Marvel Database
Advertisement
Marvel Database





Victoria Bentley era la figlia di un ricco professore (e segretamente, uno stregone), Sir Clive Bentley, e di una madre sconosciuta.

Quando il padre morto fu impersonato dal Barone Mordo per chiamare Dottor Strange, Strange arrivò per indagare. Affrontò Mordo, che aveva teso una trappola di vapore. Strange riuscì a richiamare Victoria per aiuto. Mordo notò il suo potenziale per la magia e affermò che Victoria sarebbe stata una minaccia se avesse mai imparato a usarla. Strange sconfisse Mordo e disse a Victoria di condurre la vita che riteneva adatta. Decise di non prenderla come apprendista, poiché Mordo avrebbe sicuramente attaccato di nuovo.[4]

Molto tempo dopo, il Tribunale Vivente inviò il Dottor Strange in una missione per riportare l'equilibrio nella realtà: Strange rilasciò involontariamente una grande quantità di malvagio potere magico, così che molti potenziali maghi scoprirono grandi poteri e lo usavano per fini criminali. Victoria Bentley, la sua volontà piegata dalle circostanze e la sua memoria confusa, divenne uno di quei malvagi stregoni. Gli stregoni si riunirono come una squadra, il Sinistro Cerchio, e liberarono Mordo da una schiavitù extra-dimensionale in modo che potesse guidarli, mentre Strange stava facendo del suo meglio per impedirlo.[1] Tuttavia, Strange fallì nella sua ricerca e Mordo lo esiliò in una dimensione diversa governata da Nebulos, il Signore dei Pianeti Perigliosi.[1]

Bentley, ancora la serva di Mordo, tornò nel suo appartamento a Londra e, diffidando del suo padrone, usò i suoi poteri per schiarirsi la mente. Ricordò il suo precedente incontro con Mordo e Strange, e immediatamente fu inviata sul pianeta Perilous.[5] Nebulous intendeva usare Bentley come suo ostaggio per far eseguire a Strange una ricerca per Nebulos.[6] In effetti, Nebulos inviò Strange sulla Terra in modo da poter sconfiggere Mordo e assorbire tutto il potere del male in un Bastone - e nel frattempo, inviò Bentley in un mondo diverso,[7] il uno governato dal cosiddetto scienziato supremo Yandroth.[8] Strange sconfisse Nebulos e seguì le tracce di Bentley fino al mondo di Yandroth.[7]

L'alieno Yandroth determinò tramite calcoli che era l'essere più adatto sulla Terra per diventare sua sposa e regina, e la rapì.[8] Dottor Strange fu in grado di liberarla, in una lotta che li portò alla Dimensione dei Sogni e si concluse con Yandroth che venne esiliato lì, diventando lui stesso un sogno. Dopo essere stata rilasciata, la memoria di Bentley divenne nuovamente offuscata, incapace di conservare i ricordi degli eventi insoliti.[9]

Bentley tornò alla sua vita precedente come donna di mondo britannica ma, quando fu magicamente convocata nelle Americhe dal Dottor Strange, accettò rapidamente di aiutarlo in una pericolosa ricerca interdimensionale per trovare Clea, una donna intrappolata da una dimensione diversa per la quale Strange aveva sentimenti romantici.[10] Mentre Bentley stessa amava segretamente Strange [11] e sperava che lui ricambiasse i suoi sentimenti, lei accettò di aiutarlo, comprendendo la gravità della situazione. Bentley non aveva ancora poteri magici, ma Strange aveva bisogno di una maga per attraversare quella dimensione. Una volta lì, tuttavia, fu paralizzata dalla paura e Strange acconsentì a lasciarla sotto la protezione dello Schermo dei Seraphim - mentre lui si aspettava che fosse più coraggiosa, non potendo giudicarla perché aveva fatto tutto il possibile con il suo lieve addestramento.[10]

Sfortunatamente, anche con lo Schermo, Bentley fu catturata dallo stesso criminale che aveva catturato Clea: Dormammu. Dormammu catturò quindi Strange e, lasciando un Guardiano, partì per conquistare una dimensione diversa. Strange poi si liberò, sconfisse il Guardiano e rilasciò le prigioniere. Sentendolo parlare romanticamente con Clea, Bentley si ritirò a piangere. Strange, volendo affrontare Dormammu da solo, mandò Bentley e Clea [11] alla sua dimora sulla Terra, dove furono accolti dal maggiordomo di Strange Wong e poi affrontati da un intruso scortese e scettico Charles Benton. Dottor Strange fu catturato di nuovo e inviò un comando mentale alle sue amiche: Clea trovò quindi un modo per aiutare Strange anche dalla Terra: usando la Sfera di Agamotto, Clea e Bentley piantarono un suggerimento nella mente dell'ambiziosa sorella di Dormammu Umar di rilasciare Strange. Mentre i poteri di Bentley erano dormienti, Clea usò la sua stessa magia per incanalarli su Umar, scatenando un evento decisivo che permise a Strange di rivendicare la vittoria e di tornare sulla Terra.[11]

Subito dopo, Strange ricevette un telegramma richiedendogli di incontrare uno stregone inglese, Lord Nekron. Strange e Bentley andarono insieme in Inghilterra a casa di Nekron. Nekron accettò di ricevere la compagna di Strange, anche se non aveva familiarità con lei. Una volta nella villa, Nekron offrì loro una bevanda drogata segretamente che lasciò Bentley incosciente. Nekron quindi inviò Strange in "un mondo impazzito", con l'intenzione di sconfiggerlo - ma, poiché Strange sapeva che Nekron aveva un tempo limitato, magicamente accelerò il tempo e quindi sconfisse Nekron per sempre. Quando Bentley si svegliò, senza memoria dopo il brindisi, Strange le spiegò la sua vittoria mentre lei guidava portando entrambi a Londra - e, una volta lì, Strange volò via, con Bentley che sospirava per lui.[12]

Ritornata alla sua vita privilegiata, Bentley prese casa nel castello di famiglia e ospitò una serie di eventi sociali, tra cui una serata in maschera dove incontrò il suo nuovo vicino, l'americano Dane Whitman (un discendente dei Garrett britannici che vivevano a Castello Garrett), che trovava anche attraente.Segretamente, Whitman era il Vendicatore chiamato Cavaliere Nero, e in effetti aveva partecipato alla serata in maschera nella sua uniforme da supereroe.[13]

Nel frattempo, il Dottor Strange aveva bisogno di uno stregone alleato che lo ancorasse mentre viaggiava in missione nella Sesta Dimensione e, scartando il vecchio Antico e l'indebolita Clea, fece ricorso a Bentley. La visitò astralmente alla sua festa e lì incontrò il Cavaliere Nero, che riconosceva come un eroe indotto in modo soprannaturale e che reclutò come partner per la sua ricerca. Nel processo, Whitman rivelò la sua identità a Bentley, che li assistì nella loro ricerca interdimensionale. La missione ebbe di nuovo successo.[13]<!-La missione consisteva di salvare i Figli di Satannish, inviati nella Dimensione dal tradimento del loro leader Asmodeus. Asmodeus in seguito pronunciò l'incantesimo del fuoco e del ghiaccio con il suo ultimo respiro, e Strange aveva bisogno dell'esperienza dei Figli di Satannish per cercare un modo per invertirlo->

Qualche tempo dopo, la maggior parte dei maghi -inclusa Bentley a casa sua- improvvisamente percepì l'importanza del duello che il Dottor Strange stava avendo nello stesso momento contro il demone Shuma-Gorath; mentre Bentley e gli altri maghi potevano non essere stati a conoscenza della ricerca di Strange, sapevano che Strange stava combattendo per proteggere l'anima dell'intera umanità. Tuttavia, né Bentley né altre persone avrebbero potuto fare qualcosa per influenzare quella lotta, che si concluse con la vittoria di Strange.[14]

Victoria aiutò anche una giovane Betsy Braddock a imparare a controllare la sua telepatia. Quando il mutante che deforma la realtà Mad Jim Jaspers fu eletto Primo Ministro della Gran Bretagna, perseguitò altri mutanti e superumani, facendoli catturare e rinchiudere in campi di internamento. Victoria fu una di quelle catturate e si avvicinò sia a Betsy che alla sua amica Alison Double, anch'essi internati. Quando Jaspers fu sconfitto e l'accampamento smantellato, Victoria invitò le due donne a riprendersi dal loro calvario al suo castello.

Quando Strange ha iniziato a usare la magia nera, usò un incantesimo per rubare il potenziale magico di Victoria. Questo le fu restituito dopo la sconfitta di Shuma-Gorath.

Victoria fece anche amicizia con il Cavaliere Nero. Il suo castello ereditato confinava con la sua terra. Lei assistette Dane in molte occasioni, spesso mantenendo il castello quando era impegnato nelle missioni dei Vendicatori e mentre lui e Sersi erano in esilio. Lei venne uccisa, accidentalmente, da Bloodwraith mentre combatteva Deadpool.[15]

Poteri

Magia: Victoria possedeva un grande potere magico, anche se lei stessa sembrava non esserne consapevole. Questo potere potrebbe essere rilevato da altri, in particolare dagli utilizzatori di magia.

È stato affermato da Mordo che sarebbe stata una minaccia per lui e per gli altri se avesse mai ottenuto il controllo dei suoi poteri.

Dottor Strange (Stephen Strange) fu in grado di ottenere temporaneamente il suo potere attraverso l'uso della magia nera. Non è noto se il Barone Mordo o altri stregoni avessero pianificato di fare anche questo.



Scopri e Discuti

Note a piè di pagina

  1. 1,0 1,1 1,2 Uomo Ragno (Corno) 72
  2. Uomo Ragno (Corno) 26
  3. Strange Tales Vol 2 #12
  4. Uomo ragno (Corno) 26
  5. Uomo Ragno (Corno) 73
  6. Uomo Ragno (Corno) 74
  7. 7,0 7,1 Uomo Ragno (Corno) 75
  8. 8,0 8,1 Uomo Ragno (Corno) 77
  9. Uomo Ragno (Corno) 80
  10. 10,0 10,1 Uomo Ragno (Corno) 3
  11. 11,0 11,1 11,2 Uomo Ragno (Corno) 4
  12. Uomo Ragno (Corno) 6
  13. 13,0 13,1 Uomo Ragno (Corno) 13
  14. Uomo Ragno (Corno) 114
  15. Vendicatori 20



Ti piace? Facci sapere!

Advertisement