Marvel Database
Advertisement





Impegnata

Sigyn era una bellissima Asgardiana, fidanzata con Theoric, un dio che amava, e che era un membro della guardia dei Crimson Hawk di Odino.[1]

Lady Sigyn

Ad un certo punto, Loki cercò una compagnia femminile e scoprì Sigyn. Offrendo i suoi gioielli, le chiese di sposarlo, ma Sigyn era già fidanzata e inoltre lo disprezzava.[1]

Loki fece uccidere il suo fidanzato da Geirrodur dai Troll guidati da Ulik durante una missione, e usò un incantesimo per prendere la sua forma. In questo travestimento, Loki si avvicinò a Sigyn e provocò in lei un amore ancora più ardente, sebbene avesse qualche dubbio su "Theoric".[1]

Matrimonio

Alla fine furono sposati dallo stesso Odino, ignaro.[1]

Quando Loki rivelò il suo volto, Odino cercò di annullare il matrimonio, ma la legge asgardiana vietava persino all'Alto Padre di farlo. Così, Odino poté solo esiliare Loki, ma Sigyn, in lacrime, accettò il matrimonio e decise di andare con lui. Impressionato, Odino dichiarò Sigyn la dea della Fedeltà.[1]

Mentre era infuriata da Odino dopo aver imprigionato Loki all'interno di un albero, lo seguì mentre trasportava il vero Donald Blake all'interno della Montagna Wundagore. Cercò di prendere il controllo di quell'umano come una minaccia su Odino, al fine di ottenere la libertà di Loki, ma il suo incantesimo era troppo debole per quello di Odino. Decise di creare un doppelganger di Donald Blake per coprire le sue azioni, ma dimenticò la sua fede nuziale lì.[2]

A quel punto, Sigyn ricevette una missione di mesi fuori Asgard da Odino.[3]

Terza Ondata

Nel 1000 dC, si verificò la Terza Ondata dei Celestiali, durante il quale gli alieni informarono che sarebbero tornati 1.000 anni dopo per giudicare il diritto della Terra di continuare ad esistere. Mentre i pantheon si preparavano alla guerra, Gaea pianificava una soluzione pacifica al problema con molte dee, tra cui Frigga e Sigyn.

Per i successivi mille anni, cercarono esseri umani che rappresentassero i più alti ideali dell'umanità da offrire ai Celestiali come offerta. Le dee misero i candidati in animazione sospesa, con il loro potenziale sovrumano, l'eredità della Prima Ondata, risvegliata.

Ragnarök

Dopo che Balder fu ucciso da una freccia del cieco Hoder sotto le manipolazioni di Loki, Sigyn tornò e chiese di accompagnare Hoder e guidare le sue frecce durante il Ragnarök.[4]

Durante il processo a Loki, Sigyn dovette subire il peso di essere la moglie del male,[5] sopportando il dolore per entrambi.[6]


Sigyn protegge Loki

Sigyn si incatena a Loki

Loki venne punito per l'omicidio di Balder venendo legato a tre rocce con un serpente gli avrebbe gocciolato del veleno sul viso. Sigyn si rifiutò di abbandonarlo, e intercedendo presso Frigga e Odino le fu permesso di aiutarlo: raccolse il veleno in una ciotola. Tuttavia, quando la ciotola era piena, Sigyn doveva uscire periodicamente per svuotarla. Durante questo periodo, il veleno gocciolò negli occhi di Loki, lasciandolo maledire Sigyn per i suoi sforzi falliti.[6]

Quando le forze di Hel assaltarono Asgard, Sigyn tornò per collaborare con Hoder.[7]

Quarta Ondata

Mentre era al fianco di Loki, l'essenza di Sigyn (come tutte quelle di Asgard) fu usata da Odino per alimentare l'armatura Distruttore contro i Celestiali.[8]

Sigyn fu vista banchettare con gli Asgardiani, riunita con un cupo Loki, dopo che Thor aveva resuscitato gli Aesir.[8]

Ad un certo punto, Thor scoprì la punizione di Loki e uccise il Serpente, mentre Sigyn, al fianco di Loki, lo liberò. Loki mentì quindi a Thor, accusando i Giganti del Ghiaccio per il suo tormento e affermando che avevano tagliato la lingua a Sigyn in modo che non potesse parlare di nuovo.[9]

A Loki fu permesso di rimanere ad Asgard, a dormire incatenato a Sigyn.[3]

Infuriato dalle sue catene e da sua moglie che lo proteggeva, rivelò di aver acquisito l'affetto dell'Incantatrice e di Karnilla (accuse a cui lei non credette), e andò da Odino per chiedere di essere rilasciato. il Padre di Tutto finalmente lo fece, bandendolo in un avamposto. Sigyn fu lasciata ad Asgard e destituita da Odino.[3]

Loki alla fine tornò, e quando Thor fu processato per aver mancato di rispetto alla regola secondo cui nessun dio poteva abitare Midgard senza il consenso della maggioranza degli dei, Sigyn venne ad informare suo marito, che finse di restituire finalmente il suo amore. Al processo, Sigyn fu quelli che gli permettevano di entrare a Midgard, poiché Loki era infuriato all'idea di avere Thor rinchiuso ad Asgard con lui.[10]

Quando Thor accusò Loki di aver creato il Menagerie, Sigyn lo difese, poiché erano ancora incatenati l'uno all'altro.[11]

Durante le sue manipolazioni con Plutone per uccidere Thor mentre era intrappolato nel Regno di Mefisto, entrò in contatto con Sigyn, fingendo di nuovo amore e chiedendole di essere la sua spia su Asgard.[12]

Plutone e Loki entrarono in conflitto, l'Olimpo aveva l'ibrido Elfo della Luce/Demone di Fuoco Hrinmeer bersaglio Sigyn dopo aver catturato Thor. Quando Hrinmeer rivelò la sua faccia "brutta", manipolò la percezione di Sigyn per lei per vederlo brutto, annullando le sue possibilità di vincere la sua misericordia. Loki decise di aiutarla e inviò la sua forma astrale; Hrinmeer scoprì la sua relazione con Sigyn, motivando il suo tentativo di omicidio. Senza altri mezzi, Loki si fuse con Thor, poiché il loro potere combinato fu in grado di sconfiggere Hrinmeer e il suo destriero Cerberus, salvando Sigyn.[12]

Un altro Ragnarok

Dopo che i due Thor (Odinson e Red Norvell) andarono in battaglia, Sigyn fu tra i pochi Asgardiani a sentire la verità su Donald Blake.[13]

Usando la sua abilità mistica, creò un'armatura in cui l'astrale di Loki poteva risiedere ad Asgard, poiché il suo corpo era stato distrutto nel processo che lo aveva reso prigioniero del regno di Mefisto[2] e giurò di trovare un modo per dagli di nuovo la forma della carne.[14]

Più tardi, "accolseo" Thor (che aveva seguito le tracce della fede nuziale che aveva trovato nella caverna dove si trovava Donald Blake, pensando che fosse di Loki) al Castello di Loki, insistendo affinché se ne andasse, in quanto aveva infranto il suo sacro giuramento venendo sul loro terreno. Incoraggiò quindi Loki a sconfiggere Thor. Mentre la lotta era in corso, inviò un uccello a convocare Sif (accompagnata da Red Norvell) per porre fine alla rissa.[2]

Sigyn spiegò poi il suo ruolo nell'esistenza del doppelganger di Donald Blake. Loki presto lasciò il suo fianco per combattere Thor, considerando la loro tregua finita.

Sebbene Loki l'abbia liberata dai voti matrimoniali, non l'aveva abbandonato, e non lo avrebbe fatto finché pensava che sarebbe servita.[15]

Ad un certo punto morì o fu uccisa.

Personalità

Sigyn era apparentemente molto puritana, poiché affermava che non avrebbe mai potuto vivere al di fuori del matrimonio.[1]

Sebbene lo disprezzasse, Sigyn, nonostante i conti del male di Loki, provava vero amore per lui. Quei sentimenti la rendevano afflitta[4] e talvolta si vergognava.[7]

Rimase fedele al suo fianco nonostante le sue malefatte nei suoi confronti.[3] Nella stessa misura, ha un grande senso del dovere ed è fedele e leale ad Asgard.

Anche se si vergogna per qualsiasi comportamento sbagliato che potrebbe fare Loki, questa vergogna diminuisce quando è guidata dall'amore o dal dovere.[2]

Poteri

Fisiologia Asgardiana

Abilità

Sigyn è esperta nelle arti della magia.[16]

Livello forza

25 tonnellate

Debolezze

Secondo Loki, a Sigyn è stata tagliata la lingua rendendola muta.

  • Assistendo al funerale di Nanna che si era sacrificata per salvare il suo amante Balder, Loki desiderava che Sigyn morisse per essere liberato.[17]
  • Apparizioni di Sigyn (Terra-616)
  • Apparizioni Minori di Sigyn (Terra-616)
  • Media in cui Sigyn (Terra-616) è stato Menzionato
  • Immagini con Sigyn (Terra-616)
  • Citazioni su o di Sigyn (Terra-616)
  • Galleria Personaggio: Sigyn (Terra-616)

Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 Thor Annual # 14
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Thor # 483
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 Thor (PlayPress) 53
  4. 4,0 4,1 Thor (Corno) 227
  5. Thor (Corno) 240
  6. 6,0 6,1 Thor (Corno) 241
  7. 7,0 7,1 Thor (Corno) 242
  8. 8,0 8,1 Thor (PlayPress) 48
  9. Thor 164
  10. Thor (PlayPress) 57
  11. Thor # 321
  12. 12,0 12,1 Capitan America & Thor 24
  13. Thor # 479
  14. Thor # 484
  15. Thor: The Legend # 1
  16. Thor (PlayPress) 51
  17. Thor (PlayPress) 50



Ti piace? Facci sapere!