Il personaggio di Pietro Maximoff è interpretato dall'attore Aaron Taylor-Johnson e viene introdotto nella Fase 2 a partire dal nono film della saga cinematografica, intitolato "Captain America: The Winter Soldier". Da allora il personaggio è apparso anche in "Avengers: Age of Ultron".

Una versione fanciullesca del personaggio, interpretata dall'attore Gabriel Gurevich, compare nella serie televisiva realizzata per il servizio streaming Disney+, intitolata "WandaVision".


Infanzia durante la Guerra Fredda

Nel periodo della Guerra Fredda, quando Wanda e Pietro erano poco più che bambini, la famigliola Maximoff imparava l'inglese guardando le repliche dei grandi classici americani come "Bewitched", "I Love Lucy", "Malcom In The Middle", "The Addams Family" e "The Dick Van Dyke Show". La loro abitazione rimase però coinvolta in una tragica esplosione di cui Wanda e suo fratello Pietro sono i soli sopravvissuti.[1]

Sperimentazioni HYDRA ed Esposizione alla Gemma della Mente

Molti anni più tardi, come reazione all'omicidio dei propri genitori e al bombardamento di Sokovia, Wanda e Pietro si unirono alle sperimentazioni condotte sul Tesseract dall'HYDRA, un'organizzazione terroristica liberticida, per vendicarli. Il contatto con il Tesseract, all'interno del quale è custodita la Gemma delle Mente, gli fece guadagnare della capacità soprannaturali come correre a velocità supersonica.[1][2]

Ultron e la distruzione di Sokovia

Alcuni anni più tardi, reclutati i gemelli Maximoff alla sua causa, che incolpano Anthony Stark per la morte dei loro genitori per via delle testate missilistiche che portano il suo cognome, Ultron potenzia il suo corpo e assembla un'armata di cyborg suoi simili da scagliare contro i massimi sistemi del pianeta Terra.

Ultron si reca quindi a Seul per costringere la dottoressa Helen Cho, alleata degli Avengers, ad usare un particolare tessuto sintetico da lei ideato insieme alla gemma contenuta nello scettro, per creargli un corpo perfetto e indistruttibile. Gli Avengers volano immediatamente a Seul per fermarlo ma, cadendo preda delle visioni di Wanda, Hulk comincia a distruggere la città e Stark è costretto a usare l'armatura Hulkbuster per fermarlo. Nel mentre che Ultron sta trasferendo la sua coscienza nel nuovo corpo, leggendogli nella mente, Wanda, venuta a sapere dei suoi piani per l'eliminazione della razza umana, si rivolta contro il cyborg portando il fratello gemello dalla sua parte.

Morte

Assieme ai gemelli Maximoff, unitisi alla squadra, gli Avengers si recano nuovamente a Sokovia per affrontare Ultron. Pietro Maximoff però, nel tentativo di salvare Barton da un attacco di Ultron, perde la vita e la sua gemella, disperata, abbandona la sua postazione per affrontare faccia a faccia il nemico. Accecata dalla rabbia, Wanda decide di sacrificare la sua stessa vita per distrugge Ultron con le sue mani. La strega gli estrae il cuore dal petto, ma prima di precipitare assieme a lui, Visione arriva in tempo per portare in salvo la donna.[3]

Poteri

  • Supervelocità: Per via dell'esposizione alla Gemma della Mente, Pietro acquistò la capacità di muoversi a velocità supersonica. Quando si sposta, lascia dietro di sé una scia di energia bianca e blu. La sua abilità gli consente inoltre di aumentare equilibrio e agilità, velocizzare i processi di guarigione del proprio corpo, i suoi riflessi, ed anche i suoi processi mentali.
    • Processi mentali potenziati.
    • Massima resistenza fisica all'attrito.



Scopri e Discuti

Note a piè di pagina



Ti piace? Facci sapere!


*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.