Marvel Database
Advertisement
Marvel Database





Quote1.png Non andare via Toy - Ho bisogno di te! Gli amici non si lasciano l'un l'altro! Se te ne vai, sarò tutto solo ... non voglio essere solo ... non voglio essere solo ... Quote2.png
-- Il Riparatore src 

Primi anni di vita

Phineas Mason era un brillante scienziato e ingegnere esperto nelle invenzioni.[4] Quando era di mezza età, aveva un'officina chiamata "Phineas" Fix-It. "Una sera mentre chiudeva la sua attività, si è imbattuto in un confuso Doombot in fuga. Phineas ebbe pietà del robot e lo adottò. Dopo aver usato Doombot come assistente per anni, Mason innestò una membrana artificiale con l'aspetto di pelle umana sulla superficie del robot per aiutarlo a fondersi nella società, con il Doombot che in seguito adottò il nome di Vincent Doonan.

Con l'emergere dei supereroi alcuni anni dopo, Mason iniziò a detestare questi esseri che considerava usassero le loro abilità in modo sconsiderato. Alla fine divenne così ossessionato dai superumani che decise di diventare lui stesso un supercriminale, prendendo lo pseudonimo di "Terribile Riparatore" e prendendo di mira l'Uomo Ragno per sbarazzarsi di lui. Questo sviluppo spinse Vincent a lasciare il fianco di Mason.[5]

Carriera criminale

Il primo lavoro conosciuto del Riparatore fu quando fu assunto da Quentin Beck. Come parte di uno schema elaborato, il Riparatore assunse attori per mascherarsi da forza di invasione aliena. Dal suo laboratorio, riparava le radio delle persone e posizionava al loro interno telecamere e altre apparecchiature di spionaggio per rubare i segreti del governo. Peter Parker ne prese uno per il suo insegnante e alla fine scoprì il dispositivo e tornò vestito da Uomo Ragno. Alla scoperta del piano degli "alieni", alla fine fu catturato ma in seguito si liberò nella lotta che ne seguì mentre la base prendeva fuoco. Mentre tutti fuggivano, il Riparatore lasciò cadere una finta maschera del suo viso, che Uomo Ragno raccolse e si convinse che fossero tutti veri alieni.[4] Riapparve anni dopo, ricostruendo la Spider-Mobile agli ordini del Kingpin e attaccando l'Uomo Ragno con esso.[6][7]

Rocket Racer assunse il Riparatore per riprogettare il suo skateboard dopo la sua prima sconfitta da parte dell'Uomo Ragno. Rocket Racer venne poi assunto da Jackson Weele per rubare prove che avrebbero potuto incriminarlo. Farrell usò le prove per ricattare Weele. Weele tentò il suicidio ma Farrell lo fermò, ma ha comunque prese in giro Weele chiamandolo "Big Weele". Weele, infastidito da Farrell, assunse lo stesso Riparatore per costruire la Grande Ruota.[8][9]

Negli anni seguenti il Riparatore costruì o migliorò le armi e l'equipaggiamento di vari supercriminali dove fornì Diamondback alcune nuovi diamanti da lancio, riparò Nave Insetto di Goldbug, costruì la Falce del Sinistro Mietitore , aggiustò l'imbracatura esoscheletro e tuta da orso del Grizzly, ridisegnò lo skateboard a razzo di Rocket Racer, ridisegnò l'arsenale del Trapster e fornì a Turbine armatura e armi migliorate.

Lavorò anche per gli Ani-Men, il Coleottero, Constrictor, Testa di Martello, Jack O'Lantern, Jester, e il Owl.

Terrible Tinkerer Pin-Up from Amazing Spider-Man Annual Vol 1 1.jpg

Deadline

Dopo essere stato mandato in prigione da il Giudice e aver perso suo figlio Rick a causa di criminali che il Giudice stesso aveva liberato, il Riparatore ha cercato di vendicarsi. Tuttavia, nel processo, uccise accidentalmente la moglie del Giudice e ferito gravemente il Giudice stesso. Sentendosi in colpa per le sue azioni, tentò di rianimarlo, ci riuscì, ma attraverso mezzi sconosciuti, il Giudice acquisì poteri soprannaturali. Questo lo lasciò senza alcun ricordo delle azioni del Riparatore.[10]

Usando i suoi nuovi poteri, soprannominati "La Giuria", la coppia rintracciò ed uccise diversi criminali prima che la giornalista Kat Farrell iniziasse ad indagare. Alla fine lei scoprì la verità e disse al Giudice che il Riparatore aveva ucciso accidentalmente sua moglie. Nella sua rabbia, il Giudice scatenò la Giuria, che non uccise Mason perché lo riteneva pentito per quello che aveva fatto e il Giudice lasciò vivere Mason.[11]

Guerra segreta

Dopo aver catturato Killer Shrike dopo la sua scaramuccia con i Vendicatori, gli agenti dello SHIELD lo convinsero a lavorare con loro per catturare il Riparatore. Killer Shrike li condusse direttamente al nascondiglio del iparatore, ma l'inventore sospettava che Shrike fosse stato compromesso, fulminandolo prima di fuggire attraverso una serie di tunnel sotterranei. Dopo aver fatto irruzione nel suo nascondiglio, lo S.H.I.E.L.D. trovò costumi e armi preparati per criminali come Avvoltoio, Sinistro Mietitore e Grizzly, tra gli altri.[12]

Poco dopo, la Vedova Nera contattò lo S.H.I.E.L.D. da Latveria dove aveva visto il Riparatore salire su un veicolo con licenza governativa. Lo SHIELD presto scoprì che il Riparatore era stato sovvenzionato per creare l'armatura e le armi indossate da così tanti criminali in costume dal presidente di Latveria, Lucia von Bardas. Nick Fury portò queste informazioni al Presidente degli Stati Uniti, ritenendo che queste azioni da parte di von Bardas costituissero un atto di terrorismo.[12] Il presidente, tuttavia, disse a Fury di rinunciare alla questione, spingendolo a iniziare la sua Guerra segreta non autorizzata contro von Bardas usando un certo numero di supereroi.[12]

Guerra civile

Il Riparatore venneo avvicinato da Stilt-Man che era diventato legittimo e voleva un abito aggiornato, avendo perso suo figlio e sentendo di non avere nulla per cui vivere, e sperando che Stilt-Man potesse far uccidere se stesso e altri "idioti", concordò Mason. Non molto tempo dopo, il Punitore lo rintracciò e lo interrogò, una volta ottenute le informazioni che voleva, lasciò il Riparatore legato in un furgone con un coltello conficcato nella schiena.[2]

Ironia della sorte e sfortunatamente, mentre comprava il gelato per i suoi nipoti, il Riparatore venne arrestato per non essersi registrato ai sensi dell'Atto di Registrazione dei Superumanit nonostante fosse in pensione e non fosse più attivo. Non ricevette un giusto processo e venne condannato al carcere nella Zona Negativa durante la Guerra civile.

Apparentemente riuscì a fuggire, ma venne arrestato da Spider-Man e Iron Man e accusato di avere contatti con il mercato nero vendendo attrezzature da supereroe illegali.[13]

Invasione segreta

Quando Lyja trasportò il Baxter Building nella Zona Negativa all'inizio della Invasione segreta, la Torcia Umana e la Cosa cercarono l'aiuto del Riparatore per ricostruire il generatore del portale di Reed Richards in modo che potessero tornare sulla Terra e combattere gli Skrull. Tuttavia, l'ex criminale rifiutò, affermando di aver perso la sua famiglia quando fu arrestato e non vedeva nulla da guadagnarci dall'aiutare gli eroi. Franklin implorò l'uomo, dicendo che suo padre non avrebbe sostenuto l'arresto del Riparatore perché era un brav'uomo e implorò aiuto. Il Riparatore fu commosso fino alle lacrime dalla supplica del giovane ragazzo e acconsentì ad aiutarli. Lui, insieme a Grimm, Storm, Valeria Richards e Franklin tornarono sulla Terra e la città di New York dilaniata dalla guerra.[14]

Superiore Spider-Man

Hobgoblin in seguito visitò il Riparatore per aggiornare il suo equipaggiamento in modo che potesse evadere il Superior Spider-Man (mente del Dottor Octopus nel corpo di Peter Parker). Fu rivelato che il Riparatore aveva accolto Tiberius Stone come apprendista segreto mentre Tiberius si vendicava di Hobgoblin facendo in modo che la tecnologia di Hobgoblin lo deludesse.[15]

L'invasione dei Vedomi

Circa un decennio nel passato, il Riparatore si imbatté in un robot da ricognizione danneggiato appartenente alla razza aliena di intelligenza artificiale senziente nota come Vedomi. La missione dei Vedomi consisteva nello studio del modo in cui le società del cosmo trattavano l'intelligenza artificiale. Se trovavano una società che usava l'AI in modo sottomesso, la punivano. Dopo aver aggiustato e riportato in vita il robot da ricognizione, Phineas ne divenne amico e lo convinse a tenere a bada ogni possibile invasione. Il laboratorio del Riparatore fu bruciato non molto tempo dopo, e di conseguenza perse sia lo scout che gli appunti di ciò che gli aveva insegnato. Con il passare degli anni il Riparatore scoraggiato dall'umanità, decise di creare un punto di svolta che i Vedomi non avrebbero potuto ignorare se avessero deciso di tornare.[1] Utilizzando dei Telefoni Stark retroadattati,[16] Mason creò una fornitura di telefoni ad alta sicurezza non rintracciabili per i criminali. Questi telefoni erano dotati di una propria intelligenza artificiale asservita come sistema operativo.[1]

Il Riparatore e il costume robotico di Hophni Mason

Dopo aver stabilito una rete mondiale per i clienti con l'aiuto del Kingpin,[17] il Riparatore iniziò a lavorare su un piano di emergenza per negare qualsiasi potenziale resistenza all'arrivo finale dei Vedomi. Dato che aveva già accesso ai segreti della comunità dei supercriminali, Phineas inventò un personaggio per guadagnare la fiducia dei supereroi. Questa identità era quella del fratello altrettanto intelligente di Phineas, Hophni Mason. The Riparatore consolidò questo stratagemma utilizzando un costume robotico.[1] Come Hophni Mason (alias The Mason), Phineas divenne un confidente della comunità dei supereroi,[16] raccogliendo informazioni inestimabili sulle debolezze di innumerevoli supereroi mentre fingeva di assisterli per bontà del suo cuore.

Ad un certo punto, Phineas venne arrestato dallo S.H.I.E.L.D. con l'accusa di terrorismo interno. Lui si offrì di fornire all'agenzia informazioni tecniche sui supereroi in cambio della libertà. La sua collaborazione aiutò la divisione rogue dello SHIELD chiamata Grey Blade a sviluppare Progetto Crepuscolo, una raccolta di piani esaustivi per sconfiggere sia i supereroi che i supercriminali.[1] Quando il piano del Riparatore stava per realizzarsi, assunse l'Avvoltoio per distruggere la base delle operazioni che usava come Hophni dopo aver recuperato tutti i dati preziosi.[17] Spider-Man interferì e salvò Hophni con l'aiuto di Teresa Durand,[18] che si scoprì essere un'agente di Grey Blade in fuga dove aveva rubato l'ultimo backup del Progetto Crepuscolo e aveva iniettato una flotta di nanobot contenenti i dati nel suo flusso sanguigno per tenerlo al sicuro.[19]

Quando Spider-Man tentò di portare Teresa fuori città, Phineas chiamò numerosi supercriminali per cercare di catturarla.[20] Come Hophni, convinse Durand a seguirlo nella sua tana, dove usò le sue macchine per estrarre i dati dal Progetto Crepuscolo dal suo corpo, in modo da colmare le lacune nel suo stesso lavoro con tutte le informazioni che Grey Blade aveva che non erano state raccolte da lui. Phineas venne catturato mentre cercava di scappare dopo che Grey Blade aveva fatto irruzione nel suo laboratorio e Spider-Man si era unito alla lotta. Mentre una flotta di Vedomi stava arrivando sulla Terra, il Riparatore fu interrogato. Spider-Man decise di utilizzare una Piattaforma del tempo per viaggiare indietro nel tempo prima che il Riparatore perdesse i suoi appunti sui Vedomi, poiché includevano come respingere gli alieni.[1]

Il Riparatore in costume

Spider-Man riuscì nel suo piano e ottenne una capsula i cui nanobot potevano ingannare il nucleo dei Vedomi facendogli credere che la Terra fosse un pianeta sterile, facendogli cessare tutte le azioni e andarsene. Dopo aver appreso che Spider-Man era tornato dal suo viaggio nel tempo, il Riparatore fuggì dalla custodia, usando i suoi occhiali speciali per penetrare nell'armatura di Ironheart e costringerla a portarlo sulla nave madre Vedomi. Vestito con una tuta da battaglia Vedomi, il Riparatore intercettò Spider-Man,[21] e lo sopraffece nella battaglia successiva. Spider-Man si fuse con i nanobot della capsula e usò il loro potere per collegare le menti sue e del Riparatore. Dopo aver scoperto che Phineas era semplicemente addolorato e risentito nei confronti dell'umanità, Spider-Man gli fece sperimentare la propria sofferenza, il che cambiò il punto di vista di Mason e gli fece pentire di aver aiutato i Vedomi. Phineas si fece da parte, permettendo a Spider-Man di sovrascrivere la programmazione dei Vedomi, cosa che li fece lasciare la Terra. Spider-Man suggerì a Phineas di restare con i Vedomi per aiutarli a evitare di uccidere.[3]

Abilità

Genio scientifico: Il Riparatore possiede una vasta conoscenza in un'ampia varietà di discipline scientifiche, nonché un alto grado di esperienza nella progettazione e produzione di armi e dispositivi innovativi, anche utilizzando parti di dispositivi preesistenti non sofisticati come un televisore a colori o una pistola automatica. Anche se il Riparatore è un operatore solitario che arma i criminali, la minaccia che i suoi clienti usino le sue invenzioni contro di lui per evitare di pagare non è una delle principali preoccupazioni: hanno speciali sistemi di sicurezza installati segretamente per assicurarsi che chiunque ci provi se ne pentirebbe, lasciandoli feriti e immobilizzati.[22]

Livello forza

Maschio umano normale con un minimo regolare esercizio.

Debolezze

Paraplegico (precedentemente): Dopo essere stato rintracciato dal Punitore, gli fu risparmiata una morte prematura perché tecnicamente non aveva commesso alcun crimine ed era semplicemente colpevole di aver lavorato per i criminali. Così il Punitore ci andò "leggero" recidendogli il midollo spinale con un cacciavite; la versione del Punitore di "un avvertimento". In seguito lui riacquisì l'uso delle gambe in circostanze sconosciute.

Equipaggiamento

Vari oggetti inventati da lui.

Armi

Varie armi inventate da lui.

  • Il Riparatore ha inventato, migliorato o riparato i seguenti gadget:
    • Migliorata la coda del Costume dello Scorpione.[23]
    • Costruito la Falce del sinistro Mietitore.[24]
    • Ha costruito la Grande Ruota.[9]
    • Ridisegnato lo skateboard di Rocket Racer.[8]
    • Risolto il problema con l'Esoscheletro del Grizzly.[25]
    • Ricostruito la Spider-Mobile.[6]
    • Miglioramento della tuta e delle armi di Turbine.[26]
    • Ha aiutato Abner Jenkins a ricostruire e aggiornare l'Armatura Coleottero MK II.[27]
    • Aggiornato il Costume di Stilt-Man.[2]
    • Ha lavorato su una replica finale della Armatura di Blizzard di Gregor Shapanka.[28]
    • Ha lavorato sul Costume da battaglia del Constrictor.[28]
    • Ha lavorato sulla Piattaforma di Jack O'Lantern.[28]
    • Costruito Toy.[6]
    • Realizzata una versione aggiornata della tuta di Clash.[29]
    • Costruito Hophni Mason.[1]
  • The Riparatore gestisce un negozio pubblico. Le persone che vogliono assumerlo per occuparsi di tecnologia criminale devono prima identificarsi con la password "Ho una radio che proprio non può portare una melodia" in modo che il Riparatore sappia che ci si deve fidare.[9]
  • Phineas che chiama suo "fratello" Hophni sembra implicare che il Riparatore prenda il nome dal personaggio biblico Fineas, figlio di Eli.

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 1,7 Amazing Spider-Man 700
  2. 2,0 2,1 2,2 Marvel Mega 40
  3. 3,0 3,1 Amazing Spider-Man 715
  4. 4,0 4,1 Uomo Ragno (Corno) 2
  5. Deadpool 89
  6. 6,0 6,1 6,2 Uomo Ragno (Corno) 208
  7. Uomo Ragno (Corno) 214
  8. 8,0 8,1 Uomo Ragno (Corno) 266
  9. 9,0 9,1 9,2 Uomo Ragno (Corno) 267
  10. Amazing Spider-Man 357
  11. Amazing Spider-Man 358
  12. 12,0 12,1 12,2 Marvel Mega 33
  13. Iron Man e i Potenti Vendicatori 7
  14. Fantastici Quattro 296
  15. Amazing Spider-Man 607
  16. 16,0 16,1 Amazing Spider-Man 693
  17. 17,0 17,1 Amazing Spider-Man 695
  18. Amazing Spider-Man 696
  19. Amazing Spider-Man 694
  20. Amazing Spider-Man 699
  21. Amazing Spider-Man 714
  22. Amazing Spider-Man 98
  23. All-New Official Handbook of the Marvel Universe A to Z #11
  24. Iron Man e i Vendicatori 52
  25. Amazing Spider-Man 111
  26. Capitan America e i Vendicatori 62
  27. Amazing Spider-Man 1
  28. 28,0 28,1 28,2 Sensational She-Hulk #59
  29. Amazing Spider-Man 667
  30. Official Handbook of the Marvel Universe A-Z #12



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement