Marvel Database
Advertisement





Il personaggio di Yelena Belova è interpretato dall'attrice Florence Pugh e viene introdotto nella Fase 4 a partire dal ventiquattresimo film della saga cinematografica, intitolato "Black Widow (film)".

Il personaggio appare inoltre nella serie televisiva realizzata per il servizio streaming Disney+, intitolata "Hawkeye".


Infanzia

Yelena crebbe in Ohio assieme alla sorella maggiore Natasha e i genitori Melina e Alexei, inconsapevole che la sua vita fosse in realtà finzione: il nucleo familiare in cui era cresciuta e di cui si era circondata era stato infatti creato dai sovietici per permettere al generale Dreykov di impossessarsi di un floppy disk americano contenente una serie di studi per replicare la formula del "Soldato d'Inverno".

Quando nel 1995 Alexei e Melina riuscirono a mettere le mani sul floppy disk, la "famigliola felice" fece ritorno in Russia, dove Natasha e Yelena vennero divise e spedite presso la Stanza Rossa per venire addestrate e divenire delle Vedove Nere.

La Caduta di Dreykov e della Stanza Rossa

Ventuno anni più tardi, divenuta una Vedova Nera a tutti gli effetti e una assassina esperta, Yelena venne incaricata di trovare e uccidere una ex-compagna che aveva sintetizzato un antidoto in grado di liberare le Vedove Nere dal controllo mentale del generale Dreykov. Durante la missione, la ragazza ingaggia un cruento combattimento con il bersaglio ma, la sua vittima, poco prima di venire uccisa, riesce a spruzzarle contro uno strano gas sintetico che la libera dal controllo mentale. Recuperato il pieno controllo sulla propria mente, Yelena si mise immediatamente in contatto con Natasha, adesso divenuta una supereroina e una Avenger, per riuscire a liberare anche le altre Vedove Nere e uccidere una volta per tutte Dreykov.

A missione compiuta, Yelena fece regalo a Natasha del suo giubbotto antiproiettile preferito e le due sorelle furono costrette a separarsi un'altra volta.

In missione per vendicare Natasha

Nel 2023, in seguito alla sconfitta di Thanos e al sacrificio di Natasha per salvare l'intero universo, Yelena in visita sulla tomba della sorella, venne raggiunta da Valentina Allegra de Fontaine che le assegnò una nuova missione: la possibilità di uccidere Clint Barton, che lei le fece credere essere il responsabile della morte di Natasha.[1]

Abilità

Addestrata come una vera e propria arma vivente assieme alle altre Vedove Nere presso la Red Room Academy, Yelena è una maestra di arti marziali, una tiratrice scelta e una spia veterana di talento.

  • Maestra di Arti Marziali: Yelena è un'esperta nel campo delle arti marziali multiple.
  • Acrobata esperta: Yelena è un'atleta di classe olimpica, ginnasta, acrobata e trapezista.
  • Tiratrice esperta: Yelena è una tiratrice molto precisa, abile nel tiro di precisione e nel lancio di coltelli.
  • Stratega esperta.
  • Yelena è inoltre un'esperta sia nell'uso delle armi da fuoco che delle armi bianche; capace, all'occorrenza, di servirsi anche di oggetti comuni a fini offensivi.
  • Spionaggio: Yelena è un pericoloso agente segreto addestrato in spionaggio, travestimento, infiltrazione e demolizione dell'avversario.


Scopri e Discuti

Note a piè di pagina



Ti piace? Facci sapere!


Advertisement