Marvel Database
Advertisement
Marvel Database





Il personaggio di Sharon Carter è interpretato dall'attrice Emily Van Camp e viene introdotto nella Fase 2 a partire dal nono film della saga cinematografica, intitolato "Captain America: The Winter Soldier". Il personaggio appare anche nel sequel intitolato "Captain America: Civil War".

Il personaggio appare inoltre nella serie televisiva targata Disney+ "The Falcon and the Winter Soldier" di cui è protagonista.


L'incontro con Steve Rogers

Sharon Carter è la figlia di Harrison e Amanda Carter, benestanti provenienti dalla Virginia, ed è, in particolare, la nipote di Margaret “Peggy” Carter.

Agente scelto dello S.H.I.E.L.D., Sharon venne incaricata dal direttore Fury di tenere d'occhio Steve Rogers, fingendosi l'infermiera della porta accanto Kate.

Steve rimane molto colpito dalla sua stretta somiglianza con Peggy Carter, seppur ancora ignaro del legame di parentela che lega le due agenti. Tra i due, infatti, scatta sin da subito qualcosa di molto di più che un semplice rapporto di collaborazione lavorativa o amicizia. I due si innamorano e questo spinge Sharon a richiedere allo  S.H.I.E.L.D. la possibilità di rivelare al suo Steve la sua vera identità.

Una notte, udendo degli spari, si precipita nell’appartamento del vicino e fa saltare la propria copertura, dichiarando di lavorare per lo S.H.I.E.L.D.

Sharon partecipò assieme a Steve, Natasha e Sam alla missione per scovare gli agenti dell'HYDRA infiltrati all'interno dello S.H.I.E.L.D. L'organizzazione terroristica ha infatti elaborato un algoritmo speciale capace di identificare gli individui che potrebbero in futuro opporsi ai loro piani, per poi eliminarli grazie ai nuovi Helicarrier sottratti allo S.H.I.E.L.D.

In seguito alla caduta dello S.H.I.E.L.D. Sharon si unì ai ranghi della CIA.[1]

Nemica della Nazione

Nel 2016, presenzia al funerale della zia Peggy Carter, a cui prendono parte per renderle onore, i maggiori rappresentanti militari della nazione, Steve Rogers compreso.

In seguito all'attentato al Consiglio delle Nazioni Unite orchestrato dal Barone Zemo, Sharon e altri agenti della CIA vennero assegnati al caso per investigare sulla situazione. Sharon informa Steve di avere ricevuto l'ordine di cattura di Bucky Barnes, amico del capitano ritenuto colpevole dell'attentato, passandogli sottobanco persino alcune informazioni private.

Lasciandosi convincere dalle parole di Steve, quando Bucky viene catturato e con lui anche Steve, sceso in campo per difendere l'amico ingiustamente accusato, Sharon aiuta i due a fuggire, arrivando persino a mettersi contro il governo. Prima di scappare, sulle tracce del Barone Zemo, Steve le dice che a causa di questo ora anche lei verrà braccata, e i due finalmente si baciano.[2]

Power Broker

Una volta che i Vendicatori riuscirono a sconfiggere Thanos, ripristinando l'ordine dell'universo e riportando in vita tutti coloro che erano scomparsi durante il BLIP, il governo americano garantì la grazia a tutti i "criminali" ricercati che li aiutarono lungo la strada. Tutti, ad eccezione di Sharon Carter, che fu costretta a rifugiarsi presso Madripoor, unico paese al mondo a non consentire l'estradizione criminale dall'interno dei suoi confini. Profondamente amareggiata, Sharon si reinventò nei panni di "gangster", dirigendo una serie di traffici illegali criminali.[3][4]

Nel corso dei tre anni successivi, Sharon assunse l'identità di "Power Broker" e divenne la leader di Madripoor. Successivamente, la donna ordinò al dottor Wilfred Nagel di fabbricarle delle nuove dosi di Siero del Supersoldato con cui potere assoldare un esercito imbattibile al suo servizio. Purtroppo per lei però, Karli Morgenthau, una ragazzina spigliata un tempo fedele alla sua causa, rubò tutte le dosi fabbricate dal dottor Nagel per assemblare un esercito completamente suo e perorare una nuova causa.[5]

Con l'obiettivo di vendicarsi di Karli e dei suoi Flag Smashers, divenuti ormai una minaccia di ordine mondiale, Sharon collaborò con Samuel Wilson e Bucky Barnes per arrestarli; e una volta rimasta da sola con la ragazza, la uccise a sangue freddo. Per il servizio reso alla nazione, Sharon riuscì finalmente ad ottenere la grazia dal governo americano e venne riabilitata all'interno della CIA. Adesso, Sharon avrà finalmente accesso alle armi sperimentali e ai segreti del governo da sfruttare a suo favore.[6]

Abilità

  • Maestra di Arti Marziali.
  • Spia esperta.
  • Tiratrice scelta.
  • Atleta eccellente.
  • Esperta nel combattimento corpo a corpo.


Scopri e Discuti

Note a piè di pagina



Ti piace? Facci sapere!


Advertisement