man: Far From Home" e "Spider-Man: No Way Home".


Il primo incontro con Tony Stark

Morso da un ragno radioattivo, il giovane Peter Parker, in attività da soli sei mesi con una spara-ragnatela e un costume di seconda mano, venne reclutato da Tony Stark per combattere al suo fianco contro la squadra assemblata da Captain America per impedire gli Accordi di Sokovia.

Una volta arrivato in Germania presso l'aeroporto di Lipsia-Halle, Tony gli consegnò una nuova uniforme, tecnologicamente avanzata, dopo di che, lo schiera in campo contro Falcon, Ant-Man, il Soldato d'Inverno e Steve in persona. Quando Tony vide che la situazione era troppo pericolosa, lo rispedì a casa nel Queens.[1]

Gavetta nel Queens

Peter trascorre le proprie giornate tra la normale vita di studente liceale di tutti i giorni e la voglia di tornare a combattere i cattivi, aspettando una chiamata da parte di Stark che però non arriva mai.

Una sera, tentando di fermare un gruppo di criminali, s'imbatte in una serie di armi micidiali che non aveva mai visto, un commercio di rivenditori clandestini di tecnologia aliena che costruiscono potenti strumenti di distruzione, utilizzando pezzi recuperati dai Chitauri durante la battaglia di New York del 2012.

Una volta rivelata la propria identità alla zia May e al migliore amico Ned, in occasione del ballo della scuola, Peter trova finalmente il coraggio di invitare Liz, per cui ha sempre avuto una cotta. La ragazza accetta ma, la sera del ballo, Peter scopre che il padre di Liz è proprio Avvoltoio, colui che gestisce il commercio clandestino di tecnologia aliena.

L'Amichevole Spider-Man di Quartiere

Peter rovina i piani dell'Avvoltoio e dei suoi compagni quando questi tentano di derubare le Stark Industries di alcuni carichi di merci e li consegna alla polizia. Con l'arresto di suo padre, Liz è costretta a trasferirsi fuori città assieme alla madre, mettendo fine alla loro breve relazione.

Tony Stark, soddisfatto del suo operato, propone al ragazzo di entrare ufficialmente a fare parte degli Avengers, offrendogli un nuovo costume, ancor più sofisticato. Un po' a malincuore però, Peter declina l'offerta decidendo di rimanere, almeno per il momento, un piccolo "eroe di quartiere".[2]

La Battaglia di Greenwich Village

Peter Parker è in viaggio con la scuola quando due membri dell'Ordine Nero, Cull Obsidian ed Ebony Maw, sorvolano New York con la loro astronave e alla ricerca della Gemma del Tempo per conto del padre Thanos, scatenano il caos tra le strade. Con un diversivo, Peter si infila il proprio costume e raggiunge Greenwich Village dove Tony, Doctor Strange e Wong sono occupati a tenere a bada i due alieni.

Mentre Doctor Strange sfida in combattimento lo psionico Ebony Maw, Spider-Man e Iron Man affrontano e sconfiggono Cull Obsidian. Strange, che custodisce nell'Occhio di Agamotto la Gemma del Tempo, viene però catturato e condotto a bordo della nave nemica. Wong, che rimane a guardia del santuario di New York, invia Iron Man e Spider-Man al salvataggio dello stregone supremo.

Peter, grazie alle nuove capacità che la tuta disegnata da Tony gli concedono, riesce a sbarazzarsi con un trucchetto di Ebony Maw, mentre Iron Man libera lo stregone. A bordo dell'astronave, Tony nomina ufficialmente Peter membro degli Avengers.

Il BLIP

Decisi a sfidare Thanos sul suo pianeta natale, i tre lasciano che l'astronave li porti su Titano ma, una volta raggiunto il pianeta, Peter Quill dei Guardiani della Galassia fa saltare il loro piano e Thanos scappa via con tutte le gemme necessarie.

Una volta che il titano è riuscito a impadronirsi di tutte e sei le gemme, con i suoi nuovi poteri cancella dall'esistenza metà della popolazione dell'universo e Peter, si dissolve in cenere assieme alla maggior parte dei suoi compagni di squadra, scomparendo proprio tra le braccia di Tony che considera l'evento, una sconfitta personale.[3]

La battaglia finale contro Thanos

Riportato in vita cinque anni più tardi, nel 2023, grazie al sacrificio di Romanoff nel forgiare un nuovo Guanto dell'Infinito, Peter si unisce alla battaglia finale contro Thanos e il suo esercito.

Tony Stark compie il sacrificio finale quando rubando le Gemme dal Guanto di Thanos e inserendole in un guanto artificiale costruito da sé, schiocca le dita per cancellare dall'esistenza Thanos e il suo esercito. L'azione ha però un prezzo e le radiazioni emesse dal guanto finiscono per ucciderlo. Stark muore, circondato dall'affetto della moglie Pepper, il pupillo Peter Parker e il resto dei suoi compagni più fedeli.[4]

Gita in Europa

Durante la gita di fine anno in giro per l'Europa, Peter viene reclutato da Nicholas Fury, vecchio direttore dello S.H.I.E.L.D. e Maria Hill, per collaborare assieme a Mysterio nella sconfitta di alcune pericolose creature note come gli Elementali. Durante la gita, Peter si accorge di provare dei sentimenti per la compagna di classe MJ ma, i suoi tentativi di approccio, vengono costantemente rovinati dal disastroso intervento di queste creature.

Soltanto in seguito Peter scopre che Beck è un imbroglione intenzionato ad appropriarsi delle tecnologie che Stark gli ha lasciato in eredità e che gli Elementali erano solo una finzione creata da lui. A Londra, una volta sconfitto Mysterio, Peter riesce ad ammettere i suoi sentimenti ad MJ e i due iniziano una relazione.

Purtroppo però, qualcuno fa diffondere dei filmati sapientemente modificati che lo fanno apparire come l'assassino di Mysterio e il responsabile degli attacchi terroristici di Londra. Filmato che inoltre, svela la sua identità al mondo intero.[5]

Poteri

A seguito del morso di un ragno radioattivo, Peter Parker ha acquisito una vasta gamma di capacità sovrumane tra le quali:

  • Fisiologia di Ragno:
    • Sesto-senso di Ragno: è un sesto senso premonitore che, quando è attivo, consiste in una fastidiosa sensazione di formicolio attorno al capo di Spider-Man e lo avverte di qualsiasi pericolo poco prima che si manifesti. Più la sensazione è intensa, maggiore è l'insidia.
    • Aderire e arrampicarsi su qualsiasi superficie.
    • Alto quoziente intellettivo.
    • Forza Sovrumana: la sua forza di ragno gli consente di sollevare diverse tonnellate.
    • Resistenza Sovrumana: il suo fisico può resistere ad impatti, scosse elettriche, esplosioni e altri danni fisici che ucciderebbero qualsiasi uomo.
    • Riflessi Sovrumani.
    • Agilità Sovrumana.
    • Velocità Sovrumana.
    • Visione Sovrumana.
    • Fattore Rigenerante.
    • Equilibrio Perfetto: la sua agilità, il suo equilibrio e la sua coordinazione fisica sono superiori a quelle del più preparato atleta umano. Può regolare la sua posizione d'istinto e raggiungere uno stato di perfetto equilibrio in ogni posizione immaginabile.



Scopri e Discuti

Note a piè di pagina



Ti piace? Facci sapere!


Advertisement